Non chiedere la Luna: la Cina lo fa, e ne avrà due

19 Ottobre 2018 133

Lo sanno anche i bambini: la Terra ha una sola Luna. Anzi, no: presto ne avrà due. Inutile alzare lo sguardo verso il cielo, è ancora presto per vedere un secondo satellite attorno al nostro pianeta, e in più per goderci il doppio spettacolo dovremmo andare fino in Cina.

Facciamo chiarezza: la notizia è stata diffusa dal Quotidiano del Popolo, secondo cui la città di Chengdu (nella provincia del Sichuan) ha intenzione di mandare in orbita nel 2020 un enorme satellite… riflettente. Sì, “riflettente” proprio perché a quanto pare alla metropoli cinese non basta più la luce emanata (di riflesso) dal nostro satellite naturale per rischiarare le buie notti, arrivando alla decisione di affiancare alla Luna “naturale” una Luna artificiale capace di illuminare le strade della città in un raggio compreso tra 10 e 80 chilometri di diametro con una potenza 8 volte superiore rispetto alla sua controparte “reale”. In più, il satellite sarebbe così “potente” da rendere pressoché inutili i lampioni pubblici. Un bel risparmio energetico, dunque.

Il Presidente del Chengdu Aerospace Science and Technology Microelectronics System Research Institute Co (Casc) Wu Chunfeng ha svelato il progetto, ammettendo che la tecnologia è ora pronta per essere messa in pratica dopo diversi anni di studi. Peccato che non vi siano altri dettagli, ma considerando che in Cina il campo aerospaziale è in mano all’esercito statale non possiamo sperare di saperne di più al momento.

La Luna artificiale sarà in grado di illuminare le notti della città del sud-ovest della Cina attraverso un “bagliore” simile al crepuscolo, dunque non pericoloso per il bioritmo degli abitanti e degli animali.

Non è la prima volta che l’uomo cerca di riflettere la luce del Sole con strumenti artificiali: già nel 2013 erano stati posizionati nel paese norvegese di Rjukan tre enormi specchi per illuminare le strade. In quel caso, però, il tentativo era nato dall’intenzione di “regalare” qualche ora in più di luce in un’area della Terra in cui - nei mesi invernali - il Sole fa capolino solo poche ore al giorno.

Nel 1990 fu poi lanciato (con successo) un satellite nello spazio per riflettere la luce solare sulla Terra, mentre nel 1999 fu sviluppato un progetto - denominato Znamya 2.5 - che però non ebbe séguito.

Sarà vero che sulla Cina splenderanno presto due Lune? Ad oggi la certezza non c'è ancora, ma è invece sicuro che proprio la Cina invierà presto sul satellite (quello vero) un suo rover per sondarne il terreno.


133

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jon Snow

E soprattutto si tratterà di satellite smart. Addirittura quando verrà offuscato dalle nuvole, gli esclamerà "per caso avete mangiato vetro?" e magicamente le nuvole si sposteranno scusandosi.

Top Cat

Iliado non rompeva insultando.

Per "altro fesso" intendi Ilìado?

Lord SNK

Che ci vuole?
https://uploads.disquscdn.c...

delpinsky
MatitaNera

In effetti.. :)

Chi ti dice che il progetto originale non sia proprio questo?

Fabio De Bari

E' un'idea davvero interessante ma ben poco originale, il primo ad averla avuta è stato Paperon De Paperoni in una storia degli anni '80, in pratica voleva illuminare la zona industriale di Paperopoli per risparmiare la corrente delle sue fabbriche nel turno di notte, decise di mandare un satellite specchio che deviasse la luce solare per averla anche di notte, quindi è ufficiale "I CINESI COPIANO ANCHE PAPERON DE PAPERONI!" (del resto se è diventato il papero più ricco del mondo ...

bldnx

Mi pare una figata senza precedenti....lunica cosa che mi lascia un po' perplesso é l'8 volte piú della luna piena.....fa giorno praticamente. Sarà dimmerabile ....

bldnx

lí vai di lampione

TLC 2.0

sono un miliardo e passa..un morto in più o in meno non fa differenza

ilmondobrucia
DeeoK

I satelliti di solito stanno in orbita e vengono spostati solo alla bisogna.

Sono Giapponese!

"Made in Cina"

MatitaNera

Pensassi

L0RE15

contano anche i morti delle loro politiche talune volte scellerate...ah giá ma i cinesi "non muoiono mai"...

L0RE15

ci arriveremo...

Juanito82

dipende dai punti di vista, andrebbe fatta con moltissimo criterio e si chiama antropizzazione, ed è sia la forza che la debolezza dell'interazione tra esseri umani e pianeta/spazio

maxforum

Ah si scusa, città come Pechino sono esattamente come stare in Un campo fiorito. Vai a guardare gli inquinanti nelle acque, qualità Dell aria, metalli pesanti ecc.. Spara meno cagate.... Impara a parlare educatamente

delpinsky

A questo punto, visto che tutto è in mano all'esercito, tanto vale che costruiscano direttamente la Morte Nera e amen.

https://uploads.disquscdn.c...

El bomber

Spara meno cagate compararla in base alla popolazione , USA numero 1 per inquinamento(inquinano più della Cina ed hanno una popolazione 4 volte inferiore)...

GTX88

no ci sarà un lungo crepuscolo non una notte vera...

maxforum

Non so ma di sicuro sarebbe una porcata

maxforum

Stai parlando della Cina. Il paese più inquinato al mondo, se ne sbattono Dell inquinamento , contano solo i soldi

daniele

Si ma dato che non puoi obbligare tutti a dormire, almeno cosi risparmi un po' di energia per sempre.. :)

maxforum

Fosse per me saremmo tutti al buio di notte Figuriamoci lasciare in orbita un ombrello da fotografo .. Idiozia pura

Francesco

non è che i lampioni facciano preferenza tra elettricità rinnovabile e non

Francesco

quindi sarebbe un satellite geostazionario?

Kamgusta

Ma ti pare che costi meno mandare in orbita un satellite supertecnologico dotato di specchi magici che sparano fasci di luce sulla terra e per il quale sarà necessario un intero team di almeno 20 ingegneri supercazzuti per gestirlo, rispetto a 20 notoriamente supercostosi lampioni in strada?

Luca Lindholm

E perché?

Kamgusta

La notte dura esattamente come prima, così come il giorno! Quello che cambia è semplicemente che la notte sarà meno buia. Ma resterà buia e la luna (vera) continuerà ad illuminare maggiormente nei pleniluni.

Luca Lindholm

Esatto, se non sbaglio bastano delle lenti specifiche.

Massi91

io mi accontento di 2 donne ahah:)

marino

40 anni fa in Topolino nella storia esilarante "Zio Paperone e gli specchi ustori" il taccagno voleva illuminare anche di notte le sue fabbriche e risparmiare sulla bolletta.

Ambro

Moriremmo in 48h

Silvio Moser

L'energia solare non è forse rinnovabile?

Dado

Ma andare a dormire di notte non sarebbe piu semplice?

Daniele Berselli

Fantastico..e se poi qualche cosa va storto ci precipitera' poi in testa con una pioggia di detriti ?..c'è talmente tanta spazzatura spaziale in orbita che se non cominciamo a ripulire entro il 2025 sarà impossibile uscire dall'atmosfera terrestre..

Dario Scalici Palmeri

l'idiozia umana che non conosce limiti!

deepdark

Oddio, bisogna vedere quanta luce arriverebbe, un normale specchio arriva al 90% di luce riflessa se non erro.

ADM90

Ma fare un progetto per illuminare le città con l’energia 100% rinnovabile

M3r71n0

ops... letto di fretta.
Pardon.

Frankbel

La resa sarebbe misera, già non è molto con la luce diretta.

mds

la superficie illuminata sulla terra sarà di 80km...
non è che con una torcia per illuminare una parete di 3 metri hai bisogno di una torcia con un diametro di 3 metri.

Frankbel

Già, piuttosto che mettere una seconda luna dovrebbero abbattere la prima.

Ma che ci vuole, basta montare un'altra lampadina.

deepdark

Beh, spostano satelliti, non vedo perchè non spostare uno specchio, basta un motorino o un elettrocalamita.

Top Cat

Quello è un problema serio, Ciccio.

DeeoK

Guarda che sei nello spazio, non è che parliamo di girare lo specchio in camera. Non dico che sia impossibile, ma uno specchio enorme da ruotare tutti i giorni? E se qualcosa va storto e lo posizioni male, tipo sull'Everest? Non so, mi sembra un'idea piuttosto grossolana.

Ciccio

Già immagino il potere riflettente della luna artificiale nelle notti coperte da nuvole oppure dalle nebbie ricche di smog presenti nelle grandi metropoli cinesi

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere