Intel Whiskey Lake: prime CPU consumer protette contro Meltdown e Foreshadow

30 Agosto 2018 24

I nuovi processori Intel Core di ottava generazione Serie U, anche noti come Whiskey Lake, sono i primi chip per il mercato consumer che integrano alcune protezioni hardware per Meltdown, Spectre e Foreshadow. Intel non ne ha parlato espressamente durante l'evento di presentazione, ma l'ha confermato ai colleghi di Tom's Hardware USA.

La prima famiglia di processori in assoluto con mitigazioni hardware per le famose vulnerabilità emerse in questi mesi passati è stata la Cascade Lake, pensata per i data center e presentata circa una settimana fa. Le mitigazioni di Cascade Lake non sono le stesse presenti su Whiskey Lake: i primi sono protetti contro Spectre Variant 2 e Meltdown, i secondi contro Meltdown e Foreshadow. I chip Amber Lake (Core di ottava generazione serie Y), per quanto presentati insieme ai Whiskey Lake, non hanno alcuna mitigazione hardware.

È insomma piuttosto chiaro che lo sviluppo di soluzioni permanenti contro Meltdown, Spectre e Foreshadow sia ancora nelle fasi iniziali. Il vantaggio di avere fix hardware invece di patch per OS e microcodice è relativo alle prestazioni: se con le soluzioni software si arriva a perdere fino al 10 per cento con alcuni carichi di lavoro nei chip di nuova generazione, con la correzione hardware l'impatto dovrebbe essere notevolmente inferiore, se non del tutto assente.


24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
www.vr-italia.org

L'unico sistema sicuro è quello chiuso a chiave in una stanza e disconnesso da internet, ma parlare di sicurezza in termini generici è sbagliato. In un sistema desktop che significa sicurezza? Minor possibilità di prendere virus e trovarsi il sistema compromesso? Allora se questo è l'obbiettivo Linux è una scelta migliore di windows. Lato server Linux non è affatto sicuro, può essere reso abbastanza sicuro per via dell'approccio lineare ai servizi e, in base alla distro, l'attenzione sugli aggiornamenti di sicurezza, ma un server Windows può essere reso altrettanto sicuro, purché il sistemista sappia cosa fare.

Boronius

Ok, però a volte la falsa sicurezza è il vero pericolo. Ad esempio, secondo te Linux è veramente sicuro?

Baz

Quindi se sono gia riusciti in parte a sistemare questi, la generazione desktop 9 non avrá falle?

www.vr-italia.org

Ha senso perché non dobbiamo fare relativismo. Il fatto che nessun sistema sia perfetto non implica che siano quindi tutti ugualmente difettosi. Una porta blindata non è inviolabile, ma è sicuramente più sicura di una di paglia.

Boronius

Ma se nessun sistema complesso può essere considerato perfetto che senso ha sbättersi tanto? Tanto si avrà sempre un sistema vulnerabile (Linux incluso...)

www.vr-italia.org

Temo che tu non abbia colto minimamente lo spirito del messaggio, era una critica positiva, non negativa. Il senso è appunto che nessun sistema complesso può essere preteso perfetto, deve essere perfetto nei suoi ambiti primari di applicazione. Windows ha sì falle di sicurezza, ma toccano situazioni aliene alla maggioranza degli utenti, i quali possono tranquillamente far finta che non esistono. Altri ambiti dove la sicurezza è prioritaria invece devono prenderle in considerazione, disattivando servizi, bloccando porte, applicando policy restrittive, o proprio cambiando del tutto il sistema operativo.

Dike Inside

Oh con calma eh Intel... Tral'altro HDB non lo ha riportato mi pare, ma sembra che i 10 nm si vedranno a FINE 2019...

Simone

Comprendo

Raphael DeLaghetto

I cannon lake dovrebbero uscire l anno prossimo

Raphael DeLaghetto

...ci si azzecca sempre

sgru

tutta colpa di Intel!

MasterBlatter

Come gli zen2 oh wait...

Lorenzo Poli

Nel primo paragrafo sta scritto che questi nuovi Whiskey Lake sono protetti da Spectre, Meltdown e Foreshadow. Nel secondo paragrafo e nel titolo invece solo da Meltdown e Foreshadow. HDmerd ci decidiamo? Che poi uno per informarsi bene è costretto ad andare dai siti concorrenti perché ogni volta qua, vuoi per incompetenza vuoi per distrazione, si scrivono spesso boiate

Lorenzo Poli

I Whiskey Lake sostituiscono i Kaby Lake-R, che erano sempre di ottava generazione, per cui la prima cifra sarà sempre 8xxxU. TDP sempre di 15W e core/thread uguali

Boronius

a pensar male si fa peccato però...

5tev

ma infatti, mi viene da pensare che l'abbiano lasciata apposta la porta per meltdown e spectre

Boronius

Windows ha le sue pecche certamente, però non è che tutto il resto sia così perfettino... Smettiamola cortesemente di citare Windows sempre e solo nelle cose negative.

Boronius

E qua si apre un business colossale...

luca

cpu...

www.vr-italia.org

Non sono difetti che inficiano la funzionalità dell'oggetto, sono falle di sicurezza, ma queste sono onnipresenti. Windows ha falle di sicurezza sempre, alcune vengono corrette, alcune sono lì da anni e lo sanno tutti, altre vengono introdotte ex novo, fa parte di quelle situazioni in cui al produttore è chiesto di fare del suo meglio, non di essere perfetto. Patchare una CPU, anche una volta individuata una strategia, non è semplice come patchare un software.

RiccardoC

in parte vero (sicuramente il monopolio di Intel esiste), ma in realtà alcune delle vulnerabilità sono presenti anche in processori ARM

Simone

Questi sostituiscono i Cannon Lake?

takaya todoroki

ma queste mitigazioni sono a livello di CPU o di chipset?

Gios

Intel ha una posizione così dominante nel comparto PC e pressoché di monopolio sui portatili/ultrabook che si può permettere di far uscire e vendere prodotti che sanno essere fallati......seppur mitigati

Recensione MSI RTX 3090 Gaming X Trio 24G, semplicemente ESAGERATA!

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3080, il 4K non sarà più un sogno! Video

NVIDIA GeForce RTX 3090, 3080 e 3070 ufficiali, caratteristiche e prezzi ITA

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei