Recensione Honor Magic 2: lo slider phone che vorrei in Italia

18 Dicembre 2018 262

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Ricordo con piacere la presentazione dell'Honor Magic, il primo di qualche anno fa mai arrivato dalle nostre parti. Ero uno dei pochi occidentali in sala e l'entusiasmo "a mille", seppur quello smartphone fosse costoso anche in Cina andò subito a ruba e non riuscii a portarne uno a casa. A due anni di distanza posso dire di essermi rifatto, in tasca porto da qualche settimana il nuovo Magic 2 e le sorprese non sono certo mancate. 

Vi dico la verità, ero scettico, e molto. Il motivo è presto detto: lo slider, il sistema che da poco ho visto implementato sul Mi Mix 3 di Xiaomi con dubbi risultati, visto il peso eccessivo di quel modello (ben 218g) e un software ancora approssimativo (al momento dell'anteprima). Apprezzo il tentativo di evitare il notch, ma bisogna calibrare bene le scelte e Honor, fino adesso, sembra esser tra i due quella che ha preso la strada giusta.

DIVERSO DAGLI ALTRI, E LO SLIDER HA IL SUO FASCINO

Di certo si distingue dagli altri, Honor Magic 2 ha il display che scorre sopra al resto della scocca e mostra all'occorrenza il modulo delle fotocamere anteriori. Parlo al plurale perchè sono 3, una tradizionale e due secondarie che migliorano il riconoscimento del volto 3D e l'effetto ritratto grazie alle informazioni sulla profondità di campo. 

Lo slider funziona bene, non ha strani compromessi se non qualche grammo in più del normale: sono 206 (g) in totale, il che lo rende un top di gamma pesante, da accettare così com'è. Io l'ho fatto, perchè al mio scetticismo si è contrapposto uno smartphone solido, ben realizzato e con una personalizzazione dedicata ad hoc già aggiornata ad Android Pie. 

Tra l'altro è arrivato da pochissimo un nuovo aggiornamento che permette di avviare automaticamente l'app della fotocamera quando si effettua uno slide. Piccole cose che migliorano l'esperienza d'uso e rendono tutto più intuitivo, naturale. 

75.13 x 157.32 x 8.3 mm
6.39 pollici - 2340x1080 px
DISPLAY OLED SENZA NOTCH, CORNICI SOTTILI

Il display è una novità per Honor, è stato scelto infatti un bel OLED da 6.39 pollici con risoluzione FHD+ (2340 x 1080 pixel) e zero compromessi attorno alle cornici. In pratica la stessa diagonale del Mate 20 Pro ma, grazie allo slider, non è stato lontanamente contemplato il notch, lasciando così spazio al solo pannello.

Il form factor è quello più in voga nell'ultimo periodo, quindi 19,5:9 e densità pari a 403ppi. Più che ottima la luminosità, si parla di circa 433 nits da noi misurati. A protegger tutto il vetro piatto Gorilla Glass 5. 

TRE PUNTI DI FORZA: KIRIN 980, AUTONOMIA E LETTORE SOTTO DISPLAY

Sotto questa particolare scocca batte il chip Kirin 980, una certezza che offre il massimo della potenza di calcolo a disposizione su mobile a consumi ragionevoli. Soffermiamoci un attimo su quest’ultimo aspetto: è il terzo terminale con questo chip che provo e posso quindi confermare le impressioni iniziali, ovvero che i 7nm e la nuova architettura riescono adesso a fare la differenza.

Su Honor Magic 2 abbiamo quindi una batteria da 3.500mAh che riesce tranquillamente a portarmi a fine giornata, anche quando lo si stressa più del dovuto. Quando invece ci troviamo davanti alle giornate più calme e tranquille, capita di andare al letto anche con il 30-40% della carica, grazie ai consumi ben contenuti in standby.

  • Sistema operativo: Android Pie  + Magic 2.0
  • Display 6.39 pollici formato 19,5:9 (2340 x 1080 pixel) OLED , 403ppi
  • Processore: HiSilicon Kirin 980 octa-core 2.6 GHz 
  • GPU: Mali-G76 
  • Memoria: 8GB RAM / 128GB storage
  • Fotocamera posterore: 16MP f/1.8 with (colori) + 24MP (monocromatico) + 16MP f/2.4 (grandangolare)
  • Video: max risoluzione 4K @ 30fps
  • Fotocamera frontale: 16 Mp f/2.0 
  • Connettività: 802.11 ac Wi-Fi (2.4 and 5GHz), Bluetooth 5.0, NFC, GPS + Glonass + BeiDou, 4G+ , USB Type-C 3.1
  • Dual nano-SIM, Dual VoLTE
  • Batteria: 3500mAh
  • Dimensioni e peso: 157.3mm x 75.1mm x 8.3mm / 206g

 

Ricarica rapida garantita tramite la porta USB Type-C e supporto al SuperCharge con caricabatterie a 40W incluso nella confezione (cinese). Manca purtroppo la ricarica wireless, peccato. Piccolo aneddoto legato al cavo di ricarica: quando lo si stacca, si trascina la parte superiore dove la porta è collocata, “attivando” lo slider. Mi capita sempre e non ha controindicazioni.

Magic 2 è ovviamente pronto al gaming con la potente GPU Mali-76 e la conferma della tecnologia Turbo 2.0. Resto dell'hardware che non lascia davvero spazio alle lamentele grazie a 128GB di storage interno, 8GB di RAM, Wi-Fi ac fino a 1.7Gbps, chip NFC e possibilità di navigare in 4G+ con una delle due SIM (l’ho sempre usato sfruttando la dual-SIM, è Dual VoLTE).

Sotto al display trova posto il lettore d'impronte di nuova generazione, comodo e ben posizionato, con un'area ampia di 32,48 mm quadrati da dover centrare per lo sblocco. Funziona più che bene, ha una resa comparabile a quella del Mate 20 Pro e lo slide a disposizione per quando si vuol sfruttare lo sblocco con il volto.

FOTOCAMERE CHE SORPRENDONO

Honor ha da sempre realizzato ottimi terminali con rapporto qualità/prezzo difficili da battere, con buone prestazioni e pochi compromessi. Ma non abbiamo mai visto particolari novità sul fronte multimediale, con la sola introduzione dell'AI in aiuto sugli ultimissimi modelli. Su Honor Magic 2 andiamo un passo in avanti, seppur sia ancora presente un sensore monocromo in banco e nero che ritengo ormai passato. 

La fotocamera principale conta su un sensore RGB da 16MP con apertura f/1.8 e ottica equivalente a 27mm, capace di soddisfarmi in qualsiasi condizione e sfruttare a pieno certe modalità software come quella "notte". Partiamo però da una foto realizzata in condizioni di luminosità bassissima e in automatico, guardate come ha gestito bene la fiamma e i colori. Wow! 


Decisamente positivo anche l'effetto bokeh negli scatti più ravvicinati (vedi quello dello smartwatch), senza dover ricorrere all'apertura digitale e allo sfocato più artificiale. Difficile davvero sbagliare, sia di giorno sia di notte, e pochissimi mossi. 


Eccola lavorare nella modalità notte, considerate un buio quasi totale per il primo caso, con le sole luci del Niu N-Series ad illuminare il box. A seguire anche una foto scattata con la modalità Ritratto, particolarmente precisa e accurata nel scontornare il soggetto principale. 



Ed eccoci alla grandangolare, una fotocamera concreta con sensore da 16MP RGB e ottica f/2.2 da 17mm che offre un angolo di visuale molto ampio e ben strutturato. Le wide-angle ormai impazzano in ogni dove, anche su fasce di smartphone più basse, peccato che il compromesso più comune sia un effetto fisheye spinto e bordi molto curvi, poco naturali. 

In questo caso abbiamo invece un risultato più che adeguato in tutte le condizioni di luce: di giorno abbiamo la resa migliore, seppur non ci sia una messa a fuoco centimetrica come sul cugino maggiore Mate 20 Pro. 


Più che soddisfacente anche la modalità notte con la grandangolare, come potete constatare voi stessi in questi scatti. 


All'interno dell'applicazione abbiamo un'icona che mostra la fotocamera in uso: "1X" per la principale, possiamo poi scattare con la "2X" che attiva uno zoom digitale con pochissima perdita di dettagli (tanto che pensavo avesse una fotocamera tele dedicata all'inizio) e concludere su "0,6X" per divertirci con la grandangolare. 

Come al solito il sensore monocromatico (da 24MP) è nascosto all'interno delle altre categorie, quindi un po' complicato da raggiungere. Non mancano poi Time-lapse


A chiudere abbiamo le fotocamere anteriori, il sensore d'immagine principale da 16MP è quello che fa il lavoro più importante, seppur non sia poi così impressionante. Buona la resa ma niente di sconvolgente, credo che lo spazio sul modulo sia comunque limitato e più di così non si possa andare al momento. Siamo comunque sopra la sufficienza ma ben lontani da certi top di gamma che riescono a dare molto, molto di più proprio negli autoscatti: Sony Xperia XZ3 giusto per citarne uno. 


Decisamente più positiva l'esperienza avuta invece con i video, si possono registrare infatti alla massima risoluzione 4K a 30fps e con buona stabilizzazione. Autofocus preciso e rapido, morbido nei passaggi e colori vividi e particolarmente realistici. In fase di registrazione possiamo passare da una fotocamera all'altra senza interruzioni (0.6X e 1X) e con lo zoom 2X intermedio. 

 

Nota: come al solito YouTube non "legge" il 4K e propone il contenuto in FullHD. 

SOFTWARE E ASSISTENTE YOYO

La UI del sistema Magic 2 è praticamente speculare alla EMUI 9.0 che già ben conosciamo, quindi base Android 9.0 con "Gestione Digitale" (chiamato "Benessere" sui Google Pixel) e notifiche più ordinate. Per il resto non ci sono da segnalare differenze rispetto a quanto visto sui dispositivi con la EMUI di ultima generazione, quindi buon livello di personalizzazione, drawer a scelta e gestures.

Segnalo poi che in circa tre settimane ho ricevuto 2 corposi aggiornamenti con le ultime patch, al momento della stesura di questa recensione siamo arrivati alla v9.0.0.132 (C00E132R1P19).

Magic 2 è il primo modello che integra l’assistente virtuale YoYo, un diretto concorrente a Siri e Assistant che per adesso parla cinese ma traduce in tempo reale tante lingue. Il terminale che ho in prova non è stato pensato per l’Europa e, seppur ci sia l’italiano come lingua, ha alcune delle opzioni in cinese come quelle di attivazione e uso di YoYo. Insomma non l’ho potuto provare come mostrato nelle demo al momento della presentazione, dovremo attendere una possibile commercializzazione dalle nostre parti.

AUDIO NELLA NORMA

La capsula è posizionata nella parte della scocca sottostante al display, la fessura che corre in alto tra display e cornice contiene infatti il sensore di prossimità e non ci sarebbe stato spazio per un secondo speaker. L’audio in ascolto è più che buono, pulito e chiaro, peccato solo che durante le chiamate si accenda spesso il display, perché non riconosciuto correttamente dal sensore di prossimità. Spero sia un bug risolvibile via software, altrimenti sarebbe una gran bella pecca.

Lo speaker principale si trova come di consueto nella parte inferiore, alla sinistra della USB-C, questo si traduce nell’ostruzione continua se giochiamo in landscape (certo possiamo sempre capovolgerlo di 180°). 

CONCLUSIONI

Honor Magic 2 è un terminale completo e già pronto, non è un prototipo ma la prova che anche la casa di Shenzhen può puntare a qualcosa di diverso e lontano dai design dei cugini Huawei. Il sistema slide evidentemente pesa, è questo il compromesso più evidente e fastidioso, perchè dover fare quel movimento per accedere alla fotocamera anteriore non mi è affatto dispiaciuto. Per lo sblocco ho quasi sempre utilizzato infatti il lettore sotto al display. 

Costo che si aggira attorno ai 550€ sul mercato cinese per questa variante (8/128GB), ma è un valore da non prendere in considerazione perchè lontano dal possibile posizionamento che avrebbe dalle nostre parti. Una cosa è certa, vale il titolo di top di gamma e sarebbe un peccato se restasse entro i confini asiatici.

Questi esperimenti ci piacciono e spingono il mercato verso nuove soluzioni, in un momento particolare dove tutti gli smartphone sembrano segretamente realizzati nella stessa fabbrica, da designer in crisi mistica. 

PRO E CONTRO

PIATTAFORMA HARDWAREDISPLAY AMPIO SENZA NOTCH FOTOCAMERE POSTERIORI E WIDE-ANGLEDESIGN E SLIDER AUTONOMIA E CONSUMI
PESO ECCESSIVODISPONIBILE SOLO IN CINA (AL 18.12.2018)NO CERTIFICAZIONE CONTRO ACQUA E POLVERENO WIRELESS CHARGING

VOTO 8.8

VIDEO

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 368 euro oppure da ePrice a 484 euro.

262

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Coolguy
macosx
Martina

Grazie, ma non preoccuparti, non vale neanche la pena di rispondergli, la sua misogenia è il minore dei problemi

BMW 1000 RR 207cv Emozione

tu pensa a relazionarti con educazione verso una sconosciuta, piuttosto che offenderla gratuitamente. Viceversa la pessima figuraccia la fai te(e non credo che tua madr3 ne sarebbe fiera). Punto, x me finisce qui, se vuoi continua da solo

macosx

Avete scassato la minkia con sto femminismo, le lobby gay, il veganesimo e tutte ste caxxate da bimbiminkia dei tempi "civili e moderni". Ognuno ha il proprio pensiero, fin quando è una donna a fare violenza psicologica sugli uomini va bene(e mi è successo e lo vedo succedere troppe volte) , il contrario non va più bene perché è "poco etico"

BMW 1000 RR 207cv Emozione

scusa Martina, non siamo tutti così dementi sessisti e ipocefali come macos(avrà mangiato troppe "mele avvelenate")

BMW 1000 RR 207cv Emozione

complimenti, commento civile moderno e rispettoso verso le donne.. Ti fa proprio Honor(tua madr3 sarà fiera di te, come. no)

LordRed

Che non rispetti la punteggiatura quando parla è un dato oggettivo, se poi a te sta simpatico sono fatti tuoi personali, io parlo di incompetenza proprio dal punto di vista del saper parlare la lingua italiana. Certo non siamo persone stupide, si riesce a capire cosa voglia dire quando si esprime, ma sicuramente non rispetta le pause come ti insegnano alle elementari.

Martina

Complimenti Gabriele Arestivo, sempre chiaro ed esaustivo. Secondo me è pure meglio del MiMix 3 e ovviamente di tutti i dispositivi cornuti usciti da Cupertino negli ultimi anni (ma ci vuole poco)

Alex Microsmeta

Secondo me invece è bravissimo, competente e pure simpatico e lo seguo sempre per la sua chiarezza. Spero di ritrovarlo anche quest'anno come inviato del CES e dell' MWC 2019 insieme agli altri bravi colleghi di HDBlog

macosx

No ti ho presa per quello che sei una donna...

Martina
macosx
Martina
mario

io mi voglio prendere l'xz3 tanto per dire...chissene di ste fisse.

Matvej Bolkonskij

il display che si attiva in chiamata non sarebbe un difetto? ah beh...

simo

Dalle indiacrezioni siamo sui 550

comatrix

Io ho considerato e poi preso il Mate 10 Pro anche per questi motivi (ma mi manca il pennino del Note ed i 18:9 sono una cag4t4 colossale)

Leonardo Romagnoli

Tv 60 pollici OLED :)

Vincenzo

Ma infatti io prima ci stavo attento, ora non mi importa se lo devo poggiare dov'è bagnato...per me resta qualcosa di utile.

Vincenzo

no, semplicemente sembra asimmetrico, poi lo slide personalmente ne inficia sul peso e sullo spessore...

Vincenzo

Bisogna vederlo dal vivo prima di giudicare...

PUTinV2

la sostanza cosa sarebbe? per evitare un cm di bordo creare un complesso meccanismo a scorrimento soggetto all'usura e malfunzionamento nel tempo? viva il progresso e la sostanza delle cose :D

PUTinV2

Qualcuno ricorda il nome del primo dispositivo con lo slider?

Ricordo fosse un cinesone color bianco

LordRed

Sono commosso, finalmente uno che se ne lamenta esplicitamente oltre a me :')
Pensavo di essere l'unico

Michealknight

tranquillamente, per le reference puoi sempre valutare di sostituire il tutto con un dissipatore, artic ne fa uno ad aria e qualcuno li fa anche allinone

macosx

Questa più che una recensione sembra l'ennesimo spot """"gratuito""""
È pieno zeppo di frasi spicciole e da pubblicità: andiamo un passo avanti, pronto per il gaming, fotocamera concreta, wow.
Ma veramente?

comatrix

Quando si fa una recensione non si fanno valutazioni personali ma oggettive (io stesso non uso il Jack eppure guarda che cosa ho scritto)

Luca

Condivido.
Non c'è simmetria in questo telefono.
Vuoi lasciare lo spazio sotto? Bene, però fammelo uguale anche sopra e non spacciarmelo per borderless.
La vedo come una grossa forzatura questo telefono.

fire_RS

Ma solo io preferisco di gran lunga lasciare qualche mm in più ed evitare tutte queste càgate??? Telefoni tipo s9, note 9, Xz3 sarebbero brutti ??

fire_RS

La miglior soluzione è lasciare qualche mm di cornice in più ed evitare tutte queste CÀGATE

Luca

Scusa, hai ragione, non sono un ingegnere.
Fatto sta che in commercio ci sono tantissimi telefoni che nella parte inferiore sono veramente borderless.
Nella parte superiore io rimango per il notch o per il foro che, per quanto brutti possano essere, sono attualmente il miglior compromesso.

Moltissimi telefoni hanno il notch quando poi nella parte inferiore hanno il tasto fisico e 50 metri di bordo. Ma perché? Che senso ha?
Il notch dev'essere il caso limite, la necessità. Non la moda. In questo caso si sta facendo una cosa troppo articolata per far vedere agli altri che ce l'hanno più lungo di loro.

PS: volevo chiederti, dato che non sono ingegnere e sparo stronz@te, il termine PARTERIORE che hai scritto cosa significa?

Ti ringrazio

sbiki85

Povera la tua se la penetri con uno smartphone.

BoORD_L

Me duro ne maleducato, in linea con le aspettative

Gar

Ognuno ha le sue priorità, se non usa più il jack avrà tutto il diritto di non dare peso a questa mancanza. Lo stesso ragionamento sull'assenza di ricarica wireless e impermeabilità

Scemo

Nei contro avrei messo anche l'incapacità del recensore nel parlare con le dovute pause, davvero c'è molta gente che fatica a capirti, sei un giornalista giusto? Allora tu prima di tutti dovresti sapere come farti capire quando parli.
Forse sono stato duro e anche maleducato ma qualcuno doveva fartelo notare

Demetrio Marrara

Nella parteriore inferiore ci sono la bellezza di 3.95mm. IMPOSSIBILE INSERIRE I SENSORI (oltre al fatto che dentro c'è l'attacco della scheda madre ed il PCB con la porta USB, lo speaker e il microfono). Nemmeno l'ingegner cane direbbe queste stronz@te.

sbiki85

Non credo, del galaxy s7 facevano pure lo spot col telefono sotto la pioggia, quindi non vedo perché per la doccia dovrebbe essere diverso.
Personalmente l'impermeabilità la trovo una cosa veramente utile. In quanti gli sono caduti il telefono bel, water/vasca/lavandino o che si è fatto un giro in lavatrice e hanno dovuto buttarlo?
Vorresti dire che uno slide per nascondere le telecamere è più utile?

Leonardo Romagnoli

Povera tua moglie se per te 7 cm sono tanti

Luca

Tutta l'implementazione meccanica dello slider solo per nascondere le fotocamere?
Che se poi sul display nella parte inferiore c'è ancora spazio, quindi questa non è necessità. Vogliono far vedere che loro sono capaci di fare una cosa.
Bravissimi, ma fa schifo.

Edoardo Giuffrida

wowww bordo di 2 mm sotto, grave grave, immagino non ci dormirai la notte
invece guardare la sostanza delle cose no?

Edoardo Giuffrida

peccato che non è solo importante la luminosità, ma anche la capacità riflessiva dello schermo, se riflette poco non serve molta luminosità per essere visibile all'aperto

te l'ho detto che è solo marketing. abbiamo usato i telefoni per 2 decenni nello stesso modo senza questa inutile certificazione.

chi ha mai guardato se appoggiava il telefono su una superficie umida o lo usava sotto la pioggia, e tra l'altro avevano i tasti e si poteva infiltrare l'acqua

Bauscia

Non giudico le persone dal loro aspetto fisico, deformazione professionale.
E' più semplice giudicarle per ciò che dicono. :D

CapitanoFindus

Io sono rimasto affascinato dallo slide da quando comprai il magnifico siemens sl75, che è stato probabilmente il più bel telefono che abbia mai avuto.
Era proprio bello rispondere alle chiamate, prendevi il telefono e tac!
Aprire e chiudere lo slide dà dipendenza.

Demetrio Marrara

Peccato che questo sia un OLED ed arrivi a picchi di quasi 1000nits in modalità max auto. Oltre ad avere un SCR sopra i 4000 punti (il doppio rispetto ai 2250 degli HTC).

Dai che i like dei fan HTC te li sei guadagnati.

Adam

Sapete se la pellicola/vetro per proteggere lo schermo dà problemi al sensore di impronte?

Frazzngarth

nessuno sta dicendo che il SoC è la prima cosa da valutare nella bontà del telefono, e sono il primo a dire che con uno snap 636 si fa tutto.

questo però non toglie che se uno smartphone monta il miglior processore in commercio (in solitaria oppure alla pari con lo Snap845), e che fra l'altro ha pure dimostrato di essere parco di consumi, lo si debba considerare un pregio

comatrix

Gabriele Arestivo è magnifico come impermeabilità e ricarica wireless siano considerate mancanze (allorché sono opzioni aggiuntive), mentre il Jack 3.5 non è manco menzionato...

Nuanda

Assolutamente d'accordo con te, a mia moglie si è fritto lo schermo dell'Honor 9 litr le stando 5 secondi in acqua, il mio intervento era solo per chiarire il concetto di "impermeabile" che viene travisato.... L'utilità è proprio quella che hai detto te

Android

ASUS Zenfone Max Pro M2 (5.000 mAh): Live batteria | Inizio ore 8.00

Honor

Recensione Honor View 20: il foro è la novità e pensiona il notch

Games

Recensione Resident Evil 2: il miglior ritorno a Raccoon City

Recensione Rowenta Body Partner: bilancia smart con misuratore Bluetooth