Twitter: in arrivo un avviso che spiega le motivazioni della rimozione di un tweet

17 Ottobre 2018 5

Twitter ha annunciato di voler offrire una maggiore chiarezza nella visualizzazione delle motivazioni dei provvedimenti presi in merito ad alcuni tweet segnalati dagli utenti e rimossi dal team di assistenza.

A partire dalle prossime settimane - confermano i dirigenti di Twitter - ogni tweet che viola le Regole di Twitter verrà oscurato con un avviso in cui vengono spiegate le motivazioni di tale rimozione. Prima dell'introduzione di tale caratteristica, infatti, i tweet venivano rimossi senza che venisse fornita alcuna indicazione agli utenti del social network.


Questo messaggio verrà visualizzato sia sul profilo dell'account dove era presente il tweet rimosso, sia sul tweet specifico per un periodo di tempo pari a 14 giorni dopo la cancellazione dello stesso.

Una volta nascosto, il post potrà comunque essere visualizzato semplicemente toccando sull'avviso. La nuova funzionalità verrà introdotta gradualmente a partire dalla prossime settimane sia nelle rispettive app di Twitter che su Twitter.com.

  • Twitter | Android | Google Play Store, Gratis
  • Twitter | iOS | iTunes App Store, Gratis

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Srnicek

Anche io, potevano almeno lasciarla come opzione attivabile dalle impostazioni.

Fabio

L'hanno tolta perché qualcuno si lamentava che l'ordine cronologico non fosse cronologico per via di qualche "Nel caso te lo fossi perso" di tanto in tanto. Io la trovavo molto utile

Tiwi

lo utilizzo da un po, non è il massimo, ma è sicuramente meglio di fb :D

StriderWhite

Manco me n'ero accorto... :D

Srnicek

Ma invece per la funzione "Nel caso te lo fossi perso" rimossa da un giorno all'altro nessun avviso?

Android

Video | Studiare con un Tablet: applicazioni e consigli su Galaxy Tab S7+

Android

Recensione Xiaomi Mi 10T Lite: con Snapdragon 750G è una bomba!

Windows

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Articolo

NVIDIA Broadcast provato per voi, streaming di livello a "costo zero"