Apple Music su Amazon Echo entro Natale | Device Alexa di terze parti in futuro

19 Dicembre 2018 149

Aggiornamento 19/12

Apple Music arriverà anche sui dispositivi di terze parti con Alexa: Amazon l'ha confermato a Mashable. Nessuna informazione sulle tempistiche, ma l'esclusiva degli Echo prodotti da Amazon stessa è solo temporale, a quanto pare.

Articolo originale - 30/11

Alexa ed Apple Music vanno a braccetto: Amazon ha infatti annunciato oggi l’imminente compatibilità dell’assistente digitale per gestire Apple Music con la propria voce direttamente dallo speaker Echo.

Gli utenti con un abbonamento attivo potranno così sfruttare tutte le potenzialità di Alexa anche sulla piattaforma di musica in streaming di Cupertino, che si va ad aggiungere ai servizi già compatibili tra cui, ovviamente, Amazon Music, ma anche Spotify e Pandora.

"La musica è una delle funzionalità più popolari su Alexa - da quando abbiamo lanciato Alexa quattro anni fa, i clienti hanno iniziato ad ascoltare la musica nelle loro case come non mai”, ha affermato il Senior Vice President di Amazon Devices Dave Limp.

La compatibilità di Apple Music con Alexa si Echo è stata resa possibile con il rilascio - meno di un mese fa - delle Music Skill API, consentendo così all’assistente vocale di supportare i servizi musicali di terze parti.

Alexa sarà disponibile su Apple Music entro il prossimo Natale.


149

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max

Parlo dell’unico Google Home decente, il Max...

lorenzo1222

Il Google Home costa 149 euro.

Federico

Quando si ragiona in termini relativi il riferimento si è liberi di collocarlo dove si preferisce. Una Volta stabilitolo i rapporti non cambiano.
Se per te Home Pod è 800 significa semplicemente che Echo Plus è 640.

Max

Allora HomePod è 800 e Amazon Echo Plus è 600...
Fai ridere.

Federico

Quessta è la TUA visione.
Ma non puoi risponeder al mio post che dice fatto dieci il valore del dispositivo Apple come se <bio< b=""> avessi utilizzato dei numeri assoluti.
Mi interesso di Hi Fi da decenni e quindi sono abituato a muovermi in un mondo in cui si arriva a pagare un cavo mille euro al metro ed a spenderne trecento per una spinetta pin-jack, dunque non mi vedrai mai utilizzare numeri assoluti in un settore in cui solo al Sultano del Brunei è concesso farlo.
Se io uso numeri relativi, se vuoi rispondere al mio post in modo sensato altrettanto devi fare tu.

Max

Non ha ALCUN senso normalizzare “a 10” il valore di HomePod.
Non ha alcun senso parlare di numeri relativi.
La scala valori “scolastica” a cui si fa riferimento è 0-10, con la sufficienza a 6. E’ universalmente riconosciuto, specie in Italia.
In questa scala, giudicando i prodotti di questa fascia, HomePod è un prodotto da 8 scarso (diciamo 7/8), il che significa tra buono ed ottimo.
Usando LA STESSA SCALA ad esempio un Home Max è un 7 ed un Echo, che tu stesso hai piazzato un paio di scalini sotto nella tua assurda scala relativa, sta proprio in quel 6+ di cui parlavo.

Detto questo mi sono rotto i c0gl1oni di parlare con te. Più di una persona mi ha già fatto notare che sei impossibile: scrivi una minkiata e trituri i c0gl1oni finchè l’avversario non abbandona per manifesta impossibilità a farti ragionare.

Federico

Ma che diavolo dici ??? Non ti do ragione perché non hai capito un fico secco di quello che ho scritto e continui a rispondere a vanvera
Io ho detto che fatto 10 il livello del dispositivo Apple, l'Amazon Plus merita un 8.
Tu continui a rispondere come se io avessi indicato delle cifre assolute anziché relative, cosa impossible nel campo dell'alta fedeltà che copre cifre (e caratteristiche) che vanno dalle poche decine di euro fino ai due milioni di dollari per i soli diffusori di un impianto HiFi estremo
Quando tu usi numeri assoluti non stai dicendo nulla di sensato.

Max

Pur di non darmi regione ti stai arrampicando sugli specchi...

Federico
Max

Quindi torni esattamente alla mia valutazione: siccome HomePod è un 8, il prodotto Amazon è un 6+ (che è esattamente quello che ho detto sin dal principio).
Fai polemica per il solo gusto di farla...

sagitt

Sisi sciocchezze

Continua con le tue cinesate

Ciao ciao

Federico

Mi hai stufato on le tue sciocchezze sei in ignore list.

Federico

Di nuovo, non ho affatto detto che il prodotto Apple sia un 10 (nell'HiFi il 10 semplicemente non esiste), ma che considerando 10 il prodotto Apple, l'Echo Plus si merita un 8.

Max

Nessuno ha detto che HomePod sia da 10.
È un 8 scarso....
Ma la differenza con Echo Plus è palese.

sagitt

Come ti ho detto stai buttando dentro cose che non hanno nulla a che vedere con la domotica, bensì delle cose accessorie (comode? ok) ma che non sono domotica.

La domotica sono dispositivi casalinghi connessi e controllabili in svariati modi, poi se vuoi metterci la tv o la caffettiera va bene, ma non venirmi a dire whatsapp o netflix che non centrano una bega.

quello che hai tu è funzionante, e come ti ho detto anche io sfrutto sonoff con alexa e google home, te ne ho dato le prove, ma l'impianto knx che ti ho msotrato che a breve sarà nella casa in via di completamento è tutt'altra cosa, è un vero e proprio impianto elettrico domotico con moduli sviluppati da aziende come gewiss, vimar, schnaider, siemens e girano su connessione bus. gli appartamenti, uffici, sedi, palazzi ecc domotici li fanno così, non con dei relè cinesi wifi.

se tu domani hai un problema di wifi col cavolo che comandi i tuoi sonoff, se domani sonoff chiude il suo cloud ti attacchi, se domani la marca delle tue telecamere ha problemi al cloud, una falla ecc ti attacchi.

io invece ho tutto in locale, impianto ecc.. l'unica cosa che si connette all'esterno è il gateway che in caso di problemi cambio quello e tutto funziona, anche con un gateway solo locale, non devo cambiare tutti i moduli installati, sono PLC e come tali sono modulari e standardizzati.

Allo stesso modo la videosorveglianza, io ho 4 Hikvision 5mpx irda con audio e sengali I\o configurate adhoc per essere gestite tramite zoneminder, sul mio server linux locale, che invia notifiche, email, e registrazioni su server remoto, comandato da un arduino che gli imposta lo stato di motion detection al momento dell'attivazione antifurto e in registrazione durante la fase di allarme, tutto testato e funzionante, circa 1500 righe di codice che è possibile gestire anche manualmente tramite telecomando ir o pulsantiera, inoltre il dispositivo può accendere via WOL il server in caso di necessità ed fare altre cose. allo stesso modo il tablet android automatizzato con tasker che può avviare il server ed eseguire operazioni in autonomia, gestisce alexa e videosorveglianza e sarà attaccato a muro con modifica hardware per essere alimentato tramite il retro.

poi io, avendo un sistema standardizzato per ipcam, ho potuto configurare un rapsberry come ipcam ed inserirne una fuori dalla porta ed aggiungerla a zoneminder, cosa che tu non puoi fare essendo vincolato ad un cloud specifico di un'azienda.

detto questo, ho anche l'ups che mi spegne da solo i comptuer a lui connessi quando arriva ad una certa carica, è controllabile da remoto ecc...... è un apc non un trust. tutto tramite il server linux.

ho scritto decine di script e software per gestire tutte queste cose interconnesse, con un singolo comando via terminale riavvio tutto in un battibaleno.

eccone le prove. Lascia proprio stare, non sei a livello di queste cose. Non sono io il buffone, mi spiace. Se vuoi altre prove, fai pure. I soldi per comprarmi le cose le ho ed ho anche le competenze per configurare roba particolare.

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Federico

Una casa domotica vera è domotica in tutto, dal banale controllo di una luce fino alla riproduzione A/V... tutto.
E tutto deve essere gestito tramite Cloud, perchè con una casa domotica devi poter parlare anche quando ti trovi fuori.
E la casa domotica deve essere in grado di funzionare autonomamente; da qui la necessità di avere il controllo anche tramite il Cloud Google, perchè solo il Cloud Google consente il legame con Tasker (e Linux) su cui eseguire software di gestione della necessaria complessità, oltre che avere sotto diretto controllo gli applicativi necessari ad assolvere a qualsiasi compito senza mai ricorrere all'operatività manuale.

Le cose che tu stai montando solo ora io in gran parte le ho già, e continuerò a montarne di nuove fino ad avere tutto asservito da sistemi domotici.
L'idea mi venne guardando un telefilm dove uno dei protagonisti aveva una casa domotica... e decisi che ne volevo una pure io, però ancora superiore, basata sul massimo possibile della tecnologia attuale e scalabile a quella futura.
Cosa che la tua soluzione non è.
La tua soluzione, ammesso che quella sia casa tua, è solo costosa ma fondamentalmente inutile.

sagitt

mi spieghi dove sarebbe la domotica nel riprodurre netflix o riprodurre audo di whatsapp?
non è presente nessun cancello essendo una palazzina, ma esistono moduli knx anche per quello
il citofono è da capitolato non sostituibile in fase di installazione ma in seguito si può installare un citofono knx. Ah si è presente una ipcam e l'antifurto anche in garage e cantina.

mi dispiace deluderti poi...... il mio impianto elettrico nel complesso (quadro maggiorato, rack, ethernet, sat in ogni stanza, prese aggiuntive, scatole per ip cam a muro, cablaggi specifici, antifurto, dmotica knx, pulsanti tapparelle duplicati e delocalizzati, predisposizione proiettore (che ho) e via dicendo è costato 10.000€ ed è già pagato per 3/4 con saldo alla consegna

ovviamente poi ci sono i mobili, l'anticipo della casa, le tv (che ne ho già comprate 2 su 3, che vuoi le foto pure di queste?)... gli switch per le camere, il diffusore HDMI che mi porta tutte le consolle in tutte le stanze tramite impianto ethernet.

E' inutile che continui, hai cappellato. vuoi delle foto? te le offro volentieri

Pensi che io sia un fanfarone senza soldi, ma mi spiace, mentre io avrò un impianto serio tu girerai con dei relè cinesi wifi, qualche speaker e delle ip cam 0 sicure. ovviamente non sto qui a spiegarti come ho programmato l'arduino per far interagire videosorveglianza con antifurto, circa 1200 righe di codice, o di come mi sono programmato il widget per apple watch che mi indica live lo stato casalingo.

ma d'altronde quello competente sei tu, vero?

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

PS: prima che ti allarmi, la foto è datata in fase di cablaggio ;)

Federico

Nessuno ha detto che il Plus suoni meglio del prodotto Apple, ma fatto 10 la qualità di riproduzione di quest'ultimo non puoi assolutamente assegnare un 6+ ma gli va concesso un buon 8.
Da qui la mia convinzione che tu non lo abbia provato

sagitt

una 20ina di dispositivi?

quella è solo una parte

mi spiace deluderti ma io ho 9 ipcam e non delle pessime ipcam cloud che girano con un servizio proprietario, bensì delle hikvision ip cam che girano tramite zoneminder e cloud personalizzato, configurabile come voglio io. facile no invece comprare delle cloud già belle pronte che inviano il video su server di un produttore con 0 sbatti vero :D? e tu saresti competente per questo?

poi per la cronaca io ho 5 echo e 2 sonos abilitati ad alexa, ovviamente uno per stanza.

Come quadro elettrico il mio è stato installato maggiorato da 200 moduli circa.

Ma il tuo discorso è senza senso, perchè io alexa, hue, sonoff, sonos & company li uso già da tempo. Il preventivo che hai visto è in fase di installazione, per questo ti ho detto che sto valutando thinka perchè a breve lo installeranno in una casa in costruzione.

https://uploads.disquscdn.c...

Max

Ne ho provati almeno 5 di smart speaker, visto che l’acquisto mi interessa. Incluso Echo Plus che grazie al promesso supporto ad Apple Music per me sarebbe una soluzione buona.
Beh, posso dargli un 6+ come qualità, nulla di più.
Certo il prezzo è allettante, ma come speaker è davvero appena accettabile. HomePod, che ho provato in USA, e Google Home Max, usato a Londra, sono una spanna sopra.
Ora sono indeciso se attendere HomePod in Italia oppure scegliere altro...

Federico
Federico
sagitt

Presumibilmente sei tu ad essere tanto fiero di te per i tuoi relè wifi sonoff da non credere quando qualcuno ti spiega come stanno davvero le cose e come si fanno seriamente.

Visto che fai tanto il fenomeno, adesso ti troverai ben umiliato:

Preventivo mia domotica (e manca impianto ups, sat, ethernet, ipcam bla bla):
https://uploads.disquscdn.c...

Gateway KNX thinka:
thinka .eu /en/devices/thinka-homekit-for-knx-support-contact-sensor.html

I sonoff a casa di mio padre prima di montarli:
https://uploads.disquscdn.c...

il mio "banco di prova" di videosorveglianza, ups rack (perchè ho tutto in un rack), modem, interfaccia antifurto <-> linux, telecamere ip per videosorveglianza, tablet a muro, switch poe bla bla.. valore circa 3000€ di roba.
https://uploads.disquscdn.c...

Hai ragione, sono proprio un inetto che si è configurato un server linux 100% automatizzato che si interfaccia con apple watch, vps remota, arduino+antifurto, zoneminder, pushover,tablet a muro, homebridge,alexa.... ma tranquillo sei solo uno dei tanti che ha fatto questa figuraccia.

Federico

No ma proprio non mi sembri il tipo che possa definire scarso il sound dell'Echo Plus.
Mi sa tanto che tu neppure lo possiedi

Max

È quindi? Sai dove abito? Sai quanto guadagno?

Bastian Contrario

Contentissimo per la lacuna colmata. Il riconoscimento vocale dell'utente è arrivato o Siri legge ancora i messaggi privati a chiunque bazzichi vicino alla cassa?

Max

Dimenticavo di segnalare l'ennesima minkiata del troll che i prodotti Apple li ha visti in cartolina.
I timer multipli sono stati implementati già dall'aggiornamento di settembre su HomePod. Riprova...

Federico

Ti leggiamo tutti ormai da lungo tempo

Bastian Contrario

Nah, io sono dalla parte di Google Assistant ed aspetto che esca uno speaker coi contro-ca**i che lo supporti. Sonos, B&O...

Max

Io non voglio box esterni. Voglio un dispositivo il cui uso principale sia gestire la mia musica e secondario fare da hub casalingo per alcune funzionalità. Ed HomePod, esistesse in italiano, sarebbe perfetto...
350€ sono un prezzo per me accettabile per un prodotto che mi può durare 4/5 anni prima di diventare "obsoleto".
Tu tieniti la zozzeria Amazon che invia 1500 messaggi privati "per errore" se ti fa piacere...

Max

Ma che c4zz0 vuoi sapere tu di me?

Federico

Beh una certa idea me la sono fatta nel tempo.

Federico

Tu sei sempre terribilmente arrogante, convinto di essere un esperto di cose delle quali in realtà non capisci niente.
Presumibilmente sei troppo povero per acquistare tutte le cose delle quali costantemente spacci la tua ignoranza con gente che compra, usa e testa con mano.

Ossia sei un inetto pallone gonfiato.

Addio, sei definitivamente in ignore list.

sagitt

Sonos supporterà a breve google assistant, non so se funzionerà come cast

sagitt

Anche mio pdfe impiega sonoff montati nell’impianto ed usa google ed alexa

Ma adesso ti illumino

La vera domotica casalinga è realizzata in KNX, ovvero un protocollo standard utilizzato da più aziende che usa il filo bus e moduli din o loclaizzati e dei frutti ragno per le prese, c’è un software ETS che crea una configurazione casalinga e puó aggiungere e rimuovere device, ci sono schede KNX per tutto, da sensori, a condizionatori, termostati, luci, prese ecc. quella fatta con sonoff, prese smart o altro è “domotica fai da te” ma non pari a quello che ti sto dicendo io. Poi tutta la configurazione viene digerita da un gateway che sì occupa di dare UI e comandi all’utente. Un gateway puó essere web, con app, interfaccia per alexa ecc

Uno dei più famosi è control4 che è un vero computer che puó integrarsi con knx, zigbee, ip camere, nvr e ha millemile plugin e app ovunque. Io peró punto a thinka, un gateway knx per homekit, alexa, google home (+ avanti).

Detto questo, tasker sì puó eseguire google home ma solo se hai uno smartphone android, altrimenti da google home speaker ecc no. Quindi non ha nulla a che vedere, qui sì parla di servizio puro, assistant e home ed al massimo ifttt

Zoro
mytom

Peccato che non siano più disponibili fino a febbraio, altrimenti almeno l’echo dot l’avrei provato.

Bastian Contrario

Non sai manco a cosa aggrapparti per criticarlo. Fai sembrare il basso prezzo un difetto. Ripeto, la parte smart è meglio che sia separata dalla parte audio "buona". Uno speaker di qualità può durare più di 10 anni, a differenza degli oggetti smart che vanno aggiornati e supportati. Se tra 4 anni esce Alexa 2.0 che richiede nuovo hardware cambio L'Echo Dot per 30€. Se Siri 2.0 richiede nuovo hardware sei costretto a buttare 350€ di speaker nel cesso e comprare HomePod 2.

Stesso motivo per cui non mi interesso di SmartTV e compro box multimediali esterni.

Max

Dove io viva e quanto io guadagni tu non puoi saperlo.

Max

Perché lo regalano nelle patatine

Felpeo

Ne approfitto, sapresti consigliarmi un altoparlante tipo sonos, con cui si possa utillizzare lo streaming via "cast di Google" oppure con ingresso jack 3,5?

Bastian Contrario

Ma quale senso della vita se non riesce nemmeno a tenere due timer aperti allo stesso tempo...

Per il resto ripeto: Echo vince perché ha l'uscita aux. Se vuoi la qualità lo attacchi ad hardware superiore e non rimpiangi nulla.

Federico

Un altoparlante da 30-40 euro in genere è di plastica ed a singola via.
Comunque anche io voglio qualcosa di meglio quando ascolto... il mio "stereo" costa quanto una buona parte della tua casa.
Però questi sono assistenti vocali, non sistemi HiFi.

Max

Un altro che dovrebbe informarsi prima di scrivere... Google home, che suona peggio, costa 399$...

Horatio

Come ho fatto io xD

Horatio

Io ho un Echo Dot collegato alle casse serie, poesia.

Max

Non suona affatto bene. Suona come un altoparlante da 30/40€... Senza essere un fanatico voglio comunque qualcosa di più

Max

Non sono un audiofilo, ma uno che ci sente bene. HomePod suona bene, Amazon Echo no. Questi sono speaker: smart o meno il loro impiego principale è suonare musica. Tra l'altro i soliti luoghi comuni di Siri... Non devo parlare del senso della vita con un assistente digitale. Per riprodurre musica e gestire la domotica Siri funziona benissimo.

Horatio

Ne hanno venduti una vagonata, adesso danno come data di consegna Marzo. A me è arrivato una settimana fa, per quel prezzo ottimo acquisto!

Federico

Google Home è semplicemente un software di configurazione degli ambienti, che poi vengono utilizzati tramite Google Assistant... non è che tu debba aprire Google Home per fare qualcosa, dici semplicemente "OK Google, accendi il riscaldamento" e la casa si riscalda.
Puoi farlo dal dispositivo Google dedicato, dal telefono, dall'Android TV, dall'Android Box (se come me li hai collegati ad un microfono)... da dove cavolo ti pare.
Google Home crea un ecosistema integrato, dove la domotica è parte di tutto il resto.

Non so cosa tu intenda per domotica "vera", qui da me tutto è controllabile contemporaneamente da Alexa e Google Assistant, e ressochè tutte le componenti che trovi in commercio sono gestite da Cloud a doppio standard.
Io impiego dispositivi Sonoff (Cloud eWelink) che funzionano splendidamente perchè hanno server europei, meccanicamente sono ottimamente realizzati, molto belli quelli "a vista" come i comandi dei punti luce ed il sistema eWelink comprende un ecosistema con pressochè ogni tipologia di dispositivo, dunque qualsiasi cosa ti venga in mente di asservire esiste.
Per ora ho sotto controllo tutti i punti luce, il riscaldamento ed il sistema cancello, accesso pedonale e carraia (non la serratura della porta) e qualche presa.
La prossima tornata di acquisti riguarderà le elettrovalvole per controllare l'irrigazione delle mie piante di peperoncino durante il periodo estivo, sensori i temperatura/umidità in ogni stanza più quello esterno ed una manciata di componenti per la misurazione dei consumi elettrici.

Android

Recensione Black Shark 2: ottimo gaming phone, meno come smartphone

Oppo

Recensione Oppo Reno: display notchless a 499 euro

Samsung

Samsung Galaxy Fold rimandato: il perché spiegato da chi lo ha provato | VIDEO

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività