MotoGP18: il 7 giugno si torna in pista su Xbox One, PS4, Pc e Switch

29 Marzo 2018 8

Il 7 giugno si torna in pista con MotoGP 18: Milestone e Dorna Sports hanno infatti recentemente annunciato il nuovo episodio del loro franchise di successo dedicato alla MotoGP che arriverà su Xbox One, Playstation 4, PC e successivamente anche su Nintendo Switch.

La nuova edizione promette l'introduzione di moltissime novità, inedite caratteristiche e, come di consuetudine, includerà tutti i contenuti ufficiali della stagione 2018 del MotoGP.

L'obiettivo è quello di offrire ai piloti virtuali un realismo senza precedenti capace di coinvolgere come mai prima d'ora. MotoGP 18 sarà il primo episodio della serie ad utilizzare l'Unreal Engine, che garantirà notevoli miglioramenti in campo visivo, effetti di luce avanzati e realistici, accompagnati da una fisica completamente rilavorata. Di seguito le parole di Matteo Pezzotti, Lead Designer in Milestone:

MotoGP 18 sarà un reboot del nostro titolo di punta, con l’obiettivo di offrire a tutti i fan l’esperienza di MotoGP più coinvolgente e realistica di sempre. E' il primo titolo del franchise ad essere sviluppato con Unreal Engine, che segna un passo in avanti in termini di evoluzione tecnologica, garantendo dei grandissimi miglioramenti sull’impatto visivo, effetti di luce decisamente avanzati e fedeli alla realtà e una fisica completamente rilavorata: grazie ad una simulazione della fisica realistica, il gioco riproduce fedelmente tutti i tratti distintivi del comportamento delle moto, azzerando il gap tra finzione e realtà.

Confermata la presenza anche di tutorial e aiuti alla guida pensati per i giocatori meno esperti che vogliono scendere in pista e sentirsi dei veri e propri piloti e dopo il successo ottenuto nella scorsa stagione, tornerà anche il Campionato eSport.

Riportiamo di seguito le principali caratteristiche di MotoGP 18:

  • La stagione ufficiale 2018 della MotoGP: tutti i piloti, tutte le moto delle classi MotoGP, Moto2, Moto3 e Red Bull MotoGP: Rookies Cup e tutti i 19 circuiti ufficiali, incluso il nuovissimo Buriram International Circuit in Thailandia
  • Riproduzione fedele di tutti i piloti, delle moto e dei tracciati, grazie all’uso del Drone Scanning system che garantisce una ricostruzione 1:1 di tutti i dettagli dei tracciati, e la tecnologia dello scanning 3D, che permetterà di includere in gioco i volti di tutti i piloti della classe MotoGP.
  • Nuove features che permetteranno di vivere l’esperienza della MotoGP come mai prima d’ora, come le cut scenes, lo spectator mode e i tutorials interattivi
  • AI potenziate, così come la fisica delle moto e il sistema di collisioni che, grazie all’introduzione di aiuti di guida, offriranno un’esperienza di gioco estremamente piacevole e accessibile a tutti.
  • Nuovo sistema danni scalabile e sistema di gestione delle gomme.
  • Una nuova modalità carriera, per scalare la classifica partendo dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup fino ad arrivare alla classe regina della MotoGP, incluso un innovativo sistema di sviluppo delle moto, ideato per migliorare sensibilmente le performance, e il MotoGP ID per tenere traccia dei propri progressi.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Leon

C'è ancora chi si fida delle parole di questa software house?
Con tutte le cose che ad ogni nuova uscita dei loro titoli dicevano.. e per come era poi la realtà.. c'è poco da credergli.
Ma aspetto di vedere i mitici tracciati ultra dettagliati grazie a chissà quali tecnologie.. (cosa che dicono ogni anno)
La fisica migliorata e ancora più realistica.. ( cosa anch'essa detta ogni anno)
Storie già sentita in passato.. e la realtà è sotto gli occhi di tutti.
Non dimentichiamoci poi la vera forza di questa software house..
L'ottimizzazione!
I loro titoli sono esenti da qualsiasi bug grazie ad un betatesting incredibile..
Ah no aspettate.. son quelli che rilasciano titoli strabuggati.. rattoppati con varie patch che non risolvono i problemi.. e che abbandonano i loro titoli dopo un paio di mesi.

AlphAtomix

E vediamo come sarà questo UE4, sul gioco di supercross ha il suo bel perché ma continuo ad avere un feedback da auto più che da moto.

TheRealSlimShady

Dovrebbero anche mettere le altezze reali dei piloti, Pedrosa non può essere alto quanto Rossi.
Mi piacerebbe ci fosse anche la possibilità di decidere l'aspetto del pilota (altezza inclusa, con vantaggi e svantaggi), e il meteo che cambia durate la gare (flag to flag).

Gieffe22

penso che è uno dei giochi peggiori degli ultimi anni...un arcade con un modello fisico tutto a modo suo, con una grafica degna del 2006-2007 ma piu pesante di mostri sacri odierni.

Mai visto un titolo di milestone cosi pessimo. Seb loeb rally era un gioco decente, i v8 superstar divertentissimi e con un bel modello di guida, la serie superbike e motogp decente anche...ride un capolavoro. E poi questa m3rd4t4

kayoshin

gravel su xbox one è ridicolo! provata la demo e disinstallato dopo 2 minuti

Gieffe22

vedi commento su

Gieffe22

ahimè con milestone unreal engine vuol dire tutto e niente. Quando usci' mxgp3 ero estasiato dal netto passo avanti che avevano fatto, seppur peccasse di ottimizzazione e fosse glitachato un bel pò. Ma la delusione viene da Gravel...installato e disinstallato, una grafica degna del 2006 con qualche effettuncolo in piu, ottimizzato alla c4zz0 di cane(avevo dei blocchi persino su un i7+1060+ssd+16gb).

Spero che mgp sia una versione decente sulla scia di mxgp...ma se consideriamo gravel c'è da suicidarsi

Assetto Corsa

Se motogp 18 sarà come promettono, allora Ride 3 sarà mio al day one

PS5, Xbox Series X|S e Nintendo Switch: la console war che non esiste | Live alle 21

Xbox Series X e Series S disponibili preordini in Italia: anche Amazon

PlayStation 5 vs Xbox Series X e Series S: quale scegliere | Video

PlayStation 5: scopriamo date e prezzi ufficiali | Live dalle 21:30