Facebook testa la funzione "Cose in comune" nei commenti

27 Agosto 2018 6

Facebook ha annunciato l'avvio dei test di una nuova funzionalità, denominata "Cose in comune", che ha l'obiettivo di migliorare la connessione tra gli utenti attraverso i commenti. Secondo alcune informazioni rilasciate da un portavoce di Facebook al sito Cnet, la nuova funzione analizzerà gli aspetti in comune tra i diverse membri di Facebook mostrandoli in una nuova etichetta inserita al di sopra di un commento.

Nel caso in cui, ad esempio, due diverse persone residenti a Palermo - ma non amici su Facebook - iniziassero a commentare una medesima notizia, entrambe visualizzerebbero questa informazione comune in una nuova piccola sezione dedicata (esempio nell'immagine poco più in basso con la frase "From Phoenix, Arizona).


Di seguito la dichiarazione del portavoce di Facebook:

Conoscere le cose in comune aiuta le persone a relazionarsi. Stiamo testando l'aggiunta di un'etichetta "cose in comune" che apparirà sopra i commenti di persone che non sono amici ma con cui potresti avere qualcosa in comune.

Per rassicurare gli utenti sotto il profilo della privacy, infine, Facebook ha confermato che la nuova funzione - disponibile per un numero limitato di utenti - mostrerà le sole informazioni rese pubbliche nel profilo. Attualmente, non è prevista un'opzione per la disattivazione dell'etichetta.

Il nuovo test arriva a sole poche settimane di distanza dal pessimo risultato in borsa, registrato da Facebook subito dopo la pubblicazione dei risultati finanziari del Q2 2018, che hanno mostrato un preoccupante stato di salute della società sotto il punto di vista del tasso di crescita degli utenti - il più basso di sempre (+1,5%).

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Clicksmart a 299 euro oppure da Media World a 379 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Quello che nessuno dice

Assolutamente sì. Lo fanno per farti continuare ad usarlo. Poi se "per te" vuol dire "a tuo favore" assolutamente no allora

qandrav

"che ha l'obiettivo di migliorare la connessione tra gli utenti attraverso i commenti. "

Ma quando riportate ste dichiarazioni vi rendete conto che sono str0nzate cosmiche e fate finta di niente oppure credete alle parole dell'ennesimo fanfarone che lavora a fb?

No Maria, io esco!

Si dai, non aspettavamo altro che l’ennesima funzione inutile volta ad appesantire ulteriormente l’app.

Garrett

Ma credi davvero che lo facciano per te?

momentarybliss

Per quale assurdo motivo dovrebbe interessarmi sapere che un tizio dall'altra parte d'Italia sta commentando la notizia che sto commentando io, e magari sta pure trollando? Facebook sempre peggio

Matteo

Io ho già attiva la funzione StoCazzo

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere

Motorola

Motorola resta in Italia: ecco Moto G7 Plus | Prezzi e Anteprima

Recensione Canon EOS R: foto da campione e video da migliorare