Samsung fornirà a Squire i chip ASIC a 10nm per il mining delle criprovalute

27 Settembre 2018 5

Squire e Samsung hanno stretto una joint-venture che prevede la fornitura da parte del colosso asiatico di chip ASIC a 10nm per il mining delle criptovalute, un mercato attualmente in leggera flessione ma che comunque rimane allettante per molte aziende che possono investire cercando di trarre profitto da questa pratica.

Squire è un'azienda canadese specializzata nel settore, sopratutto nei Bitcoin, una realtà che vuole crescere e per questo ha cercato questa collaborazione con il produttore sudcoreano, che, allo stesso tempo, non sembra snobbare le criptovalute (almeno non del tutto).


Samsung aveva confermato l'interesse verso questo settore già lo scorso inverno, concretizzandolo subito con la produzione dei primi lotti di chip ASIC a 10nm (Application-Specific Integrated Circuit) per Bitcoin ed Etherum. L'utilizzo dei chip ASIC Samsung, che per la loro natura risultano ideali per migliorare prestazioni ed efficienza dei sistemi per il mining, dovrebbero permettere a Squire di guadagnare terreno verso Bitmain, attualmente leader di settore.

Squire non si limiterà alla joint-venture con Samsung, ma contemporaneamente si appoggerà a un'altra azienda, Gaonchips, una realtà con base a Taiwan che sarà una sorta di "house-design" dove si svilupperanno successivamente i sistemi per il mining di nuova generazione, basati ovviamente sui chip ASIC a 10nm Samsung.


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MSI User

Sempre più schifato di Samsung

SommoPastore

considerando che le difficoltà sono solo salite per tutte le monete, non solo tutti minano ma c'è sempre più gente

Depas

io mino, ma niente criptovalute, solo carbone e rocce

momentarybliss

ah qualcuno mina ancora?

Hiroshi Shiba

Squire, Squire... Ah Chris Squire, mitico bassista degli Yes! Purtroppo deceduto 3 anni fa :(
E la sottomarca Fender usata talvolta in concerto anche dagli Iron Maiden? Ah no quella è Squier. Di loro ho avuto una "Series Stratocaster" coreana ma era brandizzata Fender per darsi un tono. Che ricordi! :D

Galaxy Note 20, 20 Ultra, Z Fold 2, Tab S7 e Plus, Watch 3 e Buds Live ufficiali | Prezzi

Nel 2020 presentati 230 smartphone in 7 mesi: Xiaomi, Samsung e Huawei sul podio

Recensione Samsung Galaxy A31: fa numero ma non graffia

Recensione Galaxy A51 5G, la porta d'ingresso per il 5G di Samsung