Fossil e Citizen insieme per la realizzazione di nuovi smartwatch ibridi

04 Ottobre 2018 7

Fossil Group ha stipulato una partnership con la Citizen Holdings & Co., il più importante produttore giapponese di orologi, attraverso la quale realizzeranno nuovi smartwatch ibridi sotto il marchio Citizen.

Secondo quanto riportato nel comunicato ufficiale, questa importante collaborazione avrà lo scopo di ampliare e spingere ulteriormente il mercato degli indossabili smart, un settore destinato a crescere notevolmente nel corso dei prossimi anni. L'accordo prevede che Citizen produrrà e venderà indossabili ibridi sfruttando le conoscenze tecnologiche messe a disposizione da Fossil.

Quest'ultima realizza, da ormai diversi anni, innumerevoli smartwatch ibridi e basati sul sistema operativo Wear OS di Google per tanti Marchi come Armani, Diesel, Kate Spade, Michael Kors o Skagen, gli ultimi dei quali sono stati annunciati in occasione dell'IFA 2018 tenutosi a Berlino. Per Citizen, nonostante proponga da diversi anni orologi tecnologici dotati di BT o alimentazione solare, è, invece, la prima volta che si affaccia ufficialmente in questo settore.

Purtroppo, dal comunicato non si evince quale tipologia specifica di wearable intenderanno realizzare. Potrebbe trattarsi di prodotti meccanici dotati di funzionalità smart, come di un lettore del battito cardiaco, BT per interfacciarsi con lo smartphone o rilevamento dell'attività fisica, oppure uno smartwatch basato su WearOS che offre, però, la possibilità di essere utilizzato anche nella sola modalità meccanica, come il recentissimo LG Watch W7.

Non ci resta che attendere i prossimi annunci per scoprire tutte le novità che Fossil e Citizen hanno in serbo per noi.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Tigershopit a 890 euro oppure da Media World a 979 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
chuck

Ma una recensione del Fossil Q 4?

Mongomeri

Un orologio hybrid della Fossil, con contapassi, monitoraggio del sonno e delle attività, più vibrazione per chiamate/notifiche e controlli associati ad i tasti laterali (io ho un modello brandizzato EA, che si sposa meravigliosamente con le Airpods consentendomi di gestire il volume e la riproduzione musicale con pausa/play/prossimo brano/brano precedente), ha un'autonomia che dura almeno 8/10 mesi con una singola pila: se fosse possibile associarlo al sistema Eco-Drive, vorrebbe dire avere un orologio con funzionalità smart di base e nessuna necessità di ricarica. Non male.

Io personalmente ho anche un Apple Watch 2, ma quasi sempre preferisco il Fossil per la sua linea più classica e perché ormai mi sono abituato ad usare quei 3 tasti senza neppure guardare l'orologio o dover armeggiare per farlo uscire dalla manica del cappotto/giaccone.

Mauro B

In realtà i Citizen BT sono già smartwatch ibridi, tramite l'app fai le stesso cose che fai con i Fossil... Tuttavia hai un movimento, dei materiali e le tecnologie Citizen che sono anni luce avanti Fossil & Co.

Il top di gamma è il BZ4005-03E in super titanio.

Mattia Alesi

Marchiare "Citizen" alzerà solo il prezzo di un orologio che alla fine dei conti è un Fossil Q.

rsMkII

Adoro la Citizen, ottimi orologi sempre al passo con i tempi! Non vedo l'ora di vedere cosa possa venir fuori! ;)

berserksgangr

Fossil da quando è entrata nel mondo smart sta spaccando di brutto

Luca Lucani

dei fossili

Android

Recensione Razer Phone 2 e confronto con Rog Phone

Android

Recensione OnePlus 6T McLaren Edition

Hardware

Acer Predator Thronos arriva in Italia: un trono da 9.999 euro per videogiocatori

Android

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima