Madden NFL: sopravvissuti alla sparatoria di Jacksonville portano in tribunale EA

02 Settembre 2018 87

Jacob Mitich, uno dei sopravvissuti alla tragedia avvenuta durante il torneo di Madden NFL 2019 a Jacksonville, in cui hanno perso la vita Taylor Robertson e Elijah Clayton, ha deciso di intentare una causa per negligenza contro la società di gestione del centro commerciale Jacksonville Landing, il GLHF Game Bar (sede in cui si disputava l'evento), la relativa Chicago Pizza & Sports Grille ed Electronic Arts, accusando tutti di non essere riusciti a garantire la sicurezza di giocatori e spettatori.

Mitich, secondo quanto divulgato da un rapporto di The Hollywood Reporter, si è affidato allo studio legale Morgan & Morgan che, dopo aver depositato gli atti presso il Circuit Court of the Fourth Judicial Circuit della Contea di Duval in Florida, ha dichiarato:

Come molti dei suoi amici, Jacob Mitich si è recato a Jacksonville lo scorso fine settimana per fare ciò che amava. Si è fidato degli organizzatori e di coloro che gestivano l'evento, credendo di essere all'interno di un'area sicura e sorvegliata. I tragici fatti accaduti però indicano che la fiducia è stata mal riposta. Gli spari hanno cominciato a riecheggiare in un luogo sovraffollato, con un numero di persone superiore a quello consentito e la tragedia consumata indicata che nessuno è stato in grado di garantire una sicurezza adeguata. Stiamo intentando questa causa in quanto è giusto che i responsabili della tragedia paghino per quanto avvenuto e per garantire che in futuro i giocatori, come Jacob, possano stare insieme e per portare avanti la loro passione senza dover temere per la loro vita.

Secondo un rapporto di USA Today, altri sopravvissuti hanno inoltre deciso di seguire la strada di Mitich, intraprendendo altre azioni legali. Al momento i responsabili di Electronic Arts non hanno rilasciato dichiarazioni tuttavia alcuni giorni fa, l'azienda ha reso noto che effettuerà una donazione di 1 milione di dollari per sostenere tutte le vittime dell’attacco, istituendo in aggiunta una raccolta fondi per consentire a tutti di contribuire con una propria donazione.


87

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Chi non sa stare al mondo sei tu visto che non comprendi che qui non c'è alcuna necessità di dare del lei nè tantomeno di scomodare educazione e galateo.
Posso solo che esser felice dell'addio :) A mai più carissimo

L0RE15

Se lei apostrofa dando del matto a colui il quale le si rivolge con galateo ed educazione, beh, mi permetta, è lei quello che non sa stare al mondo e a cui servono molte lezioni...ma lezioni non di diritto o giurisprudenza, bensì d'educazione.
Per me la discussione finisce qui: non ho nemmeno voglia di leggere fino in fondo il suo commento dopo il primo rigo e, tantomeno, di continuare il confronto con una persona che parte col ragionare così. Ritengo non possa esserci un dialogo costruttivo senza basi: sarebbe come cercare di far risolvere una disequazione di secondo grado ad uno che non sa le tabelline. Mi spiace. Saluti.

Name

Già il fatto che persisti nel dare del lei fa capire quanto la camicia di forza serva a te :)
Comunque, non è che se questi attori agiscono "storicamente" così significa che sia corretto e visto che non siamo in un tribunale ma tu non te ne sei ancora reso conto, bensì in un semplice blog online in cui si discute della notizia, noi diciamo il caxxo che ci pare e piace e giudichiamo come vogliamo e con le informazioni in nostro possesso.
Se poi tu hai subito qualche trauma ed ora ti ergi a paladico del nulla cosmico, allora per l'appunto dovresti stare nella gabbietta ma tutta bianca ricoperta di cuscini morbidi così eviti anche di farti male e siamo tutti felici :)

L0RE15

se il sistema giudiziario lo permette, sì. In caso di incidenti gravi come questi, io personalmente ritengo giusto che la parte che ha subito un danno possa e debba avere giustizia: ma la giustizia non ti bussa alla porta, va cercata con ogni via!
Se lei é contro il sistema giudiziario puó sempre farsi eleggere e modificarlo...in america o nel suo paese.
Io non mi devo decidere: ho solo analizzato come storicamentd agiscono gli attori di una vicenda del genere, parte lesa ed avvocati.

Io staró allo zoo ma lei con la sua bella camiciola bianca dalle maniche lunghissime, non sta messo meglio...dopo arrivano con la punturina e vedrá si sentirá meglio...

Name

Quindi prima vuoi che portiamo rispetto ecc perchè sicuramente è giusta questa causa, poi tu stesso dici che effettivamente capita che siano gli avvocati a "convincere" le persone a fare causa. Deciditi!
E' ovvio che saranno i giudici a giudicare se la causa è giusta o meno e se EA è colpevole o meno, ma invece di portarla in tribunale oggi forse sarebbe meglio fare le dovute verifiche così da sapere subito chi è il colpevole a cui far causa no? Non è che ora iniziano la causa contro EA, il giudice dice che EA non ha colpe ed allora si passa a fare causa al centro commerciale e così via.
Speriamo che dalla gabbietta non ti facciano uscire più :)

L0RE15

il giusto colpevole lo stabilisce la giustizia, ma un cittadino é libero di fare causa a chi vuole se ritiene di avere motivi e prove a sostegno delle sue accuse...se non gli verrá data ragione dal giudice, sará condannato a pagare le spese legale ed eventuali risarcimenti. Spesso il metodo del "tentiamo di fargli causa magati ci va bene" é spinto proprio da avvocati avvoltoi che, comunque andranno le cose, ci guadagneranno. Se la gente non sa valutare o ama il rischio, liberissimi. Ma spesso ci sono danni psicologiciche sono molto soggettivi, non li si capisce finché non li si prova sulla propria pelle...quindi, di fronte a una denuncia, serve sempre avere rispetto. Poi ci sono i giudici apposta a decidere, di certo non la sua arroganza (per fortuna).
Tutto il resto che ha vomitato nemmeno perdo tempo a commentarlo. Si sbrighi a tornare pure lei in gabbia o salta il pranzo oggi,

Name

Hahahaha xD Hanno aperto le gabbie insomma, tutti i malati mentali son liberi e o scrivono articoli qui oppure si limitano ai commenti!
Io non ho mai scritto che NON è possibile far causa ad un comune o stato, piuttosto intendevo che chiaramente sarebbe logico far causa al giusto colpevole!
E facciamo un bell'esempio pratico così ti zittiamo: l'evento in questione si è tenuto in un CENTRO COMMERCIALE. Nel centro commerciale dovrebbe esserci la sicurezza no? Mi sai dire con certezza, tu, che ogni negozio all'interno dei centri commerciali deve avere una propria security? Oppure è una cosa generale per tutti i negozi con una security "centrale" che dovrebbe proteggere ogni negozio? Io così a naso opterei per questo secondo caso quindi possiamo dire che la sicurezza era a carico del centro commerciale o al massimo del locale.
Considerando questo, se il giocatore perdente invece di far fuoco DENTRO il locale fosse uscito ed entrato in uno starbucks presente nel cc facendo fuoco contro i clienti che bevevano il loro bel caffè americano, la colpa sarebbe stata ancora di EA? Sarebbe stata di starbucks perchè non paga di tasca sua una guardia giurata all'ingresso che controlla nessuno abbia armi da fuoco addosso? E se sì, era colpa dell'azienda starbucks o del direttore di quello specifico negozio?
Insomma, ho il presentimento che tu non abbia la più pallida idea dei dettagli, ma manco lontanamente, ma poichè è più facile prendersela con EA marchio/azienda che non con un piccolo proprietario o piccolo organizzatore che organizza conto terzi, allora questi si buttano contro EA che per evitarsi rogne specialmente di immagine potrebbe decidere di pagare subito facendo tacere la cosa piuttosto che portarla per le lunghe col rischio di sembrare realmente colpevole.

L0RE15

Lei mi sembra fuori dal mondo! Le consiglio di studiare un po' di diritto visto che i risarcimenti sono ampiamente stabiliti e regolati da leggi.
Sì, in taluni casi è anche possibile chiedere i danni al Comune o allo Stato! Ad ogni modo qui parliamo di un eventi privato9, organizzato al chiuso con un organizzatore ben preciso e delle persone responsabili. Ripeto, lei parla per sentito dire e non ha la minima idea o concezione di come funzionano le cose. Che poi lei, una volta informatosi, possa non essere d'accordo con determinate leggi, statuti, regolamenti e con il diritto operante nei tribunali, questo è un suo diritto insindacabile.

Name

In tal caso c'è da dire: chi ha organizzato il tutto, direttamente EA o si è affidata a terzi per suo conto?
Chi gestiva la sicurezza? Dubito che EA si sia messa a chiamare tot persone per controllare l'evento ecc, più probabile che il tutto dovesse farlo il proprietario della struttura o chi la gestisce, per conto di EA che ha commissionato l'evento.
In ultimo non si parla di spettatori qui ma di quelli che dovevano competere, è un po' come se un calciatore mettesse nel suo armadietto una pistola e dopo la partita persa iniziasse a sparare ai compagni negli spogliatoi e si iniziasse a dire che lo stadio era sovraffollato e c'era poca sicurezza. Se anche fosse, i calciatori sono passati ed entrati da un'altra parte e di certo non vengono perquisiti a maggior ragione se sono conosciuti in quell'ambito e quindi nessuno andrebbe a pensare cose simili.

Name

Ma nemmeno ai produttori di armi, se uno ti accoltella con un coltello da cucina mica fai causa ai produttori di coltelli o a chi progetta e produce cucine!
Il problema, lì, è lo stato e la gente che vogliono le armi ovunque quindi la causa dovrebbe essere fatta allo stato ed ogni associazione favorevole a mantenere le cose così, ogni cittadino che ne fa parte e così via.

Name

Ma scusa, anche volendo seguire il tuo ragionamento, ma per caso col risarcimento ti senti meglio? Smetti di essere uno dei "poveri sfortunati finiti nel posto sbagliato nel momento sbagliato"? Le vittime riprendono vita? Le ferite spariscono magicamente?
E se fosse successo in strada, una strada pubblica qualunque, fai causa alla città o allo stato? Mah.

franky29

Facessero causa contro la famiglia del killer o contro la lobby delle armi? No è più facile contro EA che non centra UNA mazza, danno psicologico poi ahahah è solo voglia di lucrare su delle povere vittime

StriderWhite

Mica ho irriso i poveri cristi che sono morti...il mio intento era scherzare su EA e sulla societa americana, piena di controsensi.
Ma vabbé, in fondo che me frega, muoiono ogni giorno migliaia di persone, una piu, una meno...

L0RE15

non sará certo lei ad impedirmi di dire la mia opinione in una discussione pubblica...non sapendo cosa ribattere le rimane solo questo da dire? Qui non si tratta di moralismo ma di rispetto per il prossimo.

L0RE15

per fortuna sua lei non é mai stato spettatore o comunque partecipe in qualche disgrazia: non esiste solo la morte o il danno fisico ma anche il danno psicologico

Mattia_Krav

Sembri uno dei pochi sani di mente qua dentro, finalmente un commento sensato!

StriderWhite

Te la faccio io piu facile: se tu vai a casa di un amico, e là c'è un tizio che ti spara, tu chi denunci, il tizio o il tuo amico che non ha controllato se qualcuno aveva un'arma con sé?

Indovina a chi farebbero causa gli americani...

Mattia_Krav

Te la giro più facile che mi pare di capire che non ci arrivi. Se uno ti spara ad una gamba denunci il signor Beretta (parlo del produttore di armi e non del produttore dei salumi) o il tizio che ti ha sparato alla gamba?

StriderWhite

Buona questa! :D
...peccato che non c'entra un caxxo..

Mattia_Krav

Se succede un incendio doloso fai causa alla casa che produce l'alcool etilico (o qualsiasi altro combustibile usato) o a chi ha appiccato l'incendio?

ciccio35

No, ovvio che non puoi mettere personale in completo antisommossa in un bar per un torneto di esport, però mettere una decina di guardie con dei taser a un evento con centinaia di persone in un paese dove c'è una certa ricorrenza di misfatti simili non credo sia una cattiva idea

Gark121

Infatti non sei americano

ErCipolla

"personale adeguato" in che senso, marines col mitra? A un torneo di videogame? Qua si tenta di curare il sintomo invece che la causa...

ErCipolla

Loro non hanno colpa alcuna, ma in questo caso neanche EA. Essere solidali con le vittime è cosa giusta, ma da li a tentare, dopo manco una settimana, di spillare soldi al "pesce grosso" che in questo non c'entra nulla, permetti, è una cosa molto cinica.

ErCipolla

Ricordate bambini, l'importante è trovare un capro espiatorio che non sia l'industria delle armi, e soprattutto parlarne il più possibile in modo che non ci sia spazio per parlare di regolamentazioni. G0d bless 'murica.

Ikaro

Il fatto è che non possono farlo ;)

Ikaro

Non possono mettere metal detector agli ingressi perché le armi in America sono un diritto costituzionale, sono pochissimi i luoghi pubblici in cui sono legalmente bandite e tra queste ci sono le scuole (e abbiamo visto che, purtroppo, non funziona ancora la cosa)... Il problema è a monte, bisogna sradicare la mentalità da far west americana, ma purtroppo per loro il problema non sono mai le armi, sempre qualcos'altro....

Tk Desimon
franky29

Ma te veramente fai? Una cosa è che a fare causa fosse un parente della vittima, un'altra cosa un '' sopravvissuto '', nel secondo caso è ovvio si tratti di avidità e comunque EA non ha colpe se uno squilibrato uccide la gente perché perde a un gioco.

StriderWhite

Guarda, se vuoi fare il moralista da 4 soldi puoi anche farlo da altre parti, eh..

L0RE15

quelle sono schifose, ma allora?! Visto che c'é chi fa peggio allora ci si deve sentire liberi di fare e dire così?! Cioé, lì c'é una discarica abusiva allora io posso anche buttare una bottiglietta per terra che non mi sento in colpa perché "c'é chi fa di peggio'? Bel modo di ragionare...

L0RE15

beh, fosse così allora se le vanno a cercare...

L0RE15

qui non si sta difendendo proprio nessuno bensì ci si cerca di immedesimare in quei poveri sfortunati finiti nel posto sbagliato nel momento sbagliato e che non hanno colpa alcuna

franky29

Non è colpa certo di EA caro mio e a me EA sta sulle balle quindi non ho motivo di difenderla

Masterpol

NON FATE CAUSA AD EA!!!! oppure per rientrare del debito triplicheranno i giochi di microtransazioni e lootbox!!!!!

Ikaro

In america non credo sia legale una cosa del genere...

StriderWhite

Ma dai, non me n'ero accorto...se pensi che le mie battute siano pessime leggi le vignette di Charlie Hebdo sul crollo del ponte di Genova!

L0RE15

pessime battute: vi ricordo che é succesa una disgrazia che poteva capitare a chiunque...c'é poco da ridere!

L0RE15

metal detector all'ingresso e, se ti trovano con una pistola nello zaino, magari non ti fanno entrare?! Non mi pare difficile...

L0RE15

Aviditá?! Vorrei vedere lei se fosse quello rimasto ferito gravemente dentro a quel bar oppure ci avesse rimesso le penne un suo familiare!

franky29

quoto è solo la solita avidità speriamo che il giudice neghi tutto e gli faccia pagare le spese della causa

Marco Seregni

il problema è che detenere armi non è un semplice diritto ma un diritto costituzionale, quindi quando si tratta di stabilire delle limitazioni è molto più complicato perché non stai limitando un diritto ma un diritto costituzionale. COmunque ci sono sicuro perché fu uno dei temi dibattuti durante la campagna elettorale Donald-Hillary Donal aveva promesso di ridurle, si parlò addirittura di consentire l'ingresso delle armi nelle scuole e forse anche negli ospedali (che DOVREBBERO essere zone free gun, però non sono sicuro al 100%)

Marco Seregni

Non so chi avesse la responsabilitù di gestire gli accessi alla zona e non so come funzioni in america, ma in italia se organizzi un evento devi far rispettare determinate misure di sicurezza, tra cui la capienza massima. Se la struttura è ritenuta sicura per ospitare X persone + staff dopo un certo numero di ingressi devi fermarti; se invece continui a far entrare la gente sei colpevole di non aver fatto rispettare tutte le misure di sicurezza. Ripeto non so se toccasse a EA o qualcun altro, però se toccava a EA allora è giusto che sia ritenuta corresponsabile

StriderWhite

Puó essere che funzioni, tuttavia resta sempre il problema al di fuori della scuola...

StriderWhite

Perché tanto la famiglia del killer non potrebbe mai risarcire milioni di dollari come invece potrebbe farlo EA... :D

michi17

In america fanno causa al gatto se graffia il divano... Non c'è da stupirsi

greyhound

E perche toccherebbe ad EA risarcire le vittime?

StriderWhite

Karma is a bitch, dicono!

StriderWhite

Al prossimo evento venderanno giubbotti antiproiettile!! :D

StriderWhite

Specie in America...

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato