Google Home Material Theme: la domotica ha un vero centro di controllo | Video

11 Ottobre 2018 212

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Aggironato da poche ore in versione beta e non ancora ufficialmente disponibile nel Play Store, Google Home, l'applicazione per il controllo domotico della casa, cambia totalmente interfaccia, si trasforma e diventa finalmente il vero centro domotico che in molti stavamo aspettando.

Negli ultimi mesi Google Home ha davvero ampliato tantissimo le sue funzionalità, anche per noi italiani che non siamo particolarmente fortunati lato supporto linguistico. I dispositivi compatibili sono aumentati enormemente, l'integrazione è sempre più immediata e, adesso, l'interfaccia è finalmente facile da usare, intuitiva e bella da vedere.

Tutto ruota intorno alla schermata principale che è un vero e proprio centro di controllo per tutti i prodotti configurati. La nuova divisione delle stanze mette ordine e i togglo dedicati alle funzioni prinipali aiutano enormemente nell'attivazione/disattivazione di determinati scenari.

Tutto è ben integrato e il passaggio dalla vecchia alla nuova UI è totalmente indolore e non va riconfigurato assolutamente nulla. Chiaramente rimane il totale controllo vocale che permette anche di avere qualche opzione in più (cambiamento colori Philups Hue per esempio) e il tasto microfono riposizionato può avere la sua comodità.

Non vi resta che vedere il video demo per apprezzare i cambiamenti.

VIDEO


212

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Droidosauro

Sento già la puzza infatti

Il-Merovingio

Sono vicinissimo

Droidosauro

Vero, mai provocare un beota millantatore

Droidosauro

Ci conto

Il-Merovingio

Ti sei messo in un guaio che non sai gestire

Il-Merovingio

Arrivederci

Droidosauro

L'illusione dello stupido millantatore fanfarone. A risentirci, beota

Il-Merovingio

Ti trovo decerebrato, vedrai che ti trovo, e pure a breve

Droidosauro

Non ne sbagli una, oh. Infallibile beota. Ho comunque una perfetta funzione emuntoria, ma ci sono degli str0nzi così duri che proprio non vanno via

Il-Merovingio

Ti stai ufficialmente ca.ando addosso e c’hai ragione a farlo caro il mio ignorantello..

Droidosauro

Brrrr, paura. Ma ti avvicini dove? Ma se ti sei allontanato... ahahahah, poverino, non ci stai capendo niente. Vedo poi che colpisci alle spalle, quindi pure vigliacco, oltre che beota. Il nome è ancora un tabù o finalmente cacciamo le pàlle dopo aver minacciato dietro uno schermo?

Il-Merovingio

Tempo al tempo, sono a Milano adesso, mi avvicino sempre di più, non è ancora tempo di guardarsi le spalle, te lo diró io quando avrai bisogno di farlo

Droidosauro

Sei morto in Lussemburgo?

Droidosauro

Sì vede che ti puoi permettere di parlare ad alta voce anche di notte e non hai mai ospiti in casa che non sanno che usi soltanto la voce per accedere/spegnere le luci

Droidosauro

Perciò meglio gli interruttori (e non le lampadine) smart

Fabulo_Ous

Hai un solo lampadario o più di uno? Per come sono abituato io direi almeno 4 e male che vada abbassi la luminosità

Gigi

Tu che ne hai un po', potresti darmi un consiglio a livello di luminosità? Secondo te per una sala di tipo 20mq quante ne servirebbero per avere un'illuminazione sufficiente?

Gigi

Quello è normale, se spegni da interruttore interrompi la corrente nel circuito, per poter accendere la lampadina tramite comandi vocali o smartphone ci vorrebbe un miracolo :D

Gigi

Io ho tutte lampadine smart in casa e ormai gli interruttori quasi non li uso più, anche perchè con il tasto fisico puoi solo spegnere e accendere ma non puoi regolare lumonisità, colore, etc.. quindi alla fine sempre la voce o lo smartphone dovrei usare per tarare la luce come desidero... a quel punto tanto vale usare la voce per tutto e faccio prima :)

Droidosauro

Non insisto sul microp3ne, era solo una constatazione (oggettiva) su chi interviene a sproposito come te per far vedere di averlo grosso quando cosi non è, ma non c'è nessun riferimento alle tue dimensioni fisiche reali, che non sono curioso di conoscere. Semplice, non pensavo dovessi spiegare anche questo, deduco che neanche la perspicacia sia una tua dote. Non si possono mandare pm su disqus, mio caro beota quaquaraquà, ma visto chebti prudono così tanto le mani non avrai problemi di privacy a scriverlo qui in pubblico. Salutami le Casematte mentre cerchi il bar dinanzi al quale mi picchierai

Il-Merovingio

ma hai qualcosa contro quelli col pene piccolo? perchè insisti sul
microfallo? è insolita come offesa...insegnami a mandare pm ad account
disqus e per mostrati la mia buona fede condividerò per primo il mio
profilo fb con te, te devi fare lo stesso però, in un modo o nell'altro
cmq ti troverò, mi sto già attrezzando con i miei umili mezzi
p.s. sono davvero in lussemburgo

Droidosauro

https://uploads.disquscdn.c...

Ikaro

Io ho Android un Android e solo una chromecast e ho le routine... Domanda banale hai assistant aggiornato alla ultima versione? Altrimenti è un staged rollout via server, come fanno spesso...

Droidosauro

Si, certo, prima eri costantemente in giro per tutta Italia, ora sei in Lussemburgo, se avessi detto "oltreoceano", sicuramente ti saresti teletrasportato in Canada. Il Lussemburgo è un po' fuori mano, ma prego, dammi il tuo nome. Non rifiuto, è che mi sembra surreale e assai divertente che ci sia un beota pronto a spendere soldi e tempo per prendere i ceffoni sul coppino fuori un bar qualsiasi di una non precisata città europea, insomma la classica gradassata irrealizzabile del microp3ne di cui sopra (a riprova del tuo essere, non ho sbagliato una virgola, ti avevo già inquadrato bene dal primo post). Normalmente le persone che hanno una vita, che sia lavorativa o anche soltanto ludica, non sprecano tempo e soldi per fare i giustizieri, ma tant'è, vediamo fin dove arrivi. Ciao, beota

matteventu
matteventu

Noooo non dovevi scriverlo, adesso viene a rispondere a te e dirti che sei un pusillanime che lo offende alle spalle :D

Il-Merovingio

io sono in lussemburgo adesso, ma te la starai mica facendo addosso? scambiamoci fb, ho tanta voglia di sentirle da vicino ste belle parole. che ti costa? prima fai il gradasso e poi rifiuti?

Droidosauro

Il punto è che sei e rimani un beota che dà risposte non pertinenti perché è il classico imb3cill0tto ign0r@nte, che non legge i post altrui, ma interviene al solo fine di far vedere di averlo grosso, salvo dimostrare di avere poco più di un microp3ne. Lo dimostra il fatto che l'utente che ha dato una risposta pertinente (ovvero l'uso di Assistant *in italiano* prima della versione attuale senza speaker grazie ad un workaround) è stato giustamente e correttamente ringraziato. Non si può invece ringraziare un beota, che risponde fischi per fiaschi, ovvero che non capisce per limiti intellettivi intrinseci e palesi che in un blog italiano in lingua italiana che parla di Assistant in italiano non si può che riferirsi... guarda un po' che strano ad Assistant in italiano, of course. Non ci vuole un genio per capirlo, ma il beota è fatto così, bisogna spiegargli anche l'ovvio e specificare il lapalissiano. Il beota ama il pleonasmo, perché è appunto un beota. Nessuna offesa da parte mia, ma solo pura e semplice constatazione di una situazione oggettiva: il mio interlocutore ha poche sinapsi in più di un calamaro gigante, altro che "scimmia", che almeno ha più del 90% di DNA in comune con l'essere umano. Ciao, beota, puoi rinnovare quanti inviti vuoi, ma le tue minacce quelle sì da gradasso sono ridic0l3 e pu3rili, nessuno sano di mente penserebbe di farsi nella peggiore delle ipotesi un centinaio di chilometri (perché ancora non hai capito che vivo oltralpe, ah già non hai colto quel "in giro per l'Italia e l'Europa") perdendo denaro e soprattutto tempo per "dare lezioni" (LOL, ma se non sai neanche chi sono, cosa faccio nella vita e qual è la mia costituzione fisica, ma quali lezioni pensi di dare???). Ah, dimenticavo, sei un beota, la figura di m3rd@ non l'hai evitata, almeno evita i ceffoni sul coppino di cui già è stato detto

ManofZappa

che strano che non t abbia piu risposto eh:P

ManofZappa

i pazienti ahahah studia 11 anni la medicina, e poi parli di pazienti-.-

Alessandro

se non hanno voglia di rifare l'impiantoelettrico.... devono far cosi.
la domotica difficilmente si aggiunge su un impianto gia fatto, mi sono gia documentato, guardati i sonoff T1. sono interruttori a parete per le luci, sembrerebbero installabili sempre MA NON E cosi, per funzionare necessitano del cavo neutro, la fase, e UNALTRA fase che è quellla che fa da switch alla lampadina. invece negli interruttori normali di solito arriva un cavo( la fase) esce u ncavo) sempre la fase.. e lo switch apre o chiude il circuito. quindi diciamo che per metter il sonoff t1 servono TRE cavi, mentre uno switch a muro normale ne ha solo DUE di cavi. toccherebbe tirare il terzo cavo dalal scatola di derivazione i nalto.. fino alal scatola portafrutti MA, in case COME LA MIA dove le canaline sono INE INE.... strettissime, praticamente non si aggiunge nessun cavo. Ergo... sta roba è da fare su impianti nuovi o perlomeno prodotti di recente dove ci siano canaline generose per passar altri cavi.

Il-Merovingio

il punto é che hai fatto la figura dello scemo del villaggio e non lo vuoi ammettere. tu ignoravi che si potesse gestire la domotica anche senza hardware google, ma semplicemente dal telefono. in seguito ti sei appellato al fatto che era in inglese piuttosto che in italiano e tutt'ora ti stai arrampicando sugli specchi...perché se rileggi il tuo post non é specificato che ti riferisci all'italiano, altrimenti dall'alto della tua saccenza e pignoleria avresti precisato:"cosí come si faceva in usa etc...". sei l'unico in tutto il mondo, altro che iperbole, ammettevi la tua ignoranza e il discorso finiva lí. ma come succede alle scimmie da tastiera come in questo caso, il passo successivo é l'insulto, inutile gratuito ed offensivo, a cui hai attribuito un sinonimo non pertinente (questa poi non l'ho capita...). non sono un giustiziere, ma penso che per i tipi come te che fanno tanto i gradassi offendendo le persone senza che ce ne sia bisogno perché si sentono protetti da uno schermo, ogni tanto andrebbe data una lezione, giusto per farti capire che se me l'avessi dette in faccia quelle cose sicuramente non sarebbe andata a finire in questo modo. ti rinnovo l'invito

Citizen Kane

Ho uno speaker home e ho un iPhone. C’era, una settimana fa o giù di lì, un articolo proprio qui su hdblog che parlava della nuova funzione routine. Quando è stato pubblicato l’articolo era attivo solo su Android, su iOS è stato attivato solo un paio di giorni dopo. Prova a controllare che non ci siano aggiornamenti che ti sei perso oppure dipende proprio dall’avere o meno uno speaker.

Droidosauro

Oppure quello è un iPhone?

Vincenzo

guarda che il GRANDE lavoro è rendere la tecnologia alla portata di tutti non è l'idea in se, puoi avere la più grande idea del mondo se poi te la tieni per te o per i 4 gatti che la possono utilizzare NON SERVE AD UN CAXXO.....google home la può usare anche mia madre tasker usalo tu e quei 2 del video...

Citizen Kane

Si, probabilmente è per quello.
Il mini credo sia ancora in offerta a 44 euro da unieuro

comatrix

Già ma chi je ha implementate queste idee? Google per caso?
Comodo così eh, si definisce solo approfittare delle idee altrui

comatrix

So certo, ovvio, ma almeno citare per correttezza che la piattaforma è capace di eseguire tali funzioni da anni, DA DOVE tali funzioni sono state prese (cioè se sono farina del loro sacco o no), dare a Cesare quel che è di Cesare, altrimenti è troppo facile allora.
Ma cosa costa dire le cose come stanno? Questa che fa Google non è innovazione ma semplice introduzione di implementazioni già esistenti, questa cosa la si deve dire.
Almeno la Apple sotto questo aspetto è più corretta, acquista le idee venute dagli altri

Droidosauro

Tu hai uno speaker Home? https://uploads.disquscdn.c...

Zeronegativo

meglio, così si concentra su quello che deve saper far bene: l'orologio. A parte gli scherzi, in tutte le foto di Nicolò io non l'ho mai visto con Apple Watch, di solito usa una smartband, sei sicuro sia un apple watch questo? Si vedo solo il cinturino.
Nel caso fosse, non è che lo stà testando in questo periodo?

Citizen Kane

Strano... https://uploads.disquscdn.c...

zanshin

Apple watch funziona solo con iPhone......Non con smartphone Android

dongongo

Ma sei volessi, ad esempio accendere una luce, il termostato ed alzare le tapparelle appena varco la porta di casa? E magari solo in un intervallo di tempo prestabilito...

Droidosauro

Mah, io non ce l'ho Routine in quel menu

Zeronegativo

che bel telefono Nic!

Zeronegativo

anche perchè smartwatch con android ce ne sono pochissimi, qualcuno di più con wear os. Ma sbaglio o lo smartphone è android?

matteventu

Come mai dovrebbe darci fastidio scusa?

comatrix

Perché sono diverse volte che chiedo sia a Nick che allo staff di dire le cose come siamo e non l'hanno MAI fatto.
Non sono innovazioni BT Google, ma introduzioni grazie ad idee altrui, come gli sviluppatori indipendenti,, almeno sotto questo aspetto Apple è più corretta.

P. S. Se non ti dispiace rispondo quando posso, I pazienti sono prioritari, eccoci qua

comatrix

Capitan ovvio a cosa? Voglio vedere quanto erano e sono ancora oggi a conoscenza che sulla piattaforma Android era possibile fare certe cose, ero atteso stupito.
In secondo luogo, qui si parla di ANDROID, cosa c'entrano altre piattaforme, solito discorso di quando d ci si vuole arrampicare su muro dirigendo il discorso in altra dotazione.
Terzo, ho chiesto diverse volte a Nick ed agli staff di HDbI0g di dare a Cesare quel che è 6 di Cesare e due me cose come stanno su questo tipo di intestazione, non l'hanno MAI fatto.
Infine, in ultimo, Google non fa altro che prendere idee altrui ed introdurle, con miglioramenti in certi casi serba dubbio, sotto questo aspetto Apple è più corretta, purché almeno acquista le idee ergo paga l'idea creata da sviluppatori indipendenti.
Morale della favola non ne hai azzeccata una che sia una

Ikaro

Voglio sperare che serrature e allarme siano state costruite prevedendo questo problema, per il resto acqua in giardino quando c'è blackout non ci dovrebbe essere comunque (a meno che non usi impianti di irrigazione manuali) e non è certo quello il dramma di un blackout...diciamo che indipendentemente dalla casa domotica o meno quando c'è un blackout I disagi son sempre gli stessi...

Android

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

Android

Honor View 20 ufficiale: display con foro e foto a 48MP | Video

I migliori smartphone sotto l'albero: Guida all'acquisto di Natale 2018

Android

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne