AMD EPYC Rome: primo benchmark leaked della nuova CPU a 7nm | Rumor

17 Settembre 2018 28

AMD EPYC Rome è il nome della nuova generazione di processori server che l'azienda di Sunnyvale presenterà sul mercato nella prima parte del 2019; si tratta della seconda generazione (o terza a seconda dei punti di vista) di chip basati su architettura AMD Zen 2, costruiti con processo produttivo a 7nm TSMC.

In attesa del lancio, ancora lontano, dal web emerge quello che sembra essere il primo benchmark di questi nuovi processori, attualmente in fase di sampling. Le informazioni, che arrivano dal forum chiphell.com, mostrano l'immagine di un misterioso engineering sample AMD e uno screenshot relativo al benchmark Cinebench 15.



Al momento non è chiaro quale modello sia stato testato, ma il punteggio ottenuto nel Cinebench 15 è impressionante: 12.587 punti nel test multi-thread. Considerando che un AMD ThreadRipper 2990WX (32c/64t) fa segnare circa 5.500 punti, e un EPYC 7601 (32c/64t) 6.000 punti, è possibile che questo chip sia il nuovo top di gamma configurato a 64 o 48 core, sempre con tecnologia SMT (128 o 96 thread).

In attesa di ulteriori conferme e dettagli da parte del produttore, non possiamo che apprezzare lo scaling di questa nuova architettura, la stessa che ritroveremo sui prossimi ThreadRipper 2 a 7nm.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 534 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Manuel Marini

A meno che non abbia un IPC impressionante

1984

sono d'accordo, ma penso non andrà così.

Desmond Hume

errato, hanno molto mercato da recuperare rispetto allo strapotere intel dalle innovazioni rilasciate col contagocce quindi è bene avere anche un prezzo competitivo per tornare grandi.

I'mNotYourFatherLuke

Gli Intel sono campioni in quanto a buche

Alessio Ferri

Secondo me è un 48c non un 64, bene tutto però è 7nm, non 5nm, lo scaling per bene che vada è 0.60/0.70x

Alì Shan

Cinebench oltre un certo numero di thread e prestazioni complessive non scala più tanto bene, come si nota dai benchmark con doppio xeon di fascia alta, quindi quel punteggio non so se sia attendibile, anche se fosse un 64 core

1984

considerato che l'attuale epyc 6000 sta intorno ai 5000$ (ed ha la metà dei core), che con threadripper dalla prima alla seconda generazione raddoppiando i core, hanno quasi raddoppiato i prezzi, e che intel con gli attuali il top di gamma (indietro rispetto a questo) sfiora i 13000$, non vedo perchè non sia un prezzo plausibile. di certo non ci spero in un aumento di prezzo, ma dubito questa stima sia sostanzialmente errata.

Pepito84

Cheeeeeeee!!!!!

Remindre

Ma si perché non 20.000$?

Tom Smith

M@donna che bestia

GiuEliNo

Ci gira Crysis?
E PUBG, ci gira PUBG? e BF5 in DirectX12? Altrimenti scaffale^^

MrPhil17

Madre di Di0 che mostro! XD

gioboni

Beh sì, anche se questo lo si vedrà tra 6 mesi e magari Intel rilancerà con qualche refresh per non sfigurare troppo; anche se sicuramente il pp 10nm non sarà pronto per die enormi come quelli degli Xeon e dovranno affidarsi ancora ai 14nm+++.
P.S. Comunque i punteggi indicati sono riferiti a configurazioni dual dual cpu.

1984

ammesso che il dato non sia un fake, si potrebbero anche permettere di venderlo a 10'000$, considerando che non ha rivali!

Top Cat

Ma suka come un dannato.

Tetsuya Akira

ahahaaahha

mig86

Fake.

Sterium
rockerey

Estiqaatsi. Brava AMD!

Zeronegativo

https://uploads.disquscdn.c...

gioboni

Può anche essere fake, ma non sarebbe un puntenggio inverosimile per un 64c/128t: è poco meno del doppio di quanto fa il 7601 e un minimo di perdita dovuta a scalabilità e, probabilmente, frequenze inferiori è da mettere nel conto.
Delle due mi stupirebbe maggiormente se si trattasse del 48c/96t: in questo caso l'aumento di frequenza (oltre al +50% dei core) dovrebbe essere notevole per ottenere questo punteggio.

Maurizio Mugelli

mi pare che i 7100 punti li ottenga in configurazione a quattro processori pero'.

Broccolino

Basta AMD, già abbiamo capito che le CPU le fate bene ormai

USCITE LE GPU!!!

Maurizio Mugelli

sono messi malino al momento per il problema con i 10nm, hanno fatto migliorie incredibili agli attuali 12nm ma le pagano con una resa ridotta quindi miracoli non ne possono fare e per il momento il design su chiplet di amd in campo server/datacenter ha vantaggi non indifferenti che devono ancora controbattere.

di sicuro comunque la capacita' per ritornare in pari la hanno, bisogna vedere i tempi.

gioboni

Il top Intel è l'8180 con 28c/56t a 2.5Ghz e tocca i 7100pt in r15 multi.
Bisogna però dire che è una cpu del Q3'17.

Mobile Suit Gundam

Lo vojo!!!

Top Cat

E Intel ha qualcosa di paragonabile?
Per me no.

Maurizio Mugelli

tanto grano salis visto che c15 e' facilissimo da editare, ad ogni modo contando 64 core e clock piu' alto per i 7nm quel risultato mi pare ragionevole.

Huawei MateBook D da 14, 15" e X Pro 2019 arrivano su Amazon | Video

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a febbraio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO