SpaceX: il Falcon 9 avrà una versione Mini BFR per testare i componenti "marziani"

08 Novembre 2018 9

SpaceX ha intenzione di intraprendere l'anno prossimo una serie di test di volo per i componenti chiave del proprio veicolo spaziale diretto su Marte. Il piano è quello di modificare lo stadio superiore del razzo Falcon 9 trasformandolo in una mini versione del BFR (Big Falcon Rocket).

Ad annunciarlo è stato lo stesso Elon Musk attraverso una delle vie che gli è più congeniale per la comunicazione, ovvero Twitter:


Come è noto, il BFR è il gigantesco launcher riutilizzabile che SpaceX sta sviluppando in vista della missione su Marte; stando a quanto affermato da Musk, sulla cima di ogni razzo sarà presente un veicolo spaziale in grado di contenere 100 persone (BFS) che potrà compiere molti viaggi verso il pianeta rosso.

La versione "modificata" del Falcon 9 (razzo che recentemente è atterrato con successo per la prima volta) servirà dunque a testare le tecnologie necessarie per la produzione su larga scala del BFR, aiutando a comprendere meglio alcune delle condizioni di volo più impegnative che il veicolo spaziale si troverà ad affrontare. Al momento, tuttavia, non sono previsti test di atterraggio, come ha twittato lo stesso Musk:


Se tutto va come previsto per quanto concerne lo sviluppo del BFR e del BFS, il veicolo spaziale composito potrebbe iniziare a portare persone su Marte a partire da metà 2020 - ha affermato Musk - aggiungendo che l'obiettivo a lungo termine è riuscire a insediare una città da un milione di persone entro i prossimi 50 o 100 anni. Come è noto, le previsioni del fondatore di SpaceX spesso tendono ad essere piuttosto ottimistiche. Non resta che aspettare e vedere.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 599 euro oppure da ePrice a 737 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

il problema è soprattutto farlo su marte. se facessero un giro di 3 mesi per lo spazio atterrando sulla terra, l'attrito con l'atmosfera potrebbe garantire una potenza frenante notevole e "basterebbe" uno scudo termico adeguato. su marte praticamente dovresti rallentare solo con la potenza dei motori/carburante e gia un rover (di uno sono sicuro non so se ce ne sono stati altri) si è schiantato proprio per un malfunzionamento in una delle fasi della frenata

steek

"razzo che recentemente è atterrato con successo per la prima volta"
ma che cosa???
"Se tutto va come previsto per quanto concerne lo sviluppo del BFR e del BFS, il veicolo spaziale composito potrebbe iniziare a portare persone su Marte a partire da metà 2020 "
Ehh???

Non è da me fare appunti sugli articoli ma:
-1)il primo atterraggio del primo stadio è avvenuto quasi 3 anni fa, ovvero 22/12/2015. CLiccando sul link cmq si parla del primo atterraggio nella nuova base in California ergo meglio fare a meno di scrivere quella cosa che può fare intendere altro.
2) Musk non ha mai detto che dal 2020 sarà possibile portare persone su Marte anche perchè dai piani ha sempre parlato di prima missione BFR su Marte senza personale nel 2021, solo dal 2024 si potrebbe tentare di far missioni umane.

Dai, almeno non ho notato errori grammaticali...ci ridò un'occhiata va :P

SteDS
Commentatore
SteDS

Va bene lo stesso, è una versione edulcorata del nome utilizzata anche dagli stessi dirigenti di SpaceX per presentare il razzo al pubblico

https:// www .space .com/38366-new-national-space-council-meeting-webcast.html

SuperDuo

La F non sta per Falcon... Ma magari l'hanno cambiata per il politically correct

greyhound

Bhe magari per il 2020 riesce a spedire 100 cadaveri...riuscire a caricare 100 persone + cibo/acqua per il viaggio e far atterrare tutto dolcemente mi pare assai complicato

Cave Johnson

Apriranno il portale blu qui sul pianeta blu e quello rosso* sul pianeta rosso, azzerando di fatto la distanza che li separa.

* Per l'occasione è stato aggiunto un po' di colorante al portale arancio.

Samsung

Galaxy Fold ufficiale: inizia l'era degli smartphone-tablet pieghevoli | VIDEO

Samsung

Samsung Galaxy S10 series: le differenze nella VIDEO ANTEPRIMA

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video