TIM e Open Fiber trattano per lo sfruttamento reciproco delle reti

09 Novembre 2018 99

TIM e Open Fiber starebbero trattando per appoggiarsi l'una sulla rete a fibra ottica dell'altra in determinate aree geografiche, secondo l'ANSA. Più precisamente, Open Fiber offrirebbe accesso a TIM nelle zone che sono considerate "a fallimento di mercato" (tradotto: non si rientra nei costi dei lavori con gli abbonamenti); viceversa, TIM garantirebbe a Open Fiber maggior accesso alla sua rete nelle zone economicamente remunerative.

Lo stato delle trattative non è perfettamente chiaro: si sa che sono in fase avanzata, e Il Sole 24 Ore aggiunge che, secondo sue fonti, sarebbe già stato firmato un accordo di riservatezza - sostanzialmente un preludio a un accordo commerciale vero e proprio. Il Sole, tra l'altro, menziona solo metà dell'accordo, cioè quello relativo alle aree a fallimento di mercato, e non parla delle aree remunerative.

Secondo alcuni osservatori, potrebbe essere un primo passo verso una rete in fibra ottica unificata a livello nazionale, dopo le politiche più ostili adottate nei tempi passati. L'argomento banda ultralarga, tra l'altro, dovrebbe presto diventare caldo anche a livello politico: spuntate dall'agenda le questioni più pressanti di Alitalia e Ilva, il ministro per lo sviluppo economico Luigi Di Maio è pronto a rivolgere le sue attenzioni ai lavori sulla fibra ottica.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 789 euro oppure da ePrice a 1,027 euro.

99

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
azi_muth

Piuttosto direi che è diverso il fine. Lo stato da la priorità a dare un servizio socialmente utile alle aree che ne sono sprovviste cercando comunqu edi minimizzare il costo per la collettività ( si spera).
OF cabla in ftth anche le aree a fallimento di mercato se rientrano nei bandi pubblici che ha vinto e nelle percentuali di copertura dichiarate nei bandi.

Dario

Esatto

Dario

Ma sicuramente non usa open fiber! Quedigli una foto del box telecom rame! E vedrai che fianco ci sarà il box (detto roe) telecom/fastweb. È normalissimo cio che gli è capitato! Si chiama "bretellaggio invertito". Ora dovranno metterci le mani i "giuntisti" sulla rete fibra esterna perché appunto la "luce fibra" invece di arrivare in un senso arriva nell'altro. Questa cosa capita quasi sempre quando il cliente è il primo ad usufruire del servizio. Qual'ora metteranno a posto la rete a lui, andrà a tutti i futuri clienti al primo colpo

davide aiazzi

Non mica detto che si affidasse a Flash Fiber (di cui possiede il 20% delle azioni) solo a brescia. Si affida anche a Open Fiber, ma solo per Milano. C'era anche una notizia riguardo l'uso in futuro della rete Open Fiber per le zone a fallimento di mercato da parte di Fastweb.

Philip

Ma secondo me se ne fregano anche...tranquillo che se cablassero quelle zone non ci non ci rimettere nero, come non ci ha rimesso British telecom a portare internet veloce nelle Highlands

charlie

Torino...napoli e roma sono stste cablate dopo

SuperDuo

Parlo di bandi infratel, non delle solite Milano Roma Napoli

overview_marcia

Hanno confuso le fibre, di solito fastweb si appoggia alle linee tim, si vede che i colori dei cavi non sono gli stessi e stanno facendo confusione quando si tratta di schema colori della open fiber vs. quelli tim. In pratica credo che manderanno il "panda-men" al ROE a "rompere" la fibra per ricollegarla a quella del "tuo" colore. La mia è una mera ipotesi, anche perché al corso immaginavo che la diversità dei colori avrebbe portato problemi.

overview_marcia

I dirigenti tim non vogliono perdere il monopolio e stanno mettendo i bastoni tra le ruote alla minima occasione quando si tratta di dismettere la parte in rame, ma qui entra in gioco la politica e interessi sottobanco di ogni genere. Per risponderti alla domanda: "che FTTC arriverà mai?" ti si può dire in risposta: la situazione attuale, il che significa (ahi noi) "chi ha dato ha dato e chi ha ricevuto ha ricevuto, e va bene così..."

charlie

In realtà openfiber/metroweb c’è dal 2012....

Fede Tralce

Sisi, infatti a me hanno dato questo https://uploads.disquscdn.c...

davide aiazzi

Però nel caso delle connessioni in fibra ottica (AON e PON) non si usa il modem, si usa l'ONT, che è un convertitore fibra (digitale) - elettrico digitale (digitale). Praticamente inseriscono in Fastgate un mini ONT, l'apparato modem non verrà più usato.
Il mio però è per la FTTH AON, quando verrai connesso l'ONT sarà un po diverso.
https://uploads.disquscdn.c...

Mark

fastweb si affida solo a flash fiber, non solo a Brescia

Matteo

Ok

virtual

Sì ma TIM è anche la stessa azienda che considera delle abitazioni come coperte (per Infratel "aree grigie") quando in realtà l'armadio più vicino si trova a 2,5 o 3 km di distanza. Che FTTC arriverà mai? Nulla di decente, anzi peggio dell'ADSL, però comunque fa parte della categoria "FTTC fino a 30 Mbps".

Fede Tralce

Sisi, lo sapevo che open Fiber non è un operatore ma concede le sue reti a terzi.
Sul discorso "inversione fisica" la chiamavano così i due tecnici e anche l'operatore tecnico che avevano chiamato per capire come mai il modem non si allineasse, del tipo: Tecnico: "che problemi da la linea? C'è inversione?" Operatore tecnico: "sisi, c'è inversione fisica però, non logica"
Al che io ho chiesto spiegazioni e mi han detto che è il gestore della fibra che deve venire a sistemare e che poi loro verrano solo ad allacciare la rete al modem e attivare effettivamente la rete

overview_marcia

Open Fiber funziona come dici tu, lo Stato stende i cavi e gli operatori la affittano. Il discorso per TIM è diverso, in quanto è chiamata a fornire le linee a uffici pubblici, forze dell'ordine, ospedali, protezione civile, banche, etc.(h24/7) e lo applica in maniera ridondante, nel senso che passa la fibra, diretta agli stessi edifici, in posti distanti e in maniera "circolare", in modo che se una linea salta commuta su quella di backup in maniera "istantanea" garantendo cosi la continuità di servizio.
TIM fa/farà resistenza sulla parte "il cittadino privato", in quanto la legge dice che dal 2020 tutti quelli che ne faranno richiesta va garantita una connessione non inferiore ai 30mega, velocità che il rame (in teoria) copre benissimo, anche nelle zone più imboscate, e la TIM non vuole perdere quel antico monopolio... ;)

overview_marcia

Open Fiber non è un operatore, la fibra viene affittata dall'operatore a cui fai richiesta (tranne TIM che ha la sua di fibra eccetto l'ultimo tratto). Sulla questione "inversione fisica" è un termine dettato dall'ignoranza dell'operatore, non esiste nel gergo tecnico, avranno confuso il posto dove piantare il connettore... XD

Aster

Boh:)

Fede Tralce

okk però è strano... come mai mi hanno fatto fare il passaggio alla gigabit e hanno tirato il cavo in fibra fino al modem allora? bho, ma anche perchè l'unica "scatola" è quella di Open fiber (come da foto), l'unica cosa che ha impedito l'effettiva attivazione è il fatto che c'è sta cavolo di "inversione fisica" (che non so cosa sia di fatto)

Fede Tralce

per tutti i lavori intendo tirare il cavo in fibra fino al modem eh ahaha solo che c'è questa cavolo di "inversione fisica" (che non ho idea di cosa sia) ahahah

Nicolò Veronese

Si si, ma alcune zone le ha coperte.
In via mia dei "riccastri" hanno chiesto la copertura.

giacomiX11

ma allora questa benedetta fiber surf esiste, qualcosa lo ha cablato :D
Praticamente ti mancherebbe flashfiber

SLM

Amen!

Aster

Domani scendo e ti faccio vedere le scatole da me. Probabilmente hanno fatto dwi lavori con la tecnologia gpon o cambiato catalist.Da me da 100 a 1 gbps hanno cambiato solo cavo modem e sotto attivato dalla scatola. Senza spaccare niente.

davide aiazzi

Ma a brescia Fastweb si affida a Flash Fiber. Inoltre Open Fiber non ha ancora aperto la vendibilità a brescia.

alexhdkn

Hai ragione, poveri loro!

Fede Tralce
Fede Tralce

Eh ma se vedi la foto che ho allegato c'è scritto Open Fibre... non saprei...

Lele

curiosità?

Aster

Significa che sei raggiunto da openfibra che vuol dire puoi fare ftth Vodafone wind 3 tiscali

davide aiazzi

A brescia c'è anche Flash Fiber (joint venture TIM-Fastweb per la FTTH). Sicuro che non fosse Flash Fiber.

SuperDuo

Si chiama concorrenza. Appena non ci sarà più, vedrai come tornerà di moda il rame. E comunque praticamente openfiber non ha nemmeno iniziato ancora

Fede Tralce

ah okk, bho non saprei, però il fatto che ci sia quello di Open Fiber in garage significa qualcosa o no?

Fede Tralce

Brescia

Riccardo

comunque tim non è che abbia una rete ftth così capillare nelle città l'ultimo miglio in fibra dovrà sempre posarlo Of certo avrà meno scavi ma pur sempre la fibra, le borchie, gli splitter e armadi del gpon dovrà pur sempre metterli open fiber.

an-cic

openfiber è una società compartecipata e le compartecipate devono perseguire obiettivi di mercato a differenza delle aziende pubbliche (anche perchè altrimenti ti sfido a trovare un privato disposto ad investire senza guadagnare)... quindi openfiber non è pubblica. timha cablato in ftth solo le zone non a fallimento di mercato... che guarda caso va proprio a sovrapporsi con quelle zone in cui openfiber avrebbe dovuto creare la rete senza ricevere soldi pubblici. in pratica lo stato compra la rete tim e openfiber la usa senza doverla costruire (e senza tirare fuori un soldo), poi sempre openfiber usa i soldi pubblici per costruire la rete nelle zone a fallimento. risultati:
- OF ha una rete capillare di FTTH senza aver tirato fuori un cent.
- Tim si è liberata di una rete che altrimenti tra 24 mesi non varrebbe niente e sarebbe solo un costo da mantenere.

tutti contenti? si, tranne i cittadini che hanno pagato due volte

sudo apt-get install humor ®

Ha ragione.
Per attivarmi una linea mandarono quelli del carrozzone Sittel che ci hanno impiegato 4 viaggi e 2 mesi per passare 10 metri di cavo perché nel contratto che gli aveva dato Tim c’erano delle virgole fuori posto.
L’ultima volta che son venuti li minacciai di chiuderli in casa fino a che non avevano attivato la linea.
Fra l’altro quando mi telefonarono sentii benissimo “ ao, speriamo che nun risponde che ce n’annamo ar bar”

Riccardo

Cdp è statale e detiene il 50% di OF che nelle aree A&B realizza una propria rete indipendente da tim(per ora), dallo stato e dalle aree bianche. Solo nelle aree bianche cioè quelle con le convenzioni da infratel, quindi qua sì lo stato, hanno per 20 la concessione ma solo nelle aree infratel.

sudo apt-get install humor ®

Vedi qual’è l’anomalia?
In una nazione un minimo efficiente la rete dovrebbe essere statale, ovviamente di qualità e mantenuta a dovere, e poi affittata agli operatori che ne fanno richiesta.
Telecom, con il suo monopolio PRIVATO, ha contribuito a renderci un Paese del terzo mondo anche in questo settore che è di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’economia.
Io ho una FTTC ma sono sicuro che se le cose fossero state fatte con criterio avrei una FTTH da anni

an-cic

enel non è statale e tantomeno lo è openfiber. OF sta costruendo una infrastruttura su cui avrà una concessione di utilizzo, ma la proprietà è invece statale. oltra alla rete che costruisce con i fondi statali una parte (quella nelle zone non a fallimento) la costruisce senza finanziamenti... e visto che tim ha cablato proprio le zone non a fallimento, OF si troverebbe una rete completa, senza dover tirare fuori un soldo e da sfruttare per 20 anni. il costo della rete tim invece lo paga lo stato. più chiaro ora?

davide aiazzi

Fastweb su rete Open Fiber? In che città abiti?

Riccardo

"Tanto è lo stato che paga mica lei" ma se è statale OF(enel e cdp). Comunque nelle grandi città la rete è indipendente da quelle nei cluster C&D così almeno ho letto da un intervista a un direttore di OF.

an-cic

Open fiber sta costruendo la rete per conto dello stato, la rete è statale e non di openfiber... quindi se lo stato decide di farlo openfiber esegue... e si sa che quando ci sono di mezzo i politici sono più le volte che si prendono decisioni per fare dei favori agli amici piuttosto che prendere decisioni per l'interesse collettivo.

Riccardo

si vede che si sono accorti che non gli bastano... cavolo se una società fa una cosa penso che ci siano motivi ben precisi dietro, insomma i dirigenti di OF non sono persone prese a caso hanno tutti esperienza in altre società. sotto sotto ci sarà un altro motivo magari OF vuole proprio comprare la rete di tim.

an-cic

perchè openfiber è una società compartecipata da cassa depositi e prestiti ed ENEL... ed enel ha già tutti gli scavi che gli servono senza bisogno di chiedere a Tim.

Aster

Ok ma penso usano quello di tim o la loro personale. Da me c'è tim,fastweb e open fibra per Vodafone tiscali e wind 3

Riccardo

l'infrastruttura non sono i cavi ma gli scavi, se tim ha anche uno scavo su un comune perchè non si dovrebbe utilizzare per tirare quelli in fibra, OF risparmia e magari con quello che risparmia sistema lo scavo (asfalto, tombini...) sopratutto nelle grandi città.

an-cic

si chiamano a fallimento, non perchè le persone poi non si abbonano, ma perchè i costi sostenuti per i lavori non vengono coperti con le entrate che deriverebbero dagli abbonamenti. proprio per questo ora la rete la sta facendo openfiber per conto dello stato, dato che lo stato può fregarsene se una zona non è redditizia, mentre tim/vodafone/fastwe/etc. cablano in ftth solo le zone in cui può guadagnare

an-cic

che diventa ridondandte, inutile, vecchia e senza valore nel momento in cui openfiber completa la sua

Recensione Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Amazon

BLACK FRIDAY 2018: live blog, tutte le offerte, gli sconti e le promozioni

Samsung

Samsung Galaxy A9 (3.800mAh): live batteria | 30% alle 20

Android

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa