Alphabet, secondo trimestre positivo nonostante la multa dell'Unione Europea

24 Luglio 2018 18

Il secondo trimestre 2018 è stato molto buono per Alphabet: nonostante i profitti abbiano risentito della solenne mazzata inflitta dall'Unione Europea, si sono registrate crescite un po' in tutte le divisioni, e non solo la "solita" advertisting - che comunque rimane la principale fonte di guadagno sia per Google sia per Alphabet. Wall Street, i cui analisti prevedevano risultati peggiori, ha risposto portando il valore delle azioni a uno dei suoi picchi massimi, in crescita del 4 per cento rispetto al giorno precedente.

I profitti, dicevamo, sono scesi dai 3,52 miliardi dell'anno scorso a 3,20 miliardi quest'anno. È notevole osservare come siano già stati decurtati i 5 miliardi di dollari della sanzione dell'Antitrust. Il fatturato è salito da 26 a 32,657 miliardi di dollari, 28 miliardi dei quali provengono dalla sola divisione advertising. Gli altri 4,4 miliardi provengono dalla voce "altri guadagni", che include la divisione cloud e quella hardware (Pixel/Home/Chromecast). Anche qui è una crescita, rispetto ai 3,2 miliardi dell'anno scorso.

Le "altre scommesse" di Alphabet, tra cui per esempio la società di guida autonoma Waymo e quella che si occupa di medicina con l'aiuto dell'AI Verily, cominciano a farsi notare, raggiungendo i 145 milioni di dollari di fatturato. L'anno scorso erano stati 97 milioni.

Aumentano, infine, i costi di acquisizione del traffico: da 5 miliardi dell'anno scorso a 6,4 miliardi quest'anno. Rispetto al fatturato della divisione advertising è un leggero aumento, dal 22 al 23 per cento.


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BLOW

Ci credo la multa è solo 50% del danno!

roby

Appunto

giuseppe9000

si sono tech ma non sono comparabili

Federico

In realtà, si

B!G Ph4Rm4

Sono tutte tech e vanno tutte nella stessa direzione, è questo che conta

giuseppe9000

che google amazon e microsoft fanno cose diverse
(e per quanto riguarda la parte cloud nessuno dei tre fornisce abbastanza dettagli per poterle comparare)

B!G Ph4Rm4

In che senso?

giuseppe9000

ma non sono comparabili

B!G Ph4Rm4

Non sbagli

B!G Ph4Rm4

Fatturato

giuseppe9000

sopra o sotto in base a che?

Stefano Ferri

Si che lo è . Google crediamoo in te !

blank

ma non è mica una gara di biciclette

Maurizio Mugelli

come core business google principalmente e' un intermediario (x paga per la pubblicita', sito y genera i click, google sta nel mezzo) quindi i margini non sono altissimi

manu1234

ma sbaglio o google non ha un grande netto? Ha più ricavi di Microsoft (32 vs 30) ma ha 1/3 del netto (3 contro 9). poi vabbè c'è amazon che ha ricavi enormi e netto minuscolo, le cose strane ahhahah

Maurizio Mugelli

differenza fra introiti ed uscite?

roby

Ma come fa google ad avere trimestre negativo? È come dire il vaticano sta in rosso..

B!G Ph4Rm4

A questo punto Google rimarrà saldamente sopra Microsoft anche nei prossimi, vista la crescita che continua ad avere, salendo al terzo posto e Microsoft scendendo al quarto.
Probabilmente Amazon sarà prima al posto di Apple.

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri