DJI presenta Mavic Air, ancora più piccolo e pesa solo 430 gr!

23 Gennaio 2018 67

Alla fine il mix tra Mavic Pro e Spark è diventato realtà e, come da anticipazioni, si chiama Mavic Air. Le novità introdotte sono davvero tante, a cominciare da peso ed ingombro che con questo nuovo modello abbattono gli standard precedenti, portandolo ad essere un compagno ancora migliore per i viaggi.

Mavic Air pesa solamente 430 gr, oltre 300 gr in meno di Pro Platinum (750 gr), in più la nuova scocca ottimizzata consente di piegare bracci ed eliche raggiungendo una compattezza da primato, occupando uno spazio di poco superiore a quello di uno smartphone di questa generazione (l'immagine a seguire rende meglio l'idea).


Mavic Air ospita una fotocamera con sensore 1/2.3” CMOS ed una lente con apertura f/2.8 con una lunghezza focale di 24 mm, è in grado di girare video in 4K a 30 fps e fotografie fino a 12 mpx raggiungendo un bitrate di 100 mbps nei video, è inoltre in grado di realizzare video in slow-motion a 120 fps in 1080p. La memoria integrata è di 8GB, ma è possibile inserire una scheda SD supplementare. La stabilizzazione è affidata ad un gimbal a 3 assi incassato nella scocca, dotato di una ammortizzazione migliorata al fine di ridurre eventuali tremolii.

Il sistema di rilevazione ostacoli è ancora più raffinato, sono 7 le cam di bordo che, in collaborazione con i sensori ad infrarossi, consentono di ricostruire una mappatura tridimensionale di ciò che circonda Mavic Air e di scongiurare eventuali collisioni.

Mavic Air eredita alcune funzionalità da Spark e ne introduce di nuove, la modalità SmartCapture ad esempio consente entro un raggio di 6 metri di utilizzare le gesture della mano per decollare, seguire, fotografare, registrare, avanzare, indietreggiare e atterrare; questo consente di cogliere il momento da ogni angolazione senza la necessità di un telecomando.

Troviamo poi le modalità video Rocket, Dronie, Circle, Helix e le due nuove modalità Asteroid e Boomerang, la prima fa volare il drone avanti e indietro, realizzando un panorama sferico alla fine del suo percorso di volo, mentre Boomerang lo fa volare intorno a un soggetto in un ovale inclinato verso l’alto, con il video che finisce allo stesso punto da cui era iniziato.

Sono 21 i minuti di volo indicati come media, che possono naturalmente variare in base all'uso, Anche MAvic Air offre una modalità Sport grazie alla quale può raggiungere oltre 68 Km/h, ed è compatibile con i DJI Goggles.

Mavic Air sarà disponibile nelle tre varianti Onyx Black, Arctic White e Flame Red, ad un prezzo di vendita di 849 € nel pacchetto che include il drone, la batteria, il dispositivo di controllo remoto, la custodia per il trasporto, due paia di protezioni per le eliche e quattro paia di eliche. Il Mavic Fly More Combo include il drone, tre batterie, un dispositivo di controllo remoto, una borsa da viaggio, due paia di protezioni per le eliche, sei paia di eliche, un adattatore batteria/power bank e un hub di ricarica della batteria al costo di 1049 Euro. Prenotazioni a partire da oggi sul sito ufficiale DJI con spedizioni dal 28 gennaio.

Per maggiori dettagli, vi rimandiamo al comunicato ufficiale a seguire.

23 gennaio 2018 - DJI, leader mondiale nel campo dei droni civili e della tecnologia per le immagini aeree, ha presentato oggi Mavic Air, un drone con fotocamera ultra-portatile e ripiegabile che offre prestazioni superiori, funzioni più intelligenti e maggiori possibilità creative di qualsiasi altro drone disponibile nel settore consumatori. Sviluppato pensando ai viaggiatori e a chi ama stare all’aria aperta, Mavic Air eredita le migliori caratteristiche della leggendaria serie Mavic di DJI con una fotocamera 4K per una qualità di immagine superiore, nuove modalità QuickShot e SmartCapture per rendere più semplice la realizzazione di foto e video, oltre a FlightAutonomy 2.0 con i sistemi di Advanced Pilot Assistance per un volo più intelligente e sicuro. Una meraviglia di tecnica e design, Mavic Air offre un’esplorazione senza limiti ovunque ti porti l’avventura.

“Quando DJI ha presentato Mavic Pro, ha reinventato tutto ciò che poteva essere un drone disponibile nel settore consumatori: potente ma portatile, accessibile ma tecnologicamente avanzato – ha detto Roger Luo, Presidente di DJI – Oggi, con la presentazione di Mavic Air, abbiamo spinto ancora più in là queste caratteristiche per creare il nostro miglior drone per il segmento consumer”.

Progettato per offrire portabilità e potenza -

Con il suo peso di soli 430 grammi, Mavic Air è il drone DJI più portatile mai creato. Le eliche e i bracci ripiegabili scorrono lungo la sua struttura slanciata e aerodinamica, rendendolo così compatto che, quando è ripiegato, occupa quasi lo stesso spazio di uno smartphone moderno.

Ogni aspetto della fotocamera di Mavic Air è stato progettato per garantire il massimo delle prestazioni. La sua sospensione cardanica meccanica incassata a tre assi è sorretta da ammortizzatori per ridurre ulteriormente la vibrazione, fornendo una protezione superiore e scatti più fermi. Una potente fotocamera che ospita un sensore 1/2.3” CMOS e una lente con apertura f/2.8 con una lunghezza focale di 24 mm equivalente a 35 mm per realizzare foto e video ad alta qualità. Fotografa immagini da 12 megapixel nitide e stabili, utilizzando nuovi algoritmi HDR che salvaguardano più dettagli in condizioni di luce elevata e ridotta in ogni scatto, consentendo la realizzazione di incredibili foto aeree dall’alba al tramonto.

Mavic Air realizza anche video fluidi stabilizzati 4K a 30 fps, creando le riprese a più alta qualità tra tutti i droni DJI per il settore consumatori, con un bitrate massimo di 100 Mbps. Ora è possibile registrare l’azione in spettacolari scene ad alto ritmo, grazie alla sua capacità di girare video da 1080p in slow-motion a 120 fps.

Inoltre, Mavic Air è il primo drone DJI con uno slot per scheda Micro SD aggiuntiva e 8 GB di memoria integrata, che consentono agli utenti di salvare foto e video direttamente sul velivolo in movimento. Inoltre, la nuova porta USB-C consente di esportare i filmati registrati in un batter d’occhio.

Espandi la tua creatività -

Il sistema di fotocamera intelligente di Mavic Air crea nuove possibilità per tutti, indipendentemente dalla loro esperienza nella fotografia e nel pilotaggio di droni. Gli appassionati di fotografia che vogliono catturare il massimo dei dettagli di ciò che li circonda possono usare la nuova funzione Sphere per scattare e unire automaticamente 25 foto, creando un’immagine panoramica cristallina da 32 megapixel in meno di un minuto. Mavic Air supporta anche diverse modalità panorama, creando immagini orizzontali, verticali e a 180 gradi.

Le modalità video intelligenti QuickShot rendono facile e divertente la creazione di video professionali con percorsi di volo predefiniti che tengono automaticamente inquadrato il tuo soggetto. Utilizza Rocket, Dronie, Circle, Helix e le due nuove modalità Asteroid e Boomerang per creare semplicemente video che un tempo richiedevano elevate capacità di pilotaggio e sofisticati software di montaggio. Asteroid fa volare il drone avanti e indietro, realizzando un panorama sferico alla fine del suo percorso di volo, mentre Boomerang lo fa volare intorno a un soggetto in un ovale inclinato verso l’alto, con il video che finisce allo stesso punto in cui era iniziato.

La modalità di volo intelligente ActiveTrack di Mavic Air è stata migliorata per rilevare automaticamente diversi soggetti, seguendoli e mantenendoli nell’inquadratura con più precisione, specialmente nel corso di attività in movimento, come correre o andare in bici.

Sfruttando una tecnologia di apprendimento automatico, SmartCapture è una modalità di controllo ad alta risposta che rende semplicissima la realizzazione di foto e video. Con un’autonomia massima fino a 6 metri, è possibile dare comandi con un gesto della mano per decollare, seguire, fotografare, registrare, avanzare, indietreggiare e atterrare; questo consente di cogliere il momento da ogni angolazione senza la necessità di un telecomando.

Un volo più intelligente e sicuro -

Capacità di calcolo potenziate e algoritmi migliorati aiutano Mavic Air a volare in modo più intelligente e sicuro, superando ostacoli e ogni tipo di terreno. FlightAutonomy 2.0 elabora i dati raccolti dalle sette fotocamere di bordo e dai sensori infrarossi avanzati per costruire una mappa tridimensionale del suo ambiente, per un volo in sospensione più preciso e migliori prestazioni di volo. I migliorati sistemi di visione dual camera anteriore e posteriore possono rilevare ostacoli fino a 20 metri di distanza. Per favorire la navigazione negli ambienti esterni più complessi, Mavic Air dispone dei sistemi di Advanced Pilot Assistance di nuova generazione che aiutano i piloti a evitare e superare automaticamente gli ostacoli, fornendo ancora più sicurezza durante il volo.

Mavic Air ha un tempo di volo massimo di 21 minuti. Può volare in maniera stabile con venti fino a 36 km/h e in altitudini fino a 5000 m sopra il livello del mare. Il suo dispositivo di controllo remoto è il primo dotato di levette di comando staccabili che si possono riporre all’interno del dispositivo stesso per una maggiore portabilità. Le sue antenne omnidirezionali, situate sul carrello di atterraggio ripiegabile, contribuiscono ad aumentare la copertura di segnale, per offrire una distanza massima fino a 4 km con trasmissione video in tempo reale a 1080p quando si vola con il dispositivo di controllo remoto. In modalità Sport, Mavic Air raggiunge l’impressionante velocità di volo di 68,4 km/h ed è compatibile con i DJI Goggles per un’esperienza di volo immersiva in prima persona.

Prezzo e disponibilità -

Mavic Air sarà disponibile in tre colori: Onyx Black, Arctic White e Flame Red. Il prezzo di vendita negli Stati Uniti, che include il drone, la batteria, il dispositivo di controllo remoto, la custodia per il trasporto, due paia di protezioni per le eliche e quattro paia di eliche, è di 849 Euro. Il Mavic Fly More Combo include il drone, tre batterie, un dispositivo di controllo remoto, una borsa da viaggio, due paia di protezioni per le eliche, sei paia di eliche, un adattatore batteria/power bank e un hub di ricarica della batteria, al costo di 1049 Euro.

A partire da oggi, sarà possibile prenotare Mavic Air all’indirizzo store.dji.com, nei quattro Flagship Stores DJI e dai nostri rivenditori autorizzati. Le spedizioni degli articoli prenotati inizieranno il 28 gennaio. Per ulteriori informazioni su tutte le nuove caratteristiche e funzionalità di Mavic Air, visitare il sito www.dji.com/mavic-air.

DJI Care Refresh -

DJI Care Refresh, disponibile in Paesi selezionati, offre il massimo della tranquillità ai proprietari di Mavic Air. DJI Care Refresh copre i danni accidentali a velivolo, fotocamera o sospensione cardanica durante il normale utilizzo per un periodo massimo di 12 mesi e, pagando un supplemento, offre fino a due sostituzioni complete con prodotti nuovi o equivalenti al nuovo. DJI Care Refresh è disponibile al prezzo di 99 Euro prima dell’attivazione di un nuovo Mavic Air, o entro le prime 48 ore dall’attivazione. Per ulteriori informazioni o per conoscere la disponibilità dell’assistenza nel proprio Paese, visitare l’indirizzo https://www.dji.com/service/djicare-refresh.

CARATTERISTICHE TECNICHE DJI MAVIC AIR


67

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FrancescoFact

Gearbest con i coupon

onsone

Nessun drone al mondo può essere utilizzato su assembramenti di persone..lo Spark però lo utilizzi su zone critiche senza bisogno di chiedere ulteriore autorizzazione.. Basta metterlo in regola con enac senza conseguire attestati messo in regola ottieni il Qr code lo assicuri e il gioco è fatto (lo devi aver preventivamente alleggerito ai famosi 300 gr)

D3stroyah

mi ero informato e la risposta era che comunque non puoi usarlo in mezzo alle persone perche' se succede qualcosa ti fanno la rettoscopia con il drone, 299grammi o 301.

onsone

Lo Spark lo puoi mettere in regola con poco e sopratutto lo assicuri quando lo metti in regola... Informatevi prema di dire stronzate.. Per tutti quelli superiori ai famosi 300 grammi le procedure di abilitazione sono molto più compllcate

polakko

non ti bastano 4KM?

Loris Piasit Sambinelli

certamente fino a 4km quando sei sul cucuzzolo della montagna lontano da qualsiasi wifi , campo radio, onde elettromagnetiche e il terreno sotto le tue scarpe è privo di ferro.
In realtà questi 4km se arrivi a 900 /1000 metri nella vita normale urli al miracolo.
Invece con il mavic e phantom arrivi a 2/3 km con poca difficoltà.
Ah dimenticavo raggiunge i 4km in fcc ( è un sistema che funziona in USA e in europa è vietato) e in europa con il sistema "nostrano" calcola che la distanza cadrà di un buon 60%

Sandros

Ma c'è scritto fino a 4 km mi pare...

Sgargio

guardando i pochi video presenti su youtube, per ora, sembra cambino molto i contrasti. Nulla vieterebbe a DJI a migliorare via firmware anche il Mavic Pro

Loris Piasit Sambinelli

si dice sia identico

Loris Piasit Sambinelli

certamente Luca, quando ti arriverà inoltre ti verrà consegnato su una ford escort senza ford

Loris Piasit Sambinelli

che dopo 250 m son b3st3mm1e perchè non ti prende più....

Loris Piasit Sambinelli

non puoi riprendere luoghi con persone? e dove cacchio te lo sei immaginato?

Tom Smith

Si purtroppo

Simone

750? Dove?

chuck

Non può volare dove c'è gente,non può volare troppo lontano da chi lo comanda,non posso riprendere o fotografare luoghi con persone,ma che caaaa si compra a fare?

Masterpol

se solo la legge non vietasse di farlo volare se non in ambienti deserti dove non mi frega nulla di farlo volare...

toiranesedoc .

Come posizionamento, rischia di diventare il Best Buy per gli amanti di sport outdoor ed estremi... Che sono, per inciso, il segmento di mercato che, negli ultimi anni, sta registrando i margini di spesa più importanti da parte del pubblico, specialmente in Usa ed Europa Centrale...
Lo Spark è a malapena un giocattolino, un drone per poco più che qualche selfie con gli amici.
Il Mavic è nettamente più piccolo di un Phantom, ma resta una discreta mattonella, non troppo pratica se si fa Enduro in moto, o Downhill in bici, magari arrampicata...
Questo Mavic Air sacrifica la portata a lunga distanza, perchè non gli serve...
E' fatto per essere tirato fuori al momento giusto e riprendere un salto, una curva particolare, per seguire il soggetto a bassa altezza e breve distanza, meglio se tramite controlli automatici sofisticati... Anche le modalità 2.7K60 e 1080p120 vanno in direzione delle riprese sportive, perfette per gli slowmotion.

toiranesedoc .

si, in modalità FCC (legislazione americana) il wifi può anche bastare per raggiungere quelle distanze in campi aperti senza interferenze... In modalità CE, purtroppo, bisogna tagliare la stima di un buon 60% e forse anche qualcosa di più... Ocusync e Lightbridge, per restare in casa DJI, garantiscono comunque portate maggiori...

Sandros

Leggo che siete delusi dalla trasmissione in WiFi... cosa cambia rispetto agli altri?

alfri

5 km in Wi-Fi?ma dai su.

mauro

non è wifi

mauro

dove hai letto che usa il wifi? arriva a 4km ti pare che ci arrivi con il wifi?

alfri

BOCCIATO IN WI-FI.BOCCIATO.
Mi tengo stretto il mio Mavic pro.

Alex4nder

Era questione di tempo, ora però è da vedere quanto sia stabile rispetto al Mavic normale.

Armillotta Matteo

Peccato per la trasmissione wifi

pisqua187

hai osannato la fotocamera ma non le prestazioni del coso.. ricordati sempre che si puo essere veloci quanto si vuole ma se non hai il controllo puoi tranquillamente farlo volare solo nel giardino di casa.
Ho uno spark appena comprato e sinceramente con la versione flymore + il charging station +2 batterie + la valigetta tarocca che poi ho adattato per inserire la base ho speso 840...tutto nuovo... praticamente 300€ in meno solo per non avere il 4k e 4 minuti reali in piu di volo..ok ha piu sensori per essere piu sicuri, ma ne vale la candela come al solito solo se hai le possibilità per comprartelo oppure se sei un semiPro che ha gia un P3/4 o un mavic e gli serve qualcosa di piu piccolo che si insidi dove va tu. per ora per l uso consumer e per quelli che pensano che un drone da 300gr a 500€ sia gia uno sprosito consiglio ancora lo spark!

Tom Smith

Penso stia scherzando. 800 euro per un drone WiFi sono parecchi. Pure senza concorrenza.

Ngamer

Nic vogliamo una recensione al piu presto :P

Ngamer

mica so fessi , dovevano differenziare :)

Luca

Scusate ma le lenti e quindi tutta la parte ottica è della hasselblad? società acquisita da dji

Franz14

Trasmissione del segnale WiFi... Hanno "castrato" strategicamente il prodotto (insieme all' autonomia) per evitare di sovrapporlo al Mavic Pro

Aniene

come hanno detto, è una via di mezzo. Un'ottima via di mezzo.

Aniene

Avrei preferito una batteria più performante ma evidentemente più di così non si poteva. 30 minuti sarebbero stati la perfezione (per il 2018).
Appena troverò un codice sconto per la fly more combo con un costo totale di 800 diventerà un bestbuy.

Ngamer

bisogna vedere com'è la qualità video ma la cosa pessima è che il controller arriva fino a 2km ma il segnale video solo 500m se fosse cosi è una gran cagat

The

quanta roba c'è di Sony su quel tavolo ?!?

Matt Ds

da prendere solo perche' hanno messo DriveClub nell'immagine promozionale.

Alberto

A me non brucia niente, ho pagato il Mavic Pro 800 quindi uguale.. E anche mi bruciasse non è il mio punto, ho fatto una considerazione esterna che io abbia il Mavic Pro o meno. E' ovvio che questo Mavic Air sia migliore praticamente in tutto, è uscito quasi un anno e mezzo dopo il Mavic Pro in un settore in costante crescita!
Resta il fatto che ci sarà un aggiornamento, VERO, del Mavic Pro nei prossimi mesi. Prezzo più alto (come al lancio) e specifiche ovviamente ancora migliori dell'Air.

Biso22

Meglio no?

FrancescoFact

la velocità del Mavic Air è piu o meno ugaule a quella del Mavic Pro in avanti, mentre il Mavic Pro batte il Mavic Air sia in salita che in discesa, l'autonomia è di 10 minuti in meno circa.
trovando il mavic anche a 750€ sul web direi che non ha ancora scalfito il posto del mavic.
PS: dji stessa nella live ha detto che è un nuovo prodotto che si classificherà a metà via tra il mavic pro e lo spark

aigor1

ah, ma è wifi questo?

D3stroyah

tranquillo che se fai danni con uno spark che non deve sottostare alle normative, ti fanno un C uguale

FrancescoFact

è una metà via

Ricky

Dji deve essere impazzita con questi prezzi al ribasso

look uup

So che ti brucia... Però è migliore praticamente in tutto...stesso sensore ma1080 120fps 2.7k 60fps
100mbs contro 60mbs, grande la metà più veloce, stessa autonomia e 300€ in meno.. Ok il mavic pro può andare più distante ma 5km sono sufficienti

Samux

belli i video con la nebbia :)

Francesco Z.

Ma fa i 60fps a 2.7k dove il Mavic Pro si ferma a 30fps....

Sgargio

A livello di ottica come la reputate rispetto al Mavic Pro? intendo il sensore

matiu2

Mah, continuo a preferire il Mavic Pro, pure nella nuova versione a prezzi online siamo li, non vedo tutta sta convenienza di questo “ultracompatto”, ricordate che poi sarà più sensibile al vento...

Duodenous

Concordo, inoltre essendo molto più leggero sarà anche più sensibile al vento (parametro importante per chi ci lavora).

marco

Già questo è molto interessante

Android

Recensione Motorola Razr 40 Ultra: due smartphone nel taschino

Apple

Apple, cosa aspettarci alla WWDC 2023: non solo software ma anche hardware

Windows

MSI: i notebook per produttività e creator al Computex 2023 | VIDEO

Articolo

Netflix: tutti i film e le serie TV in arrivo a giugno 2023