HTC fornirà a Sprint uno smart hub 5G nella prima metà del 2019

28 Novembre 2018 0

HTC ha più volte dichiarato di voler investire sui segmenti di mercato emergenti per continuare a portare avanti la sua attività e sembra che abbia trovato un alleato in più per farlo, come dimostra il recente annuncio della partnership con Sprint. Il produttore taiwanese fornirà all'operatore telefonico statunitense uno smart hub 5G nella prima metà dell'anno prossimo.

Il prodotto, basato sul modem Qualcomm Snapdragon X50, dichiara Sprint, consentirà agli utenti in viaggio, al lavoro o in casa, di beneficiare della rete 5G di Sprint su più dispositivi con una connettività incredibilmente veloce adatta alla condivisione di contenuti, al gaming mobile, all'intrattenimento e a molto altro. Fanno eco le dichiarazioni del CEO di HTC, Cher Wang, che sottolinea come la partnership porrà le basi per la realizzazione della prossima generazione di smart device.

La commercializzazione dello smart hub di HTC avverrà nello stesso intervallo temporale in cui è fissato l'esordio della rete 5G di Sprint: entro la metà del 2019 sarà inizialmente attivata in nove città statunitensi (Atlanta, Chicago, Dallas, Houston, Kansas City, Los Angeles, New York City, Phoenix, e Washington, D.C); gli Stati Uniti, insieme al mercato del Nord Est asiatico, faranno da apripista per la diffusione dei servizi commerciali 5G.

Un accordo importante per HTC, che inizia a concretizzare i suoi piani per entrare nel business delle reti 5G, e un alleato importante per Sprint, che si servirà contemporaneamente della collaborazione di LG per distribuire il suo primo smartphone 5G alla clientela statunitense, sempre nella prima metà del 2019.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 599 euro oppure da ePrice a 737 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere