Huawei Mate 10 Pro: 4 mesi dopo, 599€ e tanta neve | Riprova

19 Marzo 2018 123

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Huawei Mate 10 Pro è stato indubbiamente uno degli smartphone più importanti del 2017 e, ancora oggi, a meno di 10 giorni dal lancio dei nuovi P20 Pro è a tutti gli effetti il top di gamma del produttore asiatico. Uno smartphone che negli ultimi 4 mesi abbiamo utilizzato costantemente, provandolo in più persone e nelle situazioni più disparate, dal normale utilizzo quotidiano, all'utilizzo frenetico "da fiera" durante il MWC 2018, fino anche ad un utilizzo "sportivo" alle rigide temperature della montagna in pieno inverno.

Approfittando del fatto che proprio oggi, in occasione della festa del papà, Mate 10 Pro è disponibile al prezzo, particolarmente invitante, di 599 euro, abbiamo quindi pensato di raccontarvi la nostra esperienza in questi 4 mesi di utilizzo intenso e darvi un nostro giudizio a lungo termine.

MATERIALI E ASSEMBLAGGIO OK!

Dopo 4 mesi di utilizzo, non sempre con la cover e diversi passaggi di mano, non sarebbe certo un reato trovare graffi o ammaccature sulla scocca di uno smartphone, anche di fascia alta. Nel nostro utilizzo capita spesso di "maltrattare" i prodotti che finiscono nello zaino in mezzo a mille altri oggetti, oppure abbandonati negli angoli più strani per guadagnare mezza tacca di ricezione utile per l'upload più veloce di un video in tethering.

Insomma, ormai lo sapete, uno smartphone nelle nostre mani è messo veramente a dura prova. Eppure devo dire che se osservo con attenzione questo Mate 10 Pro noto con piacere che graffi, anche piccoli, ammaccature o altri danni non sono poi così evidenti, anzi, non sembra affatto uno smartphone che è stato su una slitta trainata dai cani, nella tasca della giacca da sci, nello zaino di Niccolò e tra le mille cianfrusaglie tecnologiche di Antonio.

Non sono mancate nemmeno le occasioni di testare la resistenza alle infiltrazioni di liquidi, come da certificazione IP67 della scheda tecnica. Tra un Mobile World Congress all'insegna della pioggia e shooting estremi (vedi foto sotto), possiamo effettivamente confermare che la certificazione questo Mate 10 Pro se l'è guadagnata per meriti sul campo e non solo a parole.


Perfino gli anellini metallici leggermente sporgenti che circondano le due fotocamere e che, ad un primo sguardo già mi immaginavo piedi di piccole intaccature, appaiono invece ancora immacolati. Materiali e assemblaggio sono quindi promossi, e a questo punto speriamo proprio possa durare in queste condizioni per molto altro tempo.

IL DISPLAY RESTA UNO DEI PUNTI DI FORZA

Seguendo quello che è stato uno dei trend più importanti per quanto riguarda il mercato smartphone nel 2017, Mate 10 Pro è stato il primo top di gamma Huawei ad adottare un pannello in formato 18:9; un pannello che tutt'ora è uno degli elementi che più abbiamo apprezzato di questo smartphone.

Si tratta infatti di un display OLED da 6 pollici di diagonale e risoluzione fullHD+ che offre una densità di pixel pari a 402 ppi e un rapporto di contrasto sostanzialmente infinito. In più di una occasione ci è capitato di confrontare questo pannello con quello di altre soluzioni anche con risoluzioni inferiori e dimensioni differenti ma riteniamo che comunque le misure e la risoluzione del display di questo Mate 10 Pro restino uno dei migliori compromessi.

Lo schermo è grande ma il rapporto d'aspetto permette comunque di impugnare lo smartphone con facilità e la luminosità massima unita al contrasto elevatissimo permettono davvero di leggere le informazioni senza problemi in ogni condizione di luce, compreso il sole diretto a oltre 2000 mt con il riverbero della neve.

LA EMUI CONTINUA A NON CONVINCERMI AL 100%

Ecco, un neo in realtà questo Mate 10 Pro ce l'ha. Quello di cui parlo ora è il software, o meglio la EMUI. Per quanto mi sforzi di personalizzarla e cercare di adattarla ai miei gusti finisco sempre per installare Nova Launcher. Non ci riesco proprio a farmi piacere quelle icone e i temi che Huawei offre all'interno dello store dedicato. Se c'è un particolare in cui ancora si scorgono le origini cinesi dell'azienda è proprio nel design dell'interfaccia.

Intendiamoci, parlando di user experience ci siamo, l'ottimizzazione ha ormai raggiunto un livello ottimo. Complice anche l'hardware di alto livello non abbiamo mai avuto difficoltà legate a rallentamenti, incertezze o lag degni di nota ma manca ancora quell'armonia nel design che fa apprezzare una interfaccia in tutti i suoi aspetti. Ovviamente si tratta solo di un giudizio personale, ma del resto il design non è giudicabile oggettivamente.


Va detto che comunque le opzioni, impostazioni e funzionalità sono tantissime e proprio in occasione dell'utilizzo in montagna e a sciare, ho apprezzato la modalità guanti e il supporto Dual SIM che oltre ad essere integrato benissimo, permette di usare entrambe le SIM in 4G.

Infine non posso che confermare quanto la IA su Mate 10 Pro permette anche di migliorare le prestazioni sul lungo periodo lasciando il device sempre fluido e piacevole da usare.

BENE LA FOTOCAMERA CON AI, ANCORA MALE I VIDEO

Al momento del lancio una delle caratteristiche su cui ha maggiormente puntato Huawei è stato senza dubbio il fatto di aver dotato il Mate 10 Pro del primo SoC con co-processore neurale dedicato all'intelligenza artificiale. Una intelligenza artificiale che, al momento, si traduce nella capacità della fotocamera di individuare il soggetto delle foto, inserirlo in una delle 14 categorie di soggetti predefinite e regolare automaticamente i parametri di scatto per fare in modo che le immagini risultino sempre correttamente esposte, con colori più o meno brillanti e con un contrasto bilanciato al meglio.

Ancora una volta, dopo aver usato questo smartphone per diverso tempo e aver scattato un numero decisamente elevato di foto possiamo dire che l'algoritmo funziona molto bene ed è un aiuto concreto quando non si ha tempo da perdere con le regolazioni manuali.

Le foto scattate, come già avevamo visto nelle recensione sono sempre di ottimo livello e gli aggiornamenti che si sono susseguiti nel corso di questi mesi hanno contribuito anche a migliorare alcune specifiche, comunque già buone, come la velocità della messa a fuoco e la precisione nell'applicare l'effetto a profondità di campo aumentata.

Foto da Mate 10 Pro

Purtroppo non possiamo dire la stessa cosa dei video che sono sempre stati e sono tutt'ora il punto debole di questo smartphone. La stabilizzazione non è efficace come sarebbe lecito aspettarsi e anche la resa delle immagini in termini di qualità complessiva non rispecchia quanto ottenibile con le foto. E a questo punto crediamo che nessun aggiornamento potrà mai rimediare a questa "mancanza".

AUTONOMIA PROMOSSA, ANCHE SOTTO ZERO

Concludiamo parlando di autonomia e in questo frangente non essere entusiasti è praticamente impossibile. Se per quanto riguarda le altre caratteristiche ci sono diversi smartphone top di gamma in grado di competere e magari in alcuni casi anche di offrire qualcosina in più, sull'autonomia questo Mate 10 Pro ha pochi rivali.

Ho rimesso la SIM in Mate 10 Pro dopo qualche tempo e reduce da alcune settimane con Note 8 e devo dire che la differenza tra i due è davvero impossibile da non notare. Con Mate 10 Pro sono sempre arrivato a sera con un quantitativo di carica residua importante, parliamo in media del 30-40%, e nel weekend sono riuscito a restare anche due giorni consecutivi senza ricaricare lo smartphone, cosa che mi accade molto, ma molto, raramente.

Tutto questo anche a temperature particolarmente rigide, con giornate passate tra una sciata e una lezione di sleddog in alta quota, situazione in cui molti prodotti soffrono di battery drain.

Impressionante è poi anche la velocità di ricarica con il caricatore rapido in confezione. La tecnologia Super Charge permette infatti di raggiungere il 60% di carica circa in soli 30 min.

CONSIDERAZIONI

Come avrete sicuramente intuito anche dopo 4 mesi il nostro giudizio su Mate 10 Pro resta molto positivo. Siamo sicuramente di fronte ad un prodotto completo, con diverse caratteristiche importanti e in grado di offrire un'esperienza d'utilizzo soddisfacente per ogni categoria d'utente.

Le ciliegine sulla torta sono l'intelligenza artificiale che interviene nell'utilizzo di tutti i giorni della fotocamera e una autonomia davvero sopra la media.

Come già detto in apertura tutto questo assume ancora più importanza nella giornata di oggi dato che proprio in occasione della festa del papà possiamo acquistare questo Mate 10 Pro con un forte sconto. Parliamo di 599 euro contro gli 899 del listino.

VIDEO RECENSIONE

MATE 10 PRO vs GALAXY S9+
Huawei Mate 10 Pro è disponibile online da Amazon Marketplace a 679 euro.
(aggiornamento del 19 gennaio 2022, ore 02:17)

123

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michael Polisini
Francesco Scerbo

Tizio pro jack:"Dimmi almeno un valido per cui dovrei comprare un: httpstelefono senza jack"
Io:"Ha il pene"
//uploads.disquscdn.com/image...

Marco Prex

300Euro con tim se sei cliente da oltre 1 anno

marcoar

Non ha minimamente senso sto discorso.
Che sia da utilizzare per lavoro, che sia per le storie, che sia per qualsiasi altra cosa parliamo di un prodotto da 900€. E si pretende che abbia resa generale per quel prezzo

Marco Prex

questo è un telefono per gente seria che lavora, non per i minchioni che passano le giornate a fare stories su instagram con i video..ecco il perché dei video scarsi.

Manolo Salamone

Passato. Da s8 plus a mate 10 pro molto ma molto meglio quest ultimo autonomia fantastica !

checo79

pure il mio redmi n4 è stato su una slitta trainata da cani e guidata da me con relativi cappottamenti(si gli husky son carini e coccolosi solo quando non tirano na slitta) :D

giovanni barretta

Scusate e come campione di Autonomia, a parte il Lenovo P2, chi abbiamo?

GeneralZod

Sarei dovuto andare stasera ma pare abbiano trafugato il carico di cellulari! Che sfiga.

Marco Cerasoli

Ottimo ti ringrazio!

Zlatan10

il TOP, molto semplicemente.

lore_rock

Non trovo quale sia il male dell emui perché ha una impostazione semplice senza i limiti di ios

pako8x

È proprio questo il problema, io non sopporto iOS

lore_rock

Trovo la emui piuttosto funzionale, la vedo un buon ibrido tra android e ios

Mr. Robot

Lo so ma al di là del problema visivo che problema c'è?
Se si parla di ottimizzazione e gestione dei processi e funzioni implementate dal produttore è ovvio che non si può fare un gran chè...

Flagship

Eccone un altro.
Con Nova mica levi la touchwiz...

pako8x

È che se sei abituato a stock è impossibile passare ad altro, tipo Samsung, LG o huawei. Non c'è paragone

fire_RS

Ma sempre a lamentarvi state ? Per provarlo a 40 gradi dovevamo aspettare agosto quindi ? Senza contare il fatto che anche con il freddo rigido i telefoni soffrono parecchio, soprattutto la batteria.

Mr. Romeo

Penso che Samsung è più completa di haweeui, però oddio i bordi per via di non potere mettere una pellicola temperata

Simone Agazzi

Interessa anche a me.. Perchè io ho un Gimbal e vorrei capire se con quello risolvo alla mancanza di stabilizzazione di cui parlano.. Viaggiando molto il mate è un must per me.. :)

lucas

Altro che neve. Gli smartphone andrebbero provati a 40 gradi, altrimenti ci si trova a spendere 1000 euro per un telefono che apparte prestazioni che calano paurosamente, lag ovunque, non riesce neanche a fare da navigatore per una vacanza estiva o fare foto al mare perchè si surriscalda...

Marco Cerasoli

Il widget come si chiama?

Mr. Robot

https://uploads.disquscdn.c...

La mia ti sembra una Touchwiz?

Ho speso 5€ per Nova Prime + icon pack e sono a posto. L'interfaccia, su android, è l'ultimo dei problemi...

Mr. Robot

Nel caso ci sono 3214125214356243624365467 launcher diversi..

A me la touchwiz non piace quindi con S8 ho comunque Nova Launcher come predefinito.

Frà

gran bel telefono. Se arriva a 399 prima o poi potrei prenderlo in considerazione

Sam

Non Quoto!

Sam

Per quanto riguarda la mia esperienza il Battery Drain si verifica soprattutto in condizioni di temperature alte... Poi non lo so abito in Sicilia Quindi non sono mai stato in montagna veramente oltre l'Etna nel quale Appunto Non ho riscontrato questo fenomeno

Sam

Mi chiedevo se per caso è possibile forzare la rimozione della navbar sulla EMUI? magari senza root?

Alessio De Biasi

Posso consigliarti l'app dal play store "emui themes factory" ci sono temi che oltre cambiare le icone, cambia i colori delle app base di huawei come impostazioni, rubrica, messaggi e altro. In più cambia i colori della tendina. Dovrebbe esser scritto come si installa, comunque basta installare il tema dall'app e poi applicarlo dall'app temi di huawei

Andhaka

Non fa una piega. :)

Cheers

Adriano

Hai ragione, ma siccome sono oggetti che si svalutanonin fretta ho preferito metterlo in vendita subito.

dicolamiasisi

domanda banale....si puo cambiare il colore blu dei toggle? o rendere chiara la tendina delle notifiche?

dicolamiasisi

ha un'autonomia da far paura...S9+ se la sogna

Andhaka

Scusa, non per farmi gli affari tuoi... ma provare un pelino per più tempo per vedere se ti abitui e poi ti piace?

6 giorni dopo anni su una stessa interfaccia (dando per scontato il fatto che eri abituato a samsung da un pezzo) mi sembrano... pochini. ;)

Cheers

Adriano

Perché (purtroppo) sono troppo abituato ai samsung/lg, e lo dico a malincuore visto che col mate10pro arrivo a 8 ore e mezza di schermo

Alex

Domanda ovvia: perché lo vendi?

Alex

599€ e tanta neve

Adriano

Ot. Per chi fosse interessato ho in mate 10 pro con 6 giorni di vita con scontrino scatola accessori originali più cover nillkin nature, colore blu, gar italia in vendita. 540 euro o scambio con v30

io sono nappo

chiedi prima se e disponibile senza che vai inutilmente.

io sono nappo

400 sarebbe un super prezzo.
450 il prezzo giusto.
500 sono un tantino troppi.

fire_RS

500 è un super prezzo

Nitro

sarò malizioso ma il titolo non suona proprio bene....

comunque è un terminale che mi è sempre piaciuto, anche se un po' troppo grande per me

Davide

CIao, abbiamo detto che lato prestazioni c'è qualcuno che compete e magari in alcuni frangenti fa meglio. Lato autonomia invece che ha pochi rivali. Tra i top di gamma HTC U11+, e poi ci sono diversi prodotti con Snapdragon 6xx che vanno altrettanto bene.

Nummepija

Incatenato o no un operatore lo devi pagare se vuoi la connessione. Quindi quando valuti un service col vincolo lo valuti con tutta la spesa che avresti a monte del vincolo meno quello che avresti speso dopo 30 mesi con un altra soluzione. Se ho in programma di trasferirmi in Thailandia, magari un vicolo non me lo faccio, altrimenti non vedo grossi problemi

MarcoCau

Io vado contro corrente... a me la EMUI piace. La trovo ben fatta, personalizzabile e poco invadente. Tiè!

Scannatore™

S9 è di un altro pianeta, mate 10 a confronto sembra un medio gamma

Edoardo Giuffrida

solo 130 app? google play ne ha molte di più

Nuanda

e che vuol dire, sopra chiedeva differenza tra s8 e mate 10, mica con s8 plus....ho risposto alla domanda dell'utente....fotocamera forse la parte video sicuramente Samsung è superiore, sulle foto secondo me sono ottimi entrambi non vi è tutta questa differenza.....

Scannatore™

Ma mate 10 va confromtato con s8 plus, già solo la fotocamera è un gran passo in avanti di s8

Scannatore™

Ho sia mate 10 che s8, il tuo è fallato, portalo in assistenza

Ultime ore: Matebook X Pro 2021 a 999€, Watch GT3 + Cuffie a 199€ e non solo!

iMac 24? M1 Pro? M1 Max? Nessuno dei tre: ecco la migliore postazione Apple

Dalle banche alle app: perché le FinTech cambieranno il nostro rapporto col denaro

Huawei Freebuds 4: un'ottima soluzione per chi odia le true wireless in-ear | Recensione