Umidigi A1 Pro: specifiche complete dell'entry level con Android 8.1 Oreo

30 Marzo 2018 22

Umidigi A1 Pro torna sotto i riflettori con l'ufficializzazione del prospetto con le caratteristiche tecniche complete riportate poco più in basso. Informazioni che si sommano a quelle diffuse nelle settimane scorse dal brand cinese, il quale aveva già posto l'accento sugli aspetti più interessanti del terminale, ovvero prezzo e dotazione di serie adeguata per un prodotto che verrà proposto inizialmente a 99 dollari.

La nuova proposta di Umidigi si sostanzia in uno smartphone di fascia entry level, caratterizzato dal display full screen da 5,5 pollici, con bordi laterali ridotti che consentono di raggiungere un rapporto schermo-scocca pari all'85 per cento. E' stata ora ufficializzata la risoluzione del display, pari a 720 x 1440 pixel, oltre a peso (173 grammi) e dimensioni della scocca (145,3 x 69,1 x 8,5 mm). Al suo interno si trova il processore Mediatek M67339 associato a 3GB di RAM e 16GB di storage.


La fotocamera principale prevede un doppio modulo (13 + 5MP) con sensori Samsung, mentre la piattaforma software offrirà sin da subito il sistema operativo Android 8.1 Oreo. La batteria è da 3150 mAh e può essere completamente ricaricata in 2 ore, grazie al supporto Quick Charge. Note positive dal comparto connettività che prevede un modulo dual SIM con entrambe le SIM In grado di gestire contemporaneamente le reti 4G.


La scheda tecnica completa di Umidigi A1 Pro prevede:

  • Display da 5,5" HD+ (720 x 1440 pixel), TDDI In-cell
  • CPU Mediatek M67339 @1,5 GHz
  • GPU IMG 8XE 1PPC @570 MHz
  • 3GB di RAM e 16GB di storage
  • Doppia fotocamera posteriore 13 + 5 MegaPixel, f 2.0, 5 lenti, sensore Samsung e autofocus
  • Fotocamera anteriore da 5 MegaPixel
  • Face ID (sblocco dello smartphone in 0,3 secondi)
  • Connettività doppia SIM 4G VoLTE, entrambi gli slot SIM sono compatibili con il 4G, supportano il Dual 4G LTE allo stesso tempo. 2G:GSM 2/3/5/8, 3G:WCDMA 1/2/4/5/8 , 4G:TDD-LTE 38/40/41, 4G:FDD-LTE 1/2/3/4/5/7/8/12/17/19/20
  • Bluetooth 4.0, WiFi IEEE802.11 a/b/g/n, GPS, USB Type-C, jack audio da 3,5 mm, OTG
  • Batteria da 3150 mAh/4,4V con supporto Quick Charge 5V-2A (ricarica completa della batteria in 2 ore)
  • Dimensioni: 145,3 x 69,1 x 8,5 mm
  • Peso: 173 grammi
  • Altro: Radio FM, sensore di prossimità, luminosità, impronte, accelerometro
  • Colori: Moonlight Silver, Icy Blue, Pich Dark

Umidigi offre la possibilità di registrarsi per ottenere uno sconto di 40 dollari per l'acquisto del terminale: gli utenti potranno comprare Umidigi A1 Pro a 99 dollari, e non al prezzo ordinario di 139,99 dollari. Le prevendite dello smartphone prenderanno il via tra poco più di 10 giorni. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito ufficiale di Umidigi:


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gino ginetti

ciao, qualcuno mi sa dire dove si trova la radio fm ? l'ho cercata dappertutto ma non la trovo...

Fabio Pacifico

Ma tutta questa gente che commenta parlando di spazzatura e facendo l'esperto della situazione ha mai avuto uno di questi telefoni? In famiglia abbiamo 4 Umidigi (Iron, Plus, Crystal e C Note 2) e siamo ultra soddisfatti! Ottimi terminali con rapporto qualità prezzo eccezionale. Niente app cinesi o stupidate del genere, sempre aggiornati, stabili, ottimi display, nessun lag... Non pretendo prestazioni alla pari di telefoni da mille euro ma per un uso quotidiano anche "pesante" (con il telefono io ci lavoro e ho quasi 100 app installate) sono ottimi!!!

Dexter

Mi ero dimenticato della moda del "turbo" ovunque ahahha!! Mi pare fossero anni 80 e 90, la leggevo ovunque, pure su alcune merendine!

Pistacchio

Ha un che di gessato

Pistacchio

Basta con questo pattume, al rogo.

Lord Micidial

Grazie per la tua esperienza!!! Le informazioni di chi ha provato i terminali e le marche cinesi sono le più attendibili!!

Fabio Prandini

Con in più una marea di trojan. Io ho London e Diamond due entry level di 15 mesi fa.. ingestibili dalla pubblicità e app malevole che si autoinstallano. Cerca su internet umi London trojan e troverai molte informazioni a riguardo.

Tito73

Quanta spazzatura!!!!

Lord Micidial

Oreo 8.1, Jack, radio, batteria>3000,prezzo onesto... e senza notch!!!

Zeronegativo

un pò come eco e sport per le auto. Ford ha raggiunto l'apice chiamando un'auto ecosport, ma li sono milioni di dollari di marketing che girano.

eL_JaiK

Haha ormai immancabile lo screen con PUBG per far capire bene che si fa GAMING DURO anche con 99 euro haha

densou

a 100$ hai tutti gli xiaomi che vuoi....e son ben preferibili =)

Domenico Belfiore

Si bisogna vedere come gira però alla fine si allinea alla concorrenza su quella fascia vedi wiko

stiga holmen

...succedeva anche in passato con "Turbo" ..succede oggi più che mai con "Premium" .. parole a caso, tanto il cliente medio non capisce un tubo e compra...

Nicolò S.

E' un telefono con HW base di gamma del 2011 venduto a 99 euro. AndroidGo o meno, resta comunque una porcheria.

Deku

quando lo si prende in giro chiamandolo "umidiccio" XD

https://uploads.disquscdn.c...

Domenico Belfiore

Nokia 1 ha Android go quindi il problema non si dovrebbe porre

Nicolò S.

Sicuramente meglio di quelle due porcherie di Nokia 1 e 2, venduti su quelle cifre.

Paul

E' quello che stavo pensando. Pro ed Entry Level nello stesso telefono è ridicolo...

Godzilla

Va beh dai, per 99$, ovvero 80€, cosa vuoi di più?
Mi sembra più che onesto.
Esteticamente poi mi sembra dignitosissimo.

Dexter

E' da qualche decennio ormai se non di più che le aziende inseriscono la parola "Pro" in qualsiasi cosa che palesemente NON è professional

aless.96

le porcherie che non ti fanno superare il pranzo

Riprova Pixel 4 XL: Google anticonformista

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"