LG: in arrivo un nuovo proiettore Laser Ultra HD smart a tiro ultra-corto

21 Dicembre 2018 41

LG presenterà la nuova generazione di proiettori Laser Ultra HD CineBeam al CES 2019 (8 - 11 gennaio, Las Vegas). Il nuovo modello (vincitore dell’Innovation Award del CES 2019), denominato HU85L, è il diretto successore dell'HU80K mostrato lo scorso anno. Riteniamo quindi che il cuore del prodotto sia sempre costituito dal chip DLP470TE, provvisto di 1920 x 1080 microspecchi e con una diagonale di 0,47". Per raggiungere la risoluzione Ultra HD viene impiegato un sistema noto come XPR (Expanded Pixel Resolution) che consente di visualizzare quattro pixel per ciascun microspecchio. Si sfrutta quindi l'elevatissima velocità di commutazione della tecnologia DLP per ricreare un maggior numero di pixel. Sul punto attendiamo comunque conferme.


HU85L si presenta con dimensioni compatte ed è provvisto di un'ottica a tiro ultra-corto (UST, Ultra Short Throw). Sono sufficienti poco più di 5 cm di distanza per proiettare su uno schermo da 90". Con circa 18 cm si arriva invece a riempire una superficie di 120". La sorgente luminosa Laser è in grado di garantire 2.500 ANSI lumen. Tra le caratteristiche meno usuali troviamo una piattaforma "smart" provvista di ThinQ AI, la tecnologia sviluppata da LG per riconoscere il linguaggio naturale.


Gli utenti possono controllare il proiettore tramite la propria voce, impartendo comandi come "spegni il proiettore dopo la fine del film". Non mancano poi le classiche ricerche e la possibilità di lanciare video su servizi come YouTube. Il telecomando fornito in dotazione è il Magic Remote, la stessa unità che troviamo anche sui TV LG. L'accelerometro permette di controllare un puntatore a video e di accendere la retroilluminazione sui pulsanti quando il telecomando viene spostato. HU85L è infine provvisto di porte USB, HDMI ed Ethernet.

Maggiori informazioni giungeranno all'inizio del 2019 da Las Vegas.


41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roberto Torre

Io ho un Qumi 6 da 800 lumen che pesa appena 400 grammi ( pagato 499 euro ), lo gestisco da un tablet asus che uso come console + due speakers sony in bluetooth messi negli angoli a 20 cm dalle pareti per esaltare le basse frequenze. Non male.
Ho dipinto la parete in bianco finitura lucida ( biossido di titanio che riflette la luce )
Fra 2 o 3 anni passerò a questo LG che decisamente è più evoluto ma caro al momento (verrà a costare almeno 2.500 $ presumo).

gaelom

Capisco, e non dico che i teli da 2000 euro non valgono niente....ma.....se io vedo già i film ad una qualità super, meglio del cinema, perché devo spendere 2000 euro, quando il proiettore l'ho pagato 650? Bisogna sempre trovare un compromesso, a volte spendere di più non ripaga più di tanto.
E guarda che non sono un tipo che si accontenta eh!!! Non arrivo da un Mivar, non ho preso un LCD anni or sono, ma un Plasma panasonic....Vedo i film o su Blue ray o al massimo Netflix....Giusto per capirci. Ho 50 anni, ne ho passate di tecnologie :-)

sancio

Leggo solo adesso il tuo commento. Sono contento che ti trovi bene con il telo, ma non è la stessa cosa e ti parlo per esperienza. Se ti capita, informati, e vedrai che differenze ci sono tra i teli comuni da 200€ e i teli ad alto contrasto. Ogni cosa ha il suo mercato e il suo prezzo, se no è come dire "Ho una panda e vado benissimo in giro senza problemi, una mercedes da 80.000€ non serve a niente" il concetto basilare è spostarsi certo, ma il modo con il quale lo si fa cambia.

Nicola Buriani

Come ti ha giustamente risposto Luca, i fattori da tenere in considerazione sono tanti.
Influisce anche la distanza, poiché a seconda di come imposti lo zoom fai passare più o meno luce.
Contanto poi anche le misure a proiettore sistemato a dovere, dato che in casi niente affatto rari il dato reale cala sensibilmente rispetto al dichiarato.
Tieni comunque presente che un proiettore per home cinema non si vedrà mai bene senza uno schermo apposito (costano molto se li vuoi buoni).

Luca

Imho, non è solo una questione di luminosità del vpr ma anche dalla distanza tra vpr e schermo, grandezza schermo, colore pareti, distanza di visione. Imho, non c'è quindi una risposta precisa ma credo che bisogna andare almeno sui 3.000 lumens in su, ma poi senza schermo ALR la colorimetria ed il contrasto non saranno soddisfacenti.

Vincenzo

Ma come lumen quanti ne servono? Non ne ho proprio idea tipo di quanti sono sufficienti per la sera, giorno ecc ecc

SirTampax

Devi prendere uno schermo alr che costa più del proiettore

.v.v.v.

Scordatelo!

Fasse

Schermi ALR ambient light reflection, se ne trovano anche di Cinesi a prezzi ovviamente molto più bassi...quindi non per forza 1000€ per un 100 pollici, ma solamente qualche centinaio.

Vincenzo

Quanti sono i lumen 'giusti' per un proiettore per far sì che si veda anche in soggiorno con un po' di luce solare? Insomma uso TV

gaelom

Scusa, ma perchè proiettare in piena luce? Vuoi sostituirlo alla tv? Io i film li vedo la sera, al massimo abbasso un pelo le tapparelle. Io voglio effetto cinema, se no mi tenevo il Mivar

gaelom

2000 per un telo sono esagerati (non dico che non è buono eh). Io il mio l'ho pagato 200, motorizzato, e vedendo i film solo la sera per me sono una figata pazzesca....Poi i soldi sono i vostri

gaelom

Come paragone no, ma come esperienza 1000 volte meglio il proiettore. Io ho un plasma per vedere il TG per il resto OPTOMA HD27 e telo motorizzato

No Maria, io esco!

E' una classica immagine da marketing

No Maria, io esco!

sbavo

Bauscia

La risposta è, prendi una TV.

Nicola Buriani

Grazie mille, corretto (avevo spostato un paragrafo ed evidentemente nel copiare la frase è partita la ripetizione).

Cave Johnson

Ti segnalo una ripetizione nell'articolo

viene impiegato un sistema viene impiegato un sistema
Nicola Buriani

É sicuramente una soluzione più semplice.

Nicola Buriani

Posto che ancora non sappiamo il costo del proiettore LG, io direi che si tratta di una cifra tutto sommato realistica.
Non credo ci discosteremo significativamente.

andrewcai

a sto punto secondo me meglio prendere un oled per vedere canali normali e quando vuoi lo schermo gigante attacchi il proiettore haahahah

sancio

assolutamente si. cerca GLOBAL COMMANDER screen. Sono i migliori schermi sul mercato. 4k audio è l'importatore in italia.

andrewcai

a sto punto meglio prendere un oled per il giorno e un proiettore per la sera

Nicola Buriani

Ovviamente dipende tutto anche dalla tipologia di schermo: cornici più o meno rifinite, dimensioni, caratteristiche eccetera.

Cave Johnson

mmm... grazie per le dritte

ric

mi sta salendo la scimmia...5k euri me la cavo per tutto?

Nicola Buriani

Gli schermi di alto livello (anche quelli ad alto contrasto) possono arrivare a costare quanto un proiettore (migliaia di Euro).

sancio

Ho il commento in moderazione, c'è il link al sito dello schermo, esteticamente ci sono due variabili, la prima se lo vuoi con cornice o senza, in base quello cambia il prezzo. un 92" con cornice sei sui 2000€. Sono tanti è vero, ma da solo vale l'80% della visione. Non solo ti permette di avere una visione perfetta di giorno, ma ti assicura un aumento pazzesco del contrasto, portando i neri vicini alla perfezione quando lo guardi la sera.

Cave Johnson
Nicola Buriani

Servono quelli ad alto guadagno, per i proiettori a tiro ultra-corto ci sono anche i modelli che tengono in considerazione l'angolo con cui la luce raggiunge lo schermo.
Tieni presente che sono schermi normalmente costosi.

Stefano Passeri

Ho comprato un Optoma con 4000 lumen che fa un 100" a 30 cm dal muro e si vede bene in stanza illuminata...non ti aspettare ovviamente la qualità della TV. Difatti ho messo a muro il colore bianco speciale per migliorare la resa. Ma ovviamente il dettaglio grosso lo da con la stanza buia.

Cave Johnson

Che caratteristiche deve avere lo schermo?

ric

mm interessante... prezzo di uno schermo apposito? esteticamente è orrido o si mimetizza?

Nicola Buriani

Senza uno schermo pensato per quel tipo di utilizzo (con luce in ambiente) non riesci ad ottenere una resa veramente soddisfacente.
Con gli schermi appositi sì, riesci a vedere bene.
I proiettori business con luminosità altissima riescono a ignorare più o meno le condizioni ambientali, ma sono prodotti non adatti all'home cinema.

sancio

con uno schermo apposito si.

sancio

Dipende se hai una luce diretta sulla parete o meno, se decidessi di prenderlo e lo vorresti utilizzare anche durante il giorno, l'unico modo veramente decente sarebbe quello di dotarti di uno schermo apposito (schermi ad alto contrasto) ne ho preso uno per mio padre, un 92" veramente eccezionale di giorno la visione è perfetta!

Nicola Buriani

Per proiettare in piena luce serve uno schermo apposito.
Se riduci la quantità di luce e usi un proiettore luminoso migliori le cose e puoi avere una resa accettabile, però con schermi tradizionali non riesci a vedere veramente bene.

Cave Johnson

Ma un proiettore di questo genere riesce a dare un'immagine di qualità paragonabile a una tv nonostante un ambiente molto illuminato, come si vede in quell'immagine? https://uploads.disquscdn.c...

Ste

Seguo per stesso dilemma!

sancio

Oh! Speriamo in input lag decente, sto aspettando un tiro ultra-corto per sostituire il mio a soffitto :/ Ma sono tutti indecenti da questo punto di vista.

ric

domanda: sto per rifare casa e mi piacerebbe molto prendere un proiettore di questo tipo. come si comporta con la luce? sono ignorantissimo e vorrei sapere se durante il giorno la resa sia buona

Quale Amazon Echo scegliere in offerta al Black Friday 2019? Panoramica Video

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2

Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro