Steve Jobs: i tre cimeli all'asta racimolano quasi 250.000 dollari

16 Marzo 2018 367

Aggiornamento 16/03

L'asta si è conclusa, e tutti gli oggetti hanno superato di gran lunga il prezzo iniziale prefissato. In particolare, la domanda d'assunzione è arrivata a 174.757 dollari, a fronte di un prezzo base di 50.000 dollari; notevole osservare che il precedente proprietario se l'era aggiudicata, sempre a un'asta, per appena 18.750 dollari.

Il manuale tecnico di OSX autografato dal celebre fondatore di Apple è stato venduto per 41.806 dollari (base d'asta 25.000 dollari), mentre l'articolo di giornale, anch'esso autografato, relativo alla WWDC è stato venduto per 26.950 dollari (base d'asta 15.000 dollari).

Post originale - 22/02

RR Auction metterà presto all'asta tre cimeli che faranno gola agli appassionati di Apple e del suo carismatico fondatore: un articolo di giornale (che parla della WWDC) e un manuale tecnico di Mac OS X del 2001, entrambi firmati da Steve Jobs, e - pezzo forte - una domanda d'assunzione compilata da Jobs stesso. La base d'asta dei primi due sarà, rispettivamente, di 15.000 e 25.000 dollari, mentre il prezzo di partenza dell'ultima sarà 50.000 dollari.

Il documento non specifica per che posizione Jobs si stesse candidando, ma risale al 1973, anno in cui, dopo pochi mesi dall'iscrizione, aveva abbandonato il college. La domanda è compilata in modo piuttosto approssimativo, soprattutto se si considera quanto, in futuro, Jobs sarebbe stato noto per la sua attenzione maniacale ai minimi dettagli.

  • Hewlett-Packard è scritto sbagliato ("Hewitt Packard").
  • L'indirizzo riporta semplicemente "reed college" (tutto minuscolo: è il college che Jobs aveva abbandonato, ma ancora frequentava)
  • Riguardo all'accesso ai mezzi di trasporto disse "possibile, ma non probabile".
1: lettera d'assunzione | 2: manuale OSX autografato | 3: articolo autografato

L'asta durerà dall'8 al 15 marzo; per RR Auction è la prima "tripletta" Steve Jobs della sua storia.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 518 euro.

367

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PatrickBateman47

Parole strasante.

PatrickBateman47

in attesa della sindone.

Dunkirk

Probabile che faranno un nuovo film su questi cimeli messi all'asta con Fassbender

Haku

Guarda che servivano tutti e cinque.

Haku

Mah... le cose che non sono mai successe hanno infinite possibilità di essere. Nessuno fa niente da solo e molte furono le contingenze che consentirono a questi due di emergere dalla massa. Un fitto intrico di scelte sbagliate, decisioni improvvise, disponibilità del momento, compromessi ecc ecc. non è possibile escludere che se altri al loro posto fossero andati avanti (C’erano un sacco di pedine sulla scacchiera) magari avrebbero pure fatto meglio.

Haku

Appunto: Una volta. Conosco la storia su su fino ai bambinetti di Maria De Filippi. E comunque mettere sullo stesso piano Leonardo Da Vinci coi pennelli o le tele che usava non ha nessun senso, senza nulla togliere alla bravura degli inventori del pennello e della tela.

Haku

Mettere sullo stesso piano Leonardo Da Vinci coi pennelli o le tele che usava non ha nessun senso, senza nulla togliere alla bravura degli inventori del pennello e della tela.

Moveon0783 (rhak)

Nel mio post originario ricordo che il mio esempio era esteso anche alle case discografiche, le cosiddette major. Le sporche, brutte e cattive major, quelle guardate come il demonio. In realtà un tempo queste non erano fatte solo da imprenditori e azionisti interessati all’utile, ma anche da mecenati e talent scout. Andavano letteralmente a caccia di talenti in giro per i pub. È così che abbiamo conosciuto i Led Zeppelin e i Rolling Stones prima, la new wave dopo, e il metal e poi il grunge più tardi. Lo dobbiamo a loro.
Quindi sì: il mezzo che veicola il contenuto è importante tanto quanto il contenuto stesso. Sono inscindibili. Come Stairway to Heaven e il pezzo di plastica che la contiene comunemente detto cd, e il tizio che ha permesso che arrivasse nelle nostre case, ossia il CEO della casa discografica da una parte e i padroni delle varie iTunes/Spotify dall’altra (questo oggi, ieri il tizio che produceva i cd).
Occorre anche considerare che il tuo esempio non è nemmeno poi così calzante e si va a impelagare in un discorso infinito e decisamente fuori tema. Questo perché le creazioni di Gates e Jobs non sono solo veicoli di contenuti prodotti da altri, quindi hardware, ma anche e SOPRATTUTTO software, ergo contenuti da loro creati e messe a tua disposizione (Windows e MacOS su tutti).

Haku

In verità Jobs e Gates arrivarono ben dopo altri a contribuire alla diffusione di massa dell'informatica che è avvenuta a cavallo degli anni 70/80 o ne hanno un'influenza estremamente minore. Sinclair, Amstrad, Commodore, Texas Instruments, Acorn, Atari, TRS ecc. quando ci fu il botto, fecero molto di più. Loro sono sopravvissuti, gli altri no ma pare che loro siano gli unici fautori di questa nuova "alfabetizzazione". Niente di più storicamente sbagliato ovviamente. Va detta un'altra cosa: I Led Zeppelin, così come prima Buddy Holly, Elvis Presley o Big Joe Turner CREAVANO DEI CONTENUTI. Jobs & C dei COLLETTORI di contenuti. C'è la differenza che passa tra Beethoven e le sue sinfonie ed il tizio che ha inventato il grammofono per diffonderlo a chi non ci poteva essere. Onore al merito, per carità. Ma Se leggiamo l'infinito di Leopardi su internet il contenuto è di Leopardi, non dei server e dei computer che te lo fanno visualizzare. Se Ascoltiamo The Wall su iTunes i contenuti non sono della Apple ma dei Pink Floyd. il fatto è che i tempi sono talmente marciti che si venera di più il mezzo che il contenuto, il che equivale a dare più merito al martello e allo scalpello per la realizzazione della Pietà che a Michelangelo.

Haku

Soprattutto quando si faceva di LSD

Giuseppe75

Pur di avere ragione scrivete l'impossibile

Haku

Lo ha rivoluzionato eccome, ma in peggio. Ha levato il rito e la qualità dell'ascolto. In seguito ha costretto i tecnici audio ad equalizzare i master delle nuove produzioni musicali per l'ascolto tramite formati più lossy del CD (standard Red Book). Visto il successo che ha avuto ha orientato il mercato verso un ascolto distratto o da noia da metropolitana/autobus/corsetta. La mediocrità elevata a cima elitaria a carissimo prezzo.

Haku

Solo un subdotato vedrebbe in un post di un utente qualsiasi un blog qualsiasi una forma di dittatura ideologica o scuola di pensiero come se a scriverlo fosse stato un intellettuale del calibro di Montanelli, Guareschi o Pasolini.

PS: "Non lo devi fare" lo dici a tua sorella. Io scrivo quello che mi va nei limiti delle regole del blog. Se non ti sta bene disqus offre una simpatica opzione "blocca utente". Usala. Io farò altrettanto.

IlGiustiziereDelCodice

Capite chi? Cosa? In questo blog a volte mi sento dare dell'Apple fan e a volte dell'hater. Visto che ci siamo ti categorizzo anche io. Tu fai parte dei presuntuosi. Il mio profilo è pubblico. Non hai neanche avuto la premura di verificare, prima di assegnarmi ad una categoria, quale fosse sempre stata la mia linea di commenti. Non hai nemmeno seguito il filo logico della discussione con Antares, altrimenti ti saresti accorto che oltre a possedere un iPhone e un mac aziendale, possiedo anche un iPad Air 2 attualmente. Dunque non odio proprio nessuno. Non mi sembra attraverso i miei commenti di aver espresso odio ne verso Apple, ne di aver detto che Antares non capisca nulla.
Se si, allora ti prego di dimostrarmelo incollando ciò che ti ha portato a pensare ciò, poiché qui i problemi possono essere due. O hai evidenti problemi comprensivi ( analfabetismo funzionale ) o vuoi fare del fl4me spicciolo.
In entrambi i casi invece di fare l'avvocato delle cause perse e presumere che le tue parole abbiano senso nel contesto, ti consiglio di evitare di intrometterti in discorsi che non hai seguito o non hai avuto la premura di seguire. Perché evidentemente fai brutte figure.

SONICCO

NON MI ToKKARe IL F1dANzatO!!1!1!1 TI AM0 SteVEH GIOBS!1!1!

https://uploads.disquscdn.c...

Giuseppe75

Forse non è chiaro quello che ho scritto? Io non ti ho detto che non devi commentare i tuoi pensieri, ma non lo devi fare come se fosse legge quello che dici, perchè per fortuna non lo è! Quindi scendi dal piedistallo e guarda la vita da un altro punto di vista

Giuseppe75

Questo è un altro scienziato spara sentenze di questo blog! Bravo bravo! Vediamo tu se sai far emeglio di Jobs!

Giuseppe75

Ovviamente sapevo già che tu non avresti capito il senso del mio commento. Capite solo quello che volete capire. Sempre gli stessi commenti negli articoli Apple e non se ne può più! Per te Jobs non è stato un uomo rivoluzionario ma non per questo devi affermare che chi l opensa è uno che non capisce niente. Ognuno ha i suoi punti di riferimento e certamente al Mondo ce ne sono pegio di Jobs che vengono presi come punto di riferimento! Ma poi io mi domando perchè questo odio verso Apple non si capisce. Mah.

IlGiustiziereDelCodice

Ti sei scordato di scrivere "pappapero" all'ultimo! Sinceramente non ho capito il senso del tuo commento. Pur rileggendolo parecchie volte. Di gente che prende delle idee o ha delle idee e le trasforma in oro ne è pieno il mondo. Non per questo è gente considerata rivoluzionaria. Men che meno Jobs può essere accostato a chi di veramente rivoluzionario per quell'azienda lo è stato agli albori. Chi ha rivoluzionato il mondo dell'informatica e i computer è ben altra gente. Gente che in molti casi non si è arricchita poiché povera di quel quid che invece Jobs aveva. Quindi non capisco. Io non ho criticato Jobs, ma la persona che lo ha definito come il padre dell'informatica moderna quasi quasi. Detto ciò dove m1nch1a si posiziona il tuo commento?

Haku

gnegnegnè

Haku

Cosa giusta, visto che donando non fa altro che fare quello che fanno le tasse: redistribuire risorse a chi non ne ha. Al netto del fatto che Gates non facendo le leggi, non può far altro che usare l'iniziativa individuale.

Haku

L'uomo si nutre di miti. Da sempre. Ci nascevano gli Dei su questa necessità. Il fenomeno Steve Jobs per la verità è spiegabile con il concetto di "Società Liquida" di Bauman; ovvero una società senza più solidi principi e/o capisaldi di pensiero si appoggia alle cose "molli", anche insignificanti. Quand'è che un semplice computer è diventato "oggetto di culto"? Quale dramma esistenziale costringe persone a fare file all'addiaccio per comprare un palmare che telefona e quindi un elettrodomestico? David Cronemberg nel suo film Spider fa indossare al protagonista parecchi abiti uno sopra l'altro. Una voce fuori capo dichiarerà: "Quando manca l'uomo, si compensa con il vestito". La sinergia Jobs-Consumatore ha creato un mostro mitologico basato spesso su falsi bisogni. I suoi prodotti, costosissimi, saranno usati perlopiù per social, fotografare cani e p0rci, giochini, porno. La pubblicità di iPhone X è un esempio illuminante: Ritratti, animoji, animoji karaoke. L'apoteosi dell'idiozia. Ne abbiamo avute di teste d'uovo a cui dare ascolto, tra filosofi, geni veri, giganti della letteratura e del pensiero. E tra loro ed un imprenditore di elettrodomestici chi scegliamo? Ma l'imprenditore ovviamente. Vamolos.

Haku

Dal produttore al consumatore?

Haku

Giusto! Solo i cavalli possono discutere sul Palio di Siena!

No Replay

Ma che ne so io!
Io ho ascoltato questa cosa dell'asta delle sue mutandine alla Zanzara su Radio 24.

Fede64

Ma va la

Giuseppe75

Allora se non sei stato il fautore di un idea che ti ha fruttato miliardi che sia stato tu o no l'inventore non rispondere comportandoti da scienziato, il quale non sei!

Giuseppe75

"Non si discute in quanto a capacità comunicative e alle capacità
imprenditoriali di prendere delle ottime idee, tra le tante, e
trasformarle in oro" hai detto niente! Vorrei vedere te cosa riusciresti a fare "IlGiustiziereDelCodice" me lo devo segnare per ricordarmi di leggere qualche notizia sulle tue "invenzioni" che hanno cambiato il modi di vedere le cose...Ma per favore!

Giuseppe75

Ma come prendete sul serio i commenti che si lasciano negli articoli Apple è una cosa davvero devastante. Il discorso è che li vedete solo negli articoli Apple ma non vi accorgete che un "atteggiamento Fantozziano" si legge anche in altri articoli, come per esempio di gente che sbava per un telefono senza cornici o un "anteggiamento fantozziano" di gente che solo nel leggere la parola Samsung qualsiasi modello gli sembra di avere un rapporto sessuale e poi ce lui il grande D10 intoccabile e guai chi lo nomina invano: XIAOMI (oh no l'ho nominato)...Che ovviamente lo scienziato di questo blog ha acquistato a 10/15 euro compresa la spedizione eh! Mica si fa fregare! Glielo spedisce il cinese con un calcio! Rigorosamente senza la banda 20 eh! Altrimenti si "abboffa" di 4G! Ma come mai non leggo tuoi suggerimenti o di altri scienziati sotto a questi commenti? Poi "soggetto" non hai diritto di chiamarlo così nel rispetto del fatto che non ce più. Ha migliorato qualche idea? Ha copiato? Ma è stato comunque in grado di smuovere un pò le acque nel settore con caratteristiche che per anni e specialmente questo, altri produttori hanno copiato! Poi, non ho mai letto notizie per esempio di Karl Benz o parenti dove hanno rivendicato l'invenzione dell'automobile e quindi gli unici a poterle fabbricare! Come chi ha inventato i coltelli le borse e via dicendo! Come vedi tutti siamo vittime del marketing e molte volte neanche ce ne accorgiamo!

Haku

Io non faccio elettrodomestici. Lavoro per l'ENI. Ma so riconoscere un venditore di pentole da un genio, cosa che a te risulta difficile fare dato che, visto la tipologia di risposta, investi i sentimenti in prodotti che sono i cugini diretti del frullatore, del Pastamatic e del pinguino DeLonghi. Cioè tutti i computer, lettori e telefoni "intelligenti" che masi siano stati generati da chichessia.

Giuseppe75

Tu certamente saprai fare di meglio giusto?

Giuseppe75

Menomale che non lo sei e speriamo non lo diventerai mai.

Giuseppe75

Non so se sei più intelligente tu a porre questa domanda o quelli che ti rispondono qui sotto.

Giuseppe75

Leggere commenti così di basso livello fa venire voglia di passare ad iOS, perchè mi vergogno tanto da utene android, di essere associato a persone che la pensano come te.

deepdark

Ah indossa le mutande? Mi vuoi dire che non è pronta all'uso?

deepdark

Quanto un dito nel cul0.

Ungarus

Signore grazie!

Ungarus

Un bene di consumo venduto in centinaia di migliaia di esemplari?! Ma siete vi sentite quando parlate?!

danihd

Ho suggerito come hai fatto tu, non imposto.
Non impongo nessun pensiero, e che, lodare a qualcuno o qualcosa chiunque esso sia, non è nel mio essere, tutto qua.

Utente9000

Tutto accurato, tranne Accelerometro e Giroscopio.

Antares

Jobs ha creato Apple, la sue mania per precisione, dettagli semplicità hanno creato i prodotti che hanno creato il brand.
Steve Jobs non faceva mai indagini di mercato, ma cercava sempre come obiettivo primario quello di creare un prodotto valido, la pubblicità, il marketing, il brand come tu lo chiami arrivavano sempre dopo.

IlGiustiziereDelCodice

Questo, ripeto è indubbio. Ma lo devono anche grazie al brand creato.
Mi chiedo a questo punto però perché da jobs siamo passati alla Apple? Ripeto io ho risposto ad altro e non ho voglia di parlare del sesso degli angeli.

Antares

La prova più difficile per un prodotto immesso sul mercato, è il giudizio del mercato stesso: non vendi se vendi prodotti scadenti e se fosse semplicemente moda si sarebbe dovuta estinguere velocemente ed invece ogni anno cresce, segno che lavorano bene e sfornano prodotti validi.

IlGiustiziereDelCodice

Apple è meritatamente riuscita a costruire un brand a livello commerciale. La visibilità delle loro evoluzioni influisce sicuramente sul mercato oltre ad avere una indubbia utilità.

IlGiustiziereDelCodice

Punto primo: Sei serio? Giroscopio e accelerometro? Credi siano stati i primi ad usarlo o intendi addirittura che lo abbiano inventato loro? Sai chi è l'ST Microelettronics? Punto secondo: Io ho risposto ad un commento in cui idolatravi Jobs. Non ad un commento sull'azienda e su ciò che ha portato alla luce. Inoltre ho parlato di lui in relazione al mondo del computer che avrebbe rivoluzionato nel 1984 (Olivetti? Che se non fosse per De Benedetti sarebbe leader mondiale forse ) non ai prodotti venuti in seguito al suo ritorno nel 1996. Ed anche li se non fosse stato per l'insistenza del suo team non avremmo mai visto un market come l'app store ma semplicemente un web market (sua idea). Nessuno gli toglie il merito di aver saputo scegliere tra le idee altrui quale fosse la migliore per il grande pubblico. Ma solo e semplicemente questo :)

Antares

Aggiungo un’altra risposta, citando caio marioz https://uploads.disquscdn.c...

Antares

però stranamente quando esce un prodotto Apple, fa sempre da spartiacque tra il prima ed il dopo, con cambi radicali di design, funzioni e tecnologie in tutti quelli che vengono dopo.... chiamala come vuoi, ma se non è rivoluzionario questo....3 grandi rivoluzioni: 1984 con il macintosh, poi quella con iPod/itunes e poi iPhone....

IlGiustiziereDelCodice

Stare al timone di tantissimi professionisti !=(diverso) ha rivoluzionato il computer. Altrimenti tutti i CEO di aziende di consulenza e di prodotto rivoluzionerebbero qualcosa. Le idee rivoluzionarie le hanno avute gli altri, ripeto e lo dico da user a tutto tondo di prodotti Apple al momento, gli si da il merito di aver saputo comporre alcuni pezzi del puzzle al netto di altri che nello stesso periodo hanno rivisto il mondo dei PC ma non per questo è da idolatrare. Anzi visionario com'era avrebbe dovuto fumarsi meno canne quando ha deciso di usare cure alternative per il suo tumore.

Fede64

Steve, non mi ha particolarmente incantato, però bisogna ammettere che aveva dei numeri,
diciamo che aveva un intelligenza superiore alla media, cosa se non si può dire degli utenti Iphone.

Rick 45

20-40 euro non è mica un pezzo raro.

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza