Tim Cook parla dello scandalo Facebook/Cambridge Analytica

26 Marzo 2018 399

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, ha parlato nel corso del weekend dello scandalo privacy di Facebook e Cambridge Analytica, osservando che a questo punto potrebbe essere necessaria una legge studiata ad hoc e meno permissiva di quanto sia possibile fare oggi. Ecco cosa ha detto, in risposta alla domanda di un partecipante alla conferenza China Development Forum, tenutasi a Pechino questo weekend.

Credo che questa vicenda sia talmente critica e di proporzioni così vaste che probabilmente una legge realizzata appositamente sarà necessaria. La possibilità che chiunque sappia che siti hai guardato per anni, chi sono i tuoi contatti e chi sono i contatti dei contatti, quali sono le cose che ti piacciono e non ti piacciono e ogni più intimo dettaglio della tua vita - dal mio personale punto di vista non dovrebbe esistere.

Da qualche anno ad Apple abbiamo temuto che molte persone nel mondo cedevano i propri dati personali, probabilmente senza capire appieno cosa stessero facendo e che ne sarebbero stati realizzati dei profili molto dettagliati. [Abbiamo temuto] che un giorno sarebbe successo qualcosa e le persone sarebbero state molto offese da ciò che era stato fatto loro senza che se ne rendessero conto. Purtroppo quella previsione è diventata vera più di una volta.

Finora, Apple è sempre stata molto attenta alla privacy dei propri clienti. Spesso, in passato, ha criticato il modello di business che ruota intorno ai dati personali degli utenti, facendo la famosa osservazione che se ti viene offerto un prodotto gratis sei tu il prodotto.


399

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Insider

O ci sei o ci fai, in ogni caso sei da seppellire.

Vermillion

Vabbe non arrivo a niente parlando con te, lasciamo perdere. Nonostante ti si dica come stanno le cose. Giustificati così il tuo iPhone a rate, va benissimo. Come dicono su altri forum, molti utenti di questo blog sono un caso perso, adesso capisco il motivo.

Polezzz

Ma cosa stai dicendo ma informati prima di parlare, una MAC costa troppo di più, ed a livello HW è di gran lunga inferiore ad un PC/Win, di gran lunga, ma sei fanboy e non vuoi ammetterlo, non è un mio problema. ;)

Insider

Mamma mia, ma bisogna metterti le mani addosso per farti ragionare? -.-
- https:// www. dday. it/redazione/25922/in-israele-ce-chi-sblocca-tutti-gli-iphone-o-almeno-cosi-dice
- http:// formiche. net/2016/03/cellebrite-fbi-appel-iphone-israele/
- http:// www. tgcom24. mediaset. it/mondo/san-bernardino-una-societa-israeliana-aiuta-l-fbi-a-violare-l-iphone-del-killer_2166803-201602a. shtml

E se vuoi te ne trovo altri 1000 così!
Morale della favola? Oltre al fatto di aver dimostrato che sei un cogIi0ne epocale, ma questo già si sapeva, è un dato di fatto che Apple non abbia collaborato con l’FBI, e questo smentisce la tua tr0II4ta sul fatto che Apple abbia i server aperti per le agenzie d’intelligent.

Davvero, accetta un consiglio, scavati una buca ;)

Vermillion

Sai che vuol dire:

Le indiscrezioni più accreditate?

Sai che vuol dire:

Nei giorni scorsi alcuni giornali avevano parlato di un'azienda di software israeliana, ma la notizia è stata ripetutamente smentita da più fonti.

La notizia è stata ripetutamente smentita da più fonti. Nel caso non l'avessi capito, la notizia è stata ripetutamente smentita da più fonti. Adesso ritorna con la storia dell'azienda israeliana miraccomando...

Hal2001

Ti piace il Timopeo.

Insider

“Le indiscrezioni più accreditate suggerivano che la misteriosa “terza parte” fosse la Cellebrite, azienda israeliana che vende soluzioni per lo sblocco dei cellulari alle forze di polizia di tutto il mondo.”

Fonte: https:// www. google. it/amp/www .lastampa .it/2017/05/09/tecnologia/news/ecco-quanto-ha-pagato-lfbi-per-sbloccare-liphone-del-terrorista-san-bernardino-D7j9BisSFxrWMEHqewCH4L/amphtml/pagina .amp. html

Ora vai pure a sotterrarti.

Vermillion

Si sicuramente, come eri convinto dell'agenzia israeliana...

Insider

Questo vuol dire che Apple non ha dato i dati.
Semplice.

Vermillion

" LONDRA - "Soldi ben spesi". Lo ha detto ieri il capo dell'Fbi James B. Comey, durante l'Aspen Security Forum di Londra, dove ha ammesso quel che molti sospettavano già: la sua agenzia ha pagato circa 1,3 millioni di dollari a non meglio identificati hacker, per sbloccare l'iPhone5c di Syed Rizwan Farook. "
Chi siano gli hacker utilizzati dall'agenzia, Comey non ha voluto dirlo. Nei giorni scorsi alcuni giornali avevano parlato di un'azienda di software israeliana, ma la notizia è stata ripetutamente smentita da più fonti. Repubblica
di ANNA LOMBARDI
22 Aprile 2016
Questi per te sarebbero i tuoi fatti? I "non meglio identificati hacker" a me sembrano più parole. In piu' i "tuoi fatti" sono stati smentiti. Non fare mai il procuratore o il giudice nella tua vita, ti prego, saresti buffo davanti ad una giuria senza contare i danni che arrecheresti a potenziali innocenti con il tuo metodo di valutazione oxfordiana del:
"non mi interessa che dice A,B o C. Fatti non parole"

Vermillion

Si vabbe' buonanotte....te l'ho appena spiegato. Il guaio di molti di voi è che leggete tanto per farlo, ma non capite quello che le persone scrivono, come il commento che ho appena fatto. C'è un tizio perbenista che dice:

Poveretti le persone nel mondo, che a loro insaputa danno i propri dati. Noi non lo facciamo. Poi c'è uno, un insider che solo con un leggero anticipo di 5+ anni prima ha detto:

Avete condiviso i dati dei vostri server APPLE causando il secondo scandalo dopo il watergate e poi ci sei tu, utente di HDblog che dice:

Si vabbe, ma le fonti che dicono questo dove sono?

Che non ha ancora capito che si chiama Snowden e, non capendo, dice (come la stragrande maggioranza delle persone con poco cultura) sottolineata da te stesso scrivendo "propio":

Eh, scie chimiche. Ciao. Cioè fatti un'esame di coscienza e dì a te stesso:

Ma se continuo a sottovalutare " la qualsiasi" come ho sempre fatto anche con l'italiano, in che verità vivrò?

Puoi anche eclissare tutto ciò che ho detto, etichettandolo come ca__ta, ma sta di fatto che prima di conoscermi la tua verità era la parola:

Propio.

Mastro Tracco

che non c'entra nulla con quanto hai detto prima , ti ho chiesto la fonte dove Cook o Jobs hanno detto che i clienti apple sono ignari e ignoranti. Apple ha qualche condanna per aver dato i dati alla NSA o è una roba alla scia chimica

Vermillion

"Finora, Apple è sempre stata molto attenta alla privacy dei propri clienti. Spesso, in passato, ha criticato il modello di business che ruota intorno ai dati personali degli utenti, facendo la famosa osservazione che se ti viene offerto un prodotto gratis sei tu il prodotto"

Ora, nel momento in cui lui è stato CEO di Apple 2011, Apple ha girato i suoi dati alla NSA, non lo dico io eh, lo dice chi ci ha lavorato dentro. Trai tu le conclusioni, su quello che è stato è quello che ha detto. Poi se vuoi giustificare - come ho già detto - il tuo iPhone e vuoi essere volontariamente cieco, dillo così la finiamo.

Mastro Tracco

puoi citare la fonte?

Vermillion

Si proprio così, direttamente lo dice. Un suicida praticamente...

Mastro Tracco

certo, immagino propio Cook dire che i clienti apple sono ignari e ignoranti

Vermillion

" LONDRA - "Soldi ben spesi". Lo ha detto ieri il capo dell'Fbi James B. Comey, durante l'Aspen Security Forum di Londra, dove ha ammesso quel che molti sospettavano già: la sua agenzia ha pagato circa 1,3 millioni di dollari a non meglio identificati hacker, per sbloccare l'iPhone5c di Syed Rizwan Farook. "

Questi per te sarebbero i tuoi fatti? I "non meglio identificati hacker" non fare mai il procuratore o il giudice nella tua vita, ti prego.

Insider

Non mi interessa cosa dicono A, B e C, mi interessano solo i fatti.
Se quello che dici fosse vero l'FBI non avrebbe pagato un'agenzia istraeliana per sbloccare l'iPhone del caso San Bernardino.
Fatti, non parole.

Vermillion

Chi ha dato picche? Apple? Apple dice che i vostri dati sono al sicuro, Snowden (uno degli uomini più ricercati al mondo) ha detto che i server Apple sono stati al servizio dell'intelligence. A chi credi? Ad Apple scommetto, solo per giustificare il tuo iPhone a rate...vabbe, fatti tuoi...

Vermillion

Io riporto solo quello che ha detto dei suoi clienti, non saltare subito ai commenti, leggili i post...

Vermillion

No, forse non ci siamo capiti. Ho detto cerca Snowden, cosa dice Snowden tra io 2007 e il 2013...questo cerca su google, ma non ha capito che deve cercare Snowden l'ho ripeto per l'ennesima volta...

malapropysm

non ho utilizzato la forma al passato per caso. Informando sempre prima è una balla bella e buona. Ho disattivato la cronologia delle posizioni e la localizzazione e puntualmente mi chiede se voglio recensire il posto in cui mi trovo.

malapropysm

qualche anno fa era uscita la notizia che Apple stava tracciando gli iPhone nonostante non ci fosse il consenso dei proprietari e i dati erano conservati sui loro server. Dice che hanno sistemato, dice.

adimo

bye

angelo parigi

Che dichiarazione forte Tim, come sei maschio!! Scherzi a parte, ha ragione ma, sarei curioso di sapere quali scheletri nell'armadio nasconde Apple e, soprattutto sarebbe stato meglio tacere dopo lo schifo fatto con la storia delle batterie e del rallentamento de I melafonini

apps accaunt

10 e lode per la traduzione cmq...

Sungfive52

Multinazionali del genere stanno ben attente. Non vogliono rischiare di perdere la propria fetta di mercato per una manciata di spiccioli.

Facebook non è paragonabile ad altre realtà

Mastro Tracco

? Cosa c’entra Firefox nel ragionamento ?

Tanooki Mario

Android != Google, mettetevelo bene in testa.
Se non sapete cosa vuol dire != dovreste sparire da questo forum

Tanooki Mario

AHAHAHA

Tanooki Mario

Basta usare firefox, che discorsi da utonti

Mastro Tracco

Davvero difficilmente ho letto tante di quelle inesattezze in un unico post, guardati solo per quanti filtri e funzioni vengono usate le gpu nei principali programmi di audio foto e video editing rispetto alla CPU e poi ridi da solo delle baggianate che hai detto.
Ps trovi lo stesso confronto pure con i pezzi comprati da solo (dove poi rinunci pure a una garanzia completa) proprio in questo sito, così poi capisci che tu più che capacità e conoscente hai solo arroganza e supponenza, il tipico commentatore che nn è in grado di creare nulla e conosce solo le sigle

Boronius

Boh io uso Firefox con navigazione anonima, di più non si può fare e di Firefox mi fido

mauro morichetta

Penso di parlare a nome di molte persone dicendo che non vi è chiarezza su molte azioni che le multinazionali compiono all'insaputa dei loro clienti. Dopo alcune ricerche più o meno precise, chi sa quale sia la verità, è noto a molti che i dati delle persone sono materiale di scambio, se non è chiaro nemmeno così chi sia il colpevole non so proprio chi possa esserlo.

mauro morichetta

Pensi poter fare la differenza visto che sei tanto coraggioso da affermare una cosa del genere? Ho i miei dubbi su cosa facciano dei dati acquisiti, tu hai la certezza che facciano esattamente come dicono (domanda retorica).
Come ho già commentato in precedenza, davanti ad i soldi siamo tutti uguali, figuriamoci le multinazionali che calpesterebbero la dignità di chiunque anche per una manciata di spiccioli.

Polezzz

Proprio non ci arrivi a capirlo perchè sei un fanboy, solo un demente su PC/Win si comprerebbe un Dell, dove paghi il marchio come su Apple, invece di farsi una macchina desktop che va il doppio o il triplo o il quadruplo dipende dalle GPU che monti, non servono ad una pippa i 20 core di una cpu Intel Xeon, laddove una scheda video moderna fa il tutto o quasi. Gli utonti Apple presumono che un MacPro sia uguale come caratteristiche tecniche ad un PcWin, ma schede madri, ram, SSD, HDD, schede video e quant'altro di un certo costo migliorano le prestazioni in un pc anche sensibilmente.
Chi scrive quegli articoli NON capisce nulla di informatica non è avezzo minimamente all'assemblaggio di una Workstation Grafica Professionale, i Dell van bene solo come laptop non come pc Desktop, quindi non fate paragoni se non capite cosa significhi assemblare un Pc Desktop di qualità.

Mastro Tracco

Ne sei sicuro ?

Suppanam

Ignorante

Polezzz

M$?

Polezzz

Un imac costa un pacco di soldi e ci fai poco e ce lo fai più lentamente rispetto ad un pc assemblato, gli all-in-one sono da sempre sinonimi di bassa qualità ed inefficienza, LEGGI. ;)

Hal2001

Timoteo Pene.

Hal2001

Occhio che il buon vecchio Timoteo Pene non ti prenda qualcos'altro.

delpinsky

Non accettate le condizioni contrattuali senza leggere!!! :D
https://uploads.disquscdn.c...

SteDS

In ogni caso il problema verrebbe solo spostato non risolto, gli altri motori di ricerca non vivono certo di buoni propositi, raccolgono dati e ci guadagnano allo stesso modo

SteDS

Giusto, viene affrontata in maniera superficiale da entrambi i "fronti", comunque. Sono assolutamente d'accordo con quello che dice Cook, credo sia davvero arrivato il momento di leggiferare in maniera chiara a questo punto, al di là del consenso che vine dato la legge deve comunque tutelare i cittadini, in questo caso gli utenti.

Jugin M Erda

Buono a sapersi cmq.. io ho 6s, il migliore di tutti!

Sungfive52

Non ha senso il complottismo su cui si basa quel discorso. Tutti paladini della privacy a parole

Sungfive52

Lol tanto quanto apple? Microsoft?

O tutti o nessuno ( a me va bene pure tutti, non son tifoso di alcuna azienda)

mauro morichetta

Quello a cui mi riferivo che sono sempre stati molto cari rispetto alla concorrenza, i prezzi folli di Apple sono certi come i loro pregi.

Davide

mica devi comprare i modelli top, ci sono iphone 7/7 plus che sono abordabili

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB