Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Android, multa UE a Google per concorrenza sleale in arrivo a luglio?

07 Giugno 2018 96

La sentenza dell'Antitrust europeo contro Google per concorrenza sleale in Android potrebbe arrivare a luglio, secondo molteplici fonti anonime contattate da Politico. La Commissione Europea, guidata da Margrethe Vestagher, sta indagando da anni ormai: al centro della questione ci sono le clausole imposte da Google ai produttori di dispositivi Android - in particolare l'obbligo di includere certi software Google, come il motore di ricerca stesso, Chrome, Maps e Gmail - per avere il Play Store

L'Unione Europea ha il potere di multare una società fino al 10 per cento del suo giro di affari globale; nel caso di Google, la cifra aggiornata ammonta a circa 11 miliardi di dollari, anche se, ribadiamo, è il massimo teorico. Certo è che il team di Vestagher non ha paura di affondare il colpo: appena l'anno scorso ha multato Google per una cifra record di 2,4 miliardi di euro, sempre per abuso di posizione dominante, in relazione al servizio Google Shopping.

Le fonti avvisano che la sentenza potrebbe ancora essere rimandata, ma l'obiettivo primario per ora rimane il mese di luglio.


96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
000

Anch'io ho dubbi, infatti sono convinto che il lato tecnico sia solo la scusa!

000

Si ma le mettono sul LORO dispositivo, invece Google è su tutti pur non essendo proprietaria di nulla...o per meglio dire, potrebbe imporle solo sui pixel e nexus.

alexhdkn

Si, ma ripeto, i servizi Google vanno anche con altri browser.

GianTT

Microsoft si è tagliata le gambe da sola, fino al lancio WP8.1 aveva quote di mercato discrete e prospettive buone. Da lì solo disastri, l'ennesimo annuncio di un cambio totale, un periodo più lungo del previsto per il rilascio del nuovo sistema W10M, arrivato con tanti bug e opinioni negative diffuse

mitrez21

Per fare un mero login per il quale potevo inserire io le credenziali, come già fatto per altri account? Ho dubbi

OlioDiCozza

la questione è che se non trovo app samsung trovo app huawei o LG o asus perchè TUTTI le mettono

CAIO MARIOZ

Credo sia diventata l’attuale, ma sempre Safari rimane

FuckingIdUser

Più che fuori luogo direi fuori di testa.

FuckingIdUser

Allora posso bloccarlo in serenità.

Matteo

Il problema non sono i servizi Google (GMail, Chrome e Play Store). Una qualunque custom rom senza le GApps funziona perfettamente, esistono store di terze parti ...ma senza i **Google Play Services** non funzionano le apps.
La questione però non è così semplice: vi immaginate se ogni produttore di app sviluppasse (o dovesse sviluppare) il proprio sistema di notifiche, gestione account, sincronizzazione proprietario? L'autonomia andrebbe a zero; analogamente, se ogni produttore dovesse sviluppare la propria piattaforma sostitutiva ai Play Services?! API custom? Sarebbe l'inferno per gli sviluppatori.
Dovrebbero obbligare Google a rilasciare il protocollo dei Play Services come open, solo set di interazioni e descrizione delle API, in modo che se un produttore volesse potrebbe tranquillamente implementarsi la sua soluzione senza rompere le palle agli sviluppatori.

000

la questione è diversa, perché se ti trovi app Samsung sul telefono Samsung non c'è nulla di strano(se non ti va Samsung dopo tutto perché gli compri il telefono??)...invece in questo caso stiamo parlando di un'azienda esterna ad Android (Google) che costringe i produttori a mettere le sue app

000

Quelli che si appoggiano al google play services sono l'emblema negativo del disastro che google è riuscita a creare nel mondo degli sviluppatori... Ormai quelli che fanno le app non sono aziende serie e strutturate, sono 4 amici al bar che hanno un'idea per fare soldi e la mettono su in fretta e furia, l'importante è non spendere nulla e tirar su soldi in qualsiasi modo...

000

mitrez21 - sono convinto che un motivo ci sia e non penso sia strettamente tecnico...sarà tecnicamente giustificabile ma non credo che chrome abbia davvero bisogno di essere reinstallato.

000

ma fa parte della strategia di google...rende gli utenti felici di farsi incoolare!

000

anche i truffatori a loro modo sono geni... :-D

000

la UE ha perfettamente ragione!

freerider

Si certo c'è il rischio che si possa complicare il web con mille richieste. Però la procedura di creazione dell'account google cosi com'è fatta per me non è per niente in linea con il GDPR, alla fine, il 90% delle persone che non stanno attente a ste cose, darebbero il loro consenso a sfruttare i loro dati senza saperlo e il GDPR ha appunto detto che sta cosa non è più accettabile.

freerider

Si, ma google grazie al fatto che di fatto obbliga i produttori di smartphone ad installare i suoi servizi, ha "forzatamente" abituato le persone ad usare qui servizi quindi si è servita della sua posizione dominante per diffondere solo i suoi servizi senza dare visibilità a quelli concorrenti. Non centrano niente i browser sul pc, qua si sta parlando di google che ha "abituato" gli utenti ad usare i suoi servizi grazie alla diffusione di android senza dare visibilità ai concorrenti. In sostanza, per essere "equo" andorid essendo in posizione dominiante, avrebbe dovuto far scegliere per esempio se usare drive o OneDrive o Dropbox o quel che vuoi durante l'installazione. Un po come 15 anni fa MS faceva comparire all'avvio del PC un popup dove ti chiedeva qualche browser volevi usare.

freerider

Oddio ma cosa centra il valore di mercato? MS guadagna tantissimo grazie a tutto il mondo business, l'unica cosa consumer (ma nemmeno troppo visto che è molto più diffusa in azienda) è office 365. Ma davvero state dicendo che secondo voi MS è ancora in posizione dominiate nel mondo consumer? Windows sarà pure sul 99% dei computer ma non se lo fila più nessuno, ma soprattutto (ed è questa la multa a google) anche se ci sono i suoi servizi preinstallati, vedendo che i servizi di Windows 10 non fregano a nessuno L'Europa non vede l'abuso di posizione dominante.

loripod

Un po com'è sempre accaduto a Microsoft con Internet Explorer.

Super Mario

Questi accanimenti mi sembrano più dovuti alle furbate che fanno queste multinazionali con le tasse che per la concorrenza sleale, se nessuno e in grado di competere con apple o google di certo non è colpa loro...

Matteo Rezzin

Beh Android puro quello open source è inutilizzabile, servono le gapps per permettergli di essere usato. Pensa a tutte le mappe che trovi sul tuo cellulare nelle varie app. Se disattivi maps queste non vanno più perché gli sviluppatori usano i Google play services (che contengono maps, chrome ecc ecc). Ci sono produttori nel passato che non hanno voluto usate le gapps, ma il lavoro era troppo e quindi hanno lasciato perdere.
Tutte le aziende che lavilavo con lopensource applicano queste politiche, ti danno qualcosa di inutilizzabile senza i loro software, vedi Apple che usa il kernel open di BSD, lo rilascia con una licenza open, ma il sistema operativo è cmq per il 95% codice chiuso e il kernel non funziona senza il resto del codice

Andrea65485

Multano google per includere chrome e gmail con il play store e non amazon per tutte le stronz@te inutili che ficca nel prime?

Markk

Almeno paga le tasse che ha EVASO, complici i politici.

Yury

Ormai è da parecchio tempo che Apple ha permesso di usare lo stesso ultimo motore rendeing di safari anche per le app di terzi.

NaXter24R

Mi facessero il modello da 100 allora

specialdo

io penso che se solo google avesse rilasciato le sue app per windows phone/windows 10 mobile o se non avesse obbligato microsoft ad eliminare l'app di youtube, che aveva sviluppato, dallo store, oggi avremmo avuto un po' di concorrenza. l'iphone è una categoria a parte ma windows con i telefoni di fascia medio-bassa avrebbe potuto aggredire il mercato. quando era al 13% di share, se ci fossero state le app più diffuse, sarebbe salito ancor di più senza il progressivo abbandono da parte degli utenti...

Ansem The Seeker Of Darkness

Se sono obbligati ad usare un motore vecchio andranno sempre più lenti per forza di cose.
Inoltre è vero che hanno funzionalità diverse, ma di fatto è come prendere due browser basati su chromium. Cambi l'aspetto e due funzioni, ma sotto è la stessa cosa

Daniele Capello

GitHub non è affatto Opensource, la maggior parte del codice che ospita lo è, ma il servizio di per se è closed

xpy

Il vero problema è che il motore usato è diverso, l'unico col nuovo è safari

xpy

Quelle app di marca x sono installate perché una società ha pagato per metterle, e se sta pagando lei, tu paghi di meno, per farti capire, io produttore voglio guadagnare 100, se una società mi offre 5 per installare la sua app a te cliente chiedo 95

xpy

A te dovrebbero preinstallare un vocabolario
Disattivando l' app rimane, con tutti i contro che ne conseguono

AstralHD

Basta dissattivarli e la paura passa.

O_Marzo

Tu calcola che sono impazzito per una settimana perché sul nuovo stereo della macchina mi crashava all'avvio waze... Per puro caso ho fatto la prova di reinstallare crome (inutile) ed è tornato a funzionare.. Assurdo

Dea1993

in compenso sugli iphone non puoi installare browser diversi da safari, visto che i browser non apple sono obbligati ad usare una vecchia versione del motore di safari

NaXter24R

Android è di Google, lo hanno comprato da parecchio tempo anche.
Android è anche in licenza gratuita, a patto appunto di installare le app, e queste ti consentono di avere il Play Store e tutti i servizi associati, tra questi, le patch di sicurezza.
Ora, io non ci vedo nulla di male

alexhdkn

Così senza motivo?

alexhdkn

Gmail, maps, traduttore vanno anche da altri browser

CAIO MARIOZ

Spero che regolamentino anche questo nell’UE (pure per quanto riguarda iOS, Tizen e qualsiasi altro rapporto tra produttori e sistemi operativi)

Ovviamente chi ha il monopolio è preso di mira maggiormente, perché influenza tutto il mercato

CAIO MARIOZ

Puoi eliminarli tutti (tranne AppStore e Safari)

Nadella alla presentazione aveva un iPhone con installate solo MS apps

Federico

Nel testo del GDPR per "preselezione delle caselle" indicano la casella "accetto bla bla bla" non i singoli usi, o almeno così sembra.
Per quanto riguarda il GDPR secondo me sono stati fatti enormi passi avanti ma a livello burocratico si sta iniziando ad intasare anche il web e questo non va bene. Il consenso deve essere esplicito, separato e, soprattutto, spiegato ma troppe checkbox o l'alert gigante sono una esagerazione.

emmeking

Così, a caso, perchè si

mitrez21

Me ne sono accorto poco fa delle costrizioni Google: stavo installando l'app di Outlook per android e avevo disattivato Chrome. L'aggiunta dell'account Outlook va perfettamente, al momento di aggiungere l'account Gmail: avviso, devi reinstallare (riattivare) Chrome per poter fare il login. Il login. Con Chrome. Per forza.
So che non è un esempio che fa particolare riferimento alla questione dell'articolo, ma da l'idea del loro comportamento.

Dea1993

normalmente le applicazioni sono installati nella partizione di /, dove quindi solo l'utente root ha permessi di scrittura, quindi di fatti non puoi disinstallare le applicazioni per quel semplice motivo.
dovrebbero spostare le applicazioni in una cartella accessibile ai normali utenti

Maximus

Microsoft vale sul mercato più di Alphabet (Google) , ma dove vivi su giove?

giuseppe9000

apple avrebbe posizione dominante se potesse obbligare gli operatori a non vendere altri telefoni, o gli store ad accettare solo marchio apple

Giova91

Ma infatti non capisco quale sia il problema

Giova91

Anche Android è di google, ma ciò non vuol dire che non possa essere open source

utente

Metti "non disinstallabili" e risolvi :D.

Adriano

Ti impegni pure a rispondere ad uno così. Ogni suo commento è un insult0 al buon senso

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad S6 Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI