Guida Acquisto: i migliori Notebook, Ultrabook e 2-in-1 | #NATALE 2017

21 Dicembre 2017 157

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Archiviati i vari Black Friday e Cyber Monday, eccoci arrivati al tanto atteso periodo natalizio. Anche quest'anno, in collaborazione con i miei colleghi, ho voluto realizzare diverse guide all'acquisto a tema che vi daranno un grosso aiuto nella scelta dei regali tecnologici da comprare per la vostra famiglia, per gli amici e, perché no, per voi stessi. Questa guida è dedicata al mondo dei PC portatili. Nello specifico troverete le migliori proposte per quanto riguarda Notebook, Ultrabook e 2-in-1 appartenenti a tutte le fasce di prezzo, da quella top a quella entry level adatta per un utilizzo più generalista. All'interno della nostra sezione dedicata ai consigli per gli acquisti sono presenti, ovviamente, anche altre guide Natalizie (e non) su svariate tipologie di prodotti come indossabili smart, accessori e smartphone. Cliccate sul link disponibile qui sotto per scegliere quella che più vi interessa.

Buoni acquisti e Buon Natale a tutti!

Natale 2017: I migliori PC portatili

Acer Swift 3 15 | #NOTEBOOK |

L'Acer Swift 3 da 15.6 pollici è uno dei più interessanti notebook disponibili sul mercato grazie all'ottimo hardware interno e al design caratterizzato da un telaio in metallo particolarmente robusto e rifinito. Un volta aperto notiamo subito la grande tastiera retroilluminata dotata di tastierino numerico laterale, una caratteristica non comune sui portatili, e il vetro che va a coprire l'intera superficie superiore con bordi neri in contrasto. Le dimensioni non sono contenute e il peso supera di poco i 2kg. Il nostro Riccardo ha provato la versione top di gamma equipaggiata con una CPU Intel Core i7-7500U, dotata di 8/16 GB di RAM DDR4, una SSD da 256/512 GB della Intel e di un HDD da 1TB di tipo SATA3. Il comparto porte è particolarmente ricco e comprende un lettore per schede SD, una HDMI e svariate USB 3.0, 2.0 e type-C. Il display garantisce un buona luminosità ma pecca nella copertura RGB (maggiori informazioni nella recensione completa). Il resto delle specifiche tecniche vedono una batteria integrata da 48Wh capace di garantire una autonomia media di circa 5 ore, un valido impianto audio, un lettore per le impronte compatibile con Windows Hello ed una webcam frontale a 720p. Da menzionale anche il pieno supporto a Linux, l'elevata ottimizzazione generale che garantisce sempre temperature basse ed una scocca, purtroppo, troppo spigolosa nella zona a contatto con i polsi. Lo Swift 3 si posiziona un gradino sotto gli Ultrabook ma offre una praticità di utilizzo ed una potenza generale sicuramente sopra la media della categoria.

IN SINTESI:

  • Telaio elegante e solido
  • Tastierino numerico laterale
  • Prestazioni costanti e temperature basse
  • Supporto Linux
  • Buon hardware ma batteria non tanto capiente
Dell XPS 15 | #NOTEBOOK #ULTRABOOK |

L'ultimo modello Dell XPS 15 punta tutto sull'aggiornamento hardware e mantiene inalterato il design che, nonostante non sia più recentissimo, garantisce dimensioni davvero compatte e numerose porte laterali standard. Al suo interno troviamo una CPU Kaby Lake (Intel Core i7-7700HQ nel modello recensito) affiancata da una scheda grafica Nvidia GeForce GTX-1050 con 4GB GDDR5, fino a 32GB di memoria RAM, un HDD da 1TB e SSD prestazionali di tipo m.2 NVMe da 255/512 GB. Una delle sue caratteristiche più interessanti riguarda la possibilità di modificare ed espandere parte dell'hardware interno, così da garantire una maggiore longevità al portatile. Il display IPS con cornici laterali particolarmente ridotte è disponibile sia con risoluzione 4K che in Full HD. Quest'ultima è maggiormente consigliata in quanto permette di raggiungere fino le 9 ore di autonomia media con la batteria integrata da 97Wh, contro le 7 dei modelli più risoluti. Il Dell XPS 15 è una macchina perfetta per i professionisti che cercano un prodotto con schermo di grandi dimensioni da sfruttare sia in mobilità, sia in ufficio, ma anche per un utilizzo più generalista o votato al gaming. Nonostante sia ancora oggi il Notebook di riferimento per la categoria, presenta alcuni difetti ereditati dai precedenti modelli. Tra questi menzioniamo la webcam posizionata sotto il display, il raggiungimento di temperature elevate in condizioni di utilizzo estremo, con un conseguente rallentamento generale, e qualche bug software, comunque, facilmente risolvibile. Trovate maggiori informazioni su questo ottimo portatile all'interno della nostra recensione completa.

IN SINTESI:

  • Miglior hardware e display per la categoria
  • RAM, SSD e scheda Wireless aggiornabili
  • Software professionali preinstallati
  • Temperature elevate sotto stress
  • Comodo e super compatto

- Dell XPS 15 | SITO UFFICIALE |

Xiaomi Mi Notebook Pro | #NOTEBOOK |

Lo Xiaomi Mi Notebook Pro si ispira al design dei Macbook Apple dai quali, però, differisce per quasi tutto l'hardware interno. L'estetica è curata, l'ottimizzazione generale permette di utilizzarlo agevolmente in qualunque ambito ed ha un peso e dimensioni contenute, complici la batteria da 60Wh e le cornici frontali ridotte. Il modello che abbiamo provato è mosso da un processore Intel Quad Core Serie U con scheda grafica Nvidia Mx150 da 2GB GDDR5, integra 8GB di RAM, una SSD da 256 GB (NVMe Samsung PM961 + slot M.2 SATA libero) e un display IPS da 15.6 pollici con risoluzione Full HD che, purtroppo, non garantisce una ottimale fedeltà cromatica. Per quanto riguarda le porte presenti, troviamo un lettore di schede SD, due USB standard 3.0, una HDMI, un jack audio da 3.5 mm e due USB type-C di cui una utile per ricaricare velocemente il portatile. Tra i punti di forza di questo Mi Notebook Pro menzioniamo la temperatura media sempre sotto i 40°C, grazie alle due grosse ventole integrate, ed il completo supporto a Linux. Non essendo un prodotto venduto ufficialmente nel nostro mercato (per il momento), la versione nativa del sistema operativo Windows 10 è in cinese ma sarà possibile sfruttare la licenza digitale per scaricare la relativa versione italiana. Nel complesso, questo Xiaomi, è un notebook concreto, capace di garantire ottime prestazioni grafiche, una autonomia buona ma migliorabile e dotato di tastiera e touch pad con lettore di impronte davvero comodi. Vista l'assenza di garanzia per il nostro paese, consiglio il suo acquisto soltanto ad un prezzo attorno ai 700 euro (versione base), oltre i quali il rischio, a mio avviso, diventa eccessivo.

IN SINTESI:

  • Design e telaio da top di gamma
  • Supporto Linux e Slot M.2 SATA libero
  • Hardware adatto al montaggio video e gaming
  • Temperature medie molto basse
  • Display non calibrato perfettamente

- Xiaomi Mi Notebook Pro | GearBest da 760 euro |

Huawei Matebook X | #ULTRABOOK |

Nonostante il Matebook X sia il primo Ultrabook marchiato Huawei, esso si presenta con una cura estetica quasi impeccabile ed una qualità hardware che lo rende uno dei migliori prodotti dell'attuale mercato. Tra i punti di forza di questo Matebook X citiamo sicuramente la tastiera, molto stabile, retroilluminata con tasti grandi e comodissima da utilizzare in qualunque circostanza. Sotto di essa è presente un touchpad sempre fluido e reattivo che implementa, però, due tasti con una corsa poco precisa. Le dimensioni della scocca sono davvero ridotte e pari ad un portatile da 12 pollici, nonostante la diagonale del display sia di 13.3 e la fotocamera sia stata posizionata nel bordo superiore e non inferiormente con è accaduto in alcuni dei suoi diretti competitor. Un altra caratteristica fondamentale di questo Ultrabook è il suo essere fanless. L'hardware interno, composto da un processore Intel Core i5-7200U Kaby Lake con 8GB di RAM LPDDR3, 256GB di memoria interna SSD PCI-e e batteria da 40Wh, viene raffreddato attraverso una tecnologia chiamata MEPCM particolarmente efficace che mantiene le temperature sempre basse a discapito della potenza che viene talvolta limitata senza, però, mai generare throttling termico. Degni di nota anche lo schermo, particolarmente luminoso, con una copertura RGB ottima ma abbastanza riflettente sotto la luce diretta del sole, il supporto a Linux, uno spessore di appena 12 mm e un lettore per le impronte digitali. Questo Huawei potrebbe essere quasi perfetto se non fosse per un draining in standby troppo elevato e per le sole due USB Type-C con funzioni non intercambiabili.

IN SINTESI:

  • Design curato, sottile e leggero
  • Ottima tastiera e display con colori fedeli
  • Fanless
  • Draining in standby e consumi sopra la media
HP Spectre x360 13 2017 | #2in1 |

La versione aggiornata del convertibile HP Spectre x360 13, si presenta con un design ancora più curato e ricco di personalità. Il contrasto lucido/opaco, la fessura del sistema di ventilazione e il tasto di accensione sono soltanto alcuni dei dettagli stilistici che contribuiscono a rendere questa macchina unica nel suo genere. Le dimensioni ulteriormente ottimizzate ed il peso inferiore a 1,3kg garantiscono una portabilità ai massimi livelli. Il display è una unità touchscreen da 13.3 pollici full HD (4K nella versione i7) abbastanza luminosa con una fedeltà cromatica non ottimale ma comunque settabile. Il pannello offre il supporto alla digitalizzazione Elan con l'apposita HP Tilt Pen, inclusa nella confezione, utilizzabile principalmente per prendere appunti e poco altro. Il 2-in-1 offre eccellenti prestazioni grazie ai processori Intel Core i5/i7 di ottava generazione accompagnati da 8/16 GB di RAM di tipo LPDDR3, SSD PCI-e (256/512 GB) e da una batteria integrata da 60Wh. L'autonomia è l'unico vero difetto di questo dispositivo in quanto si passa dalle 7 ore di media con un utilizzo moderato a meno di 2 ore di editing video o di chiamate Skype. Nonostante ciò, lo Spectre x360 si comporta bene in qualunque ambito, sia lavorativo che ludico, ottimizzando la potenza ed impedendo il sopraggiungere del throttling termico. Citiamo, infine, la compatibilità con Linux, la presenza di 4 altoparlanti marchiati Bang & Olufsen, di una webcam ir compatibile con Windows Hello e due porte Thunderbolt 3. Per ricevere maggiori informazioni su questo bellissimo convertibile vi lasciamo alla recensione completa.

IN SINTESI:

  • Design curato e unico nel suo genere
  • Convertibile a 360°
  • Display touch con supporto Digitalizzazione Elan
  • HP Tilt Pen e 4 speaker B&O
  • Prestazioni elevate ma autonomia altalenante

- HP Spectre x360 13 | STORE UFFICIALE |

Microsoft Surface Pro 2017 | #2in1 |

Il Surface Pro è un prodotto premium decisamente costoso che non si rivolge ad un mercato consumer ma principalmente ai professionisti o grafici che hanno bisogno di un 2-in-1 da utilizzare in mobilità. La sola versione che vi consigliamo è quella dotata di processore Intel Core i5-7300U con 4/8 GB di RAM LPDDR3 e 128/256 GB di memoria SSD PCI-e Samsung integrata. Difatti, benché sulla carta il modello i7 risulti essere parecchio più potente, nell'utilizzo quotidiano esso soffre di un grave throttling termico che ne pregiudica l'usabilità. Quello con Core i5, al contrario, è perfetto sotto qualunque punto di vista, mai un rallentamento o impuntamento, ha un display da 12.3 pollici multitouch molto luminoso e una autonomia della batteria da 45Wh che supera senza particolari problemi le 9 ore di utilizzo. Per quanto riguarda il design, Microsoft non ha stravolto quello delle passate generazioni ma lo ha reso più moderno ed elegante, con una kickstand inclinabile quasi completamente. Presenti anche una camera IR utilizzabile per il login con Windows Hello, il supporto Dolby Audio Premium ed un sistema operativo Windows 10 Pro. Eccellenti, sia da un punto di vista tecnologico che costruttivo, anche la tastiera semi rigida e la Surface Pen, due accessori purtroppo acquistabili separatamente, anch'essi a caro prezzo.

IN SINTESI:

  • Design curato, sottile e scocca leggera
  • Il modello con Core i5 è l'unico consigliato
  • Perfetto per professionisti e grafici (Core i5)
  • Display molto luminoso e autonomia elevata (Core i5)

- Microsoft Surface Pro | STORE UFFICIALE |

MSI GS63VR 7RE Stealth Pro | #GAMING |

MSI ha aggiornato il già ottimo e performante GS63VR Stealth Pro dello scorso anno, recensito da Riccardo, implementando un hardware ancora più potente capitanato da un processore Intel Core i7 di settima generazione (Kaby Lake). Una delle caratteristiche principali di questo Notebook da gaming è il design decisamente compatto per la categoria con scocca interamente in alluminio, uno spessore di 17,7 mm ed un peso inferiore ai 2kg. Bellissima anche la tastiera a membrana, sviluppata in collaborazione con SteelSeries, dotata di retroilluminazione RGB completamente personalizzabile. Il resto delle principali specifiche tecniche comprendono un display IPS da 15.6 pollici da 120Hz Full HD (disponibile anche con risoluzione 4K), una scheda video Nvidia GTX 1070, fino a 32GB di memoria RAM, un HDD e uno slot per SSD NVMe m.2. Molto interessanti anche il sistema di dissipazione del calore chiamato Cooler Boost Trinity, composto da 5 heatpipe e tre ventole, l'audio marchiato Dynaudio e la parte inferiore dello chassis rivestita di un materiale vellutato molto piacevole al tatto. Esiste anche una variante chiamata GS73VR che differisce esclusivamente per il display più grande con diagonale da 17.3 pollici. Da precisare, infine, che entrambi i notebook possono essere aggiornati e potenziati.

IN SINTESI:

  • Notebook da gaming compatto e leggero
  • Hardware performante e completo
  • Tastiera RGB personalizzabile
  • Variante da 15.6 e 17.3 pollici
  • Design accattivante
Proposte low cost e altri validi modelli

Oltre ai modelli appena elencati, vi consiglio anche altri prodotti altrettanto validi appartenenti, rispettivamente, alla fascia alta del mercato e a quella economica. Il primo è l'Asus Zenbook 3 UX390UA, un Ultrabook davvero leggero (pesa appena 910 gr) dotato di un hardware al top che comprende un processore Intel Core i7-7500 Kaby Lake affiancato da ben 16GB di RAM, SSD PCI-e fino a 512GB e da una batteria da 40Wh capace di garantire una autonomia media di 5 ore. Oltre a ciò, implementa un display da 12.5 pollici Full HD molto luminoso, 4 speaker audio e, purtroppo, una sola porta USB Type-c. Un prodotto che punta tutto sul design davvero curato e sulle prestazioni ai vertici per la categoria di appartenenza.

Il secondo è il Samsung Galaxy Book 12, il miglior tablet PC attualmente disponibile in commercio, principalmente indicato per i professionisti della grafica. Implementa, infatti, un display da 12 pollici Super AMOLED molto luminoso, dotato di digitalizzatore Wacom sfruttabile con la S-Pen di Samsung. La cover tastiera è abbastanza stabile, comoda e retroilluminata, mentre la batteria da 39Wh garantisce una autonomia media di circa 6 ore. Nonostante le caratteristiche appena elencate, non può essere identificato come un portatile 2-in-1 a causa di alcune mancanze che lo rendono distante da questa categoria come l'assenza di una camera IR per Windows Hello oppure di una memoria SSD di tipo PCI-e.

Se, invece, state cercando un portatile economico adatto per un utilizzo classico (riproduzione di contenuti multimediali, navigazione internet, ecc) piuttosto che per scopi professionali, potreste puntare su qualche proposta cinese, come il Chuwi Surbook o, ancora meglio, il Chuwi Lapbook 12.3 disponibile ad un prezzo di circa 250 euro.

Un altra alternativa economica è l'Asus Vivobook E203NA, una evoluzione del modello E200HA dello scorso anno del quale mantiene gli stessi principi, ossia massima portabilità, prezzo contenuto e hardware a basso consumo energetico. Oltre al display da 11.6 pollici HD, troviamo un sistema operativo Windows 10 Home, fino a 4GB di RAM, un HDD da 1TB, una cerniera girevole fino a 180°, audio SonicMaster e una batteria da 38Wh, il tutto racchiuso in una scocca compatta, leggera e giovanile.

Per ricevere maggiori informazioni su tutti questi altri PC portatili, potete leggere e guardare le recensioni complete che ho postato qui sopra.

Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 879 euro oppure da ePrice a 989 euro.

157

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fede8

Qualcuno ha l'asus e12?

VaDetto

Un "buon" portatile da 600 euro? Qualcosa con il quale ci possa giocare e lavorare senza troppe pretese?

Deku

Secondo me tra qui due li il lenovo

Spooky

fate una guida sui PC portatili medio gamma...non tutti possono spendere 1000€ e destreggiarsi tra il marasma di modelli tra i 400/600€ non è per niente facile.

fede8

Mi servirebbe u 2 in 1 o un notebook max 12 pollici per scrivere
all'università e sono indeciso tra asus e203na o il lenovo miix320: cosa
mi consigliate?

ste

Nel complesso mi trovo più che bene, macchina fantastica. Bella, leggera, silenziosa con buona autonomia. Per quanto riguarda il touch io mi trovo molto bene, puoi tranquillamente prendere appunti dopo che ti abitui all'attrito quasi inesistente del vetro, molto diverso dalla carta. Idem per i disegni, puoi tranquillamente fare delle bozze o degli schizzi. Se poi sei un professionista e ti serve un touch perfetto non posso darti metri di paragone con altre macchine perché non ne ho provato, sicuramente esiste di meglio. Secondo me con la suite adobe va bene

Pavone Da Giardino

Difetto dello spectre... cornice enorme sotto che toglie spazio al display

Tiwi

personalmente, avrei omesso chuwi e xiaomi, dato che rispetto agli altri, non hanno una garanzia ufficiale, ne un SO pronto all'uso..
per gli altri, molto bene, mi piacciono molto hp e dell

enri

si si lo so, solo che vista l'offerta interessante del surface con tastiera ad 800 Euro ...così elimino anche l'ipad che non sto usando più di tanto

Gark121

Ottimo allora, meno male. Corri e prendili tutti XD

Fc.bit

Io ci sto facendo un pensierino ma non so se prendere la versione col processorfe di settimana generazione per risparmiare un po'!

lkjh

Fratello non farti infinocchiare, per l'uso che devi farne tu dai 500€ in su sono tutti soldi buttati.

mdma

Guarda in effetti ho dovuto un po’ ricercare e ci sono due modelli identici tranne per il display: X.51 ha un TN HD, il modello X.52 ha un IPS FHD.
È quindi la stessa macchina ma col display nuovo (onestamente non so manco quando sia uscita, sul sito acer è un’impresa trovare qualche info).

Ora corro al Mediaworld haha

Gark121

Occhio, se è ips si, al volo. Pongo il dubbio perché il modello i3 vecchio era hd TN. Non so se abbiano messo direttamente il pannello del morello i5 o abbiano solo aumentato la risoluzione.
In ogni caso è effettivamente un prodotto ottimo per la fascia bassa

Midnight

è un ottimo portatile, mi piacerebbe però vederlo sui 350...

domedele

io mi trovo bene. per l'uso salotto e per un uso in mobilità sporadico (anche se è leggero)

McCons

Per quell'uso, vai di Surface.

mdma

Ho fatto una ricerca sul sito acer (fatto male, come tutti) e non eri in torto, si sono effettivamente moltissime versione di cui una uguale a questa (i3/4/128) ma con un HD.
La sua sigla è X.51, quella con FHD è X.52 (in cui X = numeri che non ricordo).

Albi Veruari

5 ore di autonomia per questi portatili mi sembrano pochini visto che io ne faccio 4 con un notebook gaming, l'unico decente è l'xps..

Walter

Bah.. tutta la spazzatura che invade il nostro paese.. ci mancherebbe anche quello!

enri

ragazzi mi serve un consiglio URGENTE. meglio surface pro i5 4 ram 128g a 800€
o galaxy book i5 8 ram 256 a 900???
grazie per i vostri consigli

Antony Coc

Come ti trovi? A me serve per studiare grafica con tutta la suite Adobe...prendere appunti e fare qualche schizzo...la penna come si comporta? Grazie

Antony Coc

La domanda è questa....Ma quando cavolo usciranno i primi portatili e i 2 in 1 con la nuova piattaforma amd Ryzen Mobile? Non si sa più nulla in merito a questi nuovi proc...

Antony Coc

Antony Coc

Troppo basso il tuo budget...sto cercando anche io qualcosa di simile e l'unico prodotto valido in giro è il nuovo HP Spectre x360 con proc di 8 gen e digitalizzatore. Ma costa quasi 1700 euro...1400 la versione con i5.

Antony Coc

Spectre logico...

Antony Coc

Già lo stiamo aspettando in molti...ma non esce nulla e i vari marchi continuano a mettere solo Intel. Strano...

Antony Coc

Danny #

No no! MediaWorld, fai un giro sul sito!
Acer. Asus, Hp... ce ne sono in abbondanza!

Matteo Ronchi

stica!.... quei pc ricondizionati su amazon?

mdma

Già Photoshop sul mio 15” FHD si vede una merd4 ... interfaccia minuscola.

mdma

Danny #

Non conviene. Per uso standard un sacco di programmi ancora non hanno abbracciato l'alta risoluzione...

Danny #

No, puoi comprarlo :)

Danny #

Vedi i Lenovo yoga.

Danny #

800€ dovrebbero bastare, ovviamente contando qualche offerta.
Core i5, GPU 1050 è hardisk da 7200 rom e vai a comandare :)
Ovviamente poi più spendi e più hai. Volendo archicad gira decentemente anche con meno ma se devi fare la spesa falla buona.

mdma

Mi sa che quello che ti dicevo sotto sia perfetto!
È sul volantino Mediaworld.

G@leazz!, quello vero

Pensiero stra condivisibile, peccato che i 720 in giro si trovino più con i processori di settima generazione che con quelli di ottava, il cui costo è ancora bello alto. Fossero stati a 900/950 sarebbero stati perfetti, per quel prezzo ho girato sull'ultimo Envy 13

Io sono innamorato dello Spectre già dallo scorso anno e lo preferirei persino all’XPS. In ambito 2 in 1 Surface Pro non ha rivali. Io, utilizzando Apple, sono davvero soddisfatto del mio MBP13 senza touchbar, per i miei usi, esigenze è davvero ottimo

look47

Allora direi nessun problema

look47

In effetti hai ragione, non avevo visto la configurazione molto pompata

Matteo Ronchi

semi ot: faccio l'ach. e ogni tanto uso archicad x render ed un po' di grafica varia. vorrei un pc nuovo e me ne intendo zero. che configurazione deve avere (e relativo prezzo) un pc fisso che mi possa permettere di lavorare decentemente? non chiedo prestazioni top ma che il tutto funzioni senza con una discreta velocità. Grazie x i suggerimenti. Ciao :)

Simone

Troppo basso il tuo budget per il tipo di prodotto che cerchi, almeno per ora

Simone

Spectre

Midnight

Che non fosse uno xiaomi o qualsiasi altro cinese l'avevo sottinteso (ho già considerato il mi air 12 a 400€)

stefano

We have consulted with the shipping company, there are thousands of the package been shipped out via Express shipping due to peak season.

questa è una risposta che ho ricevuto all'ennesima richiesta di notizie.

Arthur

A dire la verità penso che la nuova versione con i processori aggiornati sia già disponibile. Se non sbaglio sul sito ufficiale Lenovo li puoi trovare.

HOBE

Andrebbe benissimo, ma con la configurazione che ho scritto sopra viene a costare più di 2000 €...

Federico

Pienamente d'accordo con te per quanto riguarda il 720 ... Tu sai per caso quando verrà annunciata la nuova versione ? Ci sono rumors in giro per il web ? Vorrei prenderlo ora ma ha già quasi un anno quindi vuol dire che fra poco arriverà la versione con Processori di ottava generazione tu sai qualcosa in merito ?

NicoRoma90

xiaomi air 12 con processore core m

Android

ASUS Zenfone 5Z (3300 mAh): LIVE Batteria | Inizio ore 8:00

Android

OnePlus 6 con Android P (DP2): veloce, fluido e quasi completo | Video

HDMotori.it

Auto ibride 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

Wiko

Recensione Wiko View 2 Pro: buona la dual-cam, meno il display