Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Galileo: gli smartphone venduti in UE dovranno supportarlo, per le emergenze

17 Dicembre 2018 111

Entro il 2021, tutti gli smartphone venduti nell'Unione Europea dovranno inviare ai servizi di emergenza la posizione precisa di chi chiama il numero unico di emergenza 112: per farlo, dovranno essere compatibili con la tecnologia di localizzazione del sistema Galileo (da cui, in seguito a Brexit, il Regno Unito è stato escluso; motivo per cui ha iniziato a progettare un sistema alternativo) . A sancirlo, questa settimana, è stata la stessa Commissione europea, allo scopo di migliorare l'efficacia delle operazioni di soccorso.

Attualmente infatti le informazioni di localizzazione sono ricavate dalla zona di copertura del ripetitore della rete cellulare, la cui precisione media va dai 2 ai 10 km: una forbice piuttosto ampia, che può portare a gravi errori nelle operazioni di ricerca che seguono a una chiamata di emergenza. In questo campo, ha chiarito Elżbieta Bieńkowska, Commissaria responsabile per il Mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI, il sistema Galileo può fare la differenza:

"Grazie ai nostri programmi spaziali, siamo in grado di fornire informazioni più precise alle squadre di soccorso e quindi di aiutare chi ne ha bisogno con maggiore rapidità ed efficacia. Il programma europeo di navigazione satellitare Galileo consentirà ai servizi di emergenza di individuare una data posizione con grande precisione, con uno scarto di appena qualche metro. Questa nuova funzionalità ha il potenziale di contribuire a salvare molte vite."

Un satellite del sistema Galileo

La localizzazione all'esterno degli edifici sarà determinata con l'aiuto dei segnali dei sistemi globali di navigazione via satellite (GNSS), con particolare riferimento al programma europeo Galileo, mentre quella all'interno degli edifici sarà ricavata tramite i segnali delle reti Wi-Fi. Entro tre anni dall'entrata in vigore del regolamento, le nuove norme diventeranno obbligatorie per tutti gli smartphone, sebbene la maggior parte dei dispositivi sia già dotata di una tecnologia conforme alle disposizioni.

Un sistema simile è stato introdotto anche per i nuovi modelli di autoveicoli: si chiama eCall e, in caso di incidente grave, chiama automaticamente il 112 comunicando ai servizi di emergenza la localizzazione del veicolo fornita dal posizionamento satellitare, riducendo così i tempi di intervento almeno del 40%.


111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tetsuro P12

Ti risulta male.

Umberto

Ma kosa stai diciendo, l'internet è l'unika fonte di informazzione sikura contro le feik nius che diffondono i poteri forti!1!!1!1!1!

michelerossi

Immagino, immagino.

Max

È diventato parte del mio lavoro... Ma ti assicuro che la materia è così complessa che io fatico a definirmi "esperto"

Gabriele

Se ti basi sul tuo cellulare non funziona, se sapessi però qualcosa di telecomunicazioni sapresti che non è operativo ma ha tutte le carte in regola per essere migliore del GPS. Secondo i piani originali doveva essere già pienamente funzionante ma questo non vuol dire che "non si preciso, obsoleto" e tutte le caxxate che ti sei inventato. Io non piango, anzi sono più che felice di come si evolve il progetto. Ma adesso, potresti illustrarci il titolo di studio in base al quale stai blaterando senza senso?

se lo dici tu... Sembra quasi che ti sei documentato grazie ai link con dominio eu ;)
Allora, non é a regime, eppure prima mi hai detto che é più preciso… Deciditi! Funziona o non funziona? Al momento non mi sembra funzionare molto bene. Gli orologi atomici "migliori di sempre" hanno perso secondi, non nanosecondi in poco più di 1 mese. Ma tu continua a seguire le "teorie" di chi l'ha progettato.

Al momento non é all'altezza, inutile che ti metti a piangere. Prendilo per quello che é! Un progetto con buone intenzioni ma che poi é costato PARECCHI MILIONI in più rispetto a quanto preventivato.

Non puoi arrivare 30 anni dopo il GPS e avere satelliti che siano peggiori… Però quello che gli rimane all'unione europea é imporre l'uso di un sistema nato male...

talme94

Esatto

Nino

se non ricordo male credo sia anche maps a chiedere di attivare il wifi se disattivo, almeno in passato lo faceva.....

michelerossi

Tu pensa che io ignoravo anche che fosse consigliato tenere il WiFi attivo durante la navigazione GPS.

Gabriele

Ma guarda che Galileo non è ancora a regime. È un progetto appena nato e non obsoleto come vuoi far credere tu (ma poi in base a che?): non bisognerà spendere milioni di euro per avere maggior precisione come succede con il GPS e dal punto di vista della sicurezza e garanzia del segnale è un passo avanti. Poi se vuoi fare veramente il paragone con Glonass che ha a malapena dei satelliti in orbita è meglio se prima studi la materia, però non su internet eh

Nino

io penso (ma è solo un idea) che il cellulare posso comunicare le reti wifi presenti(anche se non connesse) e che in qualche modo loro abbiano la possibilità di associare un dato wifi ad una data connessione fissa......ripeto, è un idea mia, a livello tecnico sembrerebbe impossibile ma non è la prima volta che vedo qualcosa del genere (come per esempio è consigliato tenere attivo il wifi quando si usa la navigazione/GPS.....in teoria non dovrebbe servire a niente)......cercherò di capirci di piu ma x semplice curiosità

Per uso civile, Galileo dovrebbe arrivare a 1m. Ma non é questa la questione… Si parla sempre di "dovrebbe". Ma hai un apparecchio che usa Galileo? Prova a percorrere 1-2km a piedi in una città. Vedrai che con il GPS, il tragitto finale sulla mappa é molto più preciso rispetto a Galileo.

Anche Galileo se per quello.

Gabriele

Su scala globale Galileo è molto più preciso, soprattutto per uso civile. Inoltre il GPS è diventato così preciso solo dopo diversi aggiornamenti, quindi anche dal punto di vista dei costi conviene Galileo

Body123

Amen, non è minimamente influente

michelerossi

Ah, nel senso che c'è un promo livello di operatori meno specializzati che poi ti passa ad un operatore più specifico/specializzato?

Spider

Il GPS è volutamente impreciso

talme94

L'app funziona solo in Lombardia. Per la questione numero unico, è stato fatto apposta per filtrare le numerose chiamate non di emergenza che arrivano ai centralini in modo da tenere gli operatori specializzati più disponibili per le vere emergenze

michelerossi

E' vero che funziona anche a Roma? Non conoscevo l'esistenza di questa APP.

OT - Ma adesso che c'è un unico numero per le emergenze, se ci si sente male non si impiega più tempo a inoltrare la richiesta? Voglio dire, non bisogna prima specificare se si vuole parlare con polizia, pronto soccorso, ecc, perdendo così tempo?

michelerossi

Quali fonti? Non riesco a trovare nulla.

michelerossi

Grazie, sei molto esperto e paziente.

Max

È un po’ più complicato. Non è solo la continuità bensì anche il monitoraggio sulla qualità del servizio

takaya todoroki

basta leggere le fonti che ti ha dato.

Tony Musone

Ah ok... Allora: peccato :(

ErCipolla

Hai ragione, le limitazioni sono state quantomeno allentate in tempi recenti. Resta il fatto che appoggiarsi a un sistema su cui non si ha alcuna giurisdizione non è il massimo della vita.

michelerossi

Cioè? Sono curioso. Pensavo che senza connettersi ad una rete, non fosse possibile l'individuazione. :O

Marco P.

No no, io parlo di tempo di fix (e precisione).
Noto che è uguale al PocoF1 dei miei, nessuna sostanziale differenza.

ale

Sicuro? Che io sapevo queste limitazioni del GPS in cui mettevano dell'imprecisione erano vere fino a qualche anno fa, avevo letto da qualche parte le avevano tolte. Il problema dello sbagliare 10/20 metri penso sia proprio un limite della tecnologia GPS in se, che risale a tantissimi anni fa.

Nino

fanno fanno...... :))

Nino

nessuno dice che non deve essere usato Galileo, ci mancherebbe, ma qui è imposta. sono 2 cose diverse

E' più impreciso? Allora dimmi un po' (cerca tra i commenti…) Quanto é preciso il GPS e quanto é preciso Galileo? Non su carta, ma in realtà e ora (dicembre 2018). A me risulta il contrario, ovvero che il GPS é molto più preciso rispetto a Galileo. Non so nemmeno se c'è un solo satellite Galileo che faccia il suo dovere come dovrebbe in cielo...

ErCipolla

In generale, mi pare abbastanza assurdo equiparare prodotti di aziende private (Windows, ecc.) con sistemi sotto il diretto controllo dell'esercito nazionale di un paese (GPS). Se domani "spegni" windows mandi MS in bancarotta con ripercussioni non indifferenti sull'economia americana, nonché beghe legislative infinite (pensa a quanti contratti esistenti tra terze parti stai violando). Il GPS, di contro, è sempre stato fornito "per grazia ricevuta" e se vogliono hanno tutto il diritto di spegnerlo.

Infine, nello specifico riguardo ai tuoi esempi: Windows forse, Android è open source quindi basta fare un fork dell'ultima versione open e rimane liberamente utilizzabile.

Tony Musone

Azz... Buono a sapersi, perchè quando lessi la notizia avevo pensato di aspettare e prenderlo usato per usarlo come navigatore.

Ma forse non ho capito, il fix, inteso come il tempo in cui vede e fixa i satelliti, non c'entra con il nuovo modulo, quelli potrebbero essere altri problemi. Che io sappia, la doppia frequenza dovrebbe migliorare di molto la precisione con cui rileva la posizione

michelerossi

Facciamo proprio bene a renderci indipendenti, gli USA li conosciamo...

WilliamsL

E' stato già spiegato da altri nei commenti.
Il GPS è più impreciso (tranne la versione usata per scopi militari), quindi Galileo è una soluzione migliore per questo tipo di funzionalità.
Inoltre se il progetto è stato creato dalla UE, perchè non dovrebbero usare la loro tecnologia?

Marco P.

Ho proprio il Mi 8 e la doppia frequenza funziona molto male, fixa come ogni modem GPS a singola frequenza.

Come Android o Windows... Se gli Americani vogliono chiuderlo, si chiude e basta. E' giusto non dover dipendere da uno stato che impone con forza le loro regole, ma il parlamento Europe sta facendo proprio la stessa cosa. Il GPS Americano arriva a 30cm per uso militare e 1-5m per uso comune. Glonass pure a 1m. Galileo doveva arrivare a 10cm... Al momento questa regola del 112 sembra più che altro un modo per obbligare ad avere più apparecchi compatibili con un sistema che ancora non funziona.

Quello sì. Ma dover imporre "il proprio" é fuori luogo secondo me. Non é per il bene di tutti che lo fanno, ma per far lanciare un sistema che al momento fa acqua da tutte le parti! Vediamo se nel 2020 (come promesso) questo Galileo riuscirà essere preciso a 10cm. Al momento non si avvicina minimamente a Glonass. Perché non dire "posizionamento GPS"? Affinché la regola possa essere applicata a livello mondiale?

Luca

Sì, il GPS è una tecnologia (completa di apparati) di proprietà del governo USA e sono loro a decidere SE e COME utilizzarla.
Infatti la tecnologia GPS che utilizzano a scopo militare è molto più precisa rispetto alla versione "nerfata" per noi consumer.
Gli USA, volendo, posso staccare la spina in qualsiasi momento.

ErCipolla

Comunque limitato artificialmente, a prescindere dal numero di metri. Senza contare che essendo un sistema nazionale ad uso militare, gli USA possono "chiudere il rubinetto" quando gli pare e piace. Insomma, motivi per promuovere Galileo ce ne sono.

Porco Zio

Si è in parte vero ma ultimamente il parlamento europeo si è dimostrato semplicemente il braccio della finanza. Basti pensare da dove provengono o finiscono i commissari europei ... l’Europa per adesso è solo utopia

Tony Musone

Xiaomi ci sente bene dato che ha presentato il Mi 8, il primo smartphone a montare il chip a doppia frequenza BCM47755 di Broadcom, in grado di determinare la posizione con uno scarto di pochi decimetri.

Tony Musone

Non so Xiaomi quali chip monti su tutta la sua gamma ma so che il Mi 8 è (o è stato) il primo smartphone a montare un chip Qualcomm a doppia frequenza con una precisione decimetrica.

Sterium

no assolutamente sono nelle media come molti altri però galileo te lo scordi su rn5

Sterium

ho avuto il redmi note 3 pro prima di questo e purtroppo se si vuole qualcosa di buono da xiaomi bisogna stare sulla fascia alta...
Non è che non sono buoni per carità, costano quello che valgono

WilliamsL

Perchè tanta critica?
E' sempre utile avere un proprio sistema e non basarsi totalmente su quello controllato da un'altra nazione. Almeno come precauzione.
Gli USA potrebbero privarci del GPS in 1 secondo se volessero.

Sterium

gps test...

Sarà da almeno 10 anni che non é più così!

Purtroppo una idea deve sempre partire da un parlamento o un paese che poi lo propone agli altri. Un parlamento sicuramente velocizza queste cose e inoltre può imporre. Se lo facesse un solo paese, pochi lo seguirebbero.

Già bello che sia passato il 112 per le emergenze e il 230V per la tensione ;)

Come imporre un sistema che nessuno vuole perché faceva già kakkare ed era già obsoleto quando l'avevano progettato…
In America però userebbero il termine: "sicurezza nazionale".

Recensione

Recensione Corsair MP700, il prezzo dell'alta velocità

Tecnologia

AI PIN, abbiamo provato l'anti smartphone al MWC. Eccolo in VIDEO

HDMotori.it

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Articolo

Prime Video: tutti i film e le serie TV in arrivo a marzo 2024