Rover Opportunity senza contatto, la NASA spera nell'aumento dei venti su Marte

13 Ottobre 2018 88

Sappiamo come la tempesta globale di qualche mese fa sia riuscita a mettere in ginocchio il rover Opportunity, che da diverso tempo non dà più segnali facendo presagire il peggio. L'agenzia spaziale americana però, conserva ancora qualche speranza e crede che non tutto sia perduto.

Sebbene la tempesta globale sia finita da diverso tempo e diverse immagini dell'atmosfera marziana lo confermino, il contatto con Opportunity non è ancora stato ripristinato. Secondo gli ingegneri NASA, il motivo principale potrebbe essere la presenza di sabbia sui pannelli solari, in grado di inibire del tutto la ricarica della batteria interna.

Sappiamo infatti, che Opportunity a differenza del recente Curiosity alimentato a propulsione nucleare, si affida a dei pannelli solari che necessitano ovviamente di luce per consentire il funzionamento al rover e ricaricare la batteria interna.

La NASA spera che l'imminente arrivo della prossima stagione dei venti possa rappresentare la soluzione, questa si svolge indicativamente tra novembre e gennaio, così presumendo che questo sia il problema effettivo, la pulizia dei pannelli potrebbe dare nuova linfa vitale al vecchio rover.


Nonostante la luce solare sia al momento sufficiente ad offrire la ricarica dei pannelli, Il rover non ha risposto a nessun tentativo di contatto negli ultimi mesi, tuttavia, la NASA ha avvertito che qualcosa di imprevisto avrebbe potuto portare permanentemente fuori controllo il rover.

L'agenzia specifica infine che, qualora Opportunity fosse irrimediabilmente compromesso, avrebbe di gran lunga superato la sua durata di operatività prevista sul suolo marziano. Opportunity è atterrato su Marte il 25 gennaio 2004, la durata prevista della missione primaria del rover era di 90 sol (1 sol equivale a 24h 39m 35,244s contro le 24h terrestri), attualmente ha superato abbondantemente i 5000 sol in circa 14 anni terrestri di attività.


88

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eugenio Volcov

potrebbe essere anche l'unico molto probabilmente , visto che Pu238 non lo trovi di certo per strada le scorte USA sono di un paio di kg sui 5 massimo, quindi il solare per le esplorazioni nel nostro sistema rimarrà la scelta Primaria ancora a lungo. per il "computer di bordo" , non ci vuole un pc quantistico per leggere la telemetria , ci piazzavi 1 barometro , una girella per il vento e sensore luminosità , alias stazione meteo (presente sull'ultimo rover ).

Ikaro

E secondo te il computer di bordo come fa a sapere quando attivare il motore ad ultrasuoni... Capisci che ci sono troppe variabili (se non era una tempesta magari era altro) e che non ha senso per un primo esperimento, non a caso l'ultimo Rover mandato è alimentato dal nucleare e il problema di cui parliamo è eliminato alla radice...

Re Giallo

La pressione atmosferica di Marte è bassissima, anche venti di 100 km/h li percepiresti appena. Escludo che siano in grado di spostare un rover

Eugenio Volcov

Avendo miliardi a disposizione come loro? Beh lasciare un fulcro di 5 gradi per abbassare o girare verso l'alto i pannelli solari per permettere che scivolino depositi spessi di sabbia, usare coperture poco porose con nanomateriali per non permettere il facile deposito di pattine di polveri, applicare un trasduttore ad ultrasuoni che faccia vibrare la superficie dei pannelli per rimuovere piccoli residui mentre sono inclinati e non( modulando le frequenze, anche a pannelli orizzontali si può far muovere le polveri all'esterno del piano ). Se due raffiche son riuscite a ripulire il rover nel 2009 non vedo dove vi fosse limpedimento nella soluzione a ultrasuoni che non necessità nemmeno di troppa energia di scorta.

Ikaro

Scusami, visto che sembri così capace perché non mi spieghi come potevano fare, invece di fare le capriole su paragoni assurdi...

Eugenio Volcov

Sai almeno perché doveva durare 90 giorni? Avevano stimato che i pannelli si sarebbero impolverati con drastico calo di energia non prima di quel periodo quindi il problema era conosciuto già nel negli anni 90 in fase di progettazione. Si son inventati gli airbag per schiantarlo al suolo, e non potevano fare laccorgimento sui pannelli in caso si insabbiassero non con uno strato di polvere bensì con sabbia vera e propria? Se dopo i miliardi spesi non è errore questo. Non ci han pensato punto. Come dire se una mercedes e190 fa 100k km e fonde va beh succedono i guasti, ne fa 1 milione con manutenzione regolare è merito mercedes e non botta di cul0.

sna11ke

ma infatti ci sono. ma non funzianano come pensiamo. quello della ISS non riesco a farmelo spiegare. deve eserci una tecnologia ultra-avanzata per proiettare on ologramma del genere.

Fabio Benetti
sna11ke

Eccierto. D'accordissimo sul fatto che non abbiamo gps negli smartefonne. Anche la ISS che si potrebbe vedere dal telescopio, in realta' e' solo un ologramma piazzato nel cielo.

Fabio Benetti

Semplice rispondere a queste fandonie: semplicemente quelli che mandano nello "spazio" che tu chiami "satelliti", sono balle che precipitano dopo poco e ti fanno credere che funzionino da "ripetitore" come se un segnale arrivasse fino allo spazio vero? Pfhhh...
Semplicemente il localizzatore sui nostri smartphone sono gestiti diversamente via terra o rete cellulare che a seconda su della cella (appunto) sotto cui ti trovi può fornire anche una posizione pressappoco plausibile.
E tu dici e se mi trovo offline? Ebbene li usano un'altra rete che non trasmette internet ma sempre dati sono... e rimangono utilizzato soltanto per la posizione. Ma niente di spaziale o satellitare...

sna11ke

E' vero, tutte balle!! Come I satelliti che tracciano il gps del tuo telefono che NASA e altre agenize mandarono nell'orbita nell'ultimo decennio. In realta' non e' GPS , ma solo un programma studiato per i nostri smartefonnne.

Eugenio Volcov

Attento a non sciogliere la cera caro.. Sui tuoi capelli si intende. Che a te volano solo uccelli

Eugenio Volcov

Seh bravoh

DeST

se leggi meglio 24h è solo per indicare quanto vale 1 sol, ma la durata del rover era stimata almeno 90 sol cioè più di 90 giorni...

Andhaka

Yep, abbiamo permesso a chiunque di parlare ad una platea che fosse più ampia dei quattro amici sfigati al bar. :D Questo è il risultato...

Cheers

Antonello Momoti
Antonello Momoti
Talos

Ho sempre pensato che le Rover fossero dei bidoni.

finestre

l'avevo capito tranquillo

LOL

Vash

Non ha la forza di un tornado ma gli ultimi rilievi (pre-tempesta) dello stesso rover parlano di 9,6 - 10 km/h velocità dei venti appena prima del putiferio, che non lo faranno svolazzare per marte , ma per buttarlo giù e creare magagne è più che sufficiente, la posizione a filo controvento dei pannelli serve a scongiurare quel tipo di evento (non si ha la certezza, ma tanto vale attuare certe pratiche)

Fede64

Solo 14 anni di batteria
Scaffale!

Fede64

I selfies del Rover sono costruiti, ovvio.
Questo non toglie che la realtà sia quella

Fede64

Il problema vero è stato poca batteria
SCAFFALE

Ikaro

Ti ricordo che la missione è iniziata nel 2004 e non doveva durare neanche un anno ;) certo potevano fare tutto quello che vuoi ma ti ricordo che il Rover deve comunque rimanere in uno stato di ibernazione (altrimenti come si riattiva?)... E questo stato di ibernazione consuma batteria, ora spiegami: come fai a prevedere che fra 15 anni ci sarà una tempesta di sabbia di tot. Durata e a decidere di conseguenza che batteria mettere? Metti che ti prepari a resistere a una tempesta di 30 giorni e quella ne dura 31...che fai? Studi e ingegnerizzazione te li sbatti in faccia ;)

riccardo

Ora capisco perché la missione è fallita così miseramente: i geni mondiali sono tutti riuniti qui sul blog a commentare, perciò alla NASA sono rimasti solo gli stagisti a progettare.
(PS una missione pensata per pochi mesi e durata 14 anni non è propriamente un fallimento...)

Ikaro

Mica si chiama EuGenio per sbaglio ;)

Alberto

Ero ironico :)

elvira

Sì veramente un peccato, oltre ai vari esperimenti, ci offriva dei panorami straordinari che non potremo mai vedere. Mammamia incredibile

Fabio Benetti

Giusto giusto... Ma quelle sono più su un ambito terrestre, si parlava di marte

Garrett

La mia idea non è poi così infondata.
Ho appena visto che c'è uno studio recente di un'università danese, dove hanno dimostrato come anche turbine più piccole potrebbero comunque funzionare con i venti marziani e sono necessarie ulteriori ricerche.
Un giorno si potrà utilizzare l'energia eolica per alimentare le missioni anche umane su Marte.

Re Giallo

90 km/h ma con un'atmosfera che è lo 0.6% di quella terrestre, non ci fai certo girare una pala eolica

Re Giallo

il discorso del campo magnetico per spostare la polvere è utilizzato su curiosty per allontanarla dai sensori UV

Re Giallo

Vash condivido il tuo pensiero ma hai sbagliato sui "venticelli" su Marte. Sì, sono effettivamente venticelli, e ciò che chiamiamo "tempesta di sabbia" in realtà è più equiparabile a una nube di borotalco. Le raffiche di vento arrivano a quasi 100 km/h, ma la pressione atmosferica è sotto l'1% di quella terrestre, quindi di sicuro una raffica di vento non può ribaltare un rover.

The Jackal™

Progettato per una missione di 3 mesi, è li da quasi 14 anni e qui nei commenti ci sono fenomeni che parlano di flop e suggeriscono idee per levare la sabbia dai pannelli.
Qui in poche ore progettate un rover con tanto di spazzole "tergipannello", mentre gli ingegneri della NASA ci mettono mesi e mesi.. Qualcosa è andato storto

losteagle17

Hai dimenticato le scie chimiche...

Pip

La missione doveva durare 90 giorni e invece ne ha superati 5000.
A questo punto niente può più essere definito "errore"

Garrett

Quindi la butti in caciara...

The_Th

Io ci avrei messo pure gli spruzzini come sulla macchina...
Dopo sicuramente trovavano acqua su marte

finestre

con la differenza che uno è su marte dal 2004 mentre l'altro "solo" dal 2012 quindi la partita è ancora apertissima xD

finestre

signori, ma veramente non vi accorgete che stà trollando?

maxforum

Si parla tanto di fuga di cervelli, ma a me sembra che di geni ne abbiamo ancora molti

maxforum

Ma è ip68?

andQlimax

Se non l'avessi capito (nel caso tu non sia un troll, ma peggio uno... Meglio che non lo dico), non è una foto reale del rover. È solo una riproduzione per rendere l'idea a chi legge la notizia...

Garrett

Se non hai i mezzi per comprendere e riduci tutto ai minimi termini, è un problema.... tuo.
Magari leggere e studiare, aiuterebbe.

LaVeraVerità

Non so dire se tu sia un fenomeno ma, prova a connetterti... con te stesso.

Quando hai tempo prova ad elettrizzarti i capelli e passaci sopra un un magnete, poi dimmi cosa (non ) succede.

Marco

Se si fosse fermato vicino ad un semaforo con 1€ si sarebbe risolto tutto!

Max
Max

No. Questo rover non ha alcun generatore nucleare. È alimentato dai pannelli.

Max

Immagino che il problema attuale sia proprio questo: dopo tutti questi anni pannelli e batteria avranno perso efficienza, e condizioni che teoricamente avrebbero consentito la ricarica oggi magari non lo consentono più...

Curiosità

Lo streaming video inquina: cosa fare per ridurre l'impatto

Tecnologia

SpaceX, l'evoluzione aerospaziale dal 2002 ad oggi | Speciale Falcon 1

Android

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Android

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?