Missione Hayabusa-2, scelto il punto di atterraggio sull'asteroide Ryugu

29 Agosto 2018 7

Anche la missione giapponese Hayabusa-2 si avvicina al momento culmine del suo viaggio verso l'asteroide Ryugu, come avverrà presto con la OSIRIS-REx, è stato infatti deciso il punto di approdo dei lander, dopo aver analizzato una lista di 10 possibili location candidate.

La sonda si è avvicinata all'asteroide lo scorso 27 giugno, dando il via ad un moto orbitale a 20 chilometri di distanza per studiare meglio i possibili siti di atterraggio. Ryugu è un asteroide caratterizzato da un diametro di 950 metri e classificato come potenzialmente pericoloso, sia per le dimensioni, sia per la futura possibilità che si verifichino passaggi ravvicinati al nostro pianeta. La missione fu ideata mentre la prima Hayabusa era ancora in attività, il lancio è avvenuto nel dicembre del 2014.


Il primo a toccare la superficie il prossimo 3 ottobre sarà il lander-laboratorio spaziale chiamato MASCOT, equipaggiato con strumentazioni che consentiranno le prime analisi direttamente sul sito d'approdo. MASCOT è progettato per operare con una massimo di 16 ore di autonomia, sarà seguito dall'arrivo di altri 3 mini-rover dotati di fotocamere e termometri chiamati Minerva, ed infine dalla stessa sonda Hayabusa-2, che si occuperà di prelevare i campioni raccolti per riportarli successivamente sulla Terra.

MASCOT è dotato di quattro strumenti scientifici: un microscopio operante nell'infrarosso, sviluppato dall'Institut d'Astrophysique Spatiale; una fotocamera sviluppata dalla DLR; un magnetometro a tre assi sviluppato dall'Università tecnica di Braunschweig e un radiometro sviluppato dalla DLR per misure termiche (fonte Wiki).

La regione è stata scelta con l'obiettivo di diminuire al minimo il rischio di fallimento ponendo particolare attenzione alla morfologia del terreno. MASCOT scenderà nell'emisfero meridionale, gli altri rover si posizioneranno nell'emisfero nord, infine la sonda atterrerà lungo la fascia dell'equatore. Appuntamento quindi al prossimo 3 ottobre, giorno durante il quale potremo conoscere l'andamento della missione di atterraggio ed aggiornarvi sul suo stato.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da atpservicepomezia a 715 euro oppure da Amazon a 789 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jawdj Dijadj

Grazie potresti darmi altre info?

giuseppe9000

atterrare si
riportare si
ma non tutto insieme, nella stessa missione

Jawdj Dijadj

Incredibile! Ma è già avvenuta in passato una missione di questo tipo (atterrare su asteroide e portare materiale sulla terra) o questa sarà, se tutto va bene, la prima?

Maurizio Mugelli

hayabusa e' giapponese per "falco pellegrino", credi che abbiano l'esclusiva sul termine?

Si, anche l'altro rover atterrato su un asteroide è rimbalzato prima di finire la manovra. Si dovrebbe ancorare e poi non so come gestisca l'atterraggio

Eugenio1900

Non ho fatto i calcoli, ma per quanto possa essere sufficiente la gravità di tale corpo, non c'è rischio che all'atterraggio il Rover "rimbalzi" via o simili?

Garrett

Appena ho letto il titolo, pensavo volessero inviare la moto. Magari cambiare nome….
https://uploads.disquscdn.c...

Tablet

Recensione Lenovo Yoga Tab 13: il tablet tuttofare che non ti aspetti

Apple

Apple, MacBook Pro cambia faccia: 14 e 16 pollici, cornici sottili e notch | Prezzi

Apple

Apple AirPods 3 ufficiali: nuovo design e Spatial Audio a 199 euro

Apple

Apple Silicon M1 Pro e M1 Max ufficiali: i SoC dei nuovi Mac promettono faville