Facebook lavora a occhiali AR e a un'app per giovanissimi stile Musical.ly

25 Ottobre 2018 10

Facebook sta sviluppando degli occhiali a realtà aumentata e Lasso, un'app analoga a Musical.ly/TikTok. Entrambe le notizie arrivano dalle fonti di TechCrunch: la prima è stata confermata da Facebook stessa, la seconda no. Ma le fonti che ne parlano sono talmente tante che è difficile che si tratti di una bufala.

La conferma per gli occhiali AR proviene direttamente da Ficus Kirkpatrick, il responsabile della divisione realtà aumentata del social network. Naturalmente non si sbottona su caratteristiche e dettagli tecnici: Al momento non abbiamo prodotti da annunciare. Ma abbiamo un sacco di persone di grande talento che stanno portando avanti ricerche avvincenti e all'avanguardia che speriamo potranno essere inglobate nel futuro dei visori, dice.

La sfida nel settore della realtà aumentata è ancora apertissima, e molto agguerrita. Tutti i colossi del settore sono coinvolti: Microsoft e Google hanno già presentato i loro dispositivi, anche se per ora il successo è relegato al mondo aziendale; Apple lavora in gran segreto e intanto fa acquisti. Appena l'anno scorso, tuttavia, Mark Zuckerberg diceva che l'avvento era ancora distante - "cinque, sette anni". Ma ultimamente Facebook sembra aver cambiato marcia: ha brevettato una tecnologia per proiettare contenuti sulle lenti e ha assunto ingegneri esperti nella produzione di chip AR custom. C'è chi ritiene che la realtà aumentata sia il prossimo grande "cambio di paradigma" del mondo tecnologico - una rivoluzione importante come quella degli smartphone.

Facebook sembra aver incrementato i propri sforzi per produrre occhiali AR

Lasso ha invece uno scopo in un certo senso più circoscritto: rubare gli utenti di TikTok, social network nato in Cina, ma in fortissima ascesa tra i giovanissimi di tutto il mondo. TikTok deve il suo successo occidentale all'acquisizione e conseguente integrazione di Musical.ly, in cui gli utenti creano brevi clip video di loro mentre reinterpretano parti delle loro canzoni preferite (se volete farvi un'idea più precisa di come funzioni potete guardare questo video).

Molteplici fonti interne (naturalmente anonime) hanno confermato la storia; alcune hanno aggiunto qualche dettaglio, per esempio che è la divisione video e Watch che sta sviluppando l'app, mentre il responsabile del progetto è Brady Voss, il principale product designer di tutta la società. Voss ha prodotto l'app per smart TV di Facebook, e Hello, il dialer telefonico per Android (che è poi stato abbandonato). Facebook aveva già analizzato il fenomeno Musical.ly nel 2016, ma dubitava della sua esplosione, e quindi si dedicò ad altro.

Facebook aveva già accennato a una funzione analoga qualche tempo fa, Lip Sync Live. Avrebbe dovuto essere integrata in Facebook Live, ma visto che la popolarità del brand è in costante calo tra adolescenti e pre-adolescenti (quantomeno negli USA) ha preferito puntare su un'app a sé stante e con il proprio marchio.

Facebook ha già cercato di tornare popolare tra i più giovani con servizi come Poke, Slingshot, Bolt, Flash e funzioni prese da Snapchat. Finora non c'è mai riuscita. Al momento, tuttavia, nessuno degli altri "big" come Snapchat e YouTube ha ancora sviluppato concorrenti diretti di Musical.ly. L'occasione c'è, insomma.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Tigershopit a 764 euro oppure da ePrice a 959 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Howard Wolowitz

Non offendiamo i poveri bambini dai (quelli normali)

Howard Wolowitz

Per giovanissimi... e problematici aggiungerei

Tommy

Lavora alla terza App di quel format e agli occhiali AR per rubare tutto quello che vedi così da poterti manipolare meglio sparandoti pubblicità profilate psicologicamente per cambiare il futuro di tutti i paesi del mondo e far diventare il pianeta terra tutto il Viertes Reich?

SuperDuo

Musically, cioè quell'app per giovanissimi che nelle condizioni chiede se si è maggiorenni?

Marco Cancian

seguire gente che prende in giro altra gente che prende sul serio i musically dei doppiaggi di scene o canzoni tristi.

FreeEnd

1. Esiste Google
2. È un social stupido per bambini, non esistono 3 motivi per usarlo
3. Contrattiamo in privato per tua sorella

finestre

credo sia impossibile convincere chiunque abbia un QI superiore a quello di una scimmia ad utilizzare Musicaly

StriderWhite

Prima posta una foto della sorella, poi in caso si vede!

Ungarus

*sposare

Ungarus

Voglio qualcuno che mi dica cosa sia Musicaly ed un'altro che mi dia tre motivi per usarlo. Se mi convincerete vi faccio s*opare mia sorella

Android

Recensione Razer Phone 2 e confronto con Rog Phone

Android

Recensione OnePlus 6T McLaren Edition

Hardware

Acer Predator Thronos arriva in Italia: un trono da 9.999 euro per videogiocatori

Android

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima