DJI Phantom 4 RTK, il drone per il rilievo aereo ad alta precisione costa 5.700 euro

15 Ottobre 2018 7

DJI ha annunciato oggi Phantom 4 RTK, drone per il rilievo aereo ad alta precisione tramite il quale è possibile ottenere immagini per mappature in modo semplice ed “economico”. Le virgolette sono d’obbligo, in quanto il prezzo di vendita è di 5.700 euro: si tratta di un investimento importante, comunque meno costoso di altre soluzioni alternative per interventi di mappatura e rilievo.

L’elemento che caratterizza il nuovo drone è il modulo RTK integrato, grazie al quale è possibile ottenere metadati di immagini e raccogliere dati di posizionamento a livello centimetrico e in tempo reale. Phantom 4 RTK riduce la quantità di punti di controllo a terra (GCP) necessari (un drone non RTK ne richiede fino a 40 per chilometro quadrato. Il modulo di posizionamento RTK (GPS L1 L2, GLONASS L1 L2, Galileo E1 E5a e BeiDou B1 B2) permette infatti di risparmiare il 75% del tempo di configurazione.

La stabilità del volo in aree povere di segnale è garantita dal modulo GNSS ridondante, ed entrambi i moduli (GNSS ed RTK), usati in modo combinato, ottimizzano la sicurezza del volo assicurando nel contempo una raccolta dati estremamente precisa (posizionamento orizzontale di 1cm+1ppm e verticale di 1,5cm+1ppm ed accuratezza assoluta orizzontale di 5cm).

Il sistema TimeSync mantiene l’assetto della centralina di volo, della fotocamera e del modulo RTK, e consente di annotare sulle foto i parametri di calibrazione dell’obiettivo, la posizione e la quota, facendoli confluire al centro del sensore CMOS di 1” da 20MP con otturatore meccanico.


In assenza di copertura RTK, DJI Phantom 4 RTK può contare su Post Processing Kinematics (PPK), raccogliendo i dati di osservazione satellitare originali assieme ai dati effemeridi salvandoli poi in un fine PPKRAW.bin. I dati vengono convertiti in formato RINEX, e il file Timestamp.MRK registra l’esatta posizione dell’immagine. Tutto viene successivamente salvato su una scheda microSD.

OcuSync è il sistema di trasmissione video (720p fino a 7km) tramite il quale la connessione tra drone e telecomando risulta estremamente stabile. L’autonomia di volo, tra l’altro, supera i 30 minuti.

L’app GS RTK permette di controllare il drone tramite Photogrammetry e Waypoint Flight: due inedite modalità di pianificazione per impostare il percorso e ottenere i dati in modo automatizzato. È prevista anche la compatibilità con la stazione mobile D-RTK 2 che comunica al drone dati differenziali in tempo reale creando una soluzione precisa per l’esecuzione del rilievo.

DJI Phantom 4 RTK viene venduto dai rivenditori autorizzati a 5.700€ con drone, controller, due batterie intelligenti per il drone, una batteria intelligente per il controller, hub di ricarica per entrambe le batterie, adattatore, cavo di alimentazione, quattro coppie di eliche e accessori. La stazione mobile D-RTK 2 costa 3.600€, mentre il bundle Phantom 4 RTK + D-RTK 2 Mobile Station costa 7.800€.

Gli ordini possono essere effettuati compilando il modulo disponibile a QUESTO link, e le spedizioni inizieranno questo mese per il drone e a novembre per la Mobile Station. Maggiori informazioni sulle specifiche tecniche sono invece disponibili QUI.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Techinshop a 519 euro oppure da Amazon a 569 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dolcecomeunlimone

Potrebbe costare molto meno perché questo oggetto fa risparmiare tanto tempo e riduce il numero di operatori ad uno soltanto.

dolcecomeunlimone

A suo tempo a me chiesero il triplometro....

stegerva

amen

Dario De Luca

Per quello che costa l'attrezzatura costerà di più per i primi tempi.....

Mr. Robot

E intanto io attendo di eseguire il mio esame di abilitazione alla professione trattando temi come il calcolo del frazionamento di un terreno con carta e penna...ormai sono cose che già solo su AutoCAD si svolgono in meno di 5 minuti...

Garrett

Ma un rilievo costerà di meno o rimarrà uguale?

stegerva

Lo stavo aspettando

Samsung

Galaxy Fold ufficiale: inizia l'era degli smartphone-tablet pieghevoli | VIDEO

Samsung

Samsung Galaxy S10 series: le differenze nella VIDEO ANTEPRIMA

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video