TIM: Modem Libero dall'1 dicembre. Ma ci sono dettagli ancora da chiarire

26 Novembre 2018 286

A partire dall'1 dicembre 2018, TIM permetterà agli utenti di scegliere liberamente il modem per collegarsi alla rete fissa; in altre parole, non includerà più il modem obbligatorio nei contratti; per dirla diversamente, si adegua alla delibera AGCom n. 348/18/CONS, definita amichevolmente "Modem Libero" (con un mese di anticipo rispetto alla scadenza ufficiale).

TIM lo comunica con un breve comunicato stampa sul proprio sito ufficiale, visibile integralmente seguendo il link FONTE in fondo all'articolo, anche se qualche dettaglio resta da chiarire. La nota precisa che il modem di terze parti deve essere scelto seguendo le condizioni contrattuali generali (oltre che, naturalmente, assicurandosi una compatibilità tecnica con la rete). E queste dicono che per gli abbonamenti ADSL sostanzialmente non ci sono problemi (basta un modem compatibile con tecnologia ADSL2+), mentre per tutti gli abbonamenti basati su fibra (FTTH, FTTC, FTTE) serve ancora un modem fornito da TIM.

SX: stralcio del contratto ADSL | SX: stralcio del contratto Fibra

È possibile che TIM non abbia ancora aggiornato il contratto relativo alle offerte fibra, anche se l'ultima modifica risulta di novembre 2018, come per quello ADSL; l'altra possibilità è che i vantaggi del Modem Libero non riguarderanno i clienti con linee basate sulla fibra - anche parzialmente.

Un altro punto ancora da capire è come TIM intenda procedere con chi il modem è stato obbligato a comprarlo. La delibera dell'AGCom prevede o la modifica del contratto (gratuitamente) affinché il costo del noleggio del modem sia cancellato, o la terminazione del contratto senza oneri (a parte la restituzione del modem).

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 525 euro oppure da Amazon a 570 euro.

286

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Prima loro però ti davano quello loro adesso puoi non prenderlo

Hardware & Software
Hardware & Software
The_Th

Planetel, nga telecom

Nino

"non mettere in dubbio le tue competenze e non vai oltre??" e chi m*nchia sei?? e dove vuoi andare?? occhio alle minacce quando si parla con sconosciuti che ci si può fare male, lo dico per te....cmq basta una frase di uno dei 6 punti per fare morire dal ridere me e i miei colleghi e metà della gente qui sul forum.....hai chiarito chi sei! ahahahahahahaha GENIOOOOO

nmikhele

Che operatore hai?

Faber

Mi sono sempre chiesto perché non si dotino di una lista di utenti NON interessati ad una certa offerta. Non è possibile che Sky mi chiami 10 volte in una settimana per la stessa offerta quando ho detto chiaramente sin dalla prima volta che non sono interessato! Risparmierebbero tempo e insulti.

Stephen

Ai miei purtroppo serve la linea fissa, senno' avrei fatto cosi', oppure ci avrei messo un fax.

Faber

Non è meglio staccare la spina telefonica come facevo io? Ora ho una linea solo dati e ho risolto definitivamente.

Partiamo dal presupposto che è impossibile avere un IP pubblico nattato. Il mio è 93.xx.xxx.xx ed è chiaramente pubblico. Il NAT per definizione è la "traduzione" di un IP in un altro.
I problemi che tu hai descritto generalmente possono essere risolti cambiando i DNS e aprendo le porte sul firewall correttamente, senza usare UPnP (l'apertura automatica).
Infatti io uso DNS Google + CloudFare e Youtube come gli altri servizi di streaming vanno una meraviglia. Stessa cosa per il gaming, bisogna fare attenzione al port forwarding.
Inoltre se utilizzi un secondo router in cascata (o un access point configurato male) sei probabilmente in doppio NAT, anche se interno, ma comunque doppio NAT (LAN secondo router/ap + LAN router fastweb).
Il DDNS di Vodafone è inutilizzabile per uso comune data la sua lunghezza, tanto vale usare DuckDNS o altri servizi gratuiti.

The_Th

No questa non la sapevo...
dalle mie parti devono ancora iniziare i lavori, quindi penso passerà del tempo...In ogni caso Wind non mi sembra così male, la cosa che mi spaventa sempre è se bloccano alcuni tipi di pacchetti o fanno selezione, è una cosa che non sopporto da parte di un provider...

davide aiazzi

Non so se lo sai ma, dopo che è iniziata la vendibilità in una città (per ora nelle aree nere e grigie), ci sarà un'esclusiva temporanea per il primo internet privider (di solito è Wind 3). Forse è per via di una collaborazione con Open Fiber

The_Th

si per fortuna AGCOM qualcosa sta facendo, altrimenti queste chiamano fibra le connessioni 56k perchè c'è la portante in fibra...

Ho visto sul sito telecom che tra i modem per la FTTC è apparso il 7590, speriamo però permettano di inserirlo nell'abbonamento al posto del solito che ti danno, magari facendoti pagare una piccola differenza, visto che se anche non te lo dicono ovviamente il modem loro lo paghi, quindi potrebbero scontarti quello e inserire qualcosa di meglio...

per i fritz, ho installato un 4020 da un conoscente che ha una di quelle connessioni con antenna sul tetto visto che nella sua zona l'ADSL è troppo penosa, e devo dire che pur essendo un modello base va alla grande...certo non è un top di gamma, ma per collegare 3 telefoni, un pc e la tv su una connessione a 10mega è più che sufficiente...

davide aiazzi

Per via di quella delibera con i bollini verde, giallo e rosso (e delle sanzioni) ormai evitano il più possibile a chiarli abbonamenti fibra per quelli che non lo sono. Ultimamente AGCOM sta andando molto bene, hanno pure fatto una delibera sul non superare i 24 mesi di costi accessori obbligatori (e altro).
Per esempio in Germania Vodafone offre anche dei Fritz!box a rate. Sarebbe interessante se lo facessero anche in Italia. Tempo fa Wind Infostrada lo fece con il 7490.

Si effettivamente il 7490 sarebbe un po uno spreco per una ADSL. Ci sono altri modem router con un'ottima gestione delld proprietà ma senza la gestione delle chiamate

davide aiazzi

Per via di quella delibera con i bollini verde, giallo e rosso (e delle sanzioni) ormai evitano il più possibile a chiarli abbonamenti fibra per quelli che non lo sono. Ultimamente AGCOM sta andando molto bene, hanno pure fatto una delibera sul non superare i 24 mesi di costi accessori obbligatori (e altro).
Per esempio in Germania Vodafone offre anche dei Fritz!box a rate. Sarebbe interessante se lo facessero anche in Italia. Tempo fa Wind Infostrada lo fece con il 7490.

Si effettivamente il 7490 sarebbe un po uno spreco per una ADSL. Ci sono altri modem router con un'ottima gestione delld proprietà ma senza la gestione delle chiamate.

The_Th

La FTTC te la vendono come fibra, anche se in effetti non è una vera fibra...
Spero OpenFiber porti la fibra vera anche da me, ma la vedo lunga ancora...

In ogni caso i Fritz che hai indicato non sono certo regalati, e al momento in Italia fatichi a trovarli, proprio perchè non li prenderebbe nessuno...Speriamo che con l'apertura del modem libero inizino ad arrivare anche da noi, da possessore di fritz (7490 su FTTC) non prenderei nessun altra marca di modem/router per uso home...i modelli migliori li paghi ma vanno benissimo, e anche i modelli più base vanno molto bene...un 7490 su una ADSL è uno spreco...

davide aiazzi

Già ma hai detto fibra all'inizio, cioè connessioni in fibra ottica (es: AON e PON). Con la FTTC non offri una connessione in fibra ottica. Per esempio con le ADSL di solito si utilizza la FTTN, questo non ne fa una connessione in fibra ottica.
Comunque nei router ho detto quasi. Come hai detto tu sono quasi tutti a livello professionale, ad eccezione dei Fritz!box 5490 e 5491.

Di certo il modem libero aiuterà nella produzione di router con almeno la porta SFP, tuttavia aiuterà di poco nel breve termine. Si spera che almeno tra 5 anni i produttori inizieranno la produzione.

Tizio Caio

I problemi sono buffering nei video, ovvero il video tarda a caricare (e parlo di youtube non dei sitacci di streaming) nonostante la banda sia sui 90mbps netti. In più ci sono problemi di NAT nei giochi online, ad esempio molto semplicemente il microfono non funziona (sia con console che con PC) e si viene "buttati fuori" dal gioco molto spesso e come errore da appunto "problemi di NAT" . Queste cosa le ho riscontrati anni fa (nel 2013 in avanti direi, per un anno buono) quando ero fastweb e lo riscontro OGGI con amici che sono fastweb (uno è fastweb dal 2013 quando lo ero anche io) e hanno IP Pubblico statico da sempre.
Da quando sono passato a vodafone FTTC (come lo ero in fastweb) non ho più avuto alcun problema e la linea era la stessa.

P.S. Comunque con vodafone hai un DDNS gratuito che punta all'indirizzo IP della vodafone station, in pratica è il DDNS che usano gli operatori per accedere da remoto alla tua linea, la sintassi è voxAAAAAA .mynet .vodafone .it dove AAAAAA è un numero personale che trovi in fattura o nelle impostazioni

Mi spieghi, in dettaglio, quali sono i problemi?

LowRangeMan

Ah a beh, sì, questo succede. L’importante è ottenere il rimborso. Li non è tanto la disonestà dell’operatore, quando del punto vendita / centro autorizzato, che ci prova, per guadagnare di più.

Stephen

E' un lavoraccio terrificante. A me erano arrivati a telefonare anche 5 volte al giorno, alcuni addirittura alle 21 di sera. Un'altro mestieraccio e' quello delle vendite porta a porta. Ma li' in quel caso basta non aprire.

Alessio Perelli

Da me la fibra ancora non arriva ..viaggio su 14/15 mega,ma ho sempre avuto il miei modem tranne il primo anno,restituito e mai più visto in bolletta...quello che ho adesso è già compatibile con la fibra,se arriverà mai un giorno

Tizio Caio

Che sia raggiungibile d'accordo ma 2 miei amici entrambi con fastweb e ip pubblico hanno gli stessi problemi

delpinsky

Lo stesso ha fatto mio zio LOL

Io non ho assolutamente problemi. Il mio IP è fisso e pubblico, non ho i problemi di cui parli e ho un server a casa con servizi web raggiungibili ovunque io voglia

delpinsky

A me avevano fatto una furbata con le opzioni aggiuntive all'offerta. Alla prima bolletta mi sono accorto dell'aggiunta coatta di opzioni da me espressamente rifiutate contestualmente alla conferma dell'attivazione della linea "fibra". 10€ in più, che poi ho fatto subito depennare e mi sono fatto rimborsare nella bolletta successiva, con una chiamata immediata al 187.

delpinsky

Giocano su questo "paradosso", sfruttando l'ignoranza su determinati argomenti, da parte dei clienti, e anche la mancanza di un deterrente legislativo che fermi queste pratiche scorrette sul nascere.
Perché comunque, anche se una "multina" dovesse mai arrivare mesi o anni dopo, è talmente ridicola che per i colossi delle TLC è come pagare una cena agli amici. Sarà solo in Italia?

ascis

non so voi... ma io che uso la vostra stessa premura mi sale talmente tanto veleno che a volte sono al capolinea con l'ulcera e penso: o faccio come il 99% degli utenti zombie che non sanno nemmeno in quale pianeta si trovano e gliela dai vinta; oppure rinuncio a internet

piuttosto che arrendermi uso due bicchieri e uno spago teso

Tizio Caio

Nemmeno con quello risolvi, è nattato pure lui

Stefano

1) non ho offeso nessuno
2) le percentuali da te citate sono completamente inventate
3) le aziende non hanno VSR
4) le Vodafone station 1/2 in giro sono quasi completamente scomparse
5) non mettere in dubbio le mie competenze e non vado oltre
6) giusto perché tu lo sappia la Vodafone station è già completamente bypassabile eliminandola del tutto.

Nino

intanto nessuno dice fesserie. forse tu, perchè parli specifico della vodafone station revolution che ce l'hanno il 20% dei privati e il 2% delle aziende allo stato attuale. sulle vecchie non è modificabile ne utilizzabile cambiandolo dal pc e se capissi qualcosa a livello tecnico sapresti pure come fanno a bloccarlo, dato che se modifico l'ip sul file host i siti bloccati si aprono....prima di parlare informarsi. anzi chiedo scusa, parlare si, offendere no. PS: nella revolution non hai bisogno di cambiare dns dai pc, li cambi direttamente nel router, tanto per informarti

Basta chiedere l'IP pubblico, fisso e gratuito.

Overwiew_marcia

Lo so, alcuni sanno arrangiarsi, altri nemmeno sotto tortura riuscirebbero a inserire le credenziali... Vedremo gli sviluppi con l'anno nuovo.

LowRangeMan

Sono d’accordo, ma spesso c’è anche una parte di incompetenza.

Sterium

sai perché lo fanno?
Perché il 99% dei clienti non ne capisce un cavolo e loro se ne approfittano.
Quando c'è stato il passaggio dal mese solare alla fatturazione a 28gg ho disdetto il contratto con invio di pec con tutta la documentazione del caso.
Bene dopo 2 mesi dalla cessazione mi mandano la fattura di 80€ con addebito su c/c che io ovviamente gli avevo già annullato (immaginavo come sarebbe andata).
Alla fine tra corecom e legale mi sono fatto dare 100€ di danni....

Stefano

Ma non diciamo fesserie, con la VSR cambiando il dns da pc/smartphone funziona tranquillamente.

Stephen

Puoi fare anche cosi' per evitare i call center. Un mio amico infatti ha il fax perennemente acceso sulla linea fissa e usa ormai solo lo smartphone.

davide aiazzi

Già ma hai scritto fibra all'inizio, quindi AON e PON.
Per la FTTC da come hai scritto non pareva messa così male. Di solito l'autoconfigurazione dei Fritz!box funziona con TIM (con fastweb e Wind3 sono di gente che ci è riuscita ma non so se sia per via dell'autoconfigurazione)

Hardware & Software
The_Th

ho appunto detto FTTC...
comunque ci sono router che supportano la FTTH, solo che spesso sono prodotti pro, bruttini esteticamente e non semplicissimi da usare...

ovviamente con la diffusione del modem libero e delle connessioni FTTH si spera che alcuni vendor mettano sul mercato prodotti compatibili...ovvio che nessun vendor si lancia in un mercato dove non avrebbe acquirenti...

The_Th

appunto, se non lo volessi in vendita potrei usare il mio...non vedo limitazioni tecniche...
basterebbe anche il 7490 se non si ha il protocollo 35b ma la classica a 100mega...

davide aiazzi

Perché non c'è quasi nessun ONT router e router con uscita SFP in commercio. Inoltre può esserci una incompatibilità con la centrale.

Stephen

Questo qui 24 euro. Sull'Amazzone ne trovi di tutti i tipi. Alcuni piu' complessi arrivano anche a 75 euro.

davide aiazzi

Ci sarebbe Fibra.City che si affidata all'infrastruttura Open Fiber. Da quanto ho letto hanno sistemato quei problemi di download. Il problema è che copre solo una parte di quelle città

Rieducational Channel

Dimentichi il Chiè a 3 euro e rotti.

Tizio Caio

Con fastweb però ha il problema dell'IP nattato che causa buffering nei video e crash nei giochi. Tiscali invece non saprei

lKinder_Bueno

Quanto dovremo aspettare per una Iliad per le connessioni via cavo?
So che esiste fastweb, ma sono mesi che stiamo facendo tira e molla tra tecnico e assistenza e non vogliono attaccarmi la linea

lKinder_Bueno

Concordo pienamente con te. Preferisco l'onestà dei 50€ al mese piuttosto di farmi perdere tempo a leggere i mille cavilli che hanno

Tizio Caio

Figata, e quanto costa un affare del genere?? :)

Alex Paltri

Infatti sul sito della tim tra i modem in vendita ce anche il Fritz 7590, e si autoconfigura per il VOIP, almeno così e scritto .

Android

Recensione Razer Phone 2 e confronto con Rog Phone

Android

Recensione OnePlus 6T McLaren Edition

Hardware

Acer Predator Thronos arriva in Italia: un trono da 9.999 euro per videogiocatori

Android

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima