Google racconta Clips: retroscena, aneddoti e tanti dettagli sulla sua AI

26 Gennaio 2018 4

Google ha appena pubblicato un lungo, complesso e dettagliato articolo sulle logiche di funzionamento di Google Clips, la "smart action cam" che sa quando è il momento di scattare una fotografia grazie all'intelligenza artificiale. Il pezzo esamina proprio la componente AI del dispositivo, ma include riflessioni molto più generalizzate sul senso di questa tecnologia, le aspettative da porsi e una sana dose di miti da sfatare ("era come cercare di insegnare l'inglese a un bambino di due anni usando Shakespeare").

La lettura è piacevole e tutto sommato scorrevole, ed è consigliabile per chiunque stia studiando UX e AI - più nello specifico machine learning. Ma include anche retroscena e aneddoti interessanti per chiunque sia appassionato di tecnologia. Per esempio, per far capire all'agente AI come si compone una foto meritevole di essere conservata - non tanto per qualità pura, ma per valore del ricordo del momento che ritrae - ha assunto tre professionisti, ovvero un documentarista, un fotogiornalista e un fotografo d'arte. Ma si è trovata costretta a fare un passo indietro e ripartire dalle basi: controllare che l'immagine sia a fuoco, assicurarsi che la scena non sia ostruita, e molto altro.

Di solito, quando Google pubblica articoli di questo genere significa che il prodotto è prossimo alla vendita. Un ulteriore indizio, insomma, vista la certificazione presso la FCC che abbiamo visto appena qualche giorno fa.

Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da Techberry a 352 euro oppure da Amazon a 411 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Caselli

Grazie, lì in basso non guardo di solito

steph9009

devi cliccare su "via" e "fonte", i quadratini verdi e rossi in basso a sinistra del post

Alex Caselli

Ma il link all'articolo?

Pure new wool

Molto curioso di vedere questa ai in azione... Affascinante insegnare la creatività ad una macchina.

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo