DJI Mavic 2 Pro e DJI Mavic 2 Zoom ufficiali: un altro passo avanti da 1249 euro

23 Agosto 2018 36

Il Mavic Pro è stato il drone più rivoluzionario degli ultimi anni. Un prodotto che è riuscito a suscitare la curiosità di moltissimi fan della tecnologia che mai si erano interessati al mondo dei Droni. Un successo enorme al quale sono seguiti i droni Spark e Mavic Air che hanno cercato di miniaturizzare ancora di più il concetto di quadricottero.

Mavic Pro con le sue eliche richiudibile ha conquistato i favori della stampa, i nostri e quelli di tutti i possessori. Finalmente oggi, dopo ritardi e cancellazioni, è arrivato l'annuncio dei nuovi Mavic:

DJI Mavix 2 Pro

Mavic 2 Pro vanta una fotocamera Hasselblad con sensore CMOS da 1" e supporto del profilo colore a 10-bit. L'estetica e le caratteristiche di base sono rimaste simile e dunque avremo sempre un prodotto con ali richiudibili, facile da trasportare e con eliche in grado di limitare il rumore durante il volo. 


Mavic Pro 2 è ovviamente migliorato esteticamente e offre una maggiore qualità video con una lente in grado di catturare molta più luce e registrare video in 4K a 30fps. Il peso è di 907 grammi e raggiunge una velocità massima di 72 km/h. Non manca il sistema di trasmissione OcuSync 2.0 a 2.4 e 5.8 GHz che garantisce un video di ritorno a 1080p anche su lunghe distanze in modo da sfruttare i 31 minuti di autonomia. 

Non manca la registrazione H.265 , supporto HDR10 e la super risoluzione per foto panoramiche a 48 megapixel e la modalità hyperlapse.

Per creare video in timelapse, sarà possibile scegliere tra le modalità Circle, Course Lock, Waypoint e Free con unsemplice tocco sul display nell’app per smartphone DJI GO4:

  • Free - vola in modalità manuale, effettuando riprese in Hyperlapse.
  • Circle - vola in modalità automatica, percorrendo una traiettoria circolare attorno al soggetto selezionatoe registrando in timelapse seguendone il movimento.
  • Course Lock - vola in linea retta, mantenendo l’inquadratura sul soggetto, per creare unaprospettiva unica.
  • Waypoint - pianifica un percorso di volo più complesso, basato su informazioni di quota e coordinate GPS, per scatti più elaborati.
DJI Mavic 2 Zoom

Il Mavic 2 Zoom, invece, avrà un sensore CMOS più piccolo, da 1/2,3", ed è il primo modello di DJI dotato di zoom. Per la precisione si tratterà di uno zoom ottico 2x (24-48mm) combinato con uno zoom digitale 2X che permette di ottenere un teleobiettivo da 98 mm, in grado di registrare video 1080 senza perdita di qualità. In sintesi, massima qualità per il 2 Pro e versatilità grazie allo zoom per il 2 Zoom.

La variante Zoom pesa 905 grammi e offre le medesime caratteristiche generali del modello Pro.

Mavic 2 Zoom e Pro offrono funzionalità di volo autonomo che consentono di scattare con sicurezza anche in ambienti complessi. Il sistema FlightAutonomy, completamente aggiornato, trasmette i dati a un microprocessore ancora più potente, per una percezione degli ostacoli più accurata e un volo più sicuro. Per la prima volta in assoluto inun drone DJI, Mavic 2 presenta sensori su tutti i lati del velivolo, per rilevare ostacoli sul percorso e prevenire collisioni, permettendovi di concentrarvi solo sul vostro scatto perfetto.

L’avanzato sistema di pilotaggio assistito (APAS), ottimizzato, utilizza 8 sensori per permettere al velivolo di studiare l’ambiente circostante e aggirare gli ostacoli senza fermarsi. In aggiunta, una luce ausiliaria, posizionata nella parte inferiore del velivolo, si accenderà automaticamente per assicurare unatterraggio sicuro e preciso anche in situazioni di luminosità ridotta.


Per entrambi i prodotti parliamo di un corpo leggermente più alto rispetto a Mavic Pro visto che il gimbal è più grosso e la batteria ha una capacità maggiore. Anche il peso è leggermente superiore ma è bilanciato da quattro motorini più potenti ed efficaci.

Come detto per entrambi manca il 4K a 60fps ma le altre modalità video sono 2,7K @ 60fps, FHD a 120 fps a 100 Mbps. 

Fortunatamente comunque sono stati inseriti i sensori di prossimità anche posteriori (oltre che anteriori) in modo da evitare collisioni in caso di volo all'indietro.

Notevole anche il sistema di tracciamento aggiornato alla versione 2.0 che promette di mantenere il contatto con l'oggetto da seguire in modo nettamente migliore rispetto al Mavic Pro.

In esclusiva per Mavic 2 Zoom, la nuova funzione Dolly Zoom, in modalità QuickShot, apre a un nuovo linguaggio visivo per consentire un tipo di narrazione finora prerogativa dei cameraman professionisti: mantenendo invariate le dimensioni di un soggetto e, nel contempo, rivelandone il paesaggio circostante, esso genera la distorsione surreale di un ingrandimento durante l’allontanamento.

Tornando all'estetica, la scocca ridisegnata, ora è più aerodinamica e ha body drag ridotto del 19% rispetto a Mavic Pro che permette a Mavic 2 di volare fino a una velocità di72 km/h in modalità Sport. Per assicurare foto nitide e riprese fluide senza vibrazioni, Mavic 2 ospita una sospensione cardanica meccanica a 3 assi ultra-precisa che stabilizza la fotocamera anche durante azioni molto veloci. Le foto e i video possono essere salvati direttamente sul drone nella memoria di bordo di 8 GB, e fino a 128 GB extra su una Micro SD card estraibili.

Infine il radiocomando riprogettato è dotato di stick rimovibili per essere convenientemente riposto e trasportato. Mavic 2 è compatibile con i DJI Goggles, nella modalità Head Tracking, che con un intervallo di controllo della rotazione del drone (imbardata) da -75° a +75° offrono un’esperienza di volo FPV ancora più coinvolgente

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 549 euro oppure da Amazon a 640 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabio Maddiona

Se hai una nvidia 2080 no...

iNicc0lo

ci sono degli adattatori di terze parti :D

Squak9000

é un casino su PC... per chi vuole fare esiting avanzato.

Se ci si accontenta di meno... un iPad va bene.

Giordy89

Quindi stai contraddicendo la tua affermazione precedente?

È semplicemente divino, peccato la mancanza del 4K 60fps, ma tutto tutto non poteva averlo, un must have per gli appassionati.

Squak9000

Io ho speso 900€ per l’air e faccio editing con LumaFusion e ipad...

...e il 4K 60fps lo gestisco senza problemi (ipad 2018)

Giordy89

Si lo so, ma il problema si può anche aggirare facilmente con proxy. Poi penso che chi compra 1500 di drone abbia una una buona suite di editing a casa e non un portatile del 2008, soprattutto chi ci lavora. Senza contare che chi investe questa cifra sicuramente punta anche alla durata del prodotto (tecnologicamente parlando), quindi usare il 1080p oggi e poter un giorno comprare attrezzature per editing in 4k a pochi spicci e ritrovarsi in tasca già un drone capace di tale qualità.

P.s. Se un giorno dovessi comprarmi una Ferrari sicuramente non mi porrei il problema di riparare tutte le buche che trovo sulla strada

NaXter24R

Si, ma non è qualcosa che il mavic non può avere. Noi abbiamo un Phantom e stiamo pensando di abbandonarlo per un mavic. Conviene sotto tutti i punti di vista praticamente. Credo che faranno un ultimo Phantom e poi basta.

DiRavello

peccato che non si possa più inserire nel telecomando un tablet, che per controllare il drone era il massimo. ottimo il fatto dei sensori ovunque, belli entrambi

D3stroyah

mi sono bagnata

Giacomo

Lo spot mi ha fatto venire una gran voglia di comprarlo nonostante non me ne faccia nulla... Spettacolari

Nico Corini

in editing é risaputo che non si lavora con la risoluzione al massimo ma 1/2, 1/4 e 1/8 della risoluzione della clip originale...

Squak9000

con il 4K e 60fps è un casino con l’editing...

IGN_mentale

A me interessa il video a 10bit!

Massu4

Tanta roba!

Giordy89

Ma che risposta insensata è?

fragonorh

Non penso proprio...il 4k 60fps gli da un senso. Invece è una limitazione assurda per il Mavic pro 2 non averlo

fragonorh

Questa mi sembra già più logica come risposta, restano dei maledetti perché il sensore da 1" per le foto è un altro mondo rispetto a quello del Mavic pro

Riccardo

titolo sbagliato con maviX

NaXter24R

Secondo me quelli li tolgono dalla circolazione. Con un Mavic così non hanno quasi senso

Rubenalf

@iiNicc0lo hai rotto Google XD

Squak9000

Bah... poi devi spendere altri 1000 e pssa euro per un PC che riesca ad editarli senza andare in blocco...

IGN_mentale

Sennò chi compra più il Phantom?

fragonorh

No 4k 60fps... maledetti non ci posso credere. ..

Helix

Azz, questa cosa mi era sfuggita. Vabbè, intanto ci sono, e con l'active track sono molto molto utili, secondo me. Magari in futuro aggiorneranno il SW e li attiveranno anche per altre cose, tipo i quickshot.

Bertone

i sensori laterali però funzionano solo con il tripod e active track...grave pecca secondo me O_o, per il resto è una bestia assurda, si paga ma quanta qualità...io però resto con l'air :P

Helix

A me son piaciuti molto.
Ovvio, nulla per cui gridare al miracolo, anzi; tuttavia reputo questi due bei droni che correggono o migliorano, senza stravolgere, la generazione precedente.
Innanzi tutto il gimbal, che non sembra essere più così precario: sembra poco, ma non lo è.
Il sensore nuovo è oggettivamente di un livello superiore, e quello con lo zoom potrebbe dire la sua in termini di distanza risparmiata e comodità.
Finalmente ci sono i sensori laterali, che danno maggior confidenza con i quickshot, ad esempio.
I led di atterraggio, fighissimi, e per alcuni molto utili: io faccio volare spesso il drone (un Air) di notte, col buio pesto, e farlo atterrare è più problematico del doverlo manovrare in aria.
La silenziosità aumentata, ben venga anche questa (il mio Air è un tornado a livello fonico).
I nuovi quickshot sono fenomenali e la nuova trasmissione, sicuramente, facilita la vita.
Alla fine sono tutte piccole cose ma che, analizzando bene, rendono questi droni non dei semplici ricicli della vecchia generazione.

Scusate il pippone

Code_is_Law

finche il regolamento italiano non migliora questi droni non sono molto utili da noi .. un pensiero ce lo avrei fatto .. peccato . spero in una diminuzione dei prezzi

polakko

ora che lo sappiamo ci sentiamo tutti meglio...

capitanharlock

Estiquatsi...

iNicc0lo

si non si aggiorna
si è rotto qualcosz

Alex Battocletti

Nic dai una controllata, errori sparsi nel testo

Acacino

Meno di ieri, più di domani.

Luigi

ba sinceramente nulla per cui cambiare il mio mavic pro, magari la lente sarà migliore ma non mi importa minimamente già il pro gira in una maniera spettacolare

Hateware2

Quanto vale un eruo?

Acacino

La mancanza del 4K non è accettabile.

Video recensione

Recensione Amazon Echo Flex: piccolo, comodo ed espandibile

Tecnologia

Homix: domotica economica e facile di Enel X. Il termostato con Alexa | Video

Amazon

Offerte di Natale Amazon: dal 9 al 22 dicembre sconti su tantissimi prodotti

Amazon

Regali di Natale Last Minute nelle migliori offerte Week End: smartphone, portatili, TV