Google e iRobot: la mappatura effettuata dai Roomba renderà le case più smart

01 Novembre 2018 20

Google sta collaborando attivamente con iRobot per rendere le abitazioni ancora più smart e tecnologicamente avanzate. iRobot, azienda leader nella realizzazione di robot aspirapolvere, ha recentemente lanciato il Roomba i7+, un prodotto controllabile tramite l'assistente vocale di Google e capace di creare mappe dettagliate delle case utilizzabili per generare dei piani di pulizia personalizzati.

Secondo quanto dichiarato durante una intervista rilasciata ai colleghi di The Verge, le due Aziende sostengono che i dati captati da questi dispositivi potrebbero essere sfruttati anche da molti altri sistemi domotici, come l'illuminazione smart o gli speaker connessi alla rete WiFi, per riconoscere automaticamente la loro posizione nell'ambiente domestico e garantire un funzionamento più accurato degli stessi.

Colin Angle, il CEO di iRobot, auspica che la partership con Google possa portare ad una evoluzione della casa intelligente e immagina alcune implementazioni future. Riportiamo qui sotto parte delle sue dichiarazioni:

L'idea è che quando dici "OK Google, accendi le luci in cucina", il sistema deve sapere quali sono le luci della cucina. E se dico "OK futuro iRobot con un braccio, vai a prendermi una birra", esso ha bisogno di sapere dove sono la cucina e il frigorifero."

Michelle Turner, direttrice del settore smart home di Google, afferma, invece, che il suo sogno è quello di creare case smart che siano anche "premurose" ossia capaci di adattarsi alle esigenze degli utenti, riducendo al minimo gli imput che essi devono impartire per ottenere ciò che desiderano.

Mappatura possibile con iRobot Roomba i7+

Sia Google che iRobot, durante l'intervista, hanno precisato che i dati registrati dai dispositivi domotici, più precisamente dai robot aspirapolvere Roomba, non vengono e non verranno utilizzati per fini di lucro, come il targeting degli annunci pubblicitari, e che le immagini a bassa risoluzione utilizzate per la mappatura delle abitazioni non sono condivise con i server dell'Azienda, in modo da garantire la giusta privacy e protezione.

Con la speranza che queste premesse vengano mantenute, crediamo che questa collaborazione possa portare realmente ad un miglioramento generale dei sistemi domotici del prossimo futuro.


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PORTERakaDDCakaJack1ossessivo

che ossessionati paranoici

Rollo Funebre

Google home is the new scie chimiche

Lolloso

Beh se mappa tramite fotocamera come quello schifo di Samsung che avevo state pure tranquilli per la vs. Privacy.

ligeiro

Google mini che ti spara la pubblica

ligeiro

Speriamo di no, te lo immagini l'aspirapolvere che si attiva e ti canta i caroselli pubblicitari

LaVeraVerità

La gente si lascerà invadere come ha fatto con il resto.

Davide

pessima cosa. E' esattamente quello che non vorrei da un robottino aspirapolvere. Ilo fatto che google sappia com'è fatta e quanto grande è una casa è un dato fondamentale per stimare quanto ricca sia una persona e dunque personalizzare gli annunci e la pubblicità di conseguenza.
Lato privacy poi...

Lorenzo Diana

Ahahahaha...credo che sarà davvero così

Garrett

Praticamente Google vi vuole tutti disabili

Garrett

Io la mappatura la faccio fare alla donna delle pulizie.

Voi però fate attenzione a chi scegliete https://uploads.disquscdn.c...

Frug

Me li immagino gia:
" Ehi, abbiamo notato che in questo angolo ti manca un po' di luce, comprati questa lampada!"
" Hei, hai un sacco di spazio in soggiorno, compra questa poltrona massaggiante!"

Sagitt

il futuro di google maps

ligeiro

chiediamo a fb cosa ne pensa?
io ho aderito alla class action intanto

ligeiro

quindi google vuole solo, sentire cosa succede a casa mia e avere la planimetria di casa? Poteva dirlo prima gli mandavo una email con la planimetria

Frug

"i dati registrati dai dispositivi domotici.....non vengono e non verranno utilizzati per fini di lucro", infatti ora sono tutte Onlus

Felk

Ora Google avrà anche le piantine delle nostre case... Pazzesco.

matteventu

Ok... Quindi?
La fa anche il Mi Vacuum, che si trova anche a meno.

Ma è una mappatura appunto laser, quindi inutile per i fini discussi in questo articolo.

Sicuramente a livello "perimetrale" più precisa di quella di Roomba, ma inutile per i fini visivi di riconoscere arredamento/oggetti.

000

mmm...mappatura+google...messi bene insomma!

Luigi

la mappatura la fa anche il mio neato d303 connect tramite il laser in supeficie ed è dettagliatissima e precisa, pagato 250€

saetta

Ma aggiornare anche i modelli precedenti no eh!

Apple

Recensione iPhone 13 Pro: tanti miglioramenti e pochissime imperfezioni

HDMotori.it

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video

Tecnologia

Turismo spaziale: future missioni, prezzo dei biglietti e tutto ciò che c'è da sapere

Apple

Recensione Apple iPhone 13, questa volta vale l'aggiornamento!