Mercato app mobile Q2 2018: rapporti Apple-Google invariati anche per App Annie

19 Luglio 2018 58

La morale del report di App Annie sullo stato del mercato delle app mobile è sostanzialmente la stessa che ci ha raccontato Sensor Tower pochi giorni fa: Apple App Store guadagna quasi il doppio di Google Play Store, che a sua volta totalizza più del doppio dei download. La ricerca di Sensor Tower riguardava l'intera prima metà del 2018, mentre quella di App Annie solo il secondo trimestre. Cambiano un po' le cifre, inevitabilmente.

Ad Apple la pecunia...
...a Google i download

Nel solo secondo trimestre, i download (o meglio: le prime installazioni) degli utenti Android sono di poco superiori ai 20 miliardi, che rappresentano il 160 per cento di quelli degli utenti iOS. A ruoli invertiti, il divario tra i due store per fatturato è dell'80 per cento.

Il dato interessante è che entrambi i trend sono a favore di Google: il divario per numeri di download aumenta, quello per fatturato diminuisce, anche se molto lentamente (l'anno scorso era dell'85 per cento, ad esempio). Difficilmente Apple se ne lamenterà, comunque, visto che in ogni caso la crescita rispetto all'anno precedente è stata del 20 per cento circa.

Facebook domina in modo assoluto la classifica dei download globali: le prime quattro posizioni sono tutte sue con, nell'ordine, Facebook Messenger, Facebook, WhatsApp e Instagram. Nei giochi trionfa Helix Jump, seguito da PUBG Mobile. Per quanto riguarda il fatturato, invece, al primo posto c'è Netflix, seguito da Tinder e Tencent Video; nei giochi trionfa Honour of Kings, RPG free-to-play che impazza letteralmente in Asia. Al secondo e terzo posto troviamo due titoli simili. si scende al sesto posto per l'intramontabile Candy Crush, seguito a ruota da Pokémon Go.




58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Chirurgo Plastico

Anche se i due store fossero uguali per bacino di utenti:
Se Google guadagna dalle pubblicità non è più sensato avere app gratis con pubblicità piuttosto che app a pagamento?
Sul play store la maggior parte sono free rispetto ad iOS

blank

no solo che vengono incuIati di piu

fabrynet

Esatto. Il lavoro delle persone va retribuito e riconosciuto sempre e comunque.
Chi fa certe “pratiche” non solo non è furbo ma è pure f3sso perché non sa che sta danneggiando proprio tutta la piattaforma di cui si sta servendo.

Top Cat

Oppure meno ricchi dei melomani.

blank

in realta mi dice solo che quando faccio un app, su android la metto gratis o a 0,55 o 0,99 per la massa mentre per ios a 3 o 5 o 9 euro euro

Duwang

Questo tipo di ricerche servono agli investitori. In base ai numeri decidono su quale investire prima. Un esempio è Fortnite, prima è uscito su IOS dopo su Android.

comatrix

Quelli li detesto anch'io, in lavoro va retribuito

Riccardo

Nn credo, su iOS ci sono app che sullo store Android neanche compaiono.

*Gli utenti Android valgono 4 volte meno

Davide

Sì, visto che in molti non lo hanno ancora capito

Davide

Sei tu che sei povero e cerchi di kraccare le app

Pistacchio
L.Lort

In pratica dall'iPhone 3GS in poi non è più necessario! ;)

L.Lort

https://uploads.disquscdn.c...

B!G Ph4Rm4

Massimo a gennaio l'ho fatto

L.Lort

se intendi nove anni fa OK, altrimenti si poteva fare senza carta di credito ;)

B!G Ph4Rm4

Infatti hai ragione

B!G Ph4Rm4

Ha ragione, su itunes qualche tempo fa per fare un altro account ho dovuto mettere la carta di credito

B!G Ph4Rm4

La maggior parte dei soldi viene fatta con i giochi

B!G Ph4Rm4

Anche su iOS c'è da un pezzo e per fortuna molte app lo adottano (l'ultima provata è Todoist), però dovrebbero incentivare a metterne il più possibile.
Se la tua app costa 10 euro, ma non mi dai la possibilità di provarla, non te la compro, se invece mi dai questa possibilità, probabilmente, se mantiene le promesse, te la compro.

L.Lort

se non ricordo male questo requisito è stato tolto dal 2009

oreo85

Per avere numeri che hanno senso questi valori andrebbero pesati con il numero di utenti, con il numero di app a pagamento/gratis dei due store.

DeeoK

Boh, prima era così, non so se abbiano modificato la cosa.

L.Lort

scusa, ho interpretato male la tua frase "... ci sarebbe da chiedersi il perchè costa il doppio sull'Apple Store..."
Per il resto non c'entra "amare" un app su una piattaforma o sull'altra ma trovare delle app (che usi non solo per sfizio) solo su una piattaforma

fabrynet

C’è la seconda categoria che ho spiegato in quel caso.

DeeoK

Non so se sia cambiato di recente ma prima se volevi farti un account su iOS dovevi mettere una carta valida.

L.Lort

grafico non lo so, non ho mai fatto una ricerca. Musicista di sicuro, sia in studio che sul palco

L.Lort

infatti non è vero

daniele

Sul play store esiste da mo il periodo di prova

comatrix

Quello poco ma sicuro, l'utente che acquista un prodotto a 150€ non esiste nel mondo Apple, poichè e6un utente base generalmente è non necessita di ulteriori funzioni per un uso estremamente basico.
Ma il fatto rimane sul resto, perchè anche su Android ci sono utenti che acquistano prodotti top di gamma, anzi se li metti tutti insieme superano di gran lunga quelli di iOS, ergobka domanda persiste

Iliado

Ahahahahah pensa allora chi fuma mentre usa un iPhone! :D

Felix

Non lo è mai stata in realtà

Iliado

Allora c'e' un motivo se le chiamano iSheep.

Iliado

Cioe' non ho capito. Se io voglio comprarmi un iPhone e voglio usare solo app gratuite mi tocca farmi per forza la carta di credito per accedere allo store?
E' peggio di quello che pensavo.

Iliado

Si ma non e' che chi sviluppa per iOS (conoscendo bene il livello degli utenti) tende ad aprofittarne?
Fa pure bene. Dico io.

Iliado

Ovvio. Non sai che i display che usa Apple sono fatti molto meglio di quelli che usa chesso' Samsung?

Iliado

Dai non e' vero. Non dimostra necessariamente che gli utenti Apple siano piu' fessi.
Semplicemente che spendono piu' soldi (magari inutilmente).

Iliado

Infatti io non ho mai visto un grafico o un musicista senza un device Apple.

comatrix

Chi ha mai detto che le app costano il doppio, ho detto che l'Apple Store costa il doppio agli utenti, cioè che il ricavo è doppio avendo praticamente le stesse interazioni.
Poi ci sono app che n an amo rispettivamente su una e l'altra piattaforma

Iliado

Ma a cosa serve questa ricerca? Per dimostrare che gli utenti Apple sono mediamente piu' ricchi o piu' spendaccioni?

publicenemy

i “polli che tirano fuori soldi per qualsiasi str0nzata” non per forza hanno un iphone... basta che compri un pacchetto di sigarette e hai soddisfatto il requisito ;)

publicenemy

l’altro giorno parlavo con un amico e mi diceva che lui non ha inserito nessun metodo di pagamento.. in ogni caso io ho attivato le restrizioni sugli acquisti in-app, per evitare di premere per sbaglio (anche perché se premessi acquista premerei subito il tasto home per chiudere l’app, cosa stupida che autorizzerebbe il pagamento col touch ID hahaha)

DeeoK

Hanno tolto questo requisito?
Fino a pochi anni fa c'era, mi sembra strano abbiano deciso di togliere un elemento che è indubbiamente comodo per guadagnare.

publicenemy

penso non sia più obbligatoria da un po’ la carta.. ma va beh

fabrynet

Lo conoscete il mio pensiero.
L’utente medio Android che acquista uno smartphone da 150 euro al centro commerciale è meno propenso all’acquisto di un’app rispetto ad un utente iOS.
Poi ci sono gli utenti smaliziati che sfruttano i metodi “alternativi” per fare i furbi.
Praticamente un disastro per lo sviluppatore Android che vuole investire per quella piattaforma.

L.Lort

anche questo può in parte essere vero, oltre al fatto che molte app a pagamento (e anche care ma ottime, soprattutto nel settore musicisti) esistono solo su iOS.

DeeoK

Pure Amazon fa così.
E' una buona mossa, sfrutta il fatto che se all'utente viene una piccola voglia ha già la carta pronta. Su Android magari devi registrarla e ti passa la voglia.

L.Lort

Mi porti qualche esempio di app che costano il doppio su App Store, perché io non ne trovo? In compenso ci sono ottime app a pagamento (anche da più di 20€) per iOS che non esistono per Android (soprattutto nel settore musicale). Non è che la differenza sta principalmente in questo fatto?
Non è polemica, è solo per sapere.
Quando avevo l'S6 per la musica non c'era niente, ora nella suite di IK Multimedia qualcosa hanno fatto, ma la distanza è ancora enorme

Riccardo

Alla fine chi scrive l app ne decide liberamente il costo(e fa bene), il problema è chi acquista semmai

Darkat

Mmm mi è venuto un grosso dubbio, che gli utenti Apple siano più soliti usare i pagamenti degli abbonamenti in app tramite store, su Android puoi scegliere la maggior parte delle volte. Quindi se il fatturato viene riempito dagli abbonamenti di Apple Music, Spotify, Netflix ecc... Ma anche delle app più piccole come quelle per le diete e le palestre (sono tutte con abbonamenti mensili) Beh allora si capisce l'andazzo

Android

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni

Huawei

Recensione Huawei P Smart Z, full-screen e camera pop-up a 279 euro

Asus

Recensione Asus Zenfone 6: 5000mAh e Android Stock da 499 euro

Samsung

Confronto Foto: Huawei P30 Pro VS Samsung S10 Plus VS Google Pixel 3a | Video