Chrome 70: installazione PWA su Windows e PiP su desktop

19 Ottobre 2018 91

Aggiornamento 19/10

I colleghi di Android Police hanno notato che il browser ha la modalità Picture-in-Picture attivata su tutti i sistemi operativi desktop. È quindi possibile trasferire la riproduzione di video a una piccola finestra più o meno indipendente, ridimensionabile e trascinabile in qualsiasi punto del desktop. Il PiP deve essere permesso dal sito web, quindi sta ai webmaster decidere di implementarlo. YouTube già lo supporta: cliccate due volte con il tasto destro su un video in riproduzione e troverete la voce nel menu contestuale.


Post originale - 17/10

Google Chrome 70 è in distribuzione sui sistemi desktop Windows, macOS e Linux. Oltre ad aver apportato alcune modifiche alla gestione di login ai siti Google e al browser stesso, come avevamo spiegato in questo articolo, la grossa novità è che su Windows le Progressive Web App si possono ora installare come delle applicazioni qualsiasi: compaiono nel menu Start e offrono addirittura notifiche a sé stanti dal Centro Notifiche.

L'installazione di una PWA non dipende dall'utente. I webmaster devono aggiungere una piccola porzione di codice al proprio sito (che naturalmente deve rispettare tutti i criteri delle PWA) per mostrare un pulsante di installazione. All'utente basterà dare il proprio consenso per trovarsi la PWA nel menu Start. Quando cliccata, la PWA viene eseguita in una finestra separata di Chrome, che non mostra né controlli né barra di navigazione; anche graficamente, quindi, assomiglia più a un'app vera e propria che a un sito web.

View post on imgur.com

Abbiamo fatto qualche rapida prova, ma in questi primi minuti non siamo riusciti a trovare un sito compatibile - nemmeno quello di Starbucks e Spotify mostrati nel video di annuncio. Video che è dedicato agli sviluppatori; per ora non è stato ancora pubblicato un changelog vero e proprio dedicato a tutti gli utenti. È possibile che ne sapremo di più quando ciò avverrà. Possiamo già anticipare, comunque, che l'installazione delle PWA arriverà anche su macOS e Linux, a partire da Chrome 72.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 649 euro oppure da ePrice a 856 euro.

91

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
paxoteguroga

Come se ce ne fosse bisogno!

DearPowa

Guarda che gira malissimo chrome su windows on arm

Rick Deckard®

Giusto per distruggere ancora un po' il Windows store

paxoteguroga

A me funziona anche senza Premium.

almi05

Il PiP con YouTube è gratis o ci vuole il premium?

wiz1333

La Visa!

Paul

MA come componenti aggiuntivi in Firefox dove posso trovare i button di youtube, twitter, vimeo, linkedin perchè con il nuovo firefox non funzionano più i vecchi, ho trovato solo quello di facebook

wiz1333

Si. Ottimi suggerimenti!
Le uniche cose che mi piacciono di Chrome sono la compatibilita' e la velocita' di rendering. La UI e' ancora troppo pesante.

bazzilla

Ma chi è che odia Electron?

Paul

Versione mobile è bella ma preferirei le icone in basso o la barra. Desktop darei un look più moderno e la possibilità di inserire i tasti Button come collegamenti, senza il titolo perché i Button dei siti non sitrovano tutti con la nuova versione di Firefox. Youtube, vimeo, Twitter. La barra dei preferiti la preferirei con le icone e senza titolo e la possibilità di spostare qualche preferito nella barra in alto senza dover spostare tutto. Più personalizzazione

wiz1333

io ho provato con nano e pare andare.

wiz1333

che ha di male?

Paul

Continuo ad usare Firefox anche se graficamente andrebbe cambiato.

ferragno

sul sito della rai non va, poi ho notato un altra cosa,nella versione 70 con u bl@ckorigin non blocca le pubblicità, nemmeno nella pagina di ricerca google...

Enrico Garro

È un buon prezzo per quello che offre

Alessandro

Ot: secondo voi a 160€ conviene prendere un moto z2 play?

ErCipolla

Manca la roba, ma appunto la stanno aggiungendo. Anche l'SDK 1.0 di Android non è che avesse tutte le migliaia di API che ha adesso :)

In quanto agli update: tipicamente le PWA girano sul motore HTML di sistema (WebView su Android, WebKit su iOS, ecc.). Tipicamente questo viene aggiornato più raramente rispetto al browser stesso ed è più stabile.

alexhdkn

Si ma in pratica manca metà della roba, se i dev del browser per sbaglio fanno casino con qualche versione anche le applicazioni vanno male

ErCipolla

Più lente è vero, ma di contro hanno il pregio di essere universali. E le funzioni sono in continua espansione. Tutte quelle che vedi qui:
https : // whatwebcando . today/
in verde sono già supportate, e quelle in rosso sono funzionalità che sono già state definite a livello di API e che i browser implementeranno pian piano. E' una tecnologia relativamente nuova, è ovvio che ci vorrà un po' prima che possano fare tutto ciò che può fare un'app nativa. Ma prima o poi ci si arriva.

alexhdkn

Beh è un difetto, visto che sono più lente e non hanno le stesse funzioni e non supportano swype e altre interazioni

ErCipolla

Più correttamente, sono app sviluppate con tecnologie web.
Che poi è proprio il punto di forza delle PWA, ovvero che il linguaggio web è universale. Da come ne parli pare sia una critica, ma in realtà è il suo pregio.

alexhdkn

Certo ma rimangono sempre applicazioni dentro ad una pagina web

ErCipolla

Ma una pagina web può fare molte cose al giorno d'oggi, anche come accesso all hardware, e in più le pwa hanno degli extra che le fanno assomigliare di più a vere App (avvio a tutto schermo, notifiche, offline mode, ecc.)

civic71

Interessante perché sto proprio creando una PWA ,seppur mi sia bloccato sul codice per aggiornane i contenuti offline ( per Windows10 ).
Non vedo l'ora di testarla anche su Chrome70 ed installarla;

alexhdkn

Api unificata? Ovvero quale? E' una pagina web.

alexhdkn

L'app è molto più veloce

jacalm

Sinceramente mai sentido di quest'odio verso electron, comunque sono concetti diversi, in un casi "installi" assets e rimpiazzi servizi con service worker che ti permette di lavorare offline ma mantieni come runtime environment un browser che hai già installato, nell'altro scarichi un browser più o meno completo per ogni app ed hai altri vantaggi ma ovviamente a cambio di un peso maggiore.

Entrambi hanno vantaggi e svantaggi come sempre ed ognuno una sua nicchia.

Mattia

A me crea la scorciatoia ma apre sempre lapagina iniziale, pensa che bello!

Mattia

A parte non avere acora la nuova grafica nonostante l'ultima versione installata, ma non è di vitale importanza, mi chiedevo però se fosse normale non riuscire piú a creare le scorciatoie di siti in stile app...o meglio la crea ma mi apre sempre la pagina iniziale e non il sito del collegamento creato, anche perché l'icona che crea è corretta. Qualche suggerimento?

MatitaNera

fa schifo

Bruce Wayne

Ma in realtà si è Le notifiche tramite browser si hanno già.

LaVeraVerità

Per questa volta passi ma stai attento...

https://uploads.disquscdn.c...

guasta

www . treccani . it/vocabolario/discontinuare/
Vai spesso in giro a revocare cittadinanze?

guasta

www . treccani . it/vocabolario/discontinuare/

teo-f78

perchè non sanno quello che dicono ;-)

MatitaNera

"discontinuare"?

Martino Fontana

Strano che tutti si lamentino di Electron quando questo è la stessa cosa con l'unica differenza che con le PWA non installi niente...

Io non odio nessuna delle due, ma perché in molti odiano Electron?

ErCipolla

Beh, sempre mediate da sandboxing e sistema di permessi simili a quelli in uso per le normali app Android/iOS, quindi il "rischio" è il medesimo: sta a te decidere cosa concedere e cosa no

Nalin

Più che un'azienda grossa il vantaggio è per quelle piccole perchè hai solo una cosa da seguire, non x cose dovute alle differenze di linguaggio e os. E soprattutto le aziende piccole potranno rivolgersi ad un pubblico più ampio perchè il loro prodotto girerà su tutte le piattaforme che magari prima non erano prese in considerazione causa costi/ipotetici profitti.

Nalin

Al massimo darà un senso a win on arm.

Fez Vrasta

PWA supportano contenuti offline

emmeking

"oltre al fatto che hanno un'API estesa che permette di accedere all'hardware del dispositivo (sensori, file system, ecc.)"
Best worst virus ever tra 3, 2, 1...

Francesco Venturini

ti sfugge il discorso dell'update.
Se io aggiorno la mia applicazione, tu non puoi "non aggiornare", semplicemente, per come è fatta intrinsecamente la PWA, il modulo che tu hai installato sul client capisce e in automatico ti da la nuova versione
L'equivalente del sito web, ma con delle soluzione più eleganti del semplice dire al browser di disabilitare la cache

ErCipolla
le grandi piattaforme hanno oggi diversi team di sviluppo

si, e i risultati infatti si vedono: anche team giganti come Google hanno infiniti problemi di disallineamento delle funzionalità tra le varie versioni delle loro app (YT esempio lampante) e bug che si presentano da una parte e non dall'altra, nonché cicli di aggiornamento disparati... insomma, un caos. Non sto dicendo che le PWA siano la panacea di tutit i mali, ma comunque sono un bel passo avanti sotto questi punti di vista.

acitre

E quale parte di "Giusto qualche penalità prestazionale ma con l'hardware attuale è trascurabile" non ti era chiara? Siamo a base di gamma con 3/4gb di ram, figurati se il problema può essere quello alle porte del 2019.

saturn3000

...e le pagine salvate come scorciatoia continuano a non avere le icone se aggiunte a start.
Che cosa antipatica!

acitre

Se vabbè, buonanotte.

kid-a

Posso capire per una piccola realtà, ma le grandi piattaforme hanno oggi diversi team di sviluppo che vengono coordinati per mantenere user experience uguale tra i vari sistemi operativi. Il risparmio sull'infrastruttura non porterà alcuna riduzione delle tariffe, al massimo maggiori problemi di compatibilità. Per cui non mi piace questa filosofia che sta prendendo piede, ne come sviluppatore ne come consumatore

steph9009

..e perché Treccani, accademia della crusca e Garzanti me lo danno come corretto?

ErCipolla

Eh, ma se il team di sviluppo non deve stare dietro a sviluppare 5 versioni diverse può concentrarsi sull'unica esistente, e questo si traduce in vantaggi concreti per l'utente: uniformità funzionale e grafica tra le piattaforme, aggiornamenti più rapidi, sviluppo e rilascio più rapido di nuove funzionalità, ecc.

Android

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Alta definizione

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Amazon

Come ottenere buoni Amazon fino a 23€ per il Black Friday

Apple

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?