Guida acquisto: i migliori smartphone di fascia/dimensioni media | ottobre 2018

06 Ottobre 2018 141

Dopo avervi mostrato quali sono i migliori smartphone top di gamma in base alle dimensioni, in questa guida all'acquisto vi elenchiamo quelli di fascia media più consigliati con altezza compresa tra i 146 mm e i 155 mm. I prodotti selezionati, ad eccezione dei Blackberry, offrono display in formato 18:9 / 18,5:9 / 19:9, oltre che cornici frontali ridotte. Consigliamo l'acquisto dei device presenti qui sotto a coloro che cercano il giusto equilibrio tra prestazioni, prezzo e dimensioni.

Alla fine dell'articolo troverete anche un consiglio bonus dedicato esclusivamente a coloro che cercano uno smartphone compatto ma appartenente alla medesima fascia.

La guida fa riferimento a device usciti nel mercato Italiano e non tiene conto di eventuali proposte disponibili fuori UE o di smartphone asiatici importati in italia. Dunque solo dispositivi realmente acquistabili sul nostro territorio e garantiti nel paese dai principali produttori. In questa selezione potranno essere considerati anche smartphone con garanzia Europa ma comunque con garanzia ufficiale.

I migliori smartphone di fascia e dimensioni MEDIE

71.2 x 148.6 x 7.4 mm
5.84 pollici - 2280x1080 px
70.6 x 149.2 x 8.4 mm
5.6 pollici - 2220x1080 px
70.8 x 149.9 x 7.7 mm
5.6 pollici - 1480x720 px
71.8 x 150.25 x 8.35 mm
4.5 pollici - 1620x1080 px
75.6 x 153 x 7.85 mm
6.2 pollici - 2246x1080 px
75.2 x 155.5 x 8.8 mm
6.18 pollici - 2246x1080 px
Huawei P20 Lite

Il P20 Lite ha un aspetto accattivante, dimensioni compatte (148.6 x 71.2 x 7.4 mm) e specifiche tecniche simili a quelle offerte dalle tante altre alternative Huawei/Honor appartenenti alla medesima fascia di mercato. Ciò che balza subito all'occhio è la sua somiglianza con l'iPhone X di Apple dal quale riprende il tanto discusso notch e il posizionamento della dual cam posteriore che, in questo caso, è composta da due sensori d'immagine rispettivamente da 16 e 2 MP. Il display è una buona unità da 5.84 pollici con risoluzione FullHD+ e aspect ratio di 18:9. Il processore che muove l'intero hardware è un HiSilicon Kirin 659 con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibile. La batteria interna è una 3.000 mAh, è presente uno slot dual SIM ibrido, il modulo NFC, un lettore per le impronte digitali posteriore provvisto di comode gesture e lo sblocco tramite riconoscimento del volto. La qualità offerta da questo device è buona sotto tutti i punti di vista, sia per quanto riguarda gli scatti o la registrazione video, sia per la fluidità generale. Il sistema operativo Android è basato nativamente sulla versione 8.0 Oreo ed è personalizzato con la classica interfaccia utente EMUI 8.0, ricca di comode funzionalità. Consigliamo questo smartphone a tutti gli utenti che cercano un prodotto dal design curato e dalle prestazioni ottime per la categoria di appartenenza.

IN SINTESI:

  • Design accattivante
  • Dimensioni compatte e notch ben gestito
  • Hardware completo per la categoria
  • Interessanti prestazioni per la categoria
8.4 Hardware
5.7 Qualità Prezzo

Huawei P20 Lite

Compara Avviso di prezzo
Samsung Galaxy A8 2018

In questa guida entra di diritto anche il Samsung Galaxy A8 2018, un medio di gamma che non teme il confronto con gli ultimi flagship del momento. Design, dimensioni, prestazioni e autonomia sono soltanto alcuni dei punti di forza di questo device. Lato hardware troviamo un SoC Exynos 7885 accompagnato da 4GB di RAM e da 32GB di memoria interna che, benché sulla carta non risulti essere particolarmente potente, offre prestazioni elevate in qualunque contesto grazie all'eccellente ottimizzazione generale. Il design è simile a quello del resto della gamma Samsung 2018 con profili in metallo e back cover in vetro. La scocca, certificata IP68, ha dimensioni abbastanza ottimizzate. Il display è un ottimo Full HD da 5.6 pollici realizzato con tecnologia Super AMOLED e in formato 18,5:9, mentre il comparto fotografico è caratterizzato da una fotocamera principale posteriore da 16MP e da una dual cam frontale con sensori d'immagine rispettivamente da 16 e 8 MP. La qualità video è molto buona, quella fotografica è, invece, eccellente anche in condizioni di scarsa luminosità. Completano il quadro una batteria da 3.000 mAh, il BT 5.0, il jack audio da 3.5 mm e la radio FM.

IN SINTESI:

  • Scocca certificata IP68
  • Elevata qualità fotografica
  • Buone prestazioni generali
  • Ottimo display e autonomia sopra la media
8.1 Hardware
7 Qualità Prezzo

Samsung Galaxy A8 2018

Compara Avviso di prezzo
Samsung Galaxy A6

Se preferite acquistare uno smartphone Samsung ma avete un budget che non vi permette di prendere il Galaxy A8 2018, proposto poco più sopra, potreste optare per questo Galaxy A6. Esso è caratterizzato da un design sobrio, leggermente differente rispetto al resto dei modelli della gamma A, realizzato con ottimi materiali (scocca interamente in alluminio) ben assemblati. Nella parte frontale troviamo un display Super AMOLED in 18:9 da 5.6 in HD+ contornato da cornici abbastanza ottimizzate. La qualità del pannello è ottima con luminosità e contrasto elevatissimi. L'A6 è mosso da un SoC Exynos 7870, un processore che garantisce buone prestazioni generali. Il comparto fotografico, composto da due sensori d'immagine da 16MP (uno frontale e uno posteriore) è sicuramente uno dei punti di forza di questo smartphone. La qualità degli scatti è molto buona di giorno e anche con scarsa luminosità il risultato è più che sufficiente. Tra le altre caratteristiche troviamo lo slot separato per le due SIM, una porta purtroppo ancora micro USB, un buon comparto audio e una batteria capace di garantire una adeguata autonomia.

IN SINTESI:

  • Buon comparto fotografico
  • Display Super AMOLED
  • Design sobrio e ben realizzato
  • Video solo FullHD
  • Porta ancora microUSB
7.3 Hardware
5.8 Qualità Prezzo

Samsung Galaxy A6

Compara Avviso di prezzo
Blackberry Key2 / Key2 LE

Blackberry Key2 è uno smartphone unico nel suo genere grazie al design iconico sul quale lo storico brand continua ad investire e credere. Evoluzione del precedente Keyone, integra un display da 4,5 pollici realizzato in formato 4:3 e una tastiera fisica QWERTY particolarmente comoda e votata alla produttività. Essa implementa, infatti, numerose funzionalità come la possibilità di essere utilizzata come trackpad per muoversi tra i contenuti mostrati sul display, le oltre 52 scorciatoie personalizzabili, gli swipe verso l'alto per il completamento automatico del testo e tante altre. Il pulsante spazio, inoltre, implementa un lettore per le impronte digitali sempre molto veloce. Nonostante l'estetica e la cura dei dettagli possa far pensare ad un top di gamma, al suo interno troviamo un SoC Snapdragon 660, un processore performante ma non ai vertici della categoria, affiancato da 6GB di RAM e da 64/128GB di memoria interna. A prescindere dalle mere specifiche tecniche, il Key2 risulta essere sempre fluido e reattivo, complice anche il sistema operativo Android simil stock dotato di poche ma utili personalizzazioni. Tra queste citiamo l'app DTEK per gestire la sicurezza del device e l'avanzato sistema di screeshot. Non mancano una dual cam posteriore (12 + 12 MP) buona ma non eccellente, il jack audio da 3,5 mm e una batteria da 3.500 mAh capace di garantire una autonomia di tutto rispetto. Il vero aspetto negativo di questo smartphone è il prezzo decisamente troppo elevato (oltre i 600 euro) che ci spinge a consigliarvi il fratello minore Blackberry Key2 LE. A fronte di un hardware, sulla carta, leggermente meno performante troviamo, infatti, un prezzo di listino decisamente inferiore (399 euro e commercializzazione imminente).

IN SINTESI:

  • Tastiera QWERTY fisica ricca di funzionalità
  • Design e costruzione al top
  • Prestazioni elevate
  • Comparto fotografico sotto tono
  • Prezzo troppo elevato
  • Versione LE è la più consigliata
Asus Zenfone 5

Asus ha presentato la gamma Zenfone 5 composta da smartphone davvero interessanti, sia da un punto di vista estetico, sia hardware. Il modello di fascia media che inseriamo in questa guida offre prestazioni elevate in qualunque contesto. Il design è particolarmente curato con back cover in vetro riflettente, dimensioni ottimizzate e buona ergonomia. Lato hardware troviamo un enorme display da 6.2 pollici Full HD+ con notch superiore, un SoC Snapdragon 636 con 4GB di RAM, una memoria interna da 64GB e una batteria da 3.300 mAh. Lo schermo offre una elevata luminosità e un'ottima copertura cromatica mentre la batteria garantisce una buona autonomia media che viene ottimizzata in base all'utilizzo attraverso una tecnologia basata sull'intelligenza artificiale. Un altro aspetto degno di nota di questo device è il comparto fotografico composto da un sensore frontale da 8MP e da una dual cam posteriore con sensori da 12MP e 8MP (lente grandangolare da 120°). La qualità fotografica e dei video è ottima anche di notte. Sono presenti, inoltre, una capsula auricolare che funziona anche da secondo speaker, un lettore per le impronte digitali velocissimo e ben posizionato, slot per due SIM e un sistema operativo Android personalizzato con la ricca interfaccia utente ZenUI.

IN SINTESI:

  • Bellissimo design e peso contenuto
  • Display di ottima qualità
  • Elevate prestazioni
  • Notch molto largo e gestione imperfetta delle notifiche
  • Foto grandangolari molto distorte
Pocofone F1

Pocofone F1 è uno dei best buy del 2018, uno smartphone che fa del rapporto qualità/prezzo il suo principale punto di forza. Realizzato sotto "l'ala protettiva di Xiaomi", si presenta con un design curato ma senza fronzoli, dimensioni abbastanza ottimizzate e display FullHD+ da 6,18 pollici dotato di notch. Lato hardware troviamo il SoC top di gamma Snapdragon 845 accompagnato da 6GB di RAM, 64/128 GB di memoria interna espandibile (slot ibrido) e da una batteria da 4.000 mAh capace di garantire una autonomia davvero elevata. Essa è giustificata da una eccellente ottimizzazione del sistema operativo, completamente privo di lag. L'interfaccia utente personalizzata con la MIUI è ricca di comode funzionalità ed è sempre velocissima. Tra gli altri aspetti degni di nota citiamo lo sblocco tramite il riconoscimento del volto, preciso anche di notte grazie agli infrarossi, una qualità audio soddisfacente sfruttando lo speaker e la capsula auricolare (audio stereo) e la presenza di un jack da 3,5 mm. Peccato per l'impossibilità di utilizzare "l'Ok Google" e per il piccolo bug che non consente la visualizzazione delle icone di notifica nella status bar. Poco F1 è un prodotto equilibrato sotto tutti i punti di vista, consigliabile anche per gli appassionati di modding. Trovate maggiori informazioni nella nostra recensione completa.

IN SINTESI:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Autonomia davvero elevata
  • Prestazioni al top e sblocco col viso fulmineo
  • Audio stereo e WiFi con prestazioni da primato
  • Bug icone notifiche e schermo nella media
9 Hardware
6.7 Qualità Prezzo

Poco F1

Compara Avviso di prezzo
Sony Xperia XA2 (BONUS SMARTPHONE COMPATTO)

Se cercare uno smartphone più compatto - rispetto a quelli appena propsti- e concreto, che si comporti bene in qualunque contesto, il Sony Xperia XA2 potrebbe essere la scelta più consigliata. Al suo interno troviamo uno Snapdragon 630 accompagnato da 3GB di RAM, da 32GB di memoria interna e da una batteria da 3.300 mAh capace di garantire una autonomia eccellente e superiore alla media. Le dimensioni, come già anticipato, sono ottimizzate, complici le cornici frontali ridotte e il display da 5.2 pollici con risoluzione Full HD. Quest'ultimo offre una luminosità davvero elevata e una buona fedeltà cromatica. Per quanto riguarda il comparto fotografico troviamo un sensore d'immagine frontale da 8MP con lente grandangolare ed uno principale posteriore da 23MP in grado di registrare video in slow motion e in risoluzione 4K. La qualità delle foto è decisamente interessante, soprattutto utilizzando la modalità PRO. Oltre a tutto ciò, il device ha altri due aspetti positivi: il primo è il design curato con profili arrotondati in metallo che permettono una impugnatura solida e mai scivolosa. Il secondo è il sistema operativo Android che, grazie alla ben realizzata interfaccia grafica Sony, risulta essere sempre fluido, reattivo e personalizzabile al punto giusto. Peccato per l'assenza di una qualunque protezione contro i liquidi che avrebbe reso questo XA2 ancora più interessante e consigliabile. Trovate maggiori informazioni nella recensione completa realizzata da Riccardo.

IN SINTESI:

  • Design curato ed ergonomico
  • Android con poche ma utili personalizzazioni
  • Display luminosissimo
  • Buona qualità generale
  • Reparto fotografico di qualità
8.8 Hardware
6.8 Qualità Prezzo

Sony Xperia XA2

Compara Avviso di prezzo
(aggiornamento del 21 ottobre 2018, ore 15:56)

141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

dite quello che volete ma 3giga di ram e 32giga di rom sono anacronistici nel 2018 tanto più per prodotti da 250€ e più

giovanni salemme

Il migliore è il Motorola g6 plus

Vittorio599gtb

Sono d'accordo. In foto sembrava molto carino

Giuseppe

Non è questione di problemi, è questione di adeguatezza alle esigenze. C'è gente a cui un 625 può andare ancora benissimo, e ci sta, e gente che ha bisogno o semplicemente preferisce più potenza, e ci sta. Io stesso usavo un redmi note 4 con 625 fino a 2 mesi fa e non mi trovavo così male. Ma ora che ho il poco con snap 845 sto meglio (poi chiaro parliamo solo di telefoni, aspetti marginali della vita comunque). Dipende dalle persone alla fine

Fede64

E' anacronistica perché la stragrande maggioranza degli utenti guardano il lato multimediale/ludico.
Ma per chi usa molto la messaggistica, e quindi scrive, è un plus non da poco. Inoltre tra i punti di forza di Blackberry c'è altro, il feeling in mano, la Suite di apps, l' autonomia, le antenne sempre al top
Ma se tu ti sei fermato alle parole di Jobs secondo le quali devi avere uno schermo e strisciare il dito tutto il giorno, vai avanti cosi

pakocero

??

IL DOTTORE DEL PC Nudo e crudo

Pensi all'utente medio glie ne frega???? Ho un honor view 10 cugino del mate 10 pro , si mangia tutti quelli qua sopra come foto e video,

Fede64

anche la cucina cinese sta prendendo piede in Italia, ma la qualità è inavvicinabile a quella italiana
BB an che fosse spacciata non significa che i suoi telefoni non siano di soddisfazione ben superiore ad un banalissimo che padellone che tanto va di moda

Signor Citrus

Ma avete fatto la recensione di un telefono 8 volte?

viktorius

Bhe, potrebbe anche non sapere di che parla, i bb possono anche essere i migliori della storia, ma ormai non è lo caga più nessuno esattamente come gli htc. Il loro destino è ormai segnato, ma almeno htc ha un design al passo coi tempi e la concorrenza, forse loro hanno una possibilità di ripresa, ma bb è spacciata

Giampi

XZ1 compact dovevate mettere nei compatti non XA2

Tony_the_only

Con l'utente si stava parlando di view 10 lite e Honor play eh...

Il mi a2 lite lo sanno anche i muri che è il meno costoso.

simone zamarian

bon io ho moto g5s Plus con 625 e non ho nessun problema, non lo trovo minimamente obsoleto, lo cambio fra un altro anno (vengo da uno Xiaomi Mi5 che purtroppo é esploso... in circostanze varie) e intanto ci sono miei amici che si comprano (in questi giorni o addirittura a natale) uno dei tantissimi stupendi medio gamma huawei tutti uguali con nomi e prezzi completamente a caso con kirin 659 che praticamente é forse peggio di 625, semplicemente perché hanno la notch e dietro sembra honor 10.. che differenza c'é tra un honor 9lite da 140 euro e un p20lite da 270 oltre la notch?? quanti soldi buttati... moto G6 Plus a 220 che gira 4k volte meglio ed é anche tra i peggiori medio gamma 2018 (ce ne sono tanti con snap 636 o 660 con prezzo uguale)

simone zamarian
simone zamarian

lo trovi a un prezzo simile? ma se honor play costa il doppio di mi a2 lite xD forse hai visto mi a2 lite, che costa comunque 90 in meno

Bless TheQueer

Il bb a 600 non mi pare...

Peppol

Che c’entra, ormai la tastiera non a schermo è anacronistica

Fede64

Tu che ci fai col telefono?

Fede64

Non sai nemmeno di che parli

Max

Manco regalato...

Max

Questo grazie ad un display relativamente piccolo e con risoluzione relativamente bassa (oltre al buon software Sony).

Max

Stai alla larga da Samsung...

Max

Non ho provato video, ma sulle foto no, non sono d'accordo. Non c'è grandissima differenza.

Max

Sulla navigazione web non mi trovi d'accordo. Provati a lungo entrambi, non vedo nessuna differenza.
Sul resto hai probabilmente ragione.

Max

La fotocamera non è molto diversa...
Come prestazioni la differenza tra un 636 ed un 845 è netta, sia ben chiaro, ma dipende da cosa ci devi fare con il telefono.
Francamente il Note 5 mi stupisce per fluidità, specie ora con la MIUI 10.

Max

Purtroppo oggi dobbiamo constatare come le dimensioni medie sono i vari Xs/S9 .... Il resto tutte padelle.

Max

Leggermente superiore... E sui benchmark di Huawei ormai è difficile fare affidamento

Aster

sento molti che lo preferiscono

Peppol

Blackberry è un aborto

Max

Nella lista ne mancano diversi... Ma c'è quella zozzeria di A6 come da contratto

Max

È purtroppo una lenta agonia...

Max

Non c'era posto: dovevano mettere due Samsung...

Max

Ma non vi vergognate proprio mai? A6 è ciarpame neppure degno della classe bassa. Però ce lo dobbiamo mettere per forza un altro Samsung, vero?

losteagle17

Avendo messo il Zenphone 5 basato su Snap 636 trovavo logico aggiungere anche lo Xiaomi Redmi Note 5 Global (detto anche Pro) con il medesimo hardware che rimane uno dei Best buy attuali ed oramai venduto ufficialmente anche in Italia.

jose manu

Si un 6 pollici in 18:9 è piu piccolo di un 5.5 in 16:9. Infatti un oneplus 6 è piu piccolo in tutti i sensi ad un lg g3. Certo

Tom

Ho deciso di rinunciare al modding perchè ci sono troppe app di banking e altre relative alla sicurezza che non funzionano se rilevano il bootloader sbloccato (e non c'è Magisk Hide che tenga, basta che rilevino una custom rom)

Fabrz

Notch troppo largo, per questioni di estetica immagino. Stanno spuntando delle mod per reinserirle in questi giorni.

Yuri Iovara

Solito misto di frittura di dimensioni xD

Tom

Scelta di XIaomi dettata da cosa?? quella sulle notifiche intendo

Fabrz

Dici? è dall'uscita che vengono richieste le notifiche da molte persone e nelle recensioni viene sempre indicata come un problema, io sono passato alla pixel experience ma se mi rimettono le notifiche potrei tornare alla MIUI 10 per la qualità fotografica e per alcune gestures. Diversamente a come sostengono nell'articolo non è un bug ma una scelta di Xiaomi, se tornano sui loro passi mi fa piacere.

Garrett

Ci vuole fegato a proporre il BB.
Al momento il destino dell'azienda è solo una questione di tempo

Mughen

nokia 8 sirocco, iphone x/xs, e l'ultimo della serie compact sono tutti sotto i 145. È davvero un peccato non ce ne siano di più

viktorius

Però sono gli attuali best buy se per te il modding è essenziale hai ragione ma sen puoi rinunciarci, il play te lo stra consiglio. Giusto per rendere bene l'idea io sono un amante di Android stock, ho avuto il primo moto g, il nexus 7 è sugli altri ho sempre messo nova launcher per averlo più stock possibile poi mia moglie si è comprata il Huawei p20 lite e per curiosità ci ho smanettato un po e devo dire che la emui pur non essendo bella, è molto pratica, completa e funzionale insomma mi piace e prima onestamente, la odiavo

Hal Twister

Il BB completamente fuori ogni logica.

KoAle

Ho appena acquistato moto g6 plus a 210...sì non è piccino però per il momento mi pare valido.

Giuseppe

Allora come vedi ti sei già risposto, prenditi l'a8 e sii felice

Giuseppe

Dai, sentiamo la motivazione. Ho proprio voglia di sentire boiate dopo pranzo, aiutano a digerire

Giuseppe

Va bene per un un uso di base, per un uso pesante mostra il fianco. Poi è chiaro che a quel prezzo non si possa pretendere la luna

Giuseppe

Posizione assolutamente lecita. Vorrà dire che per i tuoi non prenderai uno xiaomi. Ma vedi, tu hai dei validi motivi sulla base dei quali decidi cosa possa andare bene e cosa no. nell'articolo invece dicono che vanno tutti bene a prescindere

Giuseppe

Ma infatti non sto dicendo che di questi 6 uno debba prendere per forza il pocophone. Dico che dovrebbero dire chiaramente per chi indicano un device e per chi indicano l'altro. Prendere posizione insomma

Hardware

RECENSIONE Intel Core i9-9900K l'octa-core da 5 GHz è una scheggia

Android

Recensione Google Pixel 3 XL e confronto con Pixel 2 XL

Alta definizione

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Asus

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone