Oculus GO potrebbe essere presentato a maggio durante il prossimo F8

20 Marzo 2018 27

Oculus GO, inizialmente annunciato lo scorso ottobre, potrebbe essere tra i protagonisti della prossima conferenza F8 di Facebook, l'evento annuale dedicato agli sviluppatori che si terrà l’1 maggio. L'indiscrezione proviene da Variety, il quale fa riferimento a diverse fonti che sembrano confermare la presenza del piccolo visore VR stand alone tra i temi della conferenza.

Pare che molti sviluppatori abbiano già avuto modo di mettere mano al dispositivo, quindi il suo debutto sul mercato potrebbe essere accompagnato dal rilascio di un buon numero di software compatibili con la piattaforma. Ricordiamo che Oculus GO avrà un costo di 199 dollari per la versione base di gamma da 32GB ed è prevista una variante da 64GB di memoria interna non espandibile.

Il dispositivo è in grado di offrire una basilare esperienza di realtà virtuale, grazie alla presenza di un SoC Qualcomm Snapdragon 821 che si occupa di gestire ogni aspetto, dal sistema operativo al comparto grafico. Oculus GO è nato dalla collaborazione tra Facebook e Xiaomi, la quale si è occupata della realizzazione fisica del dispositivo e lo commercializzerà in Cina con il nome di Mi VR, ovviamente senza includere il supporto alla piattaforma di Facebook.

Oculus GO non è pensato per essere collegato ad un PC, quindi non potrà essere inteso come una alternativa più economica di Oculus Rift, bensì si occuperà di servire tutta quella fascia di mercato composta da utenti che sono interessati a provare la Realtà Virtuale ad un prezzo contenuto, tramite un dispositivo totalmente stand alone e pronto all'uso senza dover impegnare il proprio smartphone e senza investimenti aggiuntivi. In quest'ottica Oculus GO appare come un prodotto senza dubbio interessante, in grado di rispondere ai bisogni più basilari, come la fruizione di contenuti multimediali e social.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 457 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
www.vr-italia.org

Se giochi in rete con altri, che è la cosa che dà più valore alla VR, ti isoli da un mondo per entrare in un altro, fatto di amici verso i quali percepisci un senso di presenza fisica difficile da descrivere, se non si prova.

La VR comunque non isola così tanto, i visori per esempio montano cuffie aperte che ti permettono di sentire un telefono che suona, una persona che ti chiama, ecc... Non sei più isolato di quando spegni la luce in sala per guardarti un film. Può isolarti dalle altre persone con cui convivi se queste sono abituate a guardarti e partecipare mentre giochi, ma per molti giocare significa andare nella propria stanzetta/studio senza nessuno attorno. Spesso perché l'altra persona ai giochi non è interessata a prescindere, ma se hai una moglie che ama giocare la soluzione sono due pc e due visori, e via una bella partita a ping pong in rete, su quel tavolo virtuale che in casa altrimenti non sarebbe entrato ;)

Massimino_Di_Quarto

No no, io non parlavo tanto di quello, quanto del fatto che è un qualcosa che ti isola dal mondo. Se io arrivo a casa dal lavoro mi lancio sul divano, accendo la TV e gioco, ma nel frattempo posso anche controllare il telefono se qualcuno mi chiama, oppure alzarmi a controllare il forno e chi più ne ha più ne metta.

Il visore invece ti obbliga comunque ad oscurare la tua vista e, in parte, anche l'udito. Sei isolato dal mondo, e questo implica una scomodità secondo me.

GTX88

c'è un tracker privato che è pieno zeppo di torrent vr :D

Frank

confermo x°D

Frank

Magari...

www.vr-italia.org

Comodo come stare seduti davanti al monitor difficilmente lo diventeranno anche in futuro, dipende chiaramente dal proprio livello di tolleranza, per andare in moto mi metto il casco, che è scomodissimo, però se voglio andare in moto non ho alternativa, per cui me lo metto... Personalmente non mi crea grossi problemi tenere il visore in testa anche per molte ore, non è che non lo sento, però finisco per non pensarci. Se mi metti un anello al dito invece sto male finché non lo tolgo, però non dico che gli anelli sono destinati al fallimento, solo che io non li sopporto.

Massimino_Di_Quarto

Non parlo di qualità, ma proprio di comodità del mezzo, per me pari a zero.

berserksgangr

Muoro

spino1970

Sì, ma poi diventi cieco

Starnat

tanto dopo due giorni dall'uscita riusciranno a collegalo in qualche modo al pc e sarà "l'oculus rift economico"

Anto.b93

Parli di Smartphone che non verranno mai aggiornati ad Oreo?

MatitaNera

ti invidio, io sono profondamente attratto da altre cose... che alla fine risultano sempre fonte di guai

IRNBNN

Ne sono certo, sono consapevole che i miei commenti sono soggettivi...infatti ho scritto "non me ne faccio nulla"...soggetto "io"

R4nd0mH3r0

si ma si possono vedere i porno in VR?

D3stroyah

sicuramente honor 8 non è un device ottimizzato per questo, presenta ghosting e vari problemi di latenza che ha uno schermo lcd sicuramente non pensato per questo uso. Però vridge ha una "latenza" di 2 frames rispetto al rendering + latenza wifi (direi quasi trascurabile in 5ghz). Secondo me ha tutte le carte in regola per fornire una buona esperienza in streaming. Poi ovvio non sarà fluido come un cv1 a 90hz nativi, però bisogna accontentarsi in questa fascia

www.vr-italia.org

Perché i parametri di giudizio non sono uguali per tutti. Il display dell'honor, se non sbaglio, non può fare più di 60Hz. Se tu lo trovi fluido a 60Hz è normale che non noti nemmeno i problemi di latenza. Questi sistemi hanno in genere una motion-to-photon latency che è tre volte quella di un visore VR per PC, e i visori VR per PC stanno a fatica dentro i 20ms considerati la soglia minima per un'esperienza fluida.

D3stroyah

io gioco a project cars occasionalmente con un normale honor 8 e bobovr con vridge, la latenza non è notabile per nulla. Ci gioco poco solo perchè è l'hmd è comodo come un mattone in faccia ma ti assicuro che l'esperienza di gioco è assolutamente fluida sopratutto con la versione 2 di riftcat. Non ho neanche un pc mostro, ho una 290 + 6600k

www.vr-italia.org

Se provi DK2 e Go, per forza hai dubbi sulla tecnologia. Provi il peggio del peggio. Se devi giudicare fallo sulla fascia alta del mercato, non su quella iper-bassa o il mercato di seconda mano.

www.vr-italia.org

E' dura mantenere una latenza accettabile in streaming, chiaro che se l'obbiettivo è guardare un film con BigScreen la latenza ti interessa poco, ma per i giochi non è il massimo. Neppure i film a dire il vero sono il massimo, in un visore così... Scopriremo presto se sarà solo un giocattolo per togliere la curiosità a qualcuno o qualcosa che alla sera ti viene proprio voglia di indossare e accendere, come accade coi visori VR per PC

soxxoz

Il mercato non ruota attorno a te

M3r71n0

Ho letto bene? L'evento si chiama "Fotto"?
Aaaa, annamo bene.

aigor1

qualità schermo si sa? gira con Android?

D3stroyah

sono MOLTO alterato e spero che non si dimostri vera questa news che ormai stanno riportando tutti. Mi aspettavo un lancio al GDC, no reason to delay. Avremo la risposta ufficiale mercoledì.

D3stroyah

puoi streammare tutto il tuo pc senza problemi, giocare wifi giochi pc con pad wireless. E' una figata. Bigscreen l'ha annunciato pochi giorni fa, no worries, virtual desktop and all.

IRNBNN

Se non lo posso collegare al pc non me ne faccio nulla

Massimino_Di_Quarto

Dopo il dev Kit 2 di Ocolus, proverò anche questo, ma continuo ad avere seri dubbi su questa tecnologia. Per me resta il nuovo 3D, felice se riusciranno a smentirmi.

Anto.b93

Che tipo di contenuti offrono questi strumenti demoniaci? Ne sono profondamente attratto

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente