Pop.Up Next 2018 è l'auto modulare che vola | Anteprima

09 Marzo 2018 82

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sempre più tecnologia a bordo delle auto e nelle città, ma il traffico rimane più o meno lo stesso, così non si smette mai di sognare di volare, magari con uno di questi Pop.Up Next. Non è un sogno ma un progetto reale, già anticipato lo scorso anno e ulteriormente perfezionato da Italdesign, Audi ed Airbus, abbraccia da vicinissimo l'idea di modularità e le ultimissime tecnologie in ambito di volo e automotive.

L'idea di massima è semplice, Italdesign e gli altri partner immaginano Pop.Up Next come più di un solo veicolo su strada/aria, in un futuro prossimo sempre più volto alla condivisione, magari avremo servizi di trasporto tra punti di particolare interesse. Dei taxi di ultimissima generazione per intenderci, o un Uber "Sky". Non si parla infatti di range particolarmente estremi, si potrà quindi prendere un Pop.Up Next in aeroporto e giungere in pochi minuti in città, magari atterrare in una zona dedicata e continuare la corsa con le quattro ruote senza mai lasciare l'abitacolo.

Utilitaria a due posti ovviamente elettrica e con sistema di guida autonoma (a cura di Audi, ovviamente), non sono previsti infatti volante, pedali ed altri elementi classici all'interno dell'abitacolo. Rispetto allo scorso anno, al primo prototipo, pare che Airbus abbia migliorato i dettagli aerodinamici del drone e i condotti del rotore, favorendo le prestazioni e la riduzione dei consumi in volo. Drone capace di sganciarsi rapidamente dopo il rilascio dell'utilitaria a terra, senza così impacciare per gli spostamenti sull'asfalto.

Display ultra wide protagonista nell'abitacolo, in futuro avremo proiezioni sul parabrezza

Interessante anche la tecnologia che troviamo all'interno dell'abitacolo, Italdesign sta infatti sviluppando un sistema d'interazione basato sullo sguardo, con tanto di autenticazione e riconoscimento del volto per i passeggeri e personalizzazione dell'esperienza di volo. Pop.Up Next non è infatti pensata per facilitare i soli spostamenti, chi sta dietro il progetto vuol evolvere il concetto di infotainment e guardare direttamente al futuro, senza strafare. Possiamo quindi scegliere la nostra musica, ascoltarla tramite le casse integrate nei singoli sedili e interagire con il mondo che sta sotto durante il volo grazie all'intelligenza artificiale e gli strumenti a disposizione.

Pensate quindi di volare sopra una grande città, sfruttare la realtà aumentata per rendere il trasporto più piacevole e interfacciarsi con un sistema che conosce le nostre preferenze e impara, per suggerimenti di ogni tipo. Dicevo "senza strafare", si perchè al momento troviamo un display ultra wide all'interno dell'abitacolo, il sistema di Eye-Tracking già funziona e il tipo d'interazione è sperimentabile direttamente. In futuro si prospetta tuttavia un parabrezza con ologrammi o proiezioni che evolva il concetto stesso d'intrattenimento, ma lo vedremo quando sarà effettivamente pronto.

Pop.Up Next è un prototipo, non ci sono numeri e cifre ufficiali, per quelle dovremo attendere, ma è importante sottolineare che tre importanti brand si stanno impegnando nel tempo per sviluppare davvero le tecnologie che servono per metterlo su strada e nei cieli. Li seguiremo da vicino, speriamo in una prova reale entro il 2025.


82

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudio M.

Ora si potrà arrivare dentro l'ufficio comodamente.

Ikaro

Veramente uscì anni prima un film con protagonista un attacco alle torri gemelle proprio dirottato aerei... Ripeto il fatto non è che non si può fare, ma che ci sono metodi molto più semplici e alla portata di tutti....

Valerio Greco

Non c'è bisogno di WD, ritorna indietro fino all'attacco delle torri gemelle. Nessuno credeva possibile il dirottamento di uno o più aerei per poi farli schiantare sulle torri, però alla fine è successo.

Ora tu pensi che un attacco del genere su vasta scala controllando da remoto tante autovetture sia impossibile, ma che fosse impossibile dirottare aerei in quella maniera lo credevano anche coloro che dovevano vigilare e poi l'11 Settembre è successo quel che è successo.

SI ok tu dici che si è giocati troppo a WD, ma nel 2001 l'attacco c'è stato, ad essere prudenti non si commette mica peccato.

Ngamer

antroche??? :P

andyroid

Gomblotohhh
Guarda che il terrorismo lo fanno anche senza auto volante e guida autonoma. Dovresti tornare alle caverne.

Tiwi

il futuro :D

Ratchet

Ah beh allora..

Ratchet

Ah ah ah.

steek

Ieri sera ho rivisto l'ultimo terminator...e tra questo articolo e quello su musk. Skynet sta arrivando :P

ilmondobrucia

A salirci in quella maniera anche io avrei paura.. https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

AC MILAN

già te l’ho detto prima, e con questo commento non fai altro che confermare, solito Italiano-Medio -Basso che non vede oltre il suo naso...

alextwind

Dipende dalla giornata tipo! Se in WiFi o sotto rete 5g

<-- La merendina di Giumbolo

Auto volanti? Stiamo scherzando, vero?
Sono pericolosissime e costosissime... NON compratele!!!
Firmato
Il vostro gommista di fiducia :)

Quello che nessuno dice

Non nasci nemmeno. La gente pensa che cose come quelle nei film mai possano accadere. E invece con il tutto una società può essere portata a fare di tutto. E in mille modi, cambiando con una ragione o con l'altra la prospettiva.

Prendiamo i display da 6 pollici, così lo capite bene anche voi. Se fossero usciti 5 anni fa sui telefoni mai nessuno li avrebbe comprati. Ma oggi invece è perfettamente normale un 5 pollici

Quello che nessuno dice

Ah beh allora siamo pure ignoranti in antropologia vedo

Quello che nessuno dice

Direi che sia meglio dubitare piuttosto che fare i boccaloni e credere che queste innovazioni cambino chissà cosa in tutto. Sono solo progressi. Non certo miracoli. Ma d'altronde se c'è chi compra telefoni da oltre 500€, è ovvio che creda anche a tutto

Quello che nessuno dice

Fa di meglio, ma quando va male vedi che te la combina grossa

Quello che nessuno dice

Scherza e ridi

Quello che nessuno dice

Ma che uscita idiota

Quello che nessuno dice

10 e lode

Quello che nessuno dice

Non è affatto vero. Oggi è tutto pilotato da umani e sui mezzi molto spesso si verificano incidenti per colpa di GUASTI

Quello che nessuno dice

Ma effettivamente qualcosa andrà storto sicuramente anche quando ci saranno questi veicoli, quindi non ha tutti i torti sulle conseguenze più gravi di quanto lo siano attualmente. Del resto cadono 5 aerei l'anno ormai.. Legge dei grandi numeri forse, ma è così

Quello che nessuno dice

Ma quanti altri lavori fate per non avere modo di vedere cosa combinano dei vostri associati..?

Recario

Sembra la Multipla del futuro

Ikaro

Faccio prima ad ordinarmi un bazooka sul mercato nero e buttarli giù uno ad uno sti così... Come detto anche all'altro tipo non è come in watch dogs ;)

Ikaro

Eccone n'altro rovinato da watch dogs... me li immagino proprio quelli che fanno la jihad con un coltello in mano, hakerare un sistema del genere, essì... D'altronde è connesso, sarà semplicissimo, ma vai a caghereee, te lo dick affettuosamente

Claudio Antonetti

Infatti ci salirai a terra

Paolo Orione

qualcuno ha un idea di chi sono i produttori delle telecamere che vengono utilizzate dai sistemi di guida autonoma ?

PassPar2

Bello tutto ma con 1000 di questi sopra la città ci sarà lo stesso effetto che hai se metti la testa dentro un nido di calabroni.

Jon Snow

Beh, la tecnologia non è che venga generata dagli autobot, c'è sempre l'impronta umana dietro, quindi se non ti fidi degli umani, non dovresti fidarti neppure di ciò che costruiscono

Svasatore

Sì da molti anni in ambito militare.
Comunque 2025 cioè aria fritta.

MasterBlatter

Quindi questi avrebbero brevettato la selezione by eye-tracking?
Credo sia roba che già esiste da qualche anno

ironmel

il discorso ha un senso, però la parte "online" nella guida autonoma da un notevole vantaggio nella sicurezza grazie al V2X: per il computer sapere che tu hai in tasca il tuo smartphone e stai per attraversare dietro la curva cieca (magari distratto) è un gran vantaggio. così come sapere che a 2 chilometri sul tuo percorso un'altra auto ha individuato una voragine nella strada. o ancora avere in tempo reale il fix firmware o l'aggiornamento della mappa nel momento in cui la viabilità cambia.

pesano di più i vantaggi in termini di sicurezza garantiti dalla connessione o i rischi di hacking da parte dei (fortunatamente pochi) malintenzionati? la risposta dipenderà da quanto saranno attenti i produttori a questa tematica, da quanto riusciranno a proteggere le auto e separare le due "elettroniche" (quella online e quella off)

Antares

Se la fa Audi sarà un bidone

Ibenfeldan

GOMBLOOOOOOOOOOOOTTTTTOOOOOHHH!!!!

Pistacchio

E sticaxxi non ce lo mettiamo ?

Shrek

6 ore di schermo le fa sicuro

MasterBlatter

Sempre meglio di votare m5s i quali credono ogni volta di aver vinto

Peppol

No pisci dal finestrino

marcoar

Per quanto non sia un suo tifoso, e per quanto non mi piaccia, devo ammettere che dalla sua ha delle attenuanti derivanti dai contesti competitivi in cui si è trovato (2012 a parte).
Sicuramente non è quello che passa dalla copertura mediatica (da noi fu accolto come il salvatore della patria, se ne uscì con un team totalmente spaccato all'interno, e ancora oggi ne paghiamo le conseguenze).

piero

questo non significa che sono immuni da catastrofi a causa di avarie nel sistema, pilota automatico o meno.

KeePeeR

Ma se ti scappa la pipi puoi fermarti sulla destra?

Ngamer

cerchiamo di essere un po piu ottimisti , basta eliminare tutti i politici :P

Andee Kcapp

Non automatico, ma autonomo.
Automatico si prevede un pilota umano a bordo.
Autonomo invece fà tutto da solo anche senza umano a bordo.

Mark984

Ma i consumi di una macchina volante, rispetto ad una a terra?

Tech_maniaco_

Non temere, prima o poi gli arabi usciranno dal medioevo e impareranno a godersi la vita terrena.

M_90®

Semplicemente è un pilota scarso che ha perso ovunque l'hanno messo dopo la Renault, sovravvalutatissimo

marcoar

Occhio e croce tra poco ad Alonso non lo faranno sedere manco sulle seggiole a rotelle...

(È lui che porta sfiga... Quando si dice il karma)

marcoar

Io mi chiedo come ancora possano produrre automobili, voglio dire in bici puoi investirne uno solo e non fargli poi tanto male, in macchina invece puoi prenderli a gruppi e continuare all'infinito.

Ma sul serio pensate prima agli usi deviati rispetto a quelli normali?

Shrek

Sì l'ho letto qualche giorno fa. Un video con immagini dal vivo però fa un altro effetto.
In ogni caso complimenti per l'articolo sulla Pop.Up Next, davvero interessante.

Android

RECENSIONE Oppo Find X Lamborghini Edition: stupendo ma non perfetto

Apple

iPhone Xs, Xs Max, Xr e Apple Watch Series 4 | Video anteprima da Cupertino

HDMotori.it

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini

Apple

Apple: arrivano i nuovi iPhone 2018 | Live blog e Streaming