Gli anelli di Saturno stanno velocemente scomparendo: lo studio della NASA

18 Dicembre 2018 157

A quanto pare, i famosi anelli di Saturno stanno scomparendo, e in maniera anche piuttosto rapida, almeno astronomicamente parlando. Ad affermarlo, in un comunicato diffuso oggi sul proprio sito ufficiale, è la NASA, confermando quanto avanzato in seguito ai rilievi della sonda Cassini (che ci ha permesso anche di "ascoltare" l'energia elettromagnetica di Saturno).

Secondo un recente studio dell'agenzia spaziale americana infatti, Saturno sta perdendo i propri anelli: verranno progressivamente riassorbiti dal pianeta stesso a causa della sua forza di gravità, "sbriciolandosi" in una polverosa pioggerellina di particelle ghiacciate. Non solo: il processo si sta svolgendo alla massima velocità stimata a partire dai rilievi delle missioni Voyager 1 e 2, risalenti a qualche decennio fa. Come ha spiegato James O’Donoghue del NASA’s Goddard Space Flight Center di Greenbelt:

"Stimiamo che questa "pioggia" proveniente dagli anelli scarichi, ogni mezz'ora, una quantità di acqua che potrebbe riempire una piscina olimpionica. In questo modo, l'intero sistema degli anelli scomparirà nel giro di 300 milioni di anni; se ci si basa invece sulle stime rilevate dalla sonda Cassini, questo tempo si riduce a 100 milioni di anni. In entrambi i casi, si tratta di un periodo relativamente breve, soprattutto se confrontato all'età del pianeta, che ammonta a oltre 4 miliardi di anni."

Encelado, una delle lune di Saturno. Fonte: NASA

Com'è noto, gli anelli di Saturno sono composti da milioni di piccoli oggetti ghiacciati orbitanti attorno al piano equatoriale del pianeta; non è noto se si siano formati insieme al corpo celeste stesso, o se il pianeta li abbia acquisiti a un certo punto della sua esistenza. Le ultime ricerche propendono però per il secondo scenario, suggerendo inoltre che gli anelli abbiano al massimo 100 milioni di anni; tra le tante ipotesi avanzate, una suppone che potrebbero essersi formati in seguito allo scontro tra piccole lune ghiacciate che si trovavano in orbita intorno al pianeta.

Le particelle che compongono gli anelli vengono costantemente colpite dalle radiazioni solari e da piccoli meteoriti, fattori che producono una sorta di "nuvola ghiacciata" che viene attratta dal campo magnetico del pianeta. Pare, insomma, che gli anelli siano un fenomeno passeggero destinato a scomparire.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 359 euro oppure da ePrice a 623 euro.

157

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nuanda

Se non ricordo male era una battuta di Guzzanti quando interpretava Lorenzo nella prima edizione delle tv delle ragazze

Holy87

Questo genere di persone non riesce neanche a pensarne una, vorrei dire.

Holy87
Holy87

Che scemenza, sei mai stato/lavorato in un centro di ricerca, hai mai conosciuto un ricercatore per dire queste cose?

Dwarven Defender

dovrebbe essere sparata su Giove, da li non tornerebbe... anche su Venere non sarebbe male, brucerebbe tutto nella sua atmosfera... ;D

Tetsuro P12

Capirai, l'uomo si sarà già estinto per allora. Gli appassionati avranno tutto il tempo per godersi quella vista.

Juanito82

una carrozza trainata dal cavallo inquina zero (metano a parte) e fa la stessa identica cosa.
effettivamente non sto considerando i ferri, produrli inquina abbastanza, togliamoli.
meglio far consumare zoccoli e ruote per avere impatto zero

Marco Seregni

Futurama docet

Garrett

Si e No. Il "popolo" come lo chiami, va reso prima di tutto edotto e consapevole.

Antonio

Grande!!!

Antonio

Il fatto è che loro se ne occupano ma se poi la gente vota personaggi che sostengono i combustibili fossili e negano il riscalamento globale...

Antonio

È la volontà del popolo con le sue scelte elettorali la causa dei cambiamenti climatici.

Horatio

Lascia stare, è quello che più su si lamenta degli idraulici che non salvano il pianeta dal cambiamento climatico.

IgliD

Ah...ecco...questo mi mancava. Le basi di tutto ciò che c'è scritto li ha le fondamenta a pian terreno / terra... Ed esistevano prima che la nasa esistesse...cmq grz :)

Nembolo

Posso anche essere d'accordo... purche la loro spazzatura non ci ricada in testa come la stazione Tiangon 1, caduta il 2 aprile nel pacifico.

gennaro di sarno

Non ci vedo nulla di sbagliato, è una questione di settorialità. La nasa fa ricerca sullo spazio, i biologi e gli ambientalisti si occupano di altro. Non è colpa della nasa se il riscaldamento climatico è in atto.

Frank

e l'Australia n'do sta !

Cave Johnson

Scie chimiche.

Nuanda

hanno stati gli zingheri

Blue

Sono stati i rumeni

Antsm90

Il fatto è che quel discorso non ha senso, più che interessarti un po' di quei problemi e donare qualcosa a chi se ne occupa attivamente non è che puoi fare, e queste cose non occupano il 100% del proprio tempo. Per cui mi vuoi dire che cosa c'entra la scoperta di questi astronomi con lo scioglimento dei ghiacciai?
Dovrebbero buttare via i decenni della loro vita investiti nella loro professione per passare il loro tempo ad andare sui social a fare gli indignati?

Andhaka

DAto che, purtroppo, non li si può abbattere, almeno evitiamo di esporre nuovi potenziali rifiuti umani a idee di rara stupidità... insomma, partiamo dalla base.

Cheers

P.S. Oltre al fatto che, come fatto notare da altri, non è più nemmeno divertente ripetere la stessa "battuta" sotto ogni notizia relativa allo spazio.

Nuanda

il problema è l'azoto tocca combatterlo con tutte le forze...

Light Yagami
Andhaka

Magari fosse così.. più visibilità gli diamo più "furbi" si fanno abbindolare.

Cheers

Nuanda

ti copio e incollo il post @ligLight Yagami per farti capire quanto sei qualunquista...queste sono le maggiori innovazioni tecnologiche e mediche che ha portato l'esplorazione spaziale, come vedrai una bella parte è legata all'ecologia e al risparmio energetico:

Medicina e salute

- 2012 strumenti per la risonanza magnetica superconduttivi: quindi meno costosi e più efficienti
- 2007 test non invasivi per malattie cardiovascolari
- 2004 sistemi avanzati di purificazione dell’acqua da virus e batteri
- 2000 sistemi robotizzati per la chirurgia
- 1998 strumenti per il rilevamento del cancro
- 1998 sistemi per l’analisi dei cromosomi
- 1988 sistema impiantabile per il rilascio automatico di insulina nel corpo, con rilevazione automatica dei livelli di zucchero
- 1985 sistema di monitoraggio cardiaco con elettrodi sul petto utilizzato inizilamente per gli astronauti
- 1980 un particolare dispositivo della NASA venne leggermente modificato per diventare il primo pacemaker a chip singolo e ricaricabile
- 1977 strumento per la cura della cataratta
- 1977 sedia a rotelle a comandi vocali per invalidi
- 1977 rilevatore automatico di microbi nel sangue, che consiglia anche l’agente da utilizzare come cura
- 1976 strumento di monitoraggio cardiaco ad ultrasuoni, pensato inizialmente per esami sugli astronauti
- 1976 la elaborazione digitale delle immagini applicata alla diagnostica della arteriosclerosi
- 1976 miglioramento delle macchine a raggi-x per preservare la salute

Tecnologia

- 2015 videocamera laser vede attraverso nebbia, fumo e fuoco
- 2015 design innovativo per le ali degli aerei, accettato da Boeing e già in utilizzo, fa risparmiare un sacco di carburante
- 2013 sistema per la produzione di idrogeno con incremento dell’efficienza del 20%
- 2013 pale eoliche ad elevata resistenza (inizialmente pensate per Marte) già installate in giro per il mondo con un risparmio di 50.000 tonnellate di CO2 annuali
- 2013 protezioni speciali pensate per le navette spaziali oggi preservano monumenti storici
- 2011 contribuito alla nascita di Google Earth per navigare nel mondo intero in 3d
- 2010 la tecnologia a celle a combustibile (testata per produrre ossigeno respirabile ed idrogeno su Marte) per la produzione efficiente e green di energia viene messa in commercio
- 2008 “batterie a flusso” per immagazzinare energia senza inquinare
- 2006 sistema avanzato per il recupero dell’acqua in acqua potabile dall’alito, sudore e urina
- 2003 audio con effetto 3d
- 1998 lo sviluppo del sensore CCD (e successivamente dei CMOS) usati in tutte le webcam, videocamere, fotocamere, etc. inizialmente pensati per riprese su altri pianeti senza la pesante pellicola
- 1997 creati i primi piccoli tubi capaci di trasportare il calore, che hanno permesso di sviluppare il settore dei computer portatili fungendo da raffreddamento per il loro processore
- 1996 venne ideato il rivoluzionario e famoso codec MPEG per la compressione video digitale in tempo reale, usato ancora oggi
- 1994 ideato un nuovo materiale per velocizzare ed aumentare la capacità degli hard disk nei computer
- 1990 elaborazione digitale delle immagini e dei video
- 1981 attrezzatura senza fili (a batterie o simili)
- 1978 sistemi di misura laser.

camo

febbre der sabato sera? Ai miei tempi se chiamava...

camo

anche questa correlazione google home -> capacità di comprensione è molto interessante, spiega meglio ti prego!

camo

Voi avete giocato troppo a civilization. Pensate che ogni anno ci sono 20 punti ricerca da assegnare e così li assegnate tutti al riscaldamento globale. La realtà della ricerca è un filino più complessa e interconnessa.

Nuanda

ti copio e incollo il post per rispondere ad un idi0ta qui sopra......

Nuanda

avoja, sai che festini su Nettuno con l'azoto...

Nuanda

no semplicemente sei te che scrivi cose di un qualunquismo disarmante, te ne esci con un commento ecologico su un post che parla della Nasa e di Saturno, i due argomenti non centrano una beata ceppa l'uno con latro.....senza contare che le migliori conquiste anche a livello ecologico, tipo il trattamento differenziato dei rifiuti, provengono dritti dritti dalla ricerca spaziale tanto per dire......

Iena

una delle poche e buone caratteristiche dell'essere umano è proprio la sete di conoscenza.. però vedendo alcuni commenti (sia chiaro che non mi riferisco al tuo) mi sembra che sia una qualità che si sta esaurendo...

Garrett

Scusate ma fake risposte sembra che lavorate tutti in qualche call center.
Non riuscite a collegare il significato delle parole e il senso del discorso.
Questi sono i danni della vita comoda, dove per accendere una lampadina si preferisce stare seduti e comandare a voce

Nuanda

la frutta e la verdura te la farei vendere a te per le b0iate qualunquiste che scrivi....

Garrett

Tecnici e scienziati rappresentano la comunità scientifica, che è multidisciplinare, quindi un astrofisico è un biologo, fanno parte di questa comunità.
Il fruttarolo lascialo a vendere la frutta e la verdura

Ibenfeldan

Non ti sfiora l'idea che si possa pensare a tutte e due le cose contemporaneamente? no, direi di no...

Light Yagami
Ibenfeldan

A parte che è Saturno, ma non ti sfiora l'idea che si possa pensare a tutte e due le cose contemporaneamente? no, visto che hai menzionato le scie chimiche direi di no...

Ibenfeldan

No, pura coincidenza.... ci siamo persi parecchie cose del Sistema Solare (praticamente tutte), vedi Marte con atmosfera e oceani quattro miliardi di anni fa, oppure Nettuno che cattura Tritone, devastando il suo originale sistema di lune...

MaxP

principio antropico?

IgliD

bellissimo messaggio. grazie del impegno. ma non centra un emerito mazzo . tutto ciò che hai descritto non ha nulla a che fare con la ricerca spaziale ;)

Nuanda

Lol questa è quasi da barzelletta cioè per te un astrofisica è un biologo si occupano della stessa cosa, scommetto che quando ti si rompe la macchina la porti dal fruttarolo per comodità tanto che cambia??

Nuanda

Mica male come idea.... Comunque a parte gli scherzi penso che il programma spaziale Cinese sia proprio basato come fine ultimo a smaltire la monnezza nello spazio.....

Nuanda

Ecco un altro genio.. . Mo ho capito perché non hai colto il sarcasmo al mio post.. .. Pure per te, sei nazivegano o terrapiattista?

Nuanda

Era voluta la cosa... ..

Nuanda

Il guaio poi è chi va con lo zoppo impara a zoppicare..

Nuanda

Potrebbe essere una soluzione !

Jezuuz

Ah, sorry!!

Adob

Certo che se il riscaldamento globale si fa sentire fino a Saturno dovviamo essere proprio messi male..

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere