YouTube: 13 anni fa il primo video. Oggi è un network da oltre 1 mld di utenti

23 Aprile 2018 83

YouTube venne fondato il 14 febbraio 2005, ma il primo filmato caricato nella nota piattaforma di video sharing arrivò poche settimane più tardi: il 23 aprile 2005, esattamente 13 anni fa. L'anniversario rappresenta una buona occasione per rispolverare il filmato e per ricordare i numeri raggiunti nel corso degli anni, caratterizzati da tappe importanti, come l'acquisizione da parte di Google, avvenuta il 9 ottobre del 2006 per 1,65 miliardi di dollari.

Niente di particolarmente ''epico'' per il primo video caricato su YouTube e denominato, semplicemente, Me at the Zoo: protagonista è Jawed Karim, co-fondatore di YouTube, mentre visita lo Zoo di San Diego. Karim caricò il filmato - di qualità molto bassa, ma dobbiamo pensare agli standard delle fotocamere e delle tecnologie per la compressione dei dati dell'epoca - un mese prima del lancio della versione beta pubblica di YouTube, che avvenne a maggio dello stesso anno. Il network abbandonò definitivamente lo status di beta a novembre 2005.

Karim, a seguito della cessione del network a Google, ricevette 137.443 azioni per un valore complessivo di 64 milioni di dollari. Il giovane impiegò la somma per creare il fondo di investimento Youniversity Ventures, che ha investito in compagnie molto note, come Aribnb. Tredici anni dopo quel filmato, YouTube è il social network di video sharing più popolare e utilizzato che ha una mission semplice e chiara: offrire a chiunque la possibilità di esprimersi e un punto di osservazione sul mondo.

Numeri importanti per YouTube, come confermano le più aggiornate statistiche ufficiali: oltre un miliardo di utenti - ovvero quasi un terzo degli utenti di internet - possibilità di accedervi in 88 paesi (76 lingue supportate, ovvero quelle del 95 per cento della popolazione di internet), oltre 1 miliardo di ore di contenuti guardati ogni giorno, che generano miliardi di visualizzazioni. Nel tempo, YouTube è riuscito a conquistare sempre più spazio in ambito mobile: attualmente più della metà delle visualizzazioni provengono da dispositivi mobili.


Un'altra tappa storica per YouTube: il 9 ottobre 2006, i fondatori Chad Hurley e Steve Chen annunciano la vendita a Google

Col tempo è cresciuta l'attenzione nei confronti dei creatori di contenuti: nel 2007 Google lanciò Content ID per consentire ai titolari dei diritti d'autore sui contenuti condivisi di riaffermare i propri diritti. Si calcola che dal 2007 al 2016 YouTube ha corrisposto 2 miliardi di dollari ai titolari dei diritti che hanno deciso di monetizzare i contenuti rivendicati. Da luglio 2015, inoltre, oltre 8000 partner di Google (emittenti, studi cinematografici e case discografiche) hanno rivendicato più di 400 milioni di video.

Il nuovo anniversario del primo video caricato su YouTube arriva in un 2018 che non è stato certamente semplice: la sparatoria avvenuta ad inizio aprile nel quartier generale di San Bruno (California) ha acceso i riflettori su un tema che fa molto discutere e che mette in discussione la mission stessa di YouTube. Le motivazioni che avrebbero spinto Nasin Aghdam a compiere il gesto sarebbero riconducibili al malcontento maturato per la censura e la discriminazione nei suoi confronti messa in atto da YouTube.

Al di là delle polemiche che accompagnano alcuni aspetti della piattaforma - è impossibile che non ci siano quando si parla di un fenomeno di tale portata - YouTube si pone come una delle più popolari alternative alle tradizionale TV: per rendere l'idea, le statistiche ufficiali ricordano che il network raggiunge più adulti nella fascia di età compresa tra i 18 e i 34 anni, e tra i 18-49 anni, di qualsiasi rete via cavo negli Stati Uniti.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 539 euro oppure da ePrice a 612 euro.

83

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
acitre

Sei talmente un poveraccio che ti sei messo a spulciare i miei messaggi a ritroso nel tempo... Ma quanto ti rode d3mente che sei altro? Stammi bene bamboccio.

Scannatore™

Hai riso molto quindi

Danny #

Hai fatto un miscuglio incredibile :)
Cmq non è solo così, un figlio puoi volerlo e basta, non necessariamente per "riscattare i tuoi fallimenti".
Forse parli per tua esperienza e ti capisco bene ma non è sempre così.

Felk

Potrebbe aver fatto qualche video hot.
Potrebbe.

Tk Desimon

si, sto vedendo...
classica donna oggetto.

Danny #

Concordo.
Cmq Esmeralda Morichelli.

Tk Desimon

non so nemmeno chi sia, non voglio saperlo, ma a pelle è una z0ccola.

Danny #

Direi sfacciata e furba pur essendo un'oca spaventosa, non so dire se z0ccola.

Tk Desimon

questa è una donna che appartiene alla famiglia "z0ccola".
o una parente molto prossima.

Tk Desimon

e santoss... quello è ovunque... XD

Tk Desimon

non dovrebbe azzardarsi?

https://uploads.disquscdn.c...

altro che... con la gentaglia che gira oggi nelle scuole ci vorrebbe ben altro che una bacchettata sulle mani...

Tk Desimon

io a quei mocciosi gli spaccherei le ossa una per una, lentamente... altro che interviste...

Tk Desimon

meno male che ci sono le youtube poop... ed il Presidente... XD

David Lo Pan

Che ti devo dire.... A me Il Milanese Imbruttito fa sbracare, a volte. Soprattutto con le interviste, che chiaramente sono "pilotate" nella giusta direzione, ossia quella atta a far ridere di sana pianta lo spettatore. E basta. Senza voler andare troppo per il sottile, cercare possibili spiegazioni dinanzi a vagonate di beata ignoranza. Essa (l'ignoranza) fa ridere. Questo dovrebbe essere il suo unico scopo.

Inoltre, termini come "giargiana" o massime del tipo "figä e fatturato", a me fanno simpatia! Sono gusti. E poi a me piace ridere, non ci posso fare niente.

Alla ricerca del tempo perduto

E fai benissimo. La gente desidera i figli perché è come se per mezzo di questi rivivesse, è come se questi dovessero riscattarli da tutti i fallimenti che hanno costellato il proprio percorso di vita. Tutti ripongono nella prole la fiducia che non hanno più in se stessi e negli altri né negli eventi... Io sono un pessimo figlio, e al pensiero di essere padre vado in crisi come il vocabolario che non contempla il superlativo assoluto di pessimo. Chi ha una concezione della vita come dono crede che avere figli stessi sia un dono; la vita non è un dono, è un'imposizione, altrimenti sarebbe possibile rifiutarla prima di riceverla. Quanto al maestro, diciamo che in effetti la società dovrebbe occuparsi di lenire le ingiustizie che affliggono i nascituri e invece indubbiamente crea in tal modo i presupposti per arrecare danno al nascituro. Il problema dei figli è quello di sapere di avere a che fare domani con un soggetto che non riconosceresti come tale se non dalla carta d'identità, specie nella fase 10-40 anni, troppo lunga per essere sottaciuta. Le donne giocano ad avere i figli, per loro è come crearsi una squadra, in realtà non sono le madri che sorreggono i figli, ma i filgi che sorreggono le madri, perché queste si beano di sapere cos'é per un figlio la propria madre. Oltre al fatto che il figlio è per la donna uno scudo contro il compagno o un mezzo per tenerlo al guinzaglio, la donna senza figli soffre mentalmente di precariato. Alla fine più abbiamo voluto stravolgere la prassi della natura e più questa si fa beffa di noi. Chi è consapevole di ciò deve fare una cosa sola, vivere sulla cresta dell'onda passando di onda in onda senza mai farsi travolgere da questa.

fedephone

Verissimo, almeno io mi rivedo totalmente in questa frase. La mia tv è sempre su hdmi con la chromecast e via di YouTube e twitch. Ogni tanto raiplay, ma solo per i documentari di alberto angela

Danny #

Evidentemente il professore non è un uomo caratterialmente forte, tutti ne abbiamo avuto almeno uno a scuola, il punto è che non capisco perché mai un professore di scuola superiore debba avere la stessa formazione di uno che lavora in un riformatorio o nelle carceri.
È assurdo.
Sai che, teoricamente, non puoi neanche alzare la voce? Sai che i presidi, con la riforma di Renzi, tendono a minimizzare e isolare i problemi senza risolverli perché devono fare marketing?
La scuola italiana la stanno distruggendo in modi inimmaginabili dalla riforma Moratti in poi, tra non molto in Italia ci sarà la distinzione pubblico-privato come in America.
Giuro io non farò mai un figlio, mai, qualora dovessi restare in questo paese.

M_90®

non parlo ovviamente di reazione fisica, un professore non dovrebbe in nessun caso azzardarsi, ma di far prevalere la propria autorità in una classe, visto che questo soggetto non è ne un delinquente e ne proviene da una famiglia del genere, è solo uno che a guardato troppi film e che ha bisogno di qualche calcio in cul* dal padre.

Danny #

Il professore se avesse reagito si sarebbe trovato gli avvocati alle costole.
Gli attuali 40enni si stanno dimostrando incredibilmente incapaci ad educare (massima generalizzazione).

LowRangeMan

io in TV guardo solo DMAX per farmi due risate, per il resto proprio...

Vermillion

I the show. Lo show lo fanno agli occhi di persone con un certo QI.

iclaudio

oggi la gente guarda piu youtube che la tv

M_90®

Eppure è strano come mezze pugnette(tipo quello che ha insultato il prof, ieri l'hanno intervistato alle iene) a scuola riescano ad avere tanto potere quando invece appena mettono piede per strada prendono mazzate dalla mattina alla sera perché le palle non sanno manco che sono. È vero che ormai i prof sono quasi tutti vecchi nelle scuole, ma farsi mettere i piedi in testa da mezze pugnette .. Perché quello sono... manco parlassimo di delinquenti con famiglie di un certo topo alle spalle.. mah

IlFuAnd91

Speravo fosse una signorina "allegra" e invece una veloce ricerca bluetooth mi ha solo fatto ricordare perché non seguo Youtube italiano -.-

IlFuAnd91

Io seguo diversi canali quasi tutti tecnologici/scientifici (chi non ama Vsauce/Adam Savage) e qualche canale che parla di cibo/viaggi ma nessuno italiano, c'è un divario che definire abissale è poco.
Grazie a YouTube e ai contenuti OnDemand di Netflix/Infinity mi hanno fatto abbandonare (quasi) completamente la TV normale. Guardo solo FoxAnimation e i film che passa Sky.

apps accaunt

Ridere fa sempre bene hai ragione

Ferruccio Bighedure

Sui The Jackal nulla da dire, sono veramente bravi...ma Il Milanese Imbruttito o i The Show...per carità...sanno solo andare dalle fighett£ a fare domande a doppi sensi e dai rincogl0niti a parlare di fig4
...poi oh, gusti eh
i The J. li preferisco perché almeno ci lavorano seriamente su quello che fanno ( e molte volte hanno una qualità superiore rispetto a tantissime sit-com italiane)

M_90®

Madooo

David Lo Pan

Esattamente. Non posso fare a meno di accrescere le mie conoscenze in materia di LOL, Ah ah, eh eh, ih ih, oh oh, uh uh.

Certo, ogni tanto dovrei ricordarmi che ridere un po' fa sicuramente bene. Ma solo ogni tanto, eh! Per il resto, la vita è solo lavoro duro, parenti e amici che passano a miglior vita, finali di Champions perse. Per non parlare del povero Pompilio, che piange sempre! Poverino, mi sento così triste....

Vado ad acculturarmi per reintegrare.

Danny #

Sono le 26500 visualizzazioni il problema.

Danny #

YouTube e, soprattutto, la sua community mi fanno sentire bene e saggio.
YouTube è la massima prova del fallimento del sistema scolastico italiano degli ultimi decenni.
Ovviamente io non faccio testo in quanto secchione da sempre.

Danny #

Ci credo ben poco.

Danny #

https://uploads.disquscdn.c...

LowRangeMan

Bellissimo anche Technology Colletions!

ElectroBoom lo consiglio a tutti. E' un genio, e anche molto divertente. Mi tira su il morale ogni volta!

Di italiano sinceramente non seguo nessuno, giusto Paolo Noise quando fa qualche scenetta tamarra.

iclaudio

c'è poi laggente che racconta la sua vita sul tubo giga su giga di roba inutile

The Rock

È possibile trovare da qualche parte quanta banda usa Youtube al giorno?

Steen

https://uploads.disquscdn.c...

IlFuAnd91

Non conoscevo ElectroBoom, grazie per il consiglio!
Per il resto inutile darti ragione, la verità è quella, c'è poco da discutere.

apps accaunt

Vedo che i tuoi gusti virano decisamente verso la cultura

B!G Ph4Rm4

Sembra di no, comunque Youtube Red sembra voler andare verso l'utenza tradizionale.
A questo punto potrebbero puntare su una parte che produce serie TV ecc come Netflix

LowRangeMan

Il problema non è tanto youtube, quanto la community che è gestita malissimo...

Già l'esistenza del dislike, ad esempio, è folle. Se un video mi piace beh, allora clicco sul pollice in su, ma se non mi piace semplicemente lo ignoro e passo oltre. invece no,Il pollice giù è il modo migliore per permettere agli hater e ai fanboy di massacrare canali e contenuti.

I commenti poi sono gestiti ancora peggio... Scrivo un commento, qualcuno risponde, e il suo commento finisce sia sotto al mio come risposta, sia sparso nella lista degli altri commenti, completamente a caso...

Per non parlare della gestione delle segnalazioni.... Ci sono dei canali che violano qualsivoglia regola scritta e non, morale e commerciale, e tanto continuano a star li a spargere il verbo tra milioni di ragazzini lobotomizzati.

Poi va beh, non si può biasimare esclusivamente YouTube, che è solo il "contenitore" dei video, ma anche una gestione leggermente migliore farebbe venire meno il nervoso.

E gli youtuber italiani bah... Se voglio qualcosa di fatto bene cerco semplice in lingua inglese, soprattutto a livello tecnico e scientifico. Canali come ElectroBoom, che sanno essere divertenti insegnandoti tantissimo, qui in Italia li sognamo.

apps accaunt

Pfff...fosse solo quello...c è fuffa in ogni singolo settore...cosi come tra l altro in ogni aspetto della vita reale

LowRangeMan

Vedi il lato positivo: se i ragazzini si convinceranno di quanto sia facile farsi i muscoli in casa davanti ad un PC eviteranno di frequentare le palestre, dove invece gli anabolizzanti circolano per davvero in quantità industriali (e se non è la stessa palestra a "spacciarli", sicuramente sarà qualcuno che la frequenta).

Blue

YouTube Italia 2018 può essere riassunto così:
-Eh volevi!
-Pijatelo!1!1
-Ciao, mi chiamo Luis
-Gente con l'avatar di G3su cr1sto che commenta ogni video
-13enni e i loro spropoqui

StriderWhite

mah, non è che alla fine ci siano alternative, o pubblichi roba su YT o altrove la gente non ti considera nemmeno...

StriderWhite

I contenuti di qualità non mancano, il problema è che sono sepolti sotto tonnellate di schifezze!

StriderWhite

Peccato non si possano bloccare a priori certi youtuber...

danihd

Meglio così.

David Lo Pan

Io non me la sento di fare di tutta l'erba un fascio. Ci sono alcuni canali che seguo ben volentieri, perché mi fanno spaccare, come i The Jackal, Il Milanese Imbruttito, Alici come prima e gli Autogoal. Pure i The Show non sono male, anche se un tempo li trovavo meno folli e sensazionalisti, ma decisamente più simpatici!

Ripeto, secondo me qualcosa di buono c'è. Basta girare. Poi ci sono i video di The Fail Army, quelli a volte mi fanno ridere troppo!! I canali relativi alle famose "scenette" dello Zoo di 105, immancabili!

*YOUTUBE I LOVE YOU*

eL_JaiK

RUBBER JOHNNY!
Thank me later! haha

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft