Twitter: nel Q3 2018 crescono le entrate ma calano gli utenti

25 Ottobre 2018 15

Twitter ha pubblicato oggi i risultati fiscali relativi al terzo trimestre 2018, rivelando un incremento delle entrate del 29% su base annua (pari a 758 milioni di dollari) dovuto principalmente alle inserzioni pubblicitarie (che da sole contano per 650 milioni) durante la trasmissione di eventi come la Major Baseball League e la Major League Soccer.

L’utile rettificato per azione è stato di 21 centesimi di dollaro, ben superiore rispetto alla previsione media di 14 centesimi. Gli ottimi risultati finanziari hanno permesso alla società di far passare quasi in secondo piano il calo degli utenti mensili, passati da 335 milioni del Q2 2018 (e 330 milioni del Q3 2017) agli attuali 326 milioni (di cui 67 negli Stati Uniti).


Del resto si tratta di un fenomeno ampiamente previsto dal management aziendale, che già nella precedente documentazione trimestrale aveva affermato di aspettarsi una riduzione degli utenti nel Q3 e nel Q4 2018 a causa del GDPR, della cancellazione di diversi account accusati di frode, incitamento all’odio e diffusione di fake news. Anche il dato sugli utenti giornalieri non è positivo: nonostante una crescita del 9% rispetto al 2017, infatti, si tratta di un incremento inferiore rispetto a quanto registrato nel trimestre precedente (+11%).


“Twitter continua a fare tanto con poco”, spiega l’esperto Jim Cridlin dell’agenzia Mindshare di WPP. “La crescita degli utenti è scarsa, ma la società sta ottenendo di più dagli utenti attuali”.


Soddisfatto il CEO Jack Dorsey, che ha affermato:

Stiamo ottenendo progressi importanti nei nostri sforzi per rendere Twitter un servizio quotidiano più in salute e di valore. Stiamo facendo un lavoro migliore per individuare e rimuovere account sospetti e spam. Stiamo anche continuando a introdurre miglioramenti per rendere più semplice alle persone di seguire eventi, topic e interessi su Twitter, come l’aggiunta del supporto a programmi TV negli USA nella nostra nuova infrastruttura per eventi.

Bene anche il reddito netto con 789 milioni di dollari, che rappresenta un importante cambio di rotta rispetto alla perdita netta di 21 milioni di dollari del 2017.

Il report con tutti i dati pubblicati da Twitter è disponibile a QUESTO link.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Techinshop a 286 euro oppure da Yeppon a 335 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
nosafeharbor

non è questione di regime, è questione che nessuna azienda vorrebbe mai assumere qualcuno che non fa altro che scrivere roba da squilibrato. regime è se un'azienda non ti assume perchè voti lega, pd o chiunque ti aggradi perchè magari il boss è un "illuminato" che ha una sua personalissima visione delle cose e pensa che se non la si vede come lui allora ci si vede male. detto ciò twitter è rimasto l'ultimo social dove, mediamente, è possibile portare avanti una conversazione che non sia belluina.

Tommy

La pubblicità su Twitter è praticamente inesistente. lol
Se la vedi sono tweet con sotto scritto "sponsorizzato", quindi scorrendo nella timeline non ti danno neanche fastidio e lo spazio è gestito benissimo su questo aspetto. A me su instagram infastidisce, su twitter no.

Tommy

Un calo di utenti di 5 milioni non incide sugli utenti reali attivi (che sono in crescita).

Semplicemente Twitter sta facendo la guerra a bot, account fake e profili che usano linguaggi, diciamo, "espliciti". Io lo uso e solo io che seguo pochi account vedo decine di persone sparire con account sospesi perché hanno usato parole poco "di classe", questo è il motivo del calo.

OlioDiCozza

un po' come accade sotto i regimi

civic71

Però l'ultima uwp non mi entusiasma .. mi trovavo meglio con il precedente layout… poi avere le notizie tutte a sinistra , quando potrebbero sfruttare tutta la vista .

nosafeharbor

dipende da ciò che si scrive ovviamente.

Drake

Esatto e stessa cosa Instagram, fake account ovunque

Piero Mattu

Gli utenti calano anche per il progressivo repulisti di account fasulli. Se questa politica fosse attuata anche da FB vedremo gli account letteralmente dimezzati.

Artemis DeWitt

Di gran lunga meglio di facebook, più chiaro e con meno pubblicità e stupidate

polakko

se hai qualcosa di utile e sensato da dire.... altrimenti Instagram è più veloce ed immediato: una foto e via.

OlioDiCozza

se si vuol finire nei guai e licenziati

Nicolò

Oramai vedo quasi più post sponsorizzati che post degli amici

nosafeharbor

forse è l'unico social ancora utilizzabile.

Mew

Ma non penso proprio... non danno molto fastidio le pubblicità su Twitter, su Instagram sono molto più fastidiose ad esempio.

GianlucaA

Forse forse calano gli utenti perché aumentano le entrate (pubblicità)

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

Samsung

24h con Samsung Galaxy S10: la giusta via di mezzo