Chrome Beta v69: supporto notch, PiP su desktop e molto altro

09 Agosto 2018 4

Chrome Beta si aggiorna alla versione 69, e include un gran numero di novità. Troviamo una inedita pagina di gestione dei download (diversa da quella che abbiamo visto già nel canale Canary), ci sono il supporto ai display con tacche, la capacità di fungere da media player su Android Go e molto altro. Ecco i dettagli:

  • Supporto al "notch" - negli smartphone "tutto schermo" con tacca sul display, Chrome si comporta esattamente come fa Safari su iPhone X: lascia alcuni margini a destra, sinistra e in basso per evitare problemi di navigazione. Tuttavia, Safari supporta un tag (viewport-fit=cover) specifico che assicura un full-screen "vero" anche su iPhone X. Ora Chrome supporta lo stesso tag.
SX: il full-screen "normale" su Safari per iPhone X | DX: il full-screen "esteso"
  • Media player per Android Go - i dispositivi economici per i mercati emergenti hanno spesso caratteristiche hardware molto limitate - 1 GB o meno di RAM e spazi di archiviazione ridottissimi. Togliendo un'applicazione dedicata alla riproduzione multimediale e sfruttando invece il motore di Chrome si può risparmiare spazio.
SX: pagina di download attuale | DX: pagina di download di Chrome 69 Beta
  • Nuova pagina di gestione dei download - si deve attivare manualmente abilitando la flag #download-home-v2 nella pagina di impostazioni avanzate chrome://flags. L'UI è ancora diversa da quella che avevamo visto nella Canary, e non sembra incrementare in alcun modo la versatilità; tuttavia, l'impaginazione è più razionale e intuitiva, con la separazione tra pagine web e file veri e propri.

  • Picture-in-Picture su OS desktop - funzione già nota da tempo in ambiente Android che permette di trasferire i video in riproduzione in una piccola finestra flottante dedicata, per un multitasking più efficiente. Per ora bisogna attivare manualmente il flag #enable-surfaces-for-videos.

Tra le altre novità si segnalano:

  • Supporto limitato per il codec AV1 (bisogna attivare il flag #enable-av1-decoder)
  • Sparisce il numero build nella stringa dell'user agent, per evitare il tracciamento
  • Il Touch ID di MacBook Pro si può usare per l'autenticazione sui siti Web supportati
  • I Service Worker possono ora accedere ai cookie del browser
  • Supporto alle funzioni JavaScript Array.prototype.flat() e Array.prototype.flatMap()
  • Supporto alle funzioni CSS scroll snap points, conic-gradient, e logical flow relative margins/paddings/borders
  • Rimozione del metodo document.createTouchList
Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 404 euro oppure da ePrice a 522 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SalvaJu29ro

Ho provato la nuova UI e c'è il tasto nuova scheda a sinistra...bah

Iliado

Ormai ogni notizia deriva da un danno combinato da Apple...

IlFuAnd91

Vero ma visto che esiste sempre bene supportarlo.

~benzo

Che porcata rara sta situazione..

Samsung

RECENSIONE Samsung Galaxy Note 9: non manca davvero nulla

Android

Recensione Xiaomi Mi 8 Globale: notch sì o no? | Bonus test con Miui 10 Global

Samsung

Samsung Galaxy Note 9: LIVE BATTERIA (4.000 mAh) | Fine 20.20

Samsung

Samsung Galaxy Tab S4: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima