Modem libero: da oggi la scelta del terminale la fa il consumatore | AGCOM

01 Agosto 2018 516

Modem libero, ci siamo. L’AGCOM ha approvato oggi con la delibera 348/18/CONS il regolamento sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali per l’accesso alla rete da postazione fissa, recependo così il regolamento europeo vigente.

Così si legge nel comunicato pubblicato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni:

Le misure si inseriscono nel quadro normativo in materia di concorrenza sui mercati delle apparecchiature terminali di comunicazioni elettroniche e di armonizzazione delle regole relative alla messa a disposizione commerciale secondo i requisiti tecnici e di conformità delle apparecchiature previste dal diritto europeo.

Il provvedimento è frutto di un processo partecipativo che ha visto coinvolti i principali operatori telefonici e le associazioni di categoria, ponendosi come obiettivo la tutela del consumatori, definendo le modalità di vendita dei terminali e i prezzi, così come previsto dagli articoli 70 e 71 del Codice delle comunicazioni elettroniche.

Dunque gli utenti avranno la possibilità di scegliere liberamente il modem (senza costi aggiuntivi o limiti a dati e velocità imposti), e gli operatori saranno tenuti ad informare adeguatamente i consumatori in merito fornendo loro supporto sulle modalità di installazione.

Nello specifico - si legge nella nota - “gli operatori di reti pubbliche di comunicazioni e i fornitori di servizi di comunicazione accessibili al pubblico non potranno rifiutare di collegare apparecchiature terminali alla propria rete se l’apparecchiatura scelta dall’utente soddisfa i requisiti di base previsti dalla normativa europea e nazionale, né imporre agli utenti oneri aggiuntivi o ritardi ingiustificati, ovvero discriminarne la qualità dei servizi inclusi nell’offerta, in caso di collegamento ad un’apparecchiatura terminale di propria scelta”. In altre parole: gli operatori si dovranno adeguare alle scelte degli utenti, a patto che il modem scelto sia conforme.

Nel caso in cui l’operatore includa il modem nell’offerta, dovrà comunque essere garantita al consumatore la possibilità di scegliere un terminale alternativo:

  • Cessione del modem a titolo oneroso: gli operatori devono indicare tutti i costi, le rate e le condizioni di riscatto
  • Cessione del modem a titolo gratuito: il consumatore ha il diritto di conoscere le condizioni economiche relative alla fornitura

In entrambi i casi, qualora il cliente receda dall’offerta, il modem non utilizzato “non dovrà generare oneri aggiuntivi”.


516

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giovanna Fanelli

Mi avevano detto di spedire il modem cosi non avrei più pagato il modem lo fatto ma sto pagando lo stesso anche se o annullartotale la linea Sto pagando assieme alla TV. O richiamato e un'altro mi a detto che non dovevo rimandare in dietro perché era mio e devo pagare lo stesso e io ho detto se era mio perche' non mi mandate indietro il modem? A me non è stato più mandato indietro e sto ancora pagando. Ora cosa dovrei fare con la nuova legge inviare solo euro per la tv

Bruce Wayne

dovranno dare il modo di farti usare pure quello.

Edefilo

E il VOIP?

sardanus

I modem che distribuisce tim sono tutti con chip broadcom. Se il suo wifi non soddisfa allora conviene prendere un router con un buon wifi e metterlo in cascata al modem del gestore

Antonio

penso che sia a tue spese :(

Bruce Wayne

per attivare la rete. non so come essere più chiaro.

Petaloso

in che senso "attivazione rete"?

Desmond Hume

tanto hanno già trovato altri modi per incularti soldi vedasi servizio Tim Expert obbligatorio che nessuno ha chiesto...

Gianluca Olla

Molti modem dati dall'operatore vanno più che bene per il 90% della clientela, il problema sono i vincoli contrattuali che questo genera e l'impossibilità di dire "il modem tienitelo che tanto uso il mio".

BuBy

al massimo non ti cambia, peggiorare no di sicuro

stefano

Non ho mai approfondito.

Ci proverò

maxforum

non è il problema della gestione del voip. il problema è che i gestori nazionali non rilasciano i dati di confuigurazione, questo per due motivi, uno per i loro interessi e due perche la regolamentazione dei distretti telefonici vuole che non puoi portare un prefisso in un altro distretto... con i dati di configurazione in voip questa cosa sarebbe incontrollabile

maxforum

nel mondo dell informatica tutto si può fare... , legalmente invece no

Se hai android scarica "Fibrapp", metti il tuo indirizzo e vedi cosa dice.
L'app usa i dati ufficiali di TIM (WIND usa la fibra TIM) e Open Fiber (se disponibile)

Chirurgo Plastico

In negozio dicono che ho solo ADSL fino a 20 mega (velocità effettiva 7 mega), alcuni call center dicono si, altri no, non so chi mi prenda in giro

Lato hardware sì, lato software mi sento in disaccordo

Markk

É il miglior modem affidato dai gestori

Dartagnan92

Se hai Telecom/Tim si può fare da tanto usando uno script python.. se hai Infostrada idem basta estrarre ( è facile ) dal loro modem i dati voip..

Non c'entra nulla, e comunque è un modem che per il software fa piangere pure gli immigrati sui barconi

Caxxata sull'ultimo punto, sei in fibra FTTC, ciò significa che il segnale degrada in base alla distanza, e ad altri valori. Tu sei molto vicino quindi dovresti andare a 100 Mbit salvo saturazione dell'armadio di strada.
Se online ti dice che sei coperto... procedi con l'abbonamento online.

Infatti ho pensato proprio a questo comportamento da strozzini di Infostrada. Una cosa del genere è vietata con questa delibera.

La odio.

dickfrey

Quelle per il Voip

Simone

Nella mia città/territorio hanno smantellato cemento tombini e marciappiede, i lavori iniziavano nel 2016, ho un cabinet di quelli grandi, l'unico nella mia zona(per intenderci è molto più grande di quello della Enel, data quasi 1m³) a circa 300metri da casa per via strada e 100 per via aerea.

Per la fibra... Nulla...

Ormai hanno piazzato altri 3 cabinet e aggiornato tutti i vecchi, sono passati 2 anni, rifatte strade e tombini, hanno ricoperto tutta la zona della città e c'è stato anche un certo fervore per la messa a punto di una linea nel viale storico.

E i cabinet stanno buttati li, con un tempo stimato di ritardo di circa 4 anni.
Perché???

Che poi alla Tim mi hanno detto che la nostra linea viene gestito da una grande città vicina e che arriva per via fibra direttamente da lì...

Simone

Hai almeno il firitdi di dire che nonn raggiungi velocità minima garantita

Simone

Meglio pagare 4€ per la propria offerta ed avere almeno la libertà di scegliersi il modem.

(Che pezz3inti in tim)

Simone

Questo significa che non fanno come per l'ADSL dove non c'é lobblil'o ma tanto te lo fanno pagare lo stesso?
O meglio, tu hai sempre la possibilità di sputarglielo e non pagarlo?
Altrimenti

stefano

Che credenziali devono passarmi?

stefano

Un pezzo quando? Che ci ho provato l'anno scorso e non funzionava nulla

Rob

Si perché il wifi ho spiegato che problemi da, e ho anche detto che di sicuro prenderò un router wifi da mettere in cascata per sopperire al discorso che facevo prima

DjMarvel

ma a parte il consumo il lato modem in realtà non è male, anzi.
in ogni caso non serve impostarlo in modalità bridge, semplicemente lo metti in un'altra sottorete.

delpinsky

Sarebbe da prendere il massimo dirigente TIM per le orecchie e appenderlo al muro... La prima volta che ho letto questa sigla, non sapevo se ridere o mettermi le mani nei capelli. Follia pura e chissà se mai un giorno il Garante se ne occuperà.

Dartagnan92

Lo potevi già fare da un pezzo.

Dartagnan92

Non avevamo scelta... almeno fino ad oggi, ma a parte ciò è sempre bastato recuperare per vie traverse i dati voip e con un bel fritzbox ( qualsiasi modello voip ) va alla grande anche quello.

Dartagnan92

Finalmente! Era ora! non se ne poteva più di quei cessi a pedali che forniscono i provider...

Chirurgo Plastico

E non possono collegarmi al cabinet che tu sappia?

Iapi

Total 24,90/mese "per sempre" prezzo finito (solo Internet 200 Mbit). Guarda, non mi trovo malaccio. Il modem Fastgate mi sembra migliore di quello TIM (ma non ci smanetto eccessivamente). Ho notato solo che una volta al giorno il segnale salta e il modem si deve riallineare. Niente di che, però con TIM non succedeva. Il risparmio di 17 €/mese vale questi piccoli disservizi secondo me.

Mauro B

Quindi sei in elastica, sotto il minimo a km dal cabinet e la tua situazione fa testo?

La maggior parte delle persone è collegata in un certo modo, tu ed altri no... questo però non significa che l'Italia sia uno dei paesi meglio predisposti alla FTTC.

caxio

lo standard per un FTTC sono 48 posti un 1gb di banda totale quindi se si collegano tutti 48 insieme arrriva 20 mega a cliente

Aster

Hmm,secondo me troveranno scorciatoie,tipo Fastweb che per la mia esperienza reputo la migliore per i costi nascosti ti fa installazione “gratis” e senza svincolo ma dopo se vai via ti fa pagare 56€ di costi !!!

Antonio

è possibile che tu sia collegato ad un altra cabina

Ricky

Me le daranno senza dover ricorrere ai trucchi che si usavano finora?

Ricky

Si, è di design

Mario I/O

Per tutti quelli che: "Il modem fornito va più che bene". Qui la questione sono i vincoli. Se prendi un modem in "in leasing" e rescindi prima il contratto, te lo fanno pagare fino all'ultimo centesimo anziché riprenderselo. In questo modo si potrà scegliere se prendere il loro (mediamente al 150% in più rispetto al prezzo di mercato) o uno al miglior prezzo, magari usato.

Aster

benvenuto nel club

kust0r

mi chiedo come verrà implementato il discorso della recessione senza oneri aggiuntivi. Con infostrada fino a qualche giorno fa il recesso o la restituzione del modem fibra costava 79€ se avveniva entro i 48 mesi di offerta "modem incluso gratuito".

Alessio Ferri

Sono in elastica, peraltro mi hanno lasciato senza connessione per una settimana finché non è arrivato il tecnico sirte che gli ha detto che potevo agganciare solo sotto il minimo, il tecnico sirte mi anche confermato che sono in elastica. Quindi continua ad essere vero che le vaccate sono le tue.

Stranger Thing

Avevi il doppino doppio! ;)

Aster

infatti io parlo del cavo e ont che usano i vari operatori:)come ti ho scritto sotto fastweb con ftth 100 e 1 gbps usa due modelli diversi che non sono compatibili(:cosi o ti arrangi o ti portano un cavo 30 cm che ti lascia il modem per terra!

fire_RS

Poi arriva Tim e ti fa pagare comunque 5€ in più al mese per il "supporto tecnico".
I ladri trovano sempre la scappatoia per rubare.

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività

Kia

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Samsung

Samsung Galaxy Fold: il software convince, la "piega" è da provare!

Oppo

24h con Oppo Reno: pop-up camera e tanto carattere | Video