Gaming, gli utenti spendono più su mobile che sulle altre piattaforme combinate

14 Marzo 2018 89

Per la prima volta nella storia, gli utenti hanno speso più denaro nei giochi per smartphone e tablet che in tutte le altre piattaforme combinate - ovvero console, console portatili e PC/Mac - nel 2017. È quanto rivela una nuova ricerca realizzata da IDC e App Annie, che osserva anche la prepotente scalata alla classifica dei titoli più remunerativi di giochi con modalità multiplayer in tempo reale - specialmente PvP e cooperativi.

Entrambi i giochi che hanno generato più ricavi, sia su Play Store sia su iOS, includono una modalità PvP in tempo reale: una dimostrazione che, ormai, il binomio mobile+multiplayer "hardcore" non è solo possibile in linea teorica, ma già adesso genera una montagna di denaro.

La "vittoria" dei giochi mobile non è nemmeno al fotofinish: il fatturato totale è del 33 per cento superiore a quello delle altre piattaforme. Più nello specifico, 2,3 volte rispetto ai giochi PC e 3,6 volte rispetto ai giochi per console. Considerando quanti smartphone si vendono l'anno, e quanto ormai siano potenti anche nella fascia media, il sorpasso era fondamentalmente inevitabile.

Ancora una volta, il grosso del merito di questa crescita va all'Asia. Non è solo una questione di quale popolazione spende di più: gli sviluppatori dell'Est stanno consolidando una posizione di leader per numero di titoli e per innovazione. Il trend continuerà nel 2018, secondo la ricerca, grazie in particolare all'arrivo di PlayerUnknown's Battlegrounds. I due titoli per mobile, PUBG: Army Attack e PUBG: Exhilarating Battlefield, hanno debuttato da poco in Cina e hanno già fatto centinaia di milioni di download, sia su Play Store sia su App Store.


89

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NEXUS

detto da uno di 30 anni che va in giro a giocare con i giochini sul cellulare, eh si

berserksgangr

non è la vecchiaia a distruggerti bensì il tuo cervello

NEXUS

ahahahahha p0vero sfigat0 che va in giro a giocare con il telefonino, eh la mia vecchiaia di 34 anni mi distrugge

berserksgangr

ripeto, che c'entra? gestisci la tua vecchiaia come ti pare, nessuno te lo vieta. Evita solo le minorenni

NEXUS

esistono i bimbomichi@ infatti

marco rossi

Io ho vari giochi con grafica ottima..mc4.. RR minigore 2.. limbo ..space Marshall..Tony troopers..GTA Sant'Andreas.. real racing..ecc ecc..e sul mio xiaomi mi max 2 e piacevole giocarci..senza pad esterno..il problema è la batteria,non riesco ad abbatterla..se non dopo una decina d'ore di gioco..

berserksgangr

ok ma io ne ho 30 e e ci gioco in giro

NEXUS

c'entra eccome, i bambini giocano con qualsiasi cosa anche i tablet in giro.

Starnat

giocare a scopa per cuccare dev'essere proprio il top comunque, un nome un programma

skorpion83

installa scopa e briscola, c'è la chat.
Rifiuta o ritirati nelle partite con baldi giovani e fermati solo dinanzi una donzella, il resto vien da sè.
Confido in te, vai e torna vincitore, ricorda sempre : metti la cera, togli la cera, metti la cera, togli la cera.

Danny #

Infatti non è immune ma preferisco pagare i giochi affinché siano miei piuttosto che sottoscrivere un abbonamento vincolante.

La qualità si paga ma se in questo momento la gente spende soldi con parsimonia o fai un servizio abbonamento e scarichi tutto quello che vuoi o abbassi i prezzi . Anche la musica ed il cinema si sono adeguati ... non vedo perchè io mondo del gaming debba restarne immune.

Mirko

fonte dei dati? su quali mercati? thanks :~)

Big wall

Magari con i giochi dell'Amiga tramite emulatore, ma in quel caso è gratis.

Big wall

Confermo, in più giocare su smartphone di solito è mega palloso, mai speso un centesimo al max si gioca in mobilità nei tempi morti...Poi se uno è abituato a giocare con giochi veri su Pc/Console è come passare dalla Pizza al pane duro quello per le galline.

Callea

Darts of Fury, Duet, Smash It.
Sono i tipici giochi da smartphone che per me diventano una droga.

Callea

Mobile e console sono due tipologie di gioco diverse.
Entrambe possono essere appaganti a modo loro e considerando il prezzo dei giochi per smartphone non capisco perché non dovrebbe avere senso.

berserksgangr

caz c'entra l'età?

Gios

Esattamente ! Conta la media non il singolo caso e i dati sopra ne sono la dimostrazione

Danny #

Un abbonamento mensile per giocare a Pokémon?

Danny #

Io su smartphone avrò si e no 3 giochi e di questi 3 ne uso solo un paio ogni tanto per dieci minuti.
Giocare su smartphone non è affatto appagante e spendere per il mobile ha senso zero.
Su console, invece, fare una partita ha tutto un altro sapore, qualsiasi gioco si decida di svolgere.

Danny #

Io non lo credo affatto e penso solo che ci saranno (ci sono) due diverse tipologie di gioco, mobile e fisso che non sono in competizione.

Redvex

Solo perché non hanno la percezione di quanto spendono. Spendere 2, 3 euro per volta ma costantemente pesa di meno psicologicamente che spendere 60 per un gioco tutte insieme

NEXUS

ma veramente c'è gente(sopra i 15 anni) che gioca sul cellulare?? orribile con il touch , posso capire con un supporto joypad bt, ma con i comandi a display fa schifo.
Molto meglio una console portatile con gli emulatori mame/neo -geo-sega-nintendo , io faccio così, in aereo/treno/sul divano sono una figata

Danny #

Meno costi e giochi infinitamente peggiori. No, grazie.

Starnat

Personalmente sul cellulare ho tantissimi giochi installati, ne ho cancellati circa 5/6 qualche giorno fa, prima erano addirittura di più, ma ci gioco di tanto in tantissimo, mediamente una volta alla settimana ne paro uno a caso, probabilmente anche di più. Mi secca veramente tanto sprecare la batteria e poi li trovo parecchio noiosi, sarebbe interessante vedere l'età media di quelli che ci giocano assiduamente perché nei commenti ne ho letti pochissimi ma HdBlog non fa testo perché l'utenza è "vecchia" (mi ci metto dentro pure io, sigh..)

Starnat

maestro, insegnami

Dea1993

gli unici che personalmente mi piacciono su mobile sono:
- motorsport manager 2 mobile
- final fantasy XV PE (immagino anche gli altri FF, ma li ho gia giocati su PC o con emulatori e non mi va di rispendere tutti quei soldi per averli su mobile)
- pokemon go (anche se non lo considero un gioco vero e proprio... più un passatempo per le camminate, che comunque ultimamente non uso molto, ma tengo attivo solo per schiudere le uova mentre cammino)

Massimino_Di_Quarto

No, secondo me lo sembra soltanto più aperto, ma non lo è.

Sta diventando più chiuso, ovviamente in un senso differente rispetto a quello che si era abituati a vedere all'inizio del '900, ma lo sta comunque diventando.

Sta diventando più furbo, ma molto più ignorante. Siamo in un'epoca in cui tutto è spettacolo, in cui non si riesce più ad accendere la TV senza sentire qualcuno che urla, anche se si parla di temi delicati come i vaccini, in cui chi sopravvive è colui che si fa meno domande, colui che sa parlare per ore consecutive senza mai esprimere mezzo concetto.

Siamo in un periodo storico in cui si sta facendo di tutto per annullare l'opinione personale e lo spirito critico delle persone, con la scusa che qualcuno può risultare offeso, in un periodo in cui la scuola fa di tutto meno che insegnare.

Il problema non è il paragone con il passato, che effettivamente non regge, ma il fatto che viviamo in un mondo tecnicamente evoluto, ma con una mentalità che sta tornando lentamente al medioevo, con una società fatta di fazioni che si scannano tra loro in nome della mancanza di rispetto reciproca.

Ikaro

Un bel gioco per smartphone? Grazie

Leonardo Romagnoli

Cerca pokemon revolution su internet

Zazzy

In Cina conoscono solo DOTA, PUBG, CS, e basta come giochi fissi (principalmente da computer). Manca proprio la cultura del gaming, anche a causa di blocchi stupidi del mercato.
Si, ci stanno quelli che acquistano console etc, e spesso prima vedevi PSVita in giro per la metro....ma ora, co questi giochetti p2w stanno sempre col muso sul cellulare...

drake

Se regolarizzano il gaming su mobile , supporto, accessori e dock dedicate (qualitativamente migliori delle attuali "compatibili" con più dispositivi) titoli seri con giocabilità sia da touch che da pad, allora diventa una reale alternativa.
Così come è ora, continuerò a non spendere nulla.
Razer è stato il primo a fare rumore , dopo che ci provò Acer con il suo predator Phone e predator tablet , ma poco supportati e rimasti in sordina ,dimenticati velocemente .
Parlano di gaming, ma poi le offerte sono poco giocabili, così, allo stato attuale non ne vedo il senso.

drake

Io conosco altra gente, tipo 60 persone, che ha speso 0 su console e 0 su mobile , per ognuno come voi ce ne sono 2000 come noi.
lol

Il perchè è presto detto . Meno costi + consumi alla portata di tutti . Imparino Sony e Microsoft in primis .

Adriano

Beh wm aveva il miglior emulatore per Gameboy che abbia mai provato

AndreDNA

Tutto vero.
Ma la switch almeno rende possibile spingere sulla qualità dell'esperienza gaming nel complesso, compromessi grafici a parte.
I giochi mobile giocano troppo sulla rapidità e ripetitività di meccanismi basilari. Poco investimento e poca resa, l'esperienza di gioco complessiva si snatura totalmente.

È un peccato che questo sia il trend.

Ryder_173

Sarò anche tonto per te perché ci gioco su mobile, ma non mi definisco gamer

Ryder_173

Cavolo... Io casomai gioco con gli emulatori con giochi per psp, wii o nitendo ma cosi...

Ryder_173

A me a un certo punto ha cominciato ad attirarmi e poi preferire il mondo portatile. Non amavo molto giocare alla console fissa, beh neanche adesso, anzi, quasi quasi disprezzo. Però in fondo sono di tutto rispetto per me, non so come spiegarmi

Felk

oh, scemo di m3rda!

Emiliano Frangella

...diglielo pure di fare un abbonamento................

Emiliano Frangella

il bello e' che ci giocano anche con gli emulatori.........
esempio.......Clash of Clans. moltissimi lo eseguono sul pc fisso

Gios

Finalmente sarà l'ora che Nintendo rilasci pokemon vero per Android e iOS con abbonamento mensile di 1/3 euro e faranno i miliardi

Emiliano Frangella

ci sono ottimi emulatori che girano meglio del cellulare ;)

Gios

I casi spot non fanno Il mercato, sono i numeri a farlo.

Io come decine delle persone che consoco hanno speso 0 su console e una decina di euro sul mobile.
Per uno come te ce ne sono 1000 come me

Emiliano Frangella

anche su ps4 usi il cellulare. non hai visto lo spot??
e' la fine,,,,,,,,,,,

vincenzo francesco

Solo nel 2017 avrò speso almeno 400 euro in giochi per la ps4 e non ricordo di aver comprato giochi per il telefono, usato si e no una mezz'oretta per provare Leo's Fortune.

Darkat

"Anche perchè si sa, stiamo andando verso un mondo in cui se ami le auto sei un criminale, se mangi carne sei un assassino, se ti piace la f1g4 sei un porco maschilista"
Onestamente faccio davvero fatica a cogliere il nesso con tutto il resto e il tema dell'articolo, non lo trovi un po' forzato questo inserimento?
Leggo che sotto aggiungi anche che chi nasce oggi si ritrova in un mondo fatto di etichette assolutiste, perché chi nasceva ieri? Andiamo, sei un po' pessimista, il mondo di oggi, pur avendo i suoi limiti e i suoi orrori, è molto più aperto delle epoche passate, ci sono molte più sfumature socialmente accettate, vogliamo davvero paragonarci all'inizio del 900 e dire che prima la mente era più aperta e non c'erano etichette? Dai, sennò andiamo solo di luoghi comuni e qualunquismo

Darkat

Lo dicevo da tempo che sarebbe successo a breve, il segreto è tutto nell'immediatezza del gioco mobile: puoi decidere di giocarci quando vuoi e dove vuoi, semplicemente cacciandoil telefono di tasca e cliccando un'icona.
Non è un caso che Nintendo Switch abbia puntato tutto a copiare il mondo mobile, perché non solo l'hardware è portatile, ma il software è stato scritto per essere veloce e immediato, niente fronzoli e caricamenti inutili, anche le cartucce permettono maggiore velocità nei caricamenti quasi immediati, al contrario delle classiche console dove dal momento in cui l'accendi al momento in cui si carica il salvataggio ti è già passata la voglia (esagero lo so, ma la differenza con switch è notevole), ed è questo il segreto del successo di questa console.
Temo che le console da salotto si direggano verso il declino, quando tutto si riduce ad una gara a chi fa l'hardware più pompato non può che finire male

Recensione Paper Mario: The Origami King: sulla carta, un GDR

Recensione Ghost of Tsushima: l'ultimo samurai (di PlayStation 4)

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro