Amazon Alexa può controllare oltre 20.000 prodotti smart home

21 Settembre 2018 31

Amazon ha dimostrato nelle scorse ore di voler accelerare notevolmente la diffusione dell'assistente vocale Alexa, integrandolo nei dispositivi più disparati - si vedano gli annunci del forno a microonde, dell'orologio da parete, della presa smart e dell'Echo Auto. L'evento hardware tenuto nella serata di ieri dal colosso dello shopping online ha anche rappresentato una buona occasione per fare il punto sullo sviluppo dell'ecosistema di Alexa che va ben oltre la serie di prodotti sviluppati in prima persona da Amazon.

Secondo i dati ufficiali, al momento sono oltre 20.000 i dispositivi smart home - prodotti da più di 3.500 brand - che possono essere controllati tramite Alexa. L'informazione è riportata nel sito ufficiale dedicato agli sviluppatori:

Amazon sta semplificando la vita degli sviluppatori e dei produttori di dispositivi al fine di creare nuove esperienze per i clienti con Alexa. Ci sono attualmente oltre 20.000 dispositivi smart home che possono essere controllati tramite Alexa, realizzati da più di 3.500 brand. I clienti hanno già connesso decine di milioni di prodotti smart home ad Alexa.

Per leggere il dato in prospettiva, si ricorda che all'inizio dello scorso anno Amazon dichiarava che i dispositivi che offrivano il supporto ad Alexa erano circa 12.000 e che, secondo i dati diffusi a maggio 2018, i prodotti compatibili con Google Assistant, sono oltre 5.000. La rilevanza di Alexa nel mercato europeo è inferiore a quella registrata in USA, ma le statistiche aggiornate danno l'idea della consistenza di un ecosistema che, in futuro, è destinato ad interessare anche il nostro Paese.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 635 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jack Simon

Con il giochetto che offre echo Alexa controllare gli smart device con comandi vocali ,un innovazione irrinunciabile,con la quale amazon terrà i microfoni aperti h24 sui dispositivi e registrando tutto ciò che diciamo a mezzo algoritmi e parole che pronuncieremo ci bombarderà di pubblicità subliminale obbligandoci a comprare sempre di più su amazon......brutta storia....!!

Stitchre

Emiliano hai inteso e benissimo, infatti nello stanzino dove ho il sensore si penne dopo quanto ho deciso io, mentre in salotto niente!
Ma non posso mica schedulare uno spegnimento cosi a casaccio (es. 01.00 di notte) se la luce mi va via alle 8 di mattina e non sono in casa per più giorni la luce sta accesa tutte quelle ore mi pare uno spreco

Emiliano

Mi vengono in mente 2 soluzioni, ma forse non ho inteso bene la tua esigenza. La prima prevede una schedulazione quotidiana di uno spegnimento totale. La seconda, tramite sensore di movimento, che dopo x tempo, in assenza di movimento spegne tutto.

Stitchre

Infatti é una cosa che mi manda in bestia!! Quando vado via devo spengere dall'interruttore e pesare che li ho bloccati tutti perché moglie figlia li userebbero ancora al posto di quelli Philips, vanificando il lato Smart del sistema

Vincenzo

Non c'è rimedio, Philips non capisco perché dice che è una sicurezza, a me starebbe anche bene, ti 'avvisa' che è andata via la corrente il problema è che non si spengono poi in automatico magari dopo un po' oppure cosa ancora più intelligenze sarebbe ottima una notifica sull'app così se sei fuori casa le spegni

Stitchre

É da un po' che come esperimento ho aggiunto hue per ora luci solo in salotto e una con sensore di movimento nel ripostiglio, sono qualsi 8 mesi. Unico neo grosso che trovo è che se va via la luce al suo ritorno le luci sono tutte accese. Non c'é modo di risolvere. Purtroppo sto in campagna e qualche volta la luce salta. Qualcuno sa come risolvere??

lynx

motori classici, ma uso dei moduli Z-Wave (Fibaro) integrati con Home-Assistant e tutto il resto

Baobabrosso

Quale motore utilizzi per le tapparelle?

LaVeraVerità

La roba regalata è sacra.

Rick Deckard®

Si se cambi l'interruttore e non la lampadina

Rick Deckard®

Hai sempre ifft

Fabulo_Ous

Beh io lo userei principalmente per controllo luci, promemoria e sveglia

lynx

non mi sono spiegato.. che vengano supportate con "workaround" ok, ma manca proprio la sintassi corretta ovvero: apri/chiudi. L'unica che prende è "chiudi" che per lui è come "spegni", e per aprila devi dire "accendi" (io così faccio con Google Home).. senza contare il feedback che fa ridere... "accendo tapparella Salone" :D

mentre Siri lo supporta nativamente (come anche i garage) e ti da un feedback vocale giusto (ovvero sto aprendo, in apertura, in chiusura.. etc)

PassPar2_

Un dito è un sistema tecnico molto più complesso ed evoluto di un supercomputer

steek

Alexa, tira lo sciacquone del wc!!! <3

Boh, in via ufficiale forse no...usando relè comandabili vocalmente sì.

Vincenzo

Le accendi/spegni con l'interruttore originale di casa anche se ha poco senso, le accendi con l'app, con Google Assistant, con l'interruttore Philips che vuoi di più?

Andhaka

Esattamente.. e pensa che ne ho ben 10 in dotazione standard... non serve comprare ulteriori attrezzi. :D

Cheers

LaVeraVerità

La maggior parte delle prese (a cui attacchi quello che vuoi, anche luci), hanno il pulsante dedicato.

LaVeraVerità

Si, quelli che ho comprato io hanno un normalissimo pulsante che si può usare in qualsiasi momento.

LaVeraVerità

Sono maturati ma (esperienza personale) non servono a un c***o. Ormai il mio sta sullo scaffale a coprirsi di polvere e a succhiare corrente per nulla.

LaVeraVerità

Intendi queste?

https://uploads.disquscdn.c...

nothingman

Se vuoi una soluzione completa devi usare qualcosa tipo gli switch della fibaro che devi mettere nel cassetta dove hai gli interruttori, ma al 99% devi fare qualche modifica al cablaggio dell'impianto.

LaVeraVerità

Con l'uso di questo avanzatissimo tool...

https://uploads.disquscdn.c...

Andhaka

e io da solo ne posso controllare... beh, tutti. Senza esclusione, senza incompatibilità, senza aggiornamenti firmware e senza rischi per la sicurezza!! :D

Cheers

lynx

tanto le tapparelle non le supporta nessuno se non HomeKit..

Joseph Lombardo

In tal caso le puoi solo spegnere con l'interruttore e accendere solo con il software... Non è una gran bella cosa, era meglio se si potevano accendere/spegnere indipendentemente da app o interruttore

Vincenzo

Le Philips hue devi lasciare l'interruttore 'originale' sempre on e poi le spegni e accendi tramite il loro oppure con app e comandi quindi se ci sono problemi usi l'interruttore e sono delle normali lampadine

Fabulo_Ous

Ricordo che qualche mese fa Amazon ha iniziato a testare gli Echo ed Alexa anche in Italia, sono maturati abbastanza o conviene ancora Google Home?

Pip

Così potremo ascoltare despacito su 20.000 prodotti diversi

Maselli Luca

Una domanda per chi usa questi prodotti. Per esempio gli interruttori per le luci, se per qualche ragione non dovessero funzionare con la rete, hanno comunque un tasto dedicato per accenderlo manualmente?

Tecnologia

Curiosità Hi-Tech: come funziona un razzo aerospaziale

Scienza

Intervallo Summer Edition - Seconda stagione | Mars is Real

Android

Huawei e il suo ecosistema di prodotti e servizi: ecco come sta crescendo

Android

Samsung Galaxy Tab S7 e Tab S7 Plus: al top con anche Snapdragon 865+ | Video