Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Windows 10 su ARM: primi PC Always Connected in Italia con TIM nel 2018

10 Gennaio 2018 91

Tra i protagonisti del CES di Las Vegas rientrano i PC Windows 10 equipaggiati con il SoC Qualcomm Snapdragon 835. Si tratta di prodotti come il Lenovo Miix 630, l'HP ENVY X2 e l'Asus NovaGo, presentati nei mesi scorsi ed in occasione della fiera dell'elettronica di consumo statunitense.

Una delle informazioni sino ad ora mancanti riguardava i dettagli della commercializzazione in Italia, ma un comunicato stampa di Microsoft e Qualcomm pubblicato nelle scorse ore sgombra il cambio da qualsiasi dubbio: i cosiddetti PC Always Connected - sono infatti equipaggiati con un modulo radio LTE - arriveranno anche nel mercato italiano, distribuiti dall'operatore telefonico TIM.

Per quanto riguarda le tempistiche, nel comunicato si fa riferimento ad una distribuzione che prenderà il via nella prima metà dell'anno e proseguirà nei mesi successivi riguardando i mercati di Cina (con China Telecom), Italia (con TIM Telecom Italia), Regno Unito (con EE) e Stati Uniti (con Sprint e Verizon).

Il nostro Paese rientra quindi nel ristretto numero di nazioni in cui verrà avviata la distribuzione, anche se la data esatta resta al momento piuttosto vaga visto il tenore letterale del comunicato. Nella peggiore delle ipotesi, comunque, entro il 2018 si potranno acquistare i primi portatili Windows 10 con ARM in Italia. A partire dalla primavera, prosegue la nota stampa, si avranno informazioni più dettagliate per i singoli operatori.

Matt Barlow, Vice Presidente Corporate di Microsoft, ha commentato:

La collaborazione con Qualcomm Technologies ha prodotto una nuova categoria di PC - i PC Always Connected. Combina la connettività e la semplicità dello smartphone con la potenza e le capacità creative dei PC Windows 10, trasformando il modo in cui lavoriamo e giochiamo. Con il supporto dei gli operatori mobili partner, i consumatori hanno ora l'opportunità di godere di una connettività super veloce su reti LTE ad un prezzo accessibile, sempre e ovunque.

Tra i più recenti PC Windows 10 con SoC Qualcomm ricordiamo il recente Lenovo Miix 630 di cui riproponiamo l'anteprima realizzata durante il CES.


91

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Grex

Esatto, e aggiungo che se Qualcom continuerà a ricevere gli stessi volumi di investimenti e contratti attuali, l'ottimizzazione degli Snapdragon in termini di qualità costruttiva e miniaturizzazione avrà uno sviluppo esponenziale, raggiungendo in breve tempo i livelli prestazionali delle CPU Intel, mantenendo o addirittura riducendo i consumi attuali.

Grex

Onestamente un iPad Pro costa lo stesso tanto e, oltre a essere senza tastiera, è pure sprovvisto di un vero sistema operativo. Questi device hanno un vero sistema operativo, ci puoi installare veri programmi, hanno tastiera e pure penna integrata. Se è vero che risultano fluidi nel multitasking e nella navigazione in multi-tab, oltre a durare un'intera giornata di lavoro senza caricatore, allora quei soldi li vale tutti, al contrario dell' iPad, o del Surface che, pur avendo un vero sistema operativo completo, manca di tastiera, e penna, la batteria dura molto meno e l'hardware non è più performante.

Grex

Essendo un dispositivo LTE avranno pensato che i magna delle telecomunicazioni potessero essere un ottimo trampolino di lancio per questi dispositivi, visto che in Italia Godafone&Company hanno uno strapotere incontrastato e fanno un po' quel che gli pare nel mercato italiano dell'LTE e della telefonia.

Grex

Attendo impazientemente i test completi di questo Lenovo Miix 630... viste le premesse sembra valersi il prezzo che costa. Grande Riccardo, sei tra i primi ad averlo mostrato.

Grex

Le app Android impallidiscono al confronto con le Applicazioni desktop per Windows, specialmente in produttività e flessibilità. Magari un po' meno in termini di prestazioni, se hai un hardware non al passo con i tempi, per quanto riguarda il software "serio". Per il resto, i tablet Android non hanno praticamente software ottimizzati, come invece ha iPad, ma anche quest'ultimo con la sua pretesa di sostituire il "portatile", fa solo sorridere, laddove questi nuovi dispositivi Windows ARM potrebbero riuscire alla grande.

Grex

Considerando che se compri iPad Pro spendi più o meno lo stesso tanto ma senza neanche uno sputo di tastiera, e considerando che questi dispositivi sono PC a tutti gli effetti e non qualcosa che gli assomiglia, dire che è un buon prezzo del tutto lecito, vista la durata della batteria, la comodità di trasporto, le piene funzionalità di un pc e, stando a quanto dicono i primi test, una buona fluidità anche nel multitasking.

Grex

Infatti non c'è paragone, perché questi nuovi dispositivi hanno un vero sistema operativo anziché uno mutilato come iOS 11 che, per quanto "innovativo" possa essere, rimarrà sempre limitato e non potrà mai essere al livello di un OS completo come MacOS o Windowse. Perciò iPad Pro, per quanto ne dicano gli spot pubblicitari, risulterà sempre incapace sostituire le piene e complete potenzialità e utilizzi di un PC... che invece è ciò che sono questi nuovi device Windows ARM.

Oliver Cervera

Ah, i vecchi tempi dove Nokia lanciava i cellulari PRIMA in Italia, essendo il suo primo mercato!

mauro morichetta

Perdonate la curiosità ma con gli aggiornamenti di Windows che vanno a colpi di GB interi che diavolo di promozione bisogna sottoscrivere...

Simone

Perché le batterie costano ed è difficile trovare prodotti con 20 ore di autonomia (se non cinesate scadenti) a bassi prezzi

Cesoia

Semplicemente per Microsoft l'italia e' sempre stata importante.

Cesoia

perche' meta' autonomia??

Cesoia

migliori gli ipad pro di un computer? Bah!

Desmond Hume

speriamo che facciano flop con la pretesa di piazzare sti cosi ai prezzi di ipad pro :D

loscalpello

Mia personalissima opinione .

MS ha tirato fuori un ( potenziale ) prodotto innovativo .
L'innovazione principale NON è WoA : Se Intel fosse stata in grado di produrre un qualcosa di minimamente paragonabile, in ambito mobile , ai prodotti Snapdragon, oggi non saremmo qui a parlare di WoA .
Ma dopo il bagno di sangue , per MS, costituito dal defunto Win RT , che ricordiamo esser venuto meno non soltanto per i (noti ) problemi legati alla povertà dello store , quando anche per una errata politica di distribuzione e vendita , per MS è assolutamente PRIORIOTARIO assicurarsi l'appoggio dei carrier telefonici .
Senza vendite " un tanto al mese " sarebbe stato molto difficile ( per usare un eufemismo ) per MS !
Appoggiarsi (quasi) esclusivamente alle compagnie di telecomunicazioni , almeno nella prima fase / prima generazione , potrebbe assicurare a WoA una buona penetrazione sul mercato .
Detto questo possiamo considerare i prezzi :
EBBENE questi che si evincono dai blog et simili...sono SEMPLICI prezzi PIENI di LISTINO !
Ora una semplice riflessione :
Quanti di quelli che hanno acquistato un cellulare , sfruttando una qualunque offerta all-inclusive di una qualunque compagnia telefonica , HA PAGATO IL PREZZO PIENO DI LISTINO ?
Risposta semplice : Nessuno !
Funzionerà così anche per questi nuovi prodotti : Nulla di strano !
Saluti da Campobasso .

Simone

Sarà un modello molto raffinato credo l'HP

lello

Uno di quelli che ho visto qui sul blog aveva 4gb di ram 64gb di rom display fhd... Alla modica cifra di 799 euro.

lello

Alla modica cifra di 800 e più euri ahahah

Simone

699-799...

Attualmente sono tutti di fascia alta, probabilmente usciranno anche modelli economici con SD 835-10ore di autonomia 4GB di RAM e SSD da 128 a 499-599

KaIser

azzo.
e quindi si salta 1 anno in caso ?

Gios

La Gina o il gino di turno sono sempre la disgrazia peggiore

Riccardo

bastarebbe che si staccassero dallo smartphone e avessero tanto da scrivere con una vera tastiera... imparare verrebbe naturale, come è venuto a me

Solaris

Sinceramente con tutto il casino che c'è tra ventole, stampanti, gente che va e che viene, traffico, aerei e Gina che chiacchiera dall'altra stanza che pare stia a prende il teh qua davanti, il rumore delle tastiere è proprio il minimo... Discorso diverso per la notte a casa, li effettivamente ho dovuto cambiare tastiera e mouse.

Gios

Se usi il medio vuol dire che non "batti forte sulla tastiera" e che con gli indici la sfiori.
Prova ad usare il pollice e il mignolo verrà naturale;)

Gios

Infatti non mi lamento per chi vegliardo abbia quella impostazione (serviva molta forza per muovere il sistema del martelletto e lasciare l'impronta della lettera sul foglio), mi lamento di tutti quei miei coetanei o juniores che sono nati con i PC, che fanno gli youtuber, sono su Instagram su fb, hanno il blog e non sono buoni ad usare una tastiera....
Anziché fare l'inutile ecdl dovrebbe fare un corso: "come scrivere più di due caratteri al minuto con la tastiera"

adolf_intel

Botnet

Gios

Le mutande nere vanno di moda:P

Non si tratta di giudicare ma di rilevare l'estuante casino che fanno queste persone in contesti dove si dovrebbe rimanere in silenzio....
Sembra di entrare in una caserma dei cc nei primi anni 90 quando scrivevano le denunce.

Come ho scritto sopra posso capire chi avvezzo all'uso Delle macchine da scrivere continui ad usare la stessa impostazione, ma assolutamente non capisco come facciano i ragazzi miei coetanei o più piccoli a non essere ancora buoni ad usare una tastiera di un pc

Gios

Nei giovani è causato dallo smartphone, nei più vegliardi dalle macchine da scrivere.
Mentre capisco la seconda categoria non capisco minimamente la prima

Solaris

Ah grazie, il video non l'avevo aperto

Cesoia

Intendo che il mercato mobile non va con processori da 15W (a cui poi vanno aggiunti gli altri elementi a consumo..come chipset,ecc..) ma vanno a qualche watt di consumo come gli Snap.
Se poi qualcuno si accontenta di una mezza giornata di autonomia effettiva a fronte di una potenza maggiore teorica e spesso difficilmente utilizzata ha bisogno di altro,non certo di un dispostivo always on o comunque mobile.

keynes

Se fossi in te più che preoccuparmi di quante dita si usano mi preoccuperei di cosa si scrive.

Bach05

Intendi che un processore da 15W tipo serie U va come lo Snap da 2-3W?

Cesoia

No anche attualmente.Posso capire ci siano rallentamenti nell'uso dell'emulatore x86 ma per il resto e' in linea con un dispostivo mobile...REALMENTE MOBILE.

Bach05

Si, forse avrei dovuto dire attualmente. In futuro non si sa.

Cesoia

"Se poi si vogliono fare cose più specifiche serve anche più potenza, quindi la strada ARM non è percorribile"

Questo e' l'errore finale.

Bach05

Mi sono chiesto di recente se sia una strada buona o meno: ormai Android/iOS supportano gran parte dei programmi di Office in modo molto buono. Hanno un'integrazione cluod e mail ottima.
Per l'utente medio anche un tablet Android/iOS possono sopperire alle principali funzioni della vita quotidiana.

Se poi si vogliono fare cose più specifiche serve anche più potenza, quindi la strada ARM non è percorribile.
Non so.

Francesco Renato

Gli operatori guadagnano sul traffico, quindi faranno un prezzo scontato.

boosook

Lo dice nel video, siamo sugli 800 dollari negli US...

Dark!tetto

Io batto con tutti e 10 le dita e in base a quello che sto scrivendo "zappo letteralmente" sulla tastiera. Ho imparato con le macchine da scrivere e poi con l'amiga c'erano i floppy per usare tutte le dita. Il fatto di piggiare con gli indici sarà dovuto ad un iniziale utilizzo della macchina da scrivere appunto o da parte di chi ha solo usato smartphone.

Solaris

Bradipo presente, ma a te che te cambia? Possibile che oggigiorno bisogna esse giudicati su tutto? Guarda c'ho pure le mutande nere se vuoi criticare pure quelle. Ma un pacco de affari vostri mai?

Gios

Purtroppo battono forte in relazione al fatto che usano solo gli indici, usando tutte e 10 le dita, o comunque più di 3 è impossibile battere perché le dita sfiorano i tasti

Solaris

Non c'è scritta la cosa più importante: Quanto sfogano sti cosi??????

Riccardo

perché penso si facesse così con le vecchie macchine da scrivere... avendo una corsa dei tasti più lunga (ipotizzo) mentre con le tastiere moderne è solo un modo per farsi male alle dita e alla tastiera se non regoli bene la corsa e "l'impatto" verticale del tuo dito

aigor1

l'x2 lte non lo conoscevo, ha un prezzo notevole in effetti

Il surface pro non è molto confrontabile, costa molto di più

Marcom

Io uso gli indici (a volte un medio) e guardo la tastiere... È una delle cose che mi sono sempre posto come obiettivo imparare ad usare tutte le dita ma alla fine non ne ho reale necessità e quindi non lo faccio...

Gios

Purtroppo battono forte in relazione al fatto che usano solo gli indici, usando tutte e 10 le dita, o comunque più di 3 è impossibile battere perché le dita sfiorano i tasti

Gios

Namo bene! Con 10 euro prenderei 30GB al mese, gli operatori metteranno la tariffa a 30 euro per 10GB in questo modo

Marcom

Forse perché non hanno necessità di scrivere molto e non si sono mai messi ad imparare ad usare tutte le dita.. sul fatto di battere forte ok è esagerato, ma usare solo gli indici non mi sembra così strano

Francesco Renato

Il vero prezzo all'inizio sarà occulto perché venduti in esclusiva dalle compagnie telefoniche tramite abbonamento.

Francesco Renato

I prezzi sono gonfiati perché è prevista la distribuzione tramite le compagnie telefoniche che li venderanno tramite abbonamento.

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!

Recensione AMD Radeon RX 7600 XT: mainstream ma con 16 GB di memoria

Acer Predator, nuovi laptop in arrivo. C'è anche un monopattino! |VIDEO

Recensione GeForce RTX 4080 Super FE: il modello total black di Nvidia