Google Portals vuole rivoluzionare la navigazione web | Test su Chrome Canary

08 Maggio 2019 58

Aggiornamento 08/05/2019

L'API Portals si può testare per la prima volta su un browser Web: Chrome Canary. Bisogna aggiornarlo all'ultima versione e abilitare la flag chrome://flags/#enable-portals. In questa fase Google intende raccogliere feedback soprattutto dagli sviluppatori web per capire il potenziale della tecnologia. Per chi è interessato ad approfondire, rimandiamo al sito ufficiale.

Articolo originale - 28/09/2018

"Portals" è un progetto di Google che ha l'ambizione di cambiare radicalmente la navigazione su internet (principalmente da mobile, ma non solo). L'idea è di mostrare una pagina web come "inserto" di un'altra, in modo tale che la transizione dalla prima alla seconda sia istantanea, senza interruzioni o caricamenti.

Per spiegare bene il concetto è meglio ricorrere a un esempio. Diciamo che un blog parla di una maglietta e incorpora in fondo un widget/link all'e-commerce che la vende. L'utente interessato all'acquisto clicca sul link e si apre la nuova pagina. Con Portals, basterebbe eseguire una gesture e il widget del negozio si "trasformerebbe" nella pagina completa e navigabile, senza bisogno di caricamenti. Le due immagini qui di seguito illustrano due possibili gesture, ovvero un tap e uno swipe. Per gli sviluppatori web che sono interessati ad approfondire gli aspetti tecnici, qui c'è un documento che include anche esempi di codice.


Come per le AMP, l'obiettivo di Google è ridurre i tempi di caricamento, assecondando così un pubblico mobile sempre più esigente e poco propenso ad aspettare i caricamenti, anche se per tempi apparentemente brevi (ha fatto storia la ricerca che diceva che tempi di caricamento più lenti di un secondo della media avrebbero potuto costare ad Amazon 1,6 miliardi di dollari).

Portals appare nelle fasi iniziali della sua esistenza, ma è attivamente sviluppato. C'è già un commit nel Gerrit di Chromium, e chi volesse seguire da vicino il suo sviluppo può iscriversi al thread dedicato sul bug tracker. Chissà se diventerà mai realtà


58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stefano Ferri

Ma a che serve ? Su 90 tab aperti perdi più tempo a cercarlo che ricaricare la pagina dalle recenti o favorite che siano .

NaXter24R

Più o meno anche io faccio così. Ho delle cose che tengo li perchè ci torno spesso e non vale la pena chiudere e riaprire ogni volta

DeeoK

Eviti di aprire la pagina su una nuova scheda quindi ti sembra di aver caricato prima la pagina ma in realtà quella pagina l'hai caricata insieme al resto.

DeeoK

Perché le informazioni di base ci sono già e, come per AMP, sembrano più che altro fuffa.

DeeoK

Se hai l'intera pagina navigabile vuol dire che hai solo spostato i dati da un'altra parte.
Invece di avere 60 tab leggere ne hai 10 pesantissime, ma non risparmi nulla.

DeeoK

Mi pare una ciofeca.
Devi caricare un'intera pagina web per ogni annuncio e mentre all'apparenza ti può sembrare di aver ridotto i tempi di caricamento in realtà hai solo centralizzato questi tempi con la conseguenza che chi non è interessato all'annuncio usa più dati.
Come per AMP, mi pare una tecnologia vagamente buona solo sulla carta mentre nella pratica non fa nulla per gli utenti ma serve solo ad aumentare il controllo di Google sul web.

BoORD_L
Ritornoalfuturo

Allora non consumare

CAIO MARIOZ

io ora ne ho 96 su iPhone XD (la prima però è aperta da Gennaio)

Adriano

Da quel che ho capito poi ha finito per parlare di entrambi

GTX88

Eh ma lui parlava di telefono, su pc è normalissimo

Adriano

No PC. Su telefono in media ne tengo una decina, massimo 20

GTX88

su telefono???

Adriano

Beh non è detto, a me per studio capirà anche di avere 20 o 30 pagine aperte distribuite su due browser

luca82

ma cosa c'entrano gli iframe? hai letto per caso?

pisqua187

perche pensi solo alla pagina e non a tutta la vita che ci passi davanti al telefono. se ad esempio io uso 50gb solo a usare netflix e mi dura 30gg se avessi anche sta menata che ti precaricano pagine che a te non servono consumeresti di piu e quindi netflix non me lo vedrei per 30 ma per 25gg. ovviamente è un esempio drastico ma coglie l idea!

BoORD_L

purtroppo non siamo nemmeno esseri umani : semplici consumatori

BLOW

60 siti porno?

Andrej Peribar

A me sa di legaccio per condizionare gli standard

Maurizio Mugelli

GDF approves.

Cristian P.

Ma basta c4zzo!

GTX88

Non è normale neanche per lavoro

Mpo Nori

se vuoi vedere " Long Shot " la migliore qualità, è tutto completo qui!
per guardare: SERIESPLATINUM2.BLOGSPOT.COM

NaXter24R

Non ti ho ancora parlato del fisso e del portatile...

NaXter24R

Appunto. Io sono un caso estremo. Anche se sto guardando 3 o 4 articoli su Amazon per esempio, non ci son problemi.

Salvatore Provino

L'India ragazzi, l'India

Darkat

Inbox era solo un laboratorio per testare delle funzioni che non potevano mettere direttamente dentro gmail

GTX88
camillo777

nooooooo gli iframe nooooooo

riccardik

beh ma sul telefono ne saranno aperte al massimo una decina, le altre fanno semplicemente da placeholder

Brett R. Arnold

Se vuoi vedere "Lucifer" su questo sito sub completo (disponibile a 1080p) !!
gioca qui : NOWORLDMOV.BLOGSPOT.COM

Fred Fugace

Dove l'hai letta sta cosa?

NaXter24R

Di media sul telefono ho 60 tab di chrome aperte, quando va male ne ho una 90ina. Questo più la ram sono la soluzione. Semplice ed efficiente, ma soprattutto già funzionante

giorgio085

parteciperòòòòò

giorgio085

farà la fine di inbox... che voleva rivoluzionare le email.

Top Cat

Il concetto dovrebbe essere lo stesso dell'hyperlink.
Mi ricordo una volta che in tivvù fecero vedere una specie di giochino per immagini dove da un'immagine si passasse a un'altra, senza soluzone di continuità sul tipo delle scatole cinesi.
(Oppure mi sbaglio clamorosamente)

Andrea1234567

Che risposta è? Cosa c'entra? Se un italiano si lamenta di queste pagine precaricate perchè consumano dati quando ci sono promozioni da 50 Gb a 10 euro, perchè dovrei guardare le tariffe estere? Se si fosse lamentato uno straniero non avrei risposto uguale.

steph9009

praticamente sì

Pasquale Matarrese

Io invece mi chiedo come si può essere così critici e avversi su una cosa che non è stata tecnicamente spiegata, non è stata mostrata e non è stata provata. Di fatto non se ne sa nulla e già si critica del caricamento più lento, consumo dati maggiore, pubblicità...

Pasquale Matarrese

Si è vero, ma se non fosse per il profitto non avremmo la tecnologia per scrivere questi commenti, il che non né un bene né un male di per se, ma se li stiamo scrivendo è più male che bene

Daniele

L'Italia nel mondo non conta niente

Roko Komboko

Secondo la legge spietata della proprieta' privata nota come capitalismo al primo posto e' sempre il profitto,a l'ultimo posto ci siamo noi i cosidetti esseri umani.

Andrea1234567

Io guardo in Italia dato che si sta lamentando è italiano. Poco mi interessa cercare tariffe e promozioni estere.

Fabio Chiapolino

Queste quantità di dati le trovi solo in italia, ti consiglio di dare un'occhiata ai costi delle offerte in Usa o ancora peggio Canada, prezzi che da noi non si vedevano nemmeno 15 anni fa

Marco Seregni

"l'obiettivo di Google è ridurre i tempi di caricamento,"... e aumentare i guadagni grazie alle pubblicità no?

Andrea1234567

Pensare ancora al consumo di dati nel 2018? Con promozioni ormai da 30/50 gb mensili.

L unica cosa che non mi convince è il caricamento, che prima o dopo la pagina va comunque caricata, e non capisco come intendono gestire i tempi

Maurizio Mugelli

e io che speravo... https://uploads.disquscdn.c...

NephilimDM

Io sono un over 40 e non ho schede aperte sul browser...

Horatio

Sarebbe quello che fa l'app Facebook di default con i link esterni e che io tolgo?

Honor

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Android

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni

Huawei

Recensione Huawei P Smart Z, full-screen e camera pop-up a 279 euro

Asus

Recensione Asus Zenfone 6: 5000mAh e Android Stock da 499 euro