Branson rilancia: la Virgin Galactic sarà nello spazio tra qualche settimana

09 Ottobre 2018 21

A poche settimane dallo svelamento dell'identità del primo passeggero pagante che volerà intorno alla Luna con SpaceX, la corsa ai voli commerciali nello spazio viene nuovamente rilanciata, questa volta da un altro soggetto. L'annuncio del giorno è infatti che la Virgin Galactic eseguirà i primi test di volo nello spazio "nel giro di qualche settimana". Ad affermarlo, ai microfoni della CNBC, è lo stesso Richard Branson, fondatore e CEO dell'azienda. Questa la dichiarazione resa nella giornata di oggi, martedì 9 ottobre, a Singapore:

Dovremmo arrivare nello spazio nel giro di qualche settimana, non di mesi. Poi andrò anche io nello spazio nel giro di mesi, non di anni; e infine, poco dopo, la nostra azienda porterà nello spazio anche altre persone: i mesi che ci aspettano sono decisamente molto entusiasmanti.

Com'è noto, il magnate britannico è in corsa con Elon Musk e Jeff Bezos per mandare nello spazio i primi passeggeri paganti, e non è la prima volta che annuncia un debutto imminente. Fondata la propria compagnia di voli spaziali commerciali nel 2004, aveva promesso di varare i primi voli suborbitali per turisti entro il 2009; proposito che tuttavia era stato inficiato da vari ritardi e da un incidente fatale nel 2014.


All'inizio di quest'anno, la Virgin Galactic ha completato un test di volo supersonico con la sua nave SpaceShip Two, il primo dall'incidente, e - secondo quanto riportato dalla BBC - anche Branson avrebbe dovuto prendere parte a un volo prima di aprile. Dopo essersi sottoposto a un allenamento da astronauta, il miliardario ha posticipato la data di qualche mese, insistendo tuttavia sulla grande richiesta di voli commerciali per lo spazio:

In una stanza piena di persone, otto su dieci vorrebbero andare nello spazio se potessero permetterselo. È nostro compito produrre quante più navi spaziali possiamo per far fronte a questa domanda.

Ma quanto costa un biglietto per la SpaceShip Two? Secondo la CNBC, il prezzo si aggira sui 250.000 dollari, e non scenderà nell'immediato futuro; entro una decina d'anni, stando a Branson, potrebbe arrivare a 40.000 dollari. Chissà se poi il primo volo della compagnia partirà proprio dallo spazioporto annunciato in Puglia? Nel frattempo, Virgin Orbit - separatasi da Virgin Galactic lo scorso anno - si starebbe preparando a lanciare in orbita piccoli satelliti entro dicembre o gennaio.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianni Staiano

Certo, non posso saperlo. Però scommetto 100 euro che tu non lo sia.

Economicamente sicuramente, cmq non puoi sapere se anche io sono milionario ;-P

Gianni Staiano

Hai perfettamente ragione. È come mettere trogloditi davanti le formule della teoria della relatività.

Gianni Staiano

Perché?

Gianni Staiano

Sta sicuramente meglio di te

Fossi in lui accorcerei i tempi, non ha una bella cera dalle foto.

OlioDiCozza

Quando le multinazionali hanno i mezzi per fare quello che tempo prima facevano le nazioni fa capire quanto strapotere sia nelle mani di pochi privati e quanto questo sia totalmente sbagliato.

Hoyz

Ma ti fanno sentire la Maugeri per tutta la durata del volo?

PassPar2_

fino a qualche tempo fa stavano ad un rischio di esplosione di 1 a 10.000 (che tradotto senza marketing significa 1 su 1.000). Possono anche partire ora, ma a rischio e pericolo di chi sta poi sull'aereo.

Garrett

Ma nel giro di qualche settimana porta anche le marmotte che incartano la cioccolata?

Garrett

Si ci credo.
Probabilmente da quando la sua isola è stata distrutta dall'uragano, non si è più ripreso.

ligeiro

già

ligeiro

bagaglio a mano 50000€?????

roby

Tra lui e musk fanno a gara chi fuma di più

ciro mito

Ci andasse chuck almeno si leva dai c0glioni

momentarybliss

Non ho dubbi che siano in tanti al mondo a potersi permettere un viaggetto spaziale da 250.000 dollari

Giovanni

incredibile leggere certi commenti ahahahha

steek

si...solo che al momento l'unico che ci guadagna è SpaceX mentre Blue Origin si è già presa commesse interessanti con il new glenn e anche se fallirà il turismo spaziale con il new shepard( molto più sicuro del virgin) potrà sempre contare su incassi new glenn e sul futurno new moon(new armstrong).
Insomma Branson è un po' "il cugino sc*mo" a cui piace buttare via i soldi.

Francesco

ormai è una moda tra miliardari sto caxxo di spazio

Francesco

virgin galactive

steek

Branson, non ti defeca nessuno.

Samsung

Galaxy Fold ufficiale: inizia l'era degli smartphone-tablet pieghevoli | VIDEO

Samsung

Samsung Galaxy S10 series: le differenze nella VIDEO ANTEPRIMA

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video