NewTV, una nuova idea per fare soldi con i video premium su mobile

09 Agosto 2018 33

NewTV è l'ennesimo tentativo di fare soldi nel settore dei video premium per device mobile. Il nome è provvisorio, ma il primo round di finanziamenti è ben più che concreto: si parla di un miliardo di dollari, sborsati per altro da nomi illustri del settore - da Disney a Warner Bros, da Alibaba a Universal Pictures, da Sony Pictures a Paramount.

L'idea è di produrre solo contenuti originali di qualità, e della durata massima di 10 minuti. Il target sono i trentenni, con la loro scarsa capacità di attenzione dovuta ad anni di video su Facebook e YouTube. Il servizio dovrebbe debuttare verso la fine del 2019; previste due opzioni, con e senza pubblicità, ma per ora di prezzi non si sa nulla.

La startup è stata fondata da Jeffrey Katzenberg, produttore molto famoso a Hollywood e dal curriculum illustre: è stato presidente Disney nell'ultimo "periodo d'oro" dell'animazione 2D (La Sirenetta, Il Re Leone, Aladdin...) ed è stato co-fondatore di Dreamworks. Al timone Katzenberg ha scelto Meg Whitman, già nota agli appassionati high tech per il suo ruolo da amministratrice delegata di HP.

NewTV, o comunque si chiamerà alla fine il servizio, dovrebbe essere accessibile solo da smartphone, tablet e affini. Una sorta di Netflix adattata alle logiche del mobile, insomma. C'è diverso scetticismo, però: finora nessuno è mai riuscito a far funzionare l'idea dei video premium per mobile. Tutti ci hanno provato: Facebook, Apple, perfino Google/YouTube. Su Netflix stessa, il 90 per cento degli utenti proviene da TV (70 per cento), PC desktop e portatili.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 640 euro oppure da ePrice a 721 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Horatio

Ehm, forse per 70 enni, non 30 enni, infami figli della m3rd4!

Studente Occasionale

Ma la tipa è quella del meme?

apps accaunt

che bello poter essere trentenne e potermi fare indifferentemente tua mamma e tua sorella (come età) senza suscitare il ben che minimo clamore

apps accaunt

la "start up"..inizia ad essere un termine abusato e fuorviante...

Davide

Mi sembra un'idea decisamente fallimentare. È la classica idea da cinquantenne che pensa di sapere cosa vogliano le generazioni più giovani

Max

Anche il calzino bianco su una così ha un suo perché

Max
Nembolo

Se la tipa in copertina fosse un pochino piu carina... sembrerebbe la ragazza di c@llea... https://uploads.disquscdn.c...

Light

che bello non essere trentenni e poter ancora andare a donne senza passare per pedofili

ErCipolla

Lol, in pratica un YouTube ancora più controllato dai giganti del multimedia (ergo, nessun contenuto che sia un minimo "edgy") e pure a pagamento... buona fortuna eh :D

DeeoK

Perché dovrei voler pagare per un servizio usabile solo su alcuni dispositivi lo sanno solo loro...

David Lo Pan
Francy Ssr Ssr

Anch'io guardavo la foto

Jimbo Kern
KoAle

Eh saran tutti sc3mi i produttori di smartphone che puntano su display di un certo tipo per la fruizione di contenuti multimediali.

Zazzy

i millenials partono dalla generazione '83, eh....quindi altro che trentenni :D

Max

Su uno da 10" però è già diverso

Max

Per quella in foto questo ed altro

Jimbo Kern
Jimbo Kern
KoAle

Beh ti chiederei dove vivi tu dato che oramai i display da 5'' sono davvero rari...:)

Samuele Capacci

Io Netflix lo guardo sempre da telefono... Sopratutto quando sono fuori casa tipo sul bus o in una sala d'attesa

Jimbo Kern
Garrett

In pratica abbassano il livello a chi ha già scarse capacità, targettizzando l'utenza.
In pratica quelli della generazione Z e direi anche X

Ormai sono catalogati come le variabili. Che brutta fine

Garrett

Se c'è Alibaba ci sono anche i 40 ladroni

Kolibri (Zhuravlyk)

... ma infatti...

Bob

Va che tra i millennials ci sono anche i trentenni, anzi ci sono anche i quarantenni ormai..

wiggaz

Quindi faranno uno YouTube RED tutto loro? Se i contenuti saranno paragonabili.... bye bye miliardo di $....

Napigator

Praticamente è studio+ di Tim.

StriderWhite

Mah...se doveva essere una battuta ironica comunque gli è uscita male....

Roberto
StriderWhite

"Il target sono i trentenni, con la loro scarsa capacità di attenzione dovuta ad anni di video su Facebook e YouTube."

Ehm, quelli che soffrono più di ADHD mi sa che sono i millenials! :D
Il problema dei trentenni è semmai che hanno poco tempo in generale

acitre

Ma perché non i contenuti premium per smartwatch?... Ma chi le partorisce ste boiate.

Android

ASUS ROG PHONE, l'unico vero GAMING PHONE | FOCUS ACCESSORI

Hardware

RECENSIONE Intel Core i9-9900K l'octa-core da 5 GHz è una scheggia

Android

Recensione Google Pixel 3 XL e confronto con Pixel 2 XL

Alta definizione

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza