Paura dell'altezza? Testata una terapia con visore VR

13 Luglio 2018 19

Sconfiggere la paura dell'altezza sfruttando le potenzialità di un visore VR, in tutta sicurezza e guidati da un avatar animato. È questo il nocciolo di un esperimento clinico che si è tenuto nel Regno Unito e volto a verificare l'efficacia di un trattamento basato interamente sulla realtà virtuale.

A differenza di altre terapie basate su VR che prevedevano la presenza di un terapista in carne e ossa, questo esperimento si svolge interamente all'interno della realtà virtuale, dove i pazienti, guidati da un avatar animato, affrontano una specie di gioco a livelli. Ritrovatisi in un complesso di uffici da 10 piani, in ognuno di essi devono portare a termine dei compiti pensati per mettere alla prova le loro reazioni alla paura dell'altezza, convincendoli di essere più al sicuro di quanto pensassero.

Ad esempio, salvare un gattino.

I compiti iniziali sono relativamente facili, come stare in piedi vicino a uno strapiombo man mano che le barriere di sicurezza si abbassano, per poi complicarsi via via. Svolgendo queste attività, i pazienti costruiscono la convinzione che esporsi alle altezze non è poi così pericoloso, e ciò contrasta con le loro precedenti convinzioni.

Finanziato da Oxford VR e dal Centro di ricerca biomedica della salute dell'Oxford Research Institute, lo studio è stato pubblicato in tutti i suoi dettagli su The Lancet Psychiatry. I preparativi per l'esperimento sono iniziati verso la fine dello scorso anno: tra il 25 novembre 2017 e il 27 febbraio 2018 infatti, grazie ad alcuni annunci diffusi via radio nella regione dell'Oxfordshire, sono stati reclutati 100 individui di età superiore ai 18 anni con fobia dell'altezza da moderata a grave.

I partecipanti sono stati selezionati grazie a un questionario dedicato alla paura dell'altezza (HIQ), poi sono stati suddivisi a random in due gruppi: uno, di 49 membri, è stato trattato per 15 giorni con sessioni di trenta minuti, due o tre volte a settimana, col visore VR; l'altro gruppo di controllo invece, con 51 membri, non ha ricevuto alcun trattamento.


Il team di ricercatori, senza sapere a che gruppo appartenessero i partecipanti, ha valutato la loro paura dell'altezza in tre momenti distinti: all'inizio dell'esperimento, alla fine del trattamento e a due settimane dal termine del trattamento (follow-up), valutando su una scala da 16 a 80 la gravità della fobia.

I risultati sono incoraggianti: a distanza di due settimane dalla fine del trattamento, le persone trattate con il visore VR si sono dimostrate meno impaurite dall'altezza (con un calo medio di 25 punti rispetto al questionario menzionato), mentre le persone non trattate sono rimaste ai livelli precedenti, anche se non è chiaro quanto a lungo durino gli effetti della cura. I ricercatori inoltre devono ancora approfondire quale sia il rapporto di efficacia tra persone trattate con visore VR e persone trattate con metodi tradizionali, come le sessioni con un terapista.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

Esatto!! xD

uncletoma

Mai stato in aereo, in compenso ho fatto più volte, quando ero più giovane, scalate su monti di 2/3/4mila metri (Rosa, Bianco, Cervino, eccetera) e non ho mai sofferto :)

L0RE15

certo, perché sulla scala ha tutto il corpo in equilibrio, mentre su un aereo a 10 km di altezza é chiuso in una scatola stabile dove vede fuori solo se si affaccia dall'oblò ma non ha il concreto peeicolo di cadere in prìma persona (é tutto l'aereo che cadrebbe, non lei da solo). Nesuno soffre di vertigini in senso stretto su di un aereo, semmai sofre di altro (fobia si volare, ecc). Attenzione, inoltre, a non confondere una fobia con qualche problema fisico, ad esempio alle orecchie: ci sono persone che nascono con problemi di vertigini come ci sono persone che nascono (specialmente in Centro-Sud America) con particolari propensioni ad evere un ottimo equilibrio in situazioni estreme.

L0RE15

introdurranno "insert limb to continue"

L0RE15

quello, prima o poi, lo si trova sempre ;)

L0RE15

"esporsi alle altezze non è poi così pericoloso", beh, non direi proprio! Un conto é la oggettiva pericolosità di sporgersi da umo strapiombo (vero, mica virtuale!), un conto soffrire di vertigini o meno! Se curiamo la fobia dell'altezza facendo leva sul virgolettato, siamo a posto...........
Inoltre, oltre alla fobia per le altezze, esistono anche vere e proprie disfunzioni (non pericolose tantomeno gravi e con le quali si puó convivere) dell'orecchio, organo molto coinvolto nel discorso equilibrio...

Raff Malvone

Lavoro nel campo della riabilitazione. alcuni colleghi italiani hanno sviluppato un app per vr per la riabilitazione cognitivo comportamentale di vari tipi di fobie, con buoni risultati. A volte anche noi italiani siamo bravi in qualcosa XD

danitkd93

E ricordarsi che non c'è l'opzione "insert coin to continue"

GeneralZod

Ho provato una demo con Oculus dove stavo su un palazzo. All'inizio avevo paura di cadere. Poi ho pensato che era finto e mi stavo per buttare. Ma poi ho incontrato il muro...reale...

LaVeraVerità

Basta per noi, non basta per la maggior parte delle casalinghe di Voghera.

Babi
uncletoma

Mi farebbe comodo: ho paura delle altezze (che non è un altro modo per "vertigini": io soffro sulla scala o al terzo piano, non a 2/3/4mila metri d'altezza)

uncletoma

FTTC non arriva a casa, arriva al cabinet.
A casa arrivano FTTH ed FTTB (al palazzo e, poi, gli ultimi metri li fanno con il rame. Il mio palazzo sarebbe pronto per il FTTB, ma... qui al massimo danno FTTC. Che rispetto alla linea in rame ADSL è tanta manna... vabbè che la vera manna si ebbe con l'arrivo delle connessioni ISDN e l'abbandono della linea in rame a 56,6kbps)

Frank

mi interesserebbe la cosa...maledette vertigini, mi perdo un sacco di cose belle da vedere :'(

Jon Snow

per definire se la connessione arriva fino casa

LaVeraVerità

Non basta per cosa?

Motoschifo

Esporsi alle altezze è pericoloso e non il contrario.
Che poi uno faccia finta di nulla e continui a lavorare come se stesse a 1 metro di altezza, è un'altra questione.
Ben vengano terapie di questo tipo, l'importante è non sottovalutare mai i pericoli che si incontrano

Jon Snow

non basta fttc o ftth?

LaVeraVerità

OT - http://www.repubblica.it/economia/2018/07/13/news/telefonia_stretta_dell_agcom_sulla_parola_fibra_si_puo_usare_solo_se_arriva_fino_al_palazzo_o_a_casa-201686156/?ref=RHPPBT-VE-I0-C6-P11-S1.6-T1

Amazon

Amazon Prime Day 2018: tutte le offerte e promozioni | LIVE BLOG

Amazon

Amazon Prime Day 2018: appuntamenti, orari, offerte e come seguire l'evento

HDMotori.it

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Hardware

Intel Optane Memory per tutti: cos'è e a cosa serve